W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Mercoledì 19 Giugno 2019 00:26

https://www.youtube.com/watch?v=Ikv184RFJ1o

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Martedì 18 Giugno 2019 23:39

DRITTI DRITTI VERSO LO ZERO %.....

 

Alessandro Di Battista paragona Matteo Salvini a un cane: la porcheria più grossa del grillino

18 Giugno 2019

 

"Bisogna separarsi dalla Lega, è stato solo un matrimonio di interesse", dice Alessandro Di Battista alla fine delle centoventisei pagine del suo pamphlet dal titolo Politicamente scorretto. "Bisogna separarsi da Matteo Salvini perché un conto è essere contraenti di un patto di governo, un altro è essere complici", ribadisce Dibba. Il pentastellato - rivela Il Giornale -sembra essere tornato dal Sudamerica con il dente avvelenato: Salvini è definito il "Dudù di Berlusconi", Silvio Berlusconi è "un nemico della collettività", i Benetton sono dei "prenditori", Giovanni Malagò un "coatto" e Fabio Fazio "un Ghedini qualsiasi". Insomma, il solito violento sproloquio.

Il vero obiettivo di Di Battista però è prendere il posto di Luigi Di Maio ("C'è chi mi spinge per sostituirlo") e per farlo il modo più semplice è studiare le pratiche di divorzio dall'alleato gialloverde. "Salvini provoca, cerca pretesti per attribuire al M5s la rottura perché la sola cosa che gli interessa davvero è fare il presidente del Consiglio" ribadisce. Poi il pentastellato si lascia andare (forse un po' troppo): "Nei palazzi della politica circolano quelle due droghe, il potere e il consenso. Salvini lo vedo attratto da entrambe". 

 

 


 Last edited by: Bullfin on Martedì 18 Giugno 2019 23:40, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 18 Giugno 2019 19:03

Qualcuno spieghi a Trump che non solo Dio non ha creato solo gli USA, ma lì aveva anche lasciati per millenni nel dimenticatoio....si faccia una ragione che esistono i diritti anche delle altre nazioni da rispettare!


 Last edited by: gianlini on Martedì 18 Giugno 2019 19:11, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Martedì 18 Giugno 2019 18:51

Tanto ora ci pensa lui.

 

 

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Martedì 18 Giugno 2019 17:58

Confrontare ln spesa pubblica delle deverse nazioni puo' comportare errori che falsano completamente

il quadro generale.

Nei dati ufficiali della spesa pubblica (come fece notare Oscar) ci son dentro i rimborsi dei titoli di stato

che scadono nel corso dell'anno e questo cambia tutto lo scenario.

Si da il caso che la spesa per il rimborso dei titoli differisce di poco dalla spesa INPS (che e' un ente

autonomo) per cui il risultato finale non viene completamente sballato.

Anche il concetto di sotto/sopra le media e' poco significativo, bisognerebbe fare la media ponderata

altrmenti si sballa tutto, non puoi fare la media tra la Francia  che spende un botto e l'Irlanda che spende

un cazzzzz.

La media la devi fare solo tra paesi simili quali Francia, Germania, Italia, Inghilterra, Spagna.

In tal caso vien fuori che l'Italia, nel complesso, non spende piu' degli altri, pero' da una parte spende

alla cazzzz, dall'altra i mariouoli si arrubbano tutto.

Infine, un'economia disastrata quale quella italica non puo' piu' avere un spesa pubblica intorno al

50%, andate a vedere cosa spende la Russia e i paesi in via di sviluppo, praticamente un cazzzzz.

Noi, quale paese in avanzata fase di sottosviluppo, dovremmo spendere solo per le necessita' elementari,

altro che 270 miliardi/anno per le pensioni!

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 18 Giugno 2019 17:35

E' vero, è significativamente più alta della media, e quando dico che la colpa è delle pensioni di reversibilità, qualche imbecille dice anche che ho torto!

