W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Sabato 28 Dicembre 2019 17:20

Quello è vero, foibar. Però resta il fatto che quello dell'infermiere è diventato un lavoro estremamente precario con contratti a termine, che spesso non arrivano ai 3 anni.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: foibar on Sabato 28 Dicembre 2019 15:54

Il dato potrebbe essere sfalsato dal fatto che da noi ci sono figure professionali quali OTA OSS (3S in Toscana-Emilia) e ausiliarie.

In Lombardia l'albo infermieri non ha voluto OSS_S

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Sabato 28 Dicembre 2019 14:19

La rappresentanza sindacale è importantissima. Peccato che da noi sindacato sia sempre stato considerato sinonimo di comunista antiborghese e ormai non esista più!

in Italia ci sono 580 infermiere per 100mila abitanti che prendono sui 1,400 in Germania 1,280 infermiere per 100mila abitanti e prendono quasi il doppio In Italia le infermiere le spremono e pagano poco (sento la problematica quasi tutte le sere…)
 

 Last edited by: gianlini on Sabato 28 Dicembre 2019 14:19, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Venerdì 27 Dicembre 2019 20:42

Un paio di mesi fa avevo visto in viale Sarca un tizio sui 30 anni seduto ai tavoli di un bar, che aveva al guinzaglio un suricato

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 27 Dicembre 2019 20:28

ahahahhaha,

Gian, io scherzavo, hai rischiato per davvero di trovarti la scrofa nel taxi.

Certo che ce n'e' di rimbambiti in giro, la Brambilla e' andata al parlamento

col maiale.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Venerdì 27 Dicembre 2019 20:04

Son sicuro che questa qui Gianlini non la fa salire (anche se paga pure la maiala).

-----------

La tizia tra l'altro è giunta a Milano Centrale....

In viaggio con Dior, sul treno con il maiale al guinzaglio

Basiti i passeggeri del Frecciarossa che lo hanno visto prima sul treno e poi scendere le scale della stazione Centrale di Milano | Corriere Tv

«Si chiama Dior, come Christian Dior», ha detto la padrona ai curiosi. La scena dell’animale in Centrale è stata immortalata da diversi viaggiatori e ha fatto scalpore sui social suscitando ilarità e anche tante critiche.

https://video.corriere.it/milano/viaggio-dior-treno-il-maiale-guinzaglio/45c01e90-2891-11ea-b791-05af5a1a0f8d

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 27 Dicembre 2019 18:36

La classe media e' na' munnezza in tutti i continenti e ad ogni latitudine.

Musk farebbe bene a non abbassare i prezzi altrimento rischia il flop.


....Al contrario, la Nano è stata un flop colossale. Quando gli esperti di consulenza aziendale cercarono di capire le cause della débâcle non trovarono difetti irreparabili, come molti sospettavano. La macchina funzionava bene e chi la usava ne era generalmente soddisfatto. I guai erano di tutt’altra natura. La campagna pubblicitaria si era incentrata su un messaggio preciso, martellante e univoco: “Comprate la Nano, l’auto meno costosa del mondo”.

Ma in un paese come l’India – dove la macchina non costituisce solo un banale mezzo di trasporto, ma uno status symbol – nessuno voleva autocertificarsi come un wannabe sfigato, mostrandosi in giro al volante della Nano, la vettura dei borghesi piccoli piccoli. La classe media, a qualsiasi latitudine, aspira ad ostentare compiaciuta i simboli esteriori del proprio status, specialmente se acquisito dopo un’estenuante arrampicata sociale tra un oceano di poveri.....

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/12/27/nuove-offerte-politiche-la-nano-e-i-ballerini/5638182/

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 27 Dicembre 2019 17:41

Son sicuro che questa qui Gianlini non la fa salire (anche se paga pure la maiala).

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Venerdì 27 Dicembre 2019 17:29

Non vorrei sbagliare ma in Deliveroo è entrata in punta di piedi, Amazon (Bezos ha qualche idea sul prendersi tutto il commercio alimentare e tutta la ristorazione). Al momento giusto farà un'offerta che non potrà essere rifiutata...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 27 Dicembre 2019 15:05

Dove andremo a finire Signora mia!

Ha visto quella? Fa mangiare al figlio l'hamburger consegnato dai negri!

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Venerdì 27 Dicembre 2019 14:45

Ma lasciate perdere i parlamentari ed i politici.....confermo che ci sono mamme con bimbi che prendono il taxi e mentre sono in viaggio verso casa ordinano MC Donald's con consegna a casa......;(((

Per Deliveroo un anno da record. A dicembre servizio attivo in 150 città

Per la piattaforma leader dell'online food delivery crescita degli ordini del 152%. La partnership con MacDonald's in Italia apre nuove opportunità di sviluppo

Numeri da record per Deliveroo in Italia nel 2019. La piattaforma leader dell’online food delivery chiude infatti l’anno con un aumento a tripla cifra, sia per gli ordini sia per la crescita del numero delle città raggiunte dal servizio. Per quanto riguarda gli ordini, la crescita negli ultimi 12 mesi è stata del 152%. Mentre il numero delle città - con le nuove 16 che a dicembre saranno attivate- arriva a quota 155, per un aumento del 356% rispetto alle 34 di inizio anno. 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 27 Dicembre 2019 14:47, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Venerdì 27 Dicembre 2019 12:30

Sembra che quasi tutti i parlamentari dei 5Seghe, siano fermi al 2018 con i rimborsi dovuto al loro partito. Potrebbe essere un'indicatore della fiducia che loro stessi hanno del proprio movimento. E siccome finita questa legislazione sanno di tornare a fare quello che facevano da normali cittadini (chi vendeva bibite, chi stava nella sua cameretta a pimponare su una tastiera, chi faceva l'aiuto dog-sitter, chi distribuiva volantini dei supermercati...) stanno pensando bene che è venuto il momento di pensare al proprio futuro e che qualche soldino in tasca farebbe comodo nei prossimi duri mesi che li aspettano. Anche se magari avranno delle vie privilegiate per incassare l'assegno di cittadinanza.

 

Ne vedremo delle belle...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Venerdì 27 Dicembre 2019 12:02

vi sembra che l’Italia abbia un vero problema di “Evasione Fiscale” rispetto agli altri paesi europei? 

 

LA VERITA’ (europea) SULL’EVASIONE IN ITALIA. Ovvero vi dicono un mare di balle

 

ps: non ditelo a mattarella e ai 5 seghe!

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: DOTT JOSE on Venerdì 27 Dicembre 2019 00:29

Ai padroni, piccoli e grandi, agevolazioni fiscali, mentre agli operai solo briciole___________________________________________________________________________________________________________________________________________________ Altra musica per i padroni piccoli e grandi, per loro un nuovo credito d’imposta, sostituirà i regali che ricevevano con i super e gli iperammortamenti del capitale investito in macchinari e in beni strumentali per l’impresa. Viene anche istituito per i padroni un nuovo credito d’imposta per ricerca, innovazione e design. I finanziamenti per la formazione 4.0 vengono prorogati anche per il 2020._____________________________________________________________________________________________________________________________________________________ http://www.operaicontro.it/2019/12/26/una-riduzione-del-cuneo-fiscale-da-4-euro-al-mese/

 Last edited by: DOTT JOSE on Venerdì 27 Dicembre 2019 00:29, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 26 Dicembre 2019 16:41

Voi non avete idea della quantità di gente che c'è in centro a Milano, sia a piedi che in auto. Impressionante!