Corona Virus

Re: Corona Virus  

  By: Tuco on Venerdì 17 Luglio 2020 14:05

Vedi qual’è il problema Morphy?

 

Se le autorità sanitarie hanno lavorato bene, poi la popolazione munnezza arriva a dire che non c’era pericolo,

che era tutta una montatura, much ado for nothing, e altre amenità, che guardacaso

son preponderanti su questo forum e nei tuoi Bar della bassa padana, oppure nei miei.

 

Faccio presente a chi fa illazioni sul mio vivere recluso ed impaurito, che personalmente sto conducendo una vita quasi normale, esco, frequento Bar, ristoranti, case di amiche e spiaggie, nel rispetto delle norme di profilassi vigenti, come tutte le persone CIVILI, per quanto umanamente possibile

ovviamente...


 Last edited by: Tuco on Venerdì 17 Luglio 2020 14:07, edited 2 times in total.

Re: Corona Virus  

  By: Mr Morphy on Venerdì 17 Luglio 2020 13:51

Sono d'accordo dal non prendere sottogamba il covid19. Però tutto questo martellare mediatico sui contagi, sui morti, sulle previsioni catastrofiche per la prossima ondata, ecco queste cose credo vadano un attimo smussate. Non dico di nascondere i morti sotto il tappeto, dico solo di smetterla con i titoli cubitali.

 

Dato che non abbiamo mai nemmeno preso in considerazione i danni da influenza annuale (considerandoli una cosa naturale), non vedo perchè ora uno stesso tipo di virus debba far fallire il mondo con il lockdown. Cioè a me questa roba sembra da veramente fuori di testa.

 

 

Proviamo ad inserire le problematiche del covid19 in un contesto più generale di influenza stagionale

 

Come riportato nel sito dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), l’influenza è causata da un’infezione virale che si diffonde facilmente tra le persone, circola in tutto il mondo e può colpire ad ogni età. Le differenze climatiche fanno sì che nelle Regioni temperate il virus circoli con maggiore intensità nei mesi invernali mentre nelle Regioni tropicali sia presente tutto l’anno.

 

Globalmente, ogni anno, il virus influenzale colpisce tra il 5 e il 15% della popolazione adulta (vale a dire da 350 milioni a 1 miliardo di persone), un’incidenza che sale al 20-30% nei bambini.

 

Tra i 3 e i 5 milioni di casi di influenza riportati annualmente evolvono in complicanze che causano il decesso in circa il 10% dei casi (vale a dire da 250 a 500 mila persone), soprattutto tra i gruppi di popolazione a rischio (bambini sotto i 5 anni, anziani e persone affette da malattie croniche).

 

Gli effetti del virus influenzale non sono uguali nel mondo. Nei Paesi industrializzati l’influenza si rivela fatale soprattutto tra le persone di età superiore ai 65 anni. L’impatto nei Paesi in via di sviluppo non è noto con certezza, tuttavia si stima che l’influenza causi un’elevata percentuale di decessi tra i bambini.

 

A livello mondiale la sorveglianza dell’influenza fa riferimento al WHO Global Influenza Surveillance and Response System (Gisrs) che effettua sia la sorveglianza epidemiologica sia la sorveglianza virologica, con l’obiettivo di monitorare l’evoluzione dei virus influenzali (caratteristiche antigeniche e genetiche dei virus stagionali circolanti) e di emanare le raccomandazioni per la diagnostica di laboratorio, la composizione del vaccino stagionale, la suscettibilità dei virus influenzali ai farmaci antivirali e la valutazione del rischio.

 

Per quanto riguarda l’influenza pandemica, la sorveglianza mira a valutare le caratteristiche antigeniche e genetiche di sottotipi o varianti virali che hanno recentemente infettato l’uomo e dei virus A(H7N9) e A(H5), per individuare i ceppi candidati alla composizione del vaccino nell’ambito dei piani di preparazione pandemica. Infine il sistema serve come meccanismo di allerta globale in caso di emergenza di potenziali virus pandemici.

 

Consulta, sul sito Oms le fact sheet dedicate all’influenza stagionale, quelle dedicate al peso globale della malattia e le pagine dei Gisrs.

 

Data di creazione della pagina: 31 ottobre 2018

Revisione a cura di: Revisione a cura di Antonino Bella e Valeria Alfonsi – Dipartimento Malattie infettive-Iss

Io spengo i termosifoni, io abbasso la luce, io vado in monopattino, io resto a casa, io mi vaccino, io ce la faremo...

