God bless America

Re: God bless America  

  By: pana on Mercoledì 04 Ottobre 2017 14:57

se ricordo bene il piu grande finanziatore di trump e Deutsche Bank

poi aggiungi che il nonno era pure crucco(fece fortuna in america aprendo bordelli)

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 04 Ottobre 2017 14:45

il dax al massimo storico (sia in euro che ancor di più in dollari) testimoniano di rapporti assolutamente normali con la Germania, sicuramente migliori che sotto Obama; e anche con Macron mi è sembrato intrattenere rapporti più che amichevoli...

forse non è la narrativa ufficiale (dei media), ma l'impressione a pelle è questa

d'altronde, non ricordo alcun atto ostile finora nei confronti di Europa ed europei


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 04 Ottobre 2017 14:50, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 04 Ottobre 2017 11:42

Non capisco cosa c'entrino in questo caso i media.  Si lamentano che Trump sia troppo filoamericano, semmai, non il contrario.

L'episodio che più di tutti mi ha colpito è stato che si sia lasciato recapitare dai nordcoreani il ragazzo in coma profondo e non abbia reagito minimamente. Non credo che Reagan e forse nemmeno Clinton o Bush avrebbero lasciato impunito un simile atto di sfida. Trump non ha fatto niente.

Adesso c'è la notizia dell'accordo (per carità ancora circostanziato) fra Russia e Arabia.

La mia impressione è che non voglia avere cattivi rapporti con nessuno, in un'ottica di poter poi avere vantaggiosi rapporti lavorativi per sè, ma soprattutto, vista l'età, per la propria famiglia e i vari personaggi attivi nel business che la popolano.

Figlia, figlio, genero, nipoti, sono tutti troppo giovani per giocarsi simpatie potenzialmente importanti. Mi sbaglierò ma finora la sua politica mi sembra orientata a soddisfare un po' tutti, senza dispiacere troppo a nessuno e soprattutto senza intralciare nei fatti, nessuno.

 

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 04 Ottobre 2017 11:43, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Mercoledì 04 Ottobre 2017 10:24

intanto ha piazzato la figlia e il genero che volano in tutto il mondo a spese dei taxpayers usa e

hanno pure i bodyguard sempre pagati dai pantaloni usa..

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 04 Ottobre 2017 08:30

L'idea invece che Trump non stia facendo gli interessi degli americani ma di qualcun altro non ti sfiora neppure? 

Eppure vederli lì tutti uniti, moglie, figlia, generi, qualche sospetto che agiscano per tornaconto famigliare a me viene...

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 23:21

Le strategie dei Koch hanno un solo obiettivo. Guadagnare il più possibile.

Ogni loro società è permeata da questo unico obiettivo. Lo capisci molto bene se ci lavori dentro.

Un gruppo come loro non esprimerà mai simpatie politiche di parte, ma sarà sempre dietro tutte e due le fazioni che si confrontano. Sarebbe troppo pericoloso finire dalla parte del perdente. E manterranno sempre un piede ben saldo dentro l'arena politica, saranno loro a fare la politica.

 

In ogni caso non capisco perchè si continui a perdere tempo su un dettaglio, quando la questione è: perchè gli USA lasciano fare tranquillamente accordi fra Russia e Arabia Saudita, e addirittura fanno testare a dei russi un software critico per la sicurezza cibernetica? Cosa c'è dietro? Perchè d'improvviso sono così deboli in giro per il mondo (ad esempio sulla Corea del Nord) e in pratica hanno smesso di farsi valere?


 Last edited by: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 23:54, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 16:41

Quanto al beduino che va a Mosca, non ne so nulla, quindi non ne scrivo.

------------

allora potevi startene zitto fin dall'inizio, visto che era di quello che si parlava!

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 16:26

Perchè li tuo tentativo era quello di inficiare tutto il mio intervento sulla base di quello che presumevi essere un errore.

cmq quale spiegazione dai tu a questo? SE è vero che sembra tutto nato dalla visita di Trump in Saudi Arabia, cosa ci guadagnano gli US dall'aver favorito le relazioni fra Riad e Mosca?

 

A joint Russian-Saudi fund to invest in the energy sector will be announced during the forthcoming visit of the kingdom’s monarch Salman bin Abdulaziz Al Saud to Moscow, Russian Energy Minister Alexander Novak told the Al Arabiya TV Channel.

According to Novak, the basic agreement to establish the $1 billion fund has already been reached.

Novak said Russia is "focused on developing cooperation with Saudi Arabia not only within the OPEC framework but also outside the cartel,” including the energy sector, the electric power sector, and renewable energy resources.

The Saudi King is expected in Moscow early next month and will become the kingdom’s first monarch to visit Russia in the almost a hundred years since the two countries established relations.


 Last edited by: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 16:29, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 16:04

porco zio, Nello!!!!

ma chissenefrega di quel pezzetto di frase lì!

sei abbastanza intelligente da capire, che quello era il punto del tutto ininfluente del discorso! 

non sarai mica uno di quei meridionali che si affezionano alle questioni di lana caprina?

Ti faccio contento e cambio il mio intervento:

"Make business not war! 