 

La spesa pubblica italiana secondo i più recenti dati OCSE disponibili, ossia quelli relativi al 2016, è pari al 49,1% del PIL. In Europa spendono più di noi in rapporto al reddito nazionale lordo solamente la Francia (56,4%), la Finlandia (55,9%), la Danimarca (53,6%), il Belgio (53%), l’Austria (50,3%) e la Svezia (49,7%). L’Italia spende quanto la Grecia ma più della Germania (43,9%), della Spagna (42,2%), del Regno Unito (41,4%) e dell’Irlanda (27,3%). Il dato italiano inoltre supera di 4,5 punti percentuali quello medio europeo (44,6%).

 

esaminando la spesa pubblica in percentuale al PIL suddivisa per funzioni emerge che l’Italia destina la quota più significativa di risorse alla spesa per pensioni, in particolare il 16,3% del PIL.

https://finanza.lastampa.it/News/2018/11/21/italia-spesa-pubblica-piu-alta-della-media-europea/MjAxXzIwMTgtMTEtMjFfVExC


 Last edited by: gianlini on Martedì 18 Giugno 2019 17:36, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Martedì 18 Giugno 2019 16:33

Tradeosca> "Il globale della spesa italiana è allineata alla media europea"

 

Non è vero una minchia. Fai un confronto con la Francia.

 

 

Tradeosca> "per gli asini"

 

Parla per te. 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Martedì 18 Giugno 2019 09:11

Xtol prende dati da maghi,rettiliani e teste di cazzo.

 

AHAHAH, sempre più rinco, il nostro socialista (ormai consapevole, vedo).

Solo per capire; questi:

 Einaudi Blog Il blog della Fondazione Luigi Einaudi

ricadono nella categoria "maghi", "rettiliani" o "teste di cazzo"?


 Last edited by: XTOL on Martedì 18 Giugno 2019 09:39, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Martedì 18 Giugno 2019 09:10

per gli asini......

 

Il globale della spesa italiana è allineata alla media europea,ma è la qualità della spesa,le truffe,la corruzione a renderla insostenibile.

 

uno dei tanti scandali italiani,50 mld buttati nel cesso.

 

https://www.youtube.com/watch?v=f3ZCBjXl1uE

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Martedì 18 Giugno 2019 08:38

Non è vero che facciamo spesa "incontrollabile". Siamo l'unico paese europeo oltre alla Germania con un avanzo primario.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Martedì 18 Giugno 2019 08:28

quindi  gia' abbiamo una spesa incontrollabile (meridionale) e questi geni del forum cosa propongono?...... piu' spesa.....non ce la faremo....

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Martedì 18 Giugno 2019 08:23

come al solito Xtol prende dati da maghi,rettiliani e teste di cazzo..............

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Martedì 18 Giugno 2019 08:19

ebbbravo muschio, allora facciamogli fare tutto allo stato, così ci rende ricchi come in urss.

genius at work..

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Martedì 18 Giugno 2019 06:30

Quindi per far crescere il pil bisogna aumentare la spesa pubblica, l'italia andava meglio quando c'era l'iri, si costruivano infrastrutture, e non si facevano gli scontrini.

 

Ora quel poco che vomita lo stato finisce per la maggior parte agli assessori.

 

La scelta dell'austerity serviva per penalizzare i paesi con monete deboli, si sapeva come sarebbe finita, e la casta italiana ha appoggiato la guerra economica contro gli italiani, che infatti ora sono con una mano davanti e una dietro.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Lunedì 17 Giugno 2019 21:01

"..Secondo dati dell’ISTAT e del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il 75% del PIL nazionale deriva da attività condotte dallo Stato o da soggetti ed entità da esso controllate: attività direttamente ascrivibili allo Stato, attività gestite...."

Prendendo per buoni i numeri dati, diciamo che senza quel 75%, anche noi privati, mangeremmo questa cippa di cazzo! :)