La Cina in pieno boom

 

  By: XTOL on Martedì 05 Ottobre 2004 20:37

è il libero mercato, dovrebbe saperlo: poche foche, molto valore molti uomini, poco valore xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: GZ on Martedì 05 Ottobre 2004 20:20

io scorro i notiziari reuters o ansa e sono sempre molto distaccati nel riportare il terrorismo, hanno persino un codice che obbliga a non usare "parole emotive" del tipo "atti di terrorismo" per cui leggi sempre cose dove il tono è impersonale : "....esplode autobomba, numerosi morti tra cui bambini ..." come se le auto facessero da sole oppure : "... i militanti del gruppo pinco pallo annunciano di avere giustiziato...." o anche la "resistenza dichiara che..." Le uniche eccezioni in cui colorano sono per le foche: AMBIENTE: ORRORE PER SAFARI TRA FIORDI A CACCIA FOCHE ANIMALISTI PROTESTANO PER OFFERTA AGENZIE TURISTICHE NORVEGESI (ANSA) - LONDRA, 4 OTT - Gli ambientalisti britannici insorgono contro i safari tra i fiordi a caccia di foche offerti da agenzie di viaggio norvegesi a turisti stranieri in cerca di forti emozioni. Protestano indignati per quello che definiscono il nuovo sport estremo della stagione, per il quale non servono ne' esperienza, ne' preparazione atletica, ma solo una buona dose, dicono, di ''puro sadismo''.

 

  By: carlog on Martedì 05 Ottobre 2004 19:54

Non preoccupatevi degli ambientalisti hard (verdi) e soft (kyoto) ... Stanno solo creando domanda per il futuro (quella di beni ambientali) da cui possono scaturire tranquillamente opportunita' di business. Il vero casino per il "sistema" e' quello dell'assenza di qualsisi tipo domanda (tesi predicata da mistici e psicologi: la liberazione dai bisogni). Poi certo, nel breve ci possono anche essere "aggiustamenti" che portano ad una contrazione temporanea del GPD, anche se io preferisco ragionare in termini di PIL pro-capite.

 

  By: XTOL on Martedì 05 Ottobre 2004 17:21

2%. ----------------- nella peggiore delle ipotesi, solo in alcuni paesi, e in 10 anni. Quanto fa all'anno? sempre il 2%? la matematica non è il mio forte. Fa "una depressione economica stile anni '30"? cmq con le proiezioni non si prova nulla. troverei più interessante il grafico dei prezzi del petrolio (oggi particolarmente attuale). prevede proprio quello che è successo: abbiamo allegramente continuato a sguazzare nel petrolio e adesso si paga pegno. xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: polipolio on Martedì 05 Ottobre 2004 17:06

http://www.ipcc.ch/present/graphics/2001syr/large/08.21.jpg Magari leggo male ma qui dice che la riduzione del GDP per l'occidente va dallo .21 a 2%. Insisti nel voler dar ragione a GZ? ;-)

 

  By: XTOL on Martedì 05 Ottobre 2004 16:40

l'immagine non la accetta; sarà l'indirizzo politico del padrone di casa... :-)

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: XTOL on Martedì 05 Ottobre 2004 16:28

come ho già avuto modo di dire, kyoto è un pannicello caldo sulla fronte di un malato terminale. personalmente non nutro la benchè minima speranza nel fatto che gli umani possano superare la loro biologia e diventare una specie "diversa". resteranno invece la più stupida perchè, pur avendo accesso alle conoscenze scientifiche, non sono in grado di implementarle nei loro comportamenti di massa (almeno le altre specie non hanno conoscenze scientifiche). cmq: Projections of GDP losses in Annex II countries in the year 2010 from global models: http://www.ipcc.ch/present/graphics/2001syr/large/08.21.jpg quest'altro http://www.ipcc.ch/present/graphics/2001wg3/large/08.03.jpg è simpatico e dovrebbe far pensare i filobush qui c'è da sbizzarrirsi http://www.ipcc.ch/present/graphics.htm xtol ps: allego un'immagine storica "BRASILE - Tra il 27 e il 29 marzo 2004 un uragano anomalo si è abbattuto sulla costa meridionale del Brasile colpendo in particolare lo stato di Santa Catarina. Venti che soffiavano fino a 150 chilometri orari hanno creato onde alte oltre i 5 metri e il bilancio è stato di due morti, 39 feriti e 11 dispersi. È la prima volta che viene registrato un uragano nell’Atlantico del Sud."

