W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Domenica 11 Marzo 2018 13:14

Renzi è riuscito a rottamare il pd, ora fate pure lui senatore a vita che se lo merita.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Domenica 11 Marzo 2018 11:33

questa mi è piaciuta :).

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Domenica 11 Marzo 2018 11:08

Se me lo dici tu e me lo dici così, allora  è una ragione in più per restare... :)))))

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Sabato 10 Marzo 2018 19:50

Ditemelo subito, perché se è questo il background culturale cambio forum.

 

cambia pure non sentiremo la tua mancanza....

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Sabato 10 Marzo 2018 14:35

Mai letto un suo libro, Gano, era per portare un esempio recente di tesi rettiloide  fra i tanti possibili...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Sabato 10 Marzo 2018 14:29

Tuco> "Non so Anti, tal Jacopo Iacoboni, giornalista de La Stampa, c'ha appena scritto su un libro..."

 

Ah beh tal Jacopo Iacoboni che vede Putin dietro al fallimento del referendum di Renzi, ai risultati delle elezioni italiane, nei tweet anti PD  e pro M5S etc. etc. Se leggete di questi "libri" e li prendete per veri allora siamo fritti. Per davvero. Senza speranza.

 

Ditemelo subito, perché se è questo il background culturale cambio forum.


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 10 Marzo 2018 14:43, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Sabato 10 Marzo 2018 09:34

eh, ormai quella di anti è paranoia conclamata, vede un rettiliano in chiunque non la pensi come lui.

è disposto a scrivere qualsiasi idiozia (tipo quella dei libertari che odierebbero le carte di credito) pur di sostenere una delle sue claudicanti tesi.

mi sa che se li sogna la notte

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Sabato 10 Marzo 2018 08:30

Anti, con la tua articolata risposta, capiamo subito che è bene finirla qui,

non è possibile criticare, indagare, rivelare, perché in partenza è tutto falso, tutto è rettilianesimo

di bassa lega, e le critiche provengono da gente avida e cattiva che vuol vendere libri o banner pubblicitari.

 

Invece, io ritengo che le critiche rivolte al M5s in questo caso siano assai credibili.

Come setacci il vero dal falso? È una cosa semplice e complicata al tempo stesso: la notizia è verosimile?

Se si,  e se la cosa ti interessa, la sua ipotesi merita un approfondimento.

 

Dalle mie parti si dice che se un cane abbaia, un motivo c’è sempre, e qui di cani che abbaiano iniziano ad essercene troppi.


 Last edited by: Tuco on Sabato 10 Marzo 2018 10:11, edited 6 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Sabato 10 Marzo 2018 00:16

qual'e' lo scopo di chi scrive un libro? Quello di venderlo ovviamente, dal 2007 scrivere su M5S e' stata una cosa redditizia, perfino qualche ex della Casaleggio si e' messo a scrivere libri, naturamente piu' stronzate ci metti dentro e piu' vendi.

 

 

Esatto!! come tutti quelli che hanno scritto libri contro il Cavaliere....

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 09 Marzo 2018 21:47

Tuco,

qual'e' lo scopo di chi scrive un libro? Quello di venderlo ovviamente, dal 2007 scrivere su M5S e' stata una cosa redditizia, perfino qualche ex della Casaleggio si e' messo a scrivere libri, naturamente piu' stronzate ci metti dentro e piu' vendi.

Un po' come quei siti per idioti, se non le sparassero sempre piu' grosse non farebbero traffico e dovrebbero chiudere, se invece "dimostri" che gli americani non sono andati sulla luna allora hai un mercato assicurato.

Tra i navigatori di internet esiste una fauna molto numerosa avida di boiate e, come ben sai, nel capitalismo, quando il mercato chiede un prodotto spunta sempre fuori il produttore che lo fornisce (questa e' proprio l'essenza del capitalismo).

La caratteristica comune degli avventori di quei siti (quelli deAI cazzari) e' quella tipica delle menti deboli e confuse: a me non la si fa, io so sempre cosa c'e' "dietro", "io mi informo su internet!"

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Venerdì 09 Marzo 2018 18:24

A fronte di maggiore automazione ( digitalizzazione ) riduzione dell'orario di lavoro. Altrimenti  ci sono + profitti per il capitale.

 

magari manca qualche fattore nell'equazione, che so?, la concorrenza, le tasse, la burocrazia, gli assessori, gli altri paesi, gli altri 7.500.000.000 di umani.

non mi stupisce la messianica attesa di un governo 5s, qui siete tutti diventati commissari tecnici... a quando la formazione della nazionale?

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Venerdì 09 Marzo 2018 17:49

<<<Tuco, la tua affannosa (quanto vana) ricerca di tracce di rettilianesimo dentro il M5S e' davvero sconcertante, di questo passo diventi piu' rettiliano di Xtol.<<<

 

Non so Anti, tal Jacopo Iacoboni, giornalista de La Stampa, c'ha appena scritto su un libro...

Sarà rettiliano pure lui...


 Last edited by: Tuco on Venerdì 09 Marzo 2018 17:52, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: hobi50 on Venerdì 09 Marzo 2018 16:11

Traderoscar ha detto una cosa molto intelligente,

A fronte di maggiore automazione ( digitalizzazione ) riduzione dell'orario di lavoro.

Altrimenti  ci sono + profitti per il capitale.

 

Hobi

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Venerdì 09 Marzo 2018 15:55

se metti il reddito di cittadinanza (o qualsiasi altro nome) nessuno vuole più lavorare, è finito il capitalismo

 

 

un piddino mi ha mandato il video di una buca romana

https://www.youtube.com/watch?v=tKHVmWB3WEE

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Venerdì 09 Marzo 2018 12:13

 

 

 

Matenute le promesse, basta andare al caf o mandare un sms con "REDDITTO CITTADINANZA SI" sul cellulare di Giggino