 

 


 Last edited by: Mr Morphy on Venerdì 17 Luglio 2020 13:54, edited 1 time in total.

Re: Corona Virus  

  By: antitrader on Venerdì 17 Luglio 2020 13:09

Nuovi massimi assoluti di contagi, e nuovo massimo relativo di bare, tra lo sconcerto dei somari

che "e' solo un'influenza" che sta devastando tutto il mondo da 7 mesi (in particolare i libertari).

Ale' !

Re: Corona Virus  

  By: shera on Venerdì 17 Luglio 2020 12:10

Gianlini tu e pana non capite niente, ma lui è pure diversamente colorato

 

Il QE è un nome per confondere le idee, è l'anticamera della MMT, perchè stai dando morfina e le dosi devono aumentare finchè il dollaro non va a zero o quasi...  quel punto fai come fanno tutti, ritiri le banconote e ne emetti di nuove, con cambio 1/5 1/1000 1/1000000

i conti correnti li converti dividendo per lo stesso ammontare

quando succederà? la moneta è violenza e coercizione, devi aspettare che la potenza dell'esercito e dei messi comunali diminuisca, a quel punto la carta straccia tornerà ad essere carta straccia

 

ma qui ci sono 4 (di numero) PC che pensano che la crisi dei repo riguardi i pronti contro termine, purtroppo i cretini al livello di pana sono la maggioranza

 

gli assessori, i pensionati, i dipendenti pubblici le banche e la mafia sono un blocco unico che non possono essere combattutti da un 10% di gente onesta

Petrolio oltre i 300$ al barile appena finisce l'emergenza covid

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza

Re: Corona Virus  

  By: XTOL on Venerdì 17 Luglio 2020 11:48

bah, personalizzate pure le dinamiche, ma i giocatori (tutti) si muovono su un piano inclinato e scivoloso, cercano solo di far cadere per primo qualcun altro.

 

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: Corona Virus  

  By: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 11:42

Powell è il suo cagnolino scodinzolante ed ubbidiente. 

Se non fosse stato per Bernanke che si inventò il QE, certamente questa mezza calzetta di Powell non avrebbe potuto far niente.

 

 

 

Re: Corona Virus  

  By: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 10:39

Tutti i governi del mondo hanno rinforzato il loro potere e gradimento elettorale grazie al virus.  Se trump ha sbagliato tattica e anziché giovarsene lo subisce come elemento negativo, peggio per lui

Tra l'altro gli ha fatto così comodo per sommergere di soldi l'economia ...come scrive sempre Alberta, sono i democratici ad essere cascati nella trappola 

 

Se poi ti riferisci agli interessi di Trump nel campo immobiliare, allora lì è vero che ha probabilmente ogni interesse a che il virus passi presto, ma niente a che vedere con la questione politica. 

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 10:43, edited 2 times in total.

Re: Corona Virus  

  By: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 10:29

Speravo in una risposta più intelligente.  Ma non c'è speranza . D'altronde l'unico  che vi aprirebbe un po' gli occhi, cioè Pana, non lo considerate, quindi

..

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 10:34, edited 2 times in total.

Re: Corona Virus  

  By: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 10:26

Ah già.  Sempre la solita leggenda di Trump contro tutti

Tra l'altro è il primo beneficiario del virus visto quanti soldi ha potuto così riversare nell'economia, non si capisce perché il virus non sia il suo più grande alleato.


 Last edited by: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 10:28, edited 1 time in total.

Re: Corona Virus  

  By: gianlini on Venerdì 17 Luglio 2020 10:18

Chi?? Soggetto Gano, SOGGETTO!

 

Re: Corona Virus  

  By: shera on Venerdì 17 Luglio 2020 09:45

La pochezza delle cose scritte ha fatto scappare peavey che molto educatamente dice di non avere più tempo per scrivere

 

invece di sbizzarrirsi con teorie, bisogna accettare che di certo c'è solo l'asservimento dei MSM ai neocons e la funzionalità anticinese dell influenza

 

il virus muta in continuazione, i morti sono in linea con quelli di qualsiasi virus influenzale, il resto è fuffa... in italia non ci sono soldi per pagare tasse e fornitori, mi dicono che è tutto ingessato: festeggiano solo i dipendenti pubblici che prendono lo stipendio e non fanno un casso da casa

 

anche briatore si allinea sulla mia posizione e spera nell'arrivo della troika (unica alternativa all'uscita dall'euro) perchè gli assessori, i pensionati, i dipendenti pubblici le banche e la mafia sono un blocco unico che non possono essere combattutti da un 10% di gente onesta