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: GZ on Martedì 05 Ottobre 2004 16:13

...TESI DI ZIBORDI: se il trattato di Kyoto per caso fosse approvato il mondo cadrebbe in una depressione economica stile anni '30, ci sarebbe un calo immediato del Pil intorno al -2% e poi un effetto a catena. .... -------------------------------- Sull'effetto economico disastroso dell'applicazione del protocollo di Kyoto e sul suo impatto nel ridurre di un paio di gradi il clima nei prossimi 20 anni ci sono migliaia di articoli e dozzine di libri e ognuno può fare copia e incolla di quello che soddisfa il suo gusto. Noto però che questa estate è stata la più FREDDA degli ultimi 6 o 7 anni come sa chi segue il mercato del gas naturale e energia In un rinomato sito di borsa come cobraf.com, non avendo purtroppo il tempo di rileggere questa roba e sottolineare le contraddizioni di questo o quel grafico, noto solo che: SOLO ALCUNI PAESI EUROPEI OCCIDENTALI DICONO DI ESSERE DISPOSTI a imporre queste restrizioni alle loro economie, il resto del mondo no cioè circa 200 milioni di persone su 5 miliardi. I fatti: i) nessuno ha ratificato o applicato Kyoto finora, nemmeno gli europei per ora ii) Cina India e tutto i paesi emergenti sono esentati il che è assurdo e masochista visto che già ora la Cina consuma più cemento, rame, alluminio e acciaio ad esempio del NordAmerica !! iii) il Giappone ha detto che non imporrà nessun vincolo alle sue aziende, ma offrirà alcuni incentivi per quelle che lo vogliano fare volontariamente iv) la Russia come ho spiegato non ha nessuna intenzione di applicarlo tanto è vero che gli scienziati e economisti vicini a Putin ne dicono malissimo v) in America non se ne discute nemmeno più, il congressto ha votato all'unanimità contro e la cosa è chiusa, clinton bush o kerry non fa differenza Per chi voglia approfondire : ^www.techcentralstation.com/climatechangehttp://www.techcentralstation.com/climatechange.html^

Impatto di Kyotosull'economia - polipolio  

  By: polipolio on Martedì 05 Ottobre 2004 15:20

OK Xtol, mettiamo a zero quel che hai detto. Rimane quel che ha detto GZ. Visto che non argomenta lui provo ad argomentare io, anche se non sono dentro alla sua testa. Semplificando credo che l'argomento sia circa questo (GZ correggimi se sbaglio): Premessa: -L'economia ha bisogno di una serie di fattori di produzione -Gli incrementi di domanda aggregata (spesa pubblica, consumi, investimenti, esportazioni) aumentano il GDP -Gli assorbimenti di domanda aggregata (tasse, risparmio, importazioni) lo diminuiscono -Gli stessi effetti si hanno rispettivamente con una diminuzione o un aumento del costo dei fattori, e tanto più marcato quanto maggiore la variazione di costo e minore la sostituibilità del fattore -Gli incrementi di produttività, trainati dal ciclo degli investimenti, determinano la crescita economica a parità di fattori e con i vincoli (keynesiani) dati Complicazione Kyoto impone limiti alla emissione di co2, quindi rende più costoso un fattore di produzione, il combustibile fossile Conseguenza Il GDP, a parità di tutti gli altri fattori, diminuisce Il 2% proposto da GZ è la misura corretta? Boh. A me sembraun po' alto, ma io non so fare un stima migliore. E il protocollo di Kyoto verrà rispettato pienamente? Qualcuno ha una stima dell'impatto dettagliata per settore/nazione?

