W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Giovedì 20 Aprile 2017 20:57

Oramai siete arrivati a toccare il fondo....inneggiare ad un'incompetente...

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Giovedì 20 Aprile 2017 18:43

al posto di Alfano!!!! altrochè..........

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 20 Aprile 2017 17:43

dopo l'inglese, un ottimo spagnolo!

mi sembra ontologicamente inadatta ad una carica politica italiana....;)

http://video.corriere.it/raggi-discorso-ottimo-spagnolo-conferenza-mondiale-violenze-urbane/626483aa-25bb-11e7-83cc-292021888e47

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: DOTT JOSE on Venerdì 14 Aprile 2017 12:41

E dopo la firma Berlusconi allieta la platea con una barzelletta

(la voleva raccontare prima della firma , ma poi lo hanno convinto a dirla dopo)

sempre il numero uno

https://www.youtube.com/watch?v=MnmJ4T358bY


 Last edited by: DOTT JOSE on Venerdì 14 Aprile 2017 13:07, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 14 Aprile 2017 07:18

"A tutti i tifosi rossoneri
 
Trent'anni fa ho acquistato il Milan per amore. Lo cedo per un atto d'amore ancora più grande: affido la squadra ad un gruppo che ha le risorse necessarie e la volontà di investirle per riportare il Milan a competere con i maggiori club internazionali.
Sono naturalmente commosso e addolorato, ma sono anche sereno nella convinzione di aver agito ancora una volta per il bene del Milan, di cui continuerò ad essere il più fervido degli appassionati.
Di questi trent'anni mi rimarranno nel cuore ricordi straordinari, senza uguali: ho avuto il privilegio di guidare la squadra che amo fino a farla diventare il club più titolato al mondo. Ricordo e ringrazio i grandi giocatori, allenatori e dirigenti che si sono succeduti: molti di loro faranno per sempre parte della leggenda del calcio, quella leggenda che abbiamo contribuito a scrivere con vittorie straordinarie in Italia, in Europa e nel Mondo.
Ma soprattutto non dimenticherò mai la partecipazione e l’affetto dei tifosi: la passione di milioni di persone per i colori rossoneri è stata determinante per rendere questa squadra speciale, diversa da tutte le altre, più forte di tutte le altre, più forte dell’invidia, più forte dell’ingiustizia, più forte della sfortuna. Con loro sarò sugli spalti ad esultare e magari a soffrire: ma sono certo che presto festeggeremo insieme i nuovi grandi successi con i quali il Milan saprà onorare la sua grande tradizione. Un abbraccio forte…e rossonero a ciascuno di voi.
 
Silvio Berlusconi"

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 14 Aprile 2017 00:49

Oscar!

Il cav non ha venduto una beata mazza, ha solo fatto rientrare un po' dei soldi che ha in giro per il mondo.

Il cinese ha sottoscritto un pestito che, qualora non venisse restituito entro il 2018, perde il MIlan che, pesumo, torna nelle disponibilita' del cav.

Vedrai che il cinese, come per magia, vorra' Barbara come presidente.

E poi qualche cretino si meraviglia se, dopo un siffatto 20ennio, il paese e' fallito e, in un trionfo di imbecillita', se la piglia con la Merkel, l'euro, il divorzio e lo SME.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Giovedì 13 Aprile 2017 21:13

ma ste cinesi,sono dei pirla? mah non ci vedo chiaro,generalmente sotto c'è qualche truffa......


 Last edited by: traderosca on Giovedì 13 Aprile 2017 21:17, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 13 Aprile 2017 09:58

Finisce un'era

Oggi, dopo 31 anni, Berlusconi cede definitivamente il Milan ad un semisconosciuto dagli occhi a mandorla....

 

Per i milanesi iniziano tempi difficili....come fai ora a distinguere il presidente del Milan da quello dell'Inter???


 Last edited by: gianlini on Giovedì 13 Aprile 2017 14:52, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: DOTT JOSE on Giovedì 13 Aprile 2017 09:04

Licenziate perchè parlano male del capo, hanno per caso reintrodotto il reato d'opinione??

reato di lesa maestà ?

Avevano parlato male del capo. Si erano sfogate come succede tra colleghi, dopo un’arrabbiatura. E lo avevano fatto sulla chat di WhatsApp del lavoro (da cui il datore era escluso), quella che nelle intenzioni originarie era destinata agli scambi sui turni e che invece, mese dopo mese, era diventata un luogo virtuale per chiacchiere tra amiche. 
Lo scherzetto, però, è costato il licenziamento a due ventinovenni assunte a tempo indeterminato in una piccola azienda del Parmense che si occupa di confezionamento di prodotti alimentari e ortofrutta.

Di fronte alla condotta del responsabile, che le due operaie giudicavano vessatoria perché minacciava costantemente il licenziamento e denigrava quotidianamente le dipendenti, loro hanno reagito sfogandosi su WhatsApp con i toni colloquiali tipici delle chat sul telefonino».

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 11:17

GZ:

lo stato italiano vende oggi 6 miliardi di Bot a 12 mesi. Rendimento -0,24% SEGNO MENO CIOE' LO STATO VIENE PAGATO PER INDEBITARSI

----------

Draghi l'aveva detto....whatever it takes....certo che adesso di alibi l'assessore tanto caro a Bull ne avrà sempre di meno....

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 11:21, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 09:55

Sempre la solita manina che a 2350 sorregge l'S&P.....

anche oggi ogni calo è visto come opportunità di acquisto


 Last edited by: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 10:07, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: DOTT JOSE on Martedì 11 Aprile 2017 09:29

Dopo tante storie di padroni farabutti,criminali e sfruttatori anche le belle storie che danno fiducia

un dirigente rischia la vita per salvare un operario, e cmq ogni giorno le ci sono morti sul lavoro

 Due avoratori sono rimasti vittime di un grave infortunio in una cisterna a Moncalieri in via Vittime del Vajont. La vasca, profonda circa due metri, era vuota, ma sul fondo erano rimasti residui di acido cloridrico. Un operaio di 53 anni di Leinì, Riccardo Pergola, stava pulendo la cisterna e si è sentito male respirando i fumi. Il responsabile della sicurezza, Fabrizio Dicosta, 45 anni, accortosi dell'accaduto, è intervenuto per aiutarlo ed è rimasto intossicato anche lui.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Domenica 09 Aprile 2017 16:50

Dagli torto...!!!..

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Domenica 09 Aprile 2017 16:48

ahahahah!!

bella Josè!