W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Martedì 06 Marzo 2018 15:35

Gianlini Milano centro e cerchia navigli è la zona che è rimasta senza appartamenti in vendita nel 2000 perchè le istituzioni finanziarie e tuoi amici stranieri comprano solo lì

 poi si sono inventati city life, bosco verticale, santa giulia... ma sono tutte inculate e come sai sono mezze vuote dopo anni....

è come paragonare l'spmib con la macelleria di piazzale corvetto, sono mercati differenti

investimento immobiliare VS soluzione abitativa


 Last edited by: shera on Martedì 06 Marzo 2018 15:36, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 15:04

Non ho capito, fornicavano e trombavano, .... e quale è il problema?

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Martedì 06 Marzo 2018 15:01

Premesso che ho vissuto a Milano ripeto

TU non puoi scegliere i vicini

 

C'era una signora di circa 50 anni soprannome 'Marylin' per la somiglianza ad una ipotesi di Monroe anziana , dipendente pubblico, gentile , educazione,  un giorno sparita dal suo appartamento di mq 130, lo affitta ai suoi colleghi e colleghe per trombare e prostituzione, capita un marito che ha seguito la moglie zoccola ....

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:45

"tu puoi scegliere i serci che vuoi ma non puoi scegliere i vicini"

Willis, secondo me non hai bene idea di come si viva a Mliano.

I vicini non esistono, non so neanche che faccia hanno quelli che abitano sopra o sotto di me, giusto quelli sul pianerottolo conosco di vista, ma non ho idea nemmeno di come si chiamano.

Se sei proprietario e affitti, puoi benissimo non farti mai vedere in assemblea, e chi ti conosce?

Forse a Roma fate più facilmente amicizia....

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:57, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Martedì 06 Marzo 2018 14:44

Gian , la mia feccia ė casapound, in gioventù non proprio stinchi di santo, famiglie eccezionali

Per i danni ti assicuri ma i casini che ti può creare cercare di fare soldi coi serci sono infiniti , tu puoi scegliere i serci che vuoi ma non puoi scegliere i vicini

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:42

La domanda che però tutti si pongono adesso è se e quanto possa durare la ENORME divaricazione di prezzi fra città e hinterland.

A 15 km da Milano compri a 700 euro al mq, meno del prezzo di costruzione, a Novara o Cremona ci sono in vendita appartamenti a 20.000 euro, a Milano compri a non meno di 4000 euro al mq le zone semiperiferiche, a 2500-3000 quelle periferiche degradate, a 7-8.000 zone come i Navigli

In altre parole....c'è qualche possibilità di recuperare almeno parzialmente il gap?  Vendere Milano e comprare la provincia è un trade profittevole in un arco di 5-10 anni?

 

"il Gianlini non affitta al triplo, anzi magari si fa pagare meno del mercato ma se li sceglie bene i locatari, per quello che lo conosco da cobraf...  "

Bravo, Shera....qui hai colto abbastanza nel segno...ma anche io non sono riuscito ad evitare i calabresi (a Milano sono tantissimi....)...

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:44, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Martedì 06 Marzo 2018 14:41

Gano interessante l'idea di ufficio con segretaria, si tratta di un coworking o qualcosa di diverso?

Comunque Gianlini hai 3 appartamenti che affitti quindi spero che qualcosa ne sai, magari chiedi referenze, poi sei democratico e multiculturale sul forum, poi se ti arriva quello che parla dialetto o la ragazza rumena, magari persone onestissime, ma preferisci affittare ad altri...... perchè tanto come dicevi hai la fila...

tradotto il Gianlini non affitta al triplo, anzi magari si fa pagare meno del mercato ma se li sceglie bene i locatari, per quello che lo conosco da cobraf... 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:19

Gano, risparmiati la fatica.

I casi limite non mi interessano. Tra l'altro Willis ha citato una villetta, io parlo solo di appartamenti di città, come vedi non c'entra un fico secco il discorso.

Sono casi limite perchè gli appartamenti in cui si svolge attività illecità saranno 1 su 1.000 (in una città come milano ci sono circa 800.000 immobili, stiamo  parlando quindi di 800 immobili usati per attività poco lecite, mi sembra una stima corretta).