Mi sembra che fosse il messaggio chiaro e tondo della visita di Trump a Ryihad." Fullstop

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 16:17, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Martedì 03 Ottobre 2017 15:51

hanno molti punti in comune i fratelli Koch e il trumpone

The Kochs have already spent over $3 million lobbying for Trump’s anti-environmental agenda

Fossil fuel spending swamps environmental efforts.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 15:21

Va bene. Hai ragione tu. I Koch non hanno finanziato la campagna di Trump. (despite deciding.,...cioè...non hanno ritenuto il caso, perfetto).

Adesso spiegami, cosa cambia questo? in che cosa i Koch hanno tratto svantaggio dall'elezione di Trump? in cosa gli ha messo ad esempio i bastoni fra le ruote? in cosa la filosofia politica di Trump non coincide con i desiderata e i vantaggi dei Koch? cosa ha fatto Trump di sgradito ai Koch?  Che cosa avrebbe fatto un altro repubblicano al posto di Trump che avrebbe favorito molto di più i Koch?

Koch Industries has been the largest oil and gas industry contributor to electoral campaigns since the 2006 election cycle. During the 2008 elections, Koch Industries contributed over $1.8 million, 88% to Republican candidates.

http://www.greenpeace.org/usa/what-we-do/charles-g-koch/

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 15:25, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 15:16

Lavoravo per questa società del gruppo:

http://www.koch-glitsch.com/contact/pages/Italy.aspx

e poi per questa, che a sede a vimercate (io lavoravo lì quando stava ad Albano Sant'Alessandro, provincia di Bergamo)

http://www.koch-glitsch.com/contact/default.aspx

Charles aveva sviluppato una filosofia di gestione aziendale proprietaria, chiamata MBM

http://www.kochind.com/philosophy/

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 15:17, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 14:07

Nello, quelli sono dettagli, lo vuoi capire??

Non l'hanno finanziato direttamente? nForse i Koch davano per scontato che Trump non potesse vincere, e che quindi fosse del tutto sprecato supportarlo direttamente.  Tanto sapevano di avere la forza per condizionare chiunque, una volta eletto. E cmq l'hanno finanziato in modo indiretto, tramite l'esteso network di donors.

Sono i miliardari top in USA, nel campo Old Economy, con una capacità politico-manageriale e una potenza di fuoco economica incredibile. Soprattutto David Koch (io lavoravo proprio in una società del gruppo a Bergamo) è un fenomeno. 

Ti sei perso in un dettaglio della questione. Quello che conta è che con Trump i petrolieri hanno pieno controllo della situazione (Segretario di Stato Rex Tillerson...) e che al mondo i tre top players sono Russia, Arabia e USA, con quote di produzione molto simili. (in totale credo 29 milioni di barili giorno su 85 totali) . Farsi la guerra era stupido (come forse con la coppia Obama-Clinton e le vicende siriane stava avvenendo); con Trump sono passati ad un molto più proficuo accordo a tre, con gli US che hanno abbbandonato le velleità belliche in M.O., fatto salvo per il periferico Yemen, favorendo così un punto di incontro anche fra Russia e Arabia.

Discuti di questo, anzichè fissarti sui dettagli partigiani

 

curioso, no, che secondo la narrativa comune (quella da te riportata) ce l'avessero ad esempio con un candidato che ha le stesse idee....(nota il "secretly")

Koch Industries: Secretly Funding the Climate Denial Machine

The Koch Brothers have sent at least $100,343,292 directly to 84 groups denying climate change science since 1997.

http://www.greenpeace.org/usa/global-warming/climate-deniers/koch-industries/

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 14:31, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 13:00

Balle, Nello.

si è sempre detto che Trump non aveva finanziatori. Diciamo che ne aveva pochi. Fra questi vi erano i Koch che l'hanno finanziato nell'ombra e indirettamente (oltre ad aver finanziato i repubblicani e la Clinton, sono ricchi abbastanza da condizionare tutti): quindi non ho scritto niente di errato.

While Charles Koch and some network officials had tough words for Trump for some of his incendiary campaign rhetoric and positions this year, several mega-donors who back Koch-linked advocacy groups poured millions into Super Pacs and other fundraising efforts to boost Trump, and some of these donors have not been shy about flexing their muscles during the transition.

Several Koch network donors who backed Trump, such as Robert Mercer, Joe Craft, Doug Deason, Harold Hamm, Diane Hendricks and Stan Hubbard, have reason to be pleased that his early cabinet picks align with their views on expanding fossil fuels, spurring charter schools, repealing and replacing Obamacare, and slashing government regulations and taxes.

How a network led by the billionaire Koch brothers is riding the Trump wave

Despite the Koch brothers not backing Donald Trump financially with ads during the election, their network is emerging as a winner from his transition

The Koch brothers launch campaign to pass President Trump's tax cuts

https://www.usatoday.com/story/news/politics/2017/05/18/koch-brothers-support-trump-tax-plan/101810990/


 Last edited by: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 13:55, edited 6 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 03 Ottobre 2017 12:48

se ho capito bene, vorrebbero trasformare anche la Lombardia in una Regione Autonoma, come Trentino o Sicilia