 

  By: XTOL on Martedì 05 Ottobre 2004 12:17

ti conviene argomentare meglio... --------------------- io? o gz? chi ha sparato sentenze senza giustificarle? fai finta che non abbia scritto niente, così il mondo torna a una dimensione (quella delle chiacchere), che è sempre la più facile. xtol

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: polipolio on Martedì 05 Ottobre 2004 11:01

x Xtol: Sbagliato. Versione corretta: Sostituire "periodi di 10 anni" con "UN SOLO periodo di 10 anni, E SENZA CONSIDERARE LE DINAMICHE INTERMEDIE " ------------------ 2- GRAFICO CON DATI: per periodi di 10 anni la tesi è palesemante sbagliata ---------- "ergo la tesi continua a essere ridicola" Spiacente, ma, come vedi, ti conviene argomentare meglio (e magari offendere di meno) Soluzione alternativa: dato che Gz non ha spiegato perché scenderebbe il GDP del 2%, provare a pensare PERCHE' potrebbe o invece potrebbe non succedere. A quel punto il dibattito si sposterebbe su un piano più interessante. (suggerimento: cercare nessi causali economici abbastanza forti, dato che GZ ha un dottorato in economia negli USA, se ben ricordo)

 

  By: XTOL on Domenica 03 Ottobre 2004 23:34

polipolio, questo post leggilo domani, che magari sei più lucido. 1- TESI DI ZIBORDI: se il trattato di Kyoto per caso fosse approvato il mondo cadrebbe in una depressione economica stile anni '30, ci sarebbe un calo immediato del Pil intorno al -2% e poi un effetto a catena. 2- GRAFICO CON DATI: per periodi di 10 anni la tesi è palesemante sbagliata per periodi inferiori si può al massimo stabilire una non correlazione, ergo la tesi continua a essere ridicola fine

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: Moderator on Domenica 03 Ottobre 2004 23:31

Un'altra cosa : il grafico dice che il gdp può salire se la co2 non sale. Ma non dice cosa succede se si interviene direttamente sulla co2 facendola scendere.Può darsi pure che non succeda nulla , ma non lo dice

 

  By: Moderator on Domenica 03 Ottobre 2004 23:26

ma cosa sniffate in questo forum? -------------Xtol--------- sniffiamo gas esilarante. Però bisogna vedere a cosa in particolare è dovuto il disaccoppiamento fra gdp e co2, perchè quel grafico non lo spiega . sul grafico io leggo :fino al 74 gdp e co2 salgono. dal 74 gdp è in salita e co2 quasi ferma.dall'84 gdp sale e co2 sale poco. Ma quel grafico chi te l'ha dato ? il giappone sembra con gdp costante dal 60 A vederlo sembra che i tuoi amici amerikani siano molto virtuosi rispetto agli anni fino al '74. Sembra indicare che sotto rincaro energetico ,dalla crisi petrolifera in poi, si siano ingegnati ad ottimizzare l'uso di energia (che è il 75% della produzione di co2).Con il petrolio a 50$ ci sarà un altra spinta verso la razionalizzazione e le energie alternative.Questi ultimi anni col petrolio a 10 $ forse ha creato un pò di lassismo A parte tutto sono per fare tutto il possibile in tutti i settori possibili ma senza integralismi.

 

  By: polipolio on Domenica 03 Ottobre 2004 23:09

Xtol, o ti servono degli occhiali o devi scegliere meglio i grafici: Nel periodo che dici si devono distinguere almeno 3 sottoperiodi: Dal 74 circa al 76 circa (la riproduzione del grafico non è precisissima) - co2 GIU' GDP GIU' Dal 76 circa al 79 circa - co2 SU GDP SU Dal 80 circa al 84 circa - co2 GIU' GDP sia SU sia GIU' Dal 84 circa al 90 - co2 SU GDP SU Continui a dimostrare quel che dice GZ E' ben vero che IN MEDIA dal 74 all'84 co2 giù GDP su, ma perdonami, come correlazione fa peggio che schifo (e inoltre NON è quello che hai sostenuto tu, almeno sinora). Se fosse un trading system penseresti di metterci almeno 1/100° del tuo patrimonio?