Se poi caschi proprio in quel caso, o ne sei cosciente e allora hai intascato un affitto triplo del normale, affitto che ti copre i rischi di essere coinvolto in una faccenda penale, oppure vuol dire che  non  hai maturato la capacità di valutare le persone, e allora te lo meriti

Ti cito invece un caso limite su cui effettivamente non hai controllo (lo conosco personalmente perchè ho acquistato l'ìimmobile in asta): bilocale su cui c'è un mutuo, un giorno un delinquente è entrato forzando la porta e l'ha occupato, i proprietari hanno ovviamente smesso id pagare mutuo e spese condominiali, per molto tempo non sono riusciti a far niente, e dopo qualche anno si è riusciti a liberare l'immobile e metterlo in asta. Io l'ho pagato un 60 % del valore di mercato.


 Last edited by: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:29, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Martedì 06 Marzo 2018 14:17

Gianlini, ti espongo i rischi e le ragioni per cui io non lo farei. Dovresti essere contento che ti metto in guardia con casi che a te sembrano casi limite. 

 

Oppure non ti interessa saperlo per TE ma lo fai solo per sostenere una tesi nel forum? In quel caso avverti prima che faccio finta di darti ragione. 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:14

attività illegali svolte dentro immobili affittati)

--------------

A Prato? possibile? ma non erano tutti cinesi, ottima immigrazione, persone senza alcuna tendenza alla illegalità?

 

Gano, possibile che dobbiate solo fare casi limite?? Se stavamo a sentire Willis, Casapound avrebbe dovuto prendere il 40 %, i suoi amici e famigliari erano tutti di quella feccia lì, ricordi?

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:15, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Martedì 06 Marzo 2018 14:11

Gianlini> se vogliono, e ci sono gli estremi del reato, andranno a far denuncia al vicino commissariato, io cosa c'entro?....

 

Non è così. Ci sono stati casi (attività illegali svolte dentro immobili affittati) in cui ci andato penalmente di mezzo anche il locatore, perché "non poteva non sapere". Un mio avvocato me ne ha descritto uno per filo e per segno.

 

L'unica locazione redditizia è quella turistica, e quella ad uffici dove però tu offri un servizio (es segreteria). Allora non affitti l'ufficio ma uno spazio, spesso anche a tempo. 


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 06 Marzo 2018 14:12, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:00

Grande Gano

che grandi pillole di saggezza....


 Last edited by: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 14:01, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Martedì 06 Marzo 2018 13:55

Ora non ho tempo, ma dico solo questo: affittare ad inquilini è da pazzi.

 

Non oso immaginare ad extracomunitari.

 

Il problema non sono solo le picconate (che nessuno ti ripaga), ma il fatto che smettono di pagare e non se ne vanno. Una causa di sfratto non ti dura meno di due anni e generalmente non ci riprendi niente (0). Se poi compiono attività illegali o sono in Italia senza averne il titolo, ci vai di mezzo pure te.


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 06 Marzo 2018 14:15, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: pana on Martedì 06 Marzo 2018 13:02

ma ti puo capitare anche di peggio, tipo che te cammini per i fatti tuoi e uno che si vuole suicidare cambia idea e ti uccide solo per finire ingalera e  non pesare piu sulla famglia, successo a firenze ieri e ovviamentesi scandalizzano per le sacrosante proteste dei senegalesi

si si proprio quelli che difendevano lo sparatore di macerata...

rob de matt

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 12:40

Non ho capito perchè dovresti rivolere indietro la casa....anzi, magari chiedo di assistere alle riprese....

Delle femmine del vicinato, scusa, ma me ne sbatto, anche perchè nemmeno le conosco....se vogliono, e ci sono gli estremi del reato, andranno a far denuncia al vicino commissariato, io cosa c'entro?....

Per le picconate, c'è la cauzione, se non ti fidi gliene chiedi una alta

Immagino che tu non esca di casa, c'è gente scivolata sulle scale, che ha inciampato nel marciapiedi, ad alcuni sono addirittura caduti in testa dei suicidi...

Milano, scivola e cade sul marciapiede: morto

https://www.msn.com/it-it/notizie/italia/milano-scivola-e-cade-sul-marciapiede-morto/ar-BBJOhfm?li=BBqg6Qc


 Last edited by: gianlini on Martedì 06 Marzo 2018 12:46, edited 5 times in total.