 

anche grillo si è ricreduto sullo slogan stupido, l'onestà va di moda, non in cialtronia

 

 

 

 

Petrolio oltre i 300$ al barile appena finisce l'emergenza covid

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza

Re: Corona Virus  

  By: XTOL on Venerdì 17 Luglio 2020 09:01

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: Corona Virus  

  By: pana on Venerdì 17 Luglio 2020 08:56

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/effetti-coronavirus-sul-cuore-casi-mai-visti-mortalit-32-1877727.html

"quello che impariamo dalla storia è che non impariamo nulla dalla storia" Otto Von Bismark

Re: Corona Virus  

  By: pana on Venerdì 17 Luglio 2020 08:25

florida: terapia intensive oramai sature...

ICU BED SHORTAGE

https://www.nbcnews.com/news/us-news/florida-hospitals-face-icu-bed-shortage-state-passes-300-000-n1233899

"quello che impariamo dalla storia è che non impariamo nulla dalla storia" Otto Von Bismark

Re: Corona Virus  

  By: XTOL on Venerdì 17 Luglio 2020 08:21

Why Sweden Succeeded In "Flattening The Curve" And New York Failed

 

Coronavirus deaths have slowed to a crawl in Sweden. With the exception of a single death on July 13, no deaths in this nation of 10 million have been reported since July 10.

...

Last week, The New York Times labeled Sweden’s approach to the pandemic a “cautionary tale” for the rest of the world, claiming it “yielded a surge of deaths without sparing its economy from damage.”

The reason Sweden is a “cautionary tale” and Belgium is not is because Belgium followed the script. Early in the pandemic, Belgian officials closed all non-essential business and enforced strict social distancing rules.

All non-emergency workers were told to stay home. Shopping was limited to a single family member. Individuals could leave for medical reasons or to walk a pet or get a brief bit of exercise—so long as social distancing was maintained.

These lockdown protocols, the BBC reported, were strictly enforced by Belgian police using “drones in parks and fines for anyone breaking social distancing rules.”

A More Suitable ‘Cautionary Tale’

Sweden clearly endured the pandemic better than Belgium, which had nearly twice as many COVID-19 deaths despite its economic lockdown.

Yet the Times chose Sweden as its “cautionary tale” because Sweden chose not to institute an economic lockdown. Sweden took such an approach for two reasons. First, as Tegnell has publicly stated, there is little to no scientific evidence that lockdowns work. Second, as evidence today shows, lockdowns come with widespread unintended consequences: mass unemployment, recession, social unrest, psychological deterioration, suicides, and drug overdoses.

Even if Sweden has seen its death toll rise more sharply than Scandinavian neighbors such as Finland and Norway, it’s strange that the Times would go thousands of miles across an ocean and continent to find a “cautionary tale.” A far better cautionary tale can be found right under the Grey Lady’s nose.

A simple comparison between New York and Sweden shows the Empire State has suffered far worse from COVID-19 than the Swedes. Yinon Weiss, an entrepreneur and founder of Rally Point, recently compared Sweden and New York using data from the COVID Tracking Project.

...

If flattening the curve was the primary goal of policymakers, Sweden was largely a success. New York, on the other hand, was not, despite widespread closures and strict enforcement of social distancing policies.

...

By embracing a much more market-based approach to the pandemic in lieu of a centrally planned one, Sweden is undermining the narrative that millions and millions of people would have died without lockdowns, as modelers predicted.

Without Sweden and a few similar outliers, it would be far easier for central planners to say, Sure, lockdowns were harsh and destructive. But we had no choice.

 

 

As Ludwig Von Mises noted long ago, modern social conflict is largely a struggle over who gets to design the world, individuals or authorities. Mises saw few things more dangerous than central planners seeking to supplant the plans of individuals with plans of their own, which they see as a preeminent good.

It was partly for this reason Mises saw market economies as superior to command economies.

“Whatever people do in the market economy, is the execution of their own plans. In this sense every human action means planning,” Mises wrote in Socialism: An Economic and Sociological Analysis.

“What those calling themselves planners advocate is not the substitution of planned action for letting things go. It is the substitution of the planner’s own plan for the plans of his fellow-men. The planner is a potential dictator who wants to deprive all other people of the power to plan and act according to their own plans. He aims at one thing only: the exclusive absolute pre-eminence of his own plan.”

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza


 Last edited by: XTOL on Venerdì 17 Luglio 2020 08:23, edited 1 time in total.