Il Problema è l'Europa

 

  By: GZ on Martedì 02 Agosto 2011 18:35

a mi resta il dubbio che siano stati i politici a corrompere i banchieri e non viceversa in effetti se fossero i banchieri ad aver sfruttato i politici, perchè ingaggiarli a peso d'oro DOPO che questi hanno lasciato la politica???? perchè non scaricarli e passare al prossimo?? ---------------------- Queste sono i principali tra i palazzi e castelli di una famiglia di banchieri europei. Trovami una famiglia di politici europei che abbia delle abitazioni così carine e così tante, a Londra, Parigi, Napoli, Vienna, Francoforte, nella campagna inglese e francese, in Costa Azzurra

 

  By: marco on Martedì 02 Agosto 2011 11:20

Esatto Zibordi e soprattutto perchè questo privilegio è dato alle Banche creando un Monopolio perfetto? La giustificazione è che i depositi garantiscono i prestiti ma questo non è più valido perche il leverage è MIGLIAIA di volte più grande dei depositi alla base della piramide. Semplicemente l'elitè ha creato il monopolio perfetto con cui controllare la società.

 

  By: lmwillys on Martedì 02 Agosto 2011 10:34

sintetico e preciso Avic

 

  By: avic on Martedì 02 Agosto 2011 09:57

è stata la socità civile che non vedeva l'ora di comprarsi il tv a schermo piatto, l'auto da 2000 cc di cilindrata, la vacanza al mare anche se ho già finito i soldi, e il trilocale che se no mi tocca andare in affitto e smenarci 1000 euro al mese ---------- bravo Gianlini si chiama PIL .... il dio dell'america Tremonti qualche anno fa sosteneva di andare in vacanza chiedendo un mutuo e che avremmo dovuto vendere la casa per continuare a sostenere i consumi, d'altronde il PIL su cosa si regge ? ovvio, sui consumi e i consumi su cosa ? sulla pubblicita', sui bisogni indotti, sul lavaggio del cervello degli idioti, ci hanno fatto diventare un popolo di ammalati immaginari, se vai in farmacia sembra un supermercato, se vai al supermercato vedi carrelli pieni di troiate, una societa' che si regge sui bisogni indotti non e' una societa' sana e prima o poi fa flop .... come sta accadendo ora ... ci stiamo solo ridimensionando, il sogno probabilmente e' finito e prima lo si capisce prima le cose si sistemano L'entrata nel sistema euro poi era una occasione per sistemare tutti i problemi strutturali del paese, al riparo finalmente dalle tempeste valutarie che portava costantemente la lira, invece si e' solo continuato a spendere come e piu' di prima, i commercianti hanno fatto i furbi senza che nessuno mettesse un freno per motivi di elettorato, idem le associazioni di categoria sono diventate sempre piu' forti imponendo le loro scelte difronte alla possibilita' di aprire il sistema ad una maggiore concorrenza. Ora siamo dove sappiamo con i prezzi alti, stipendi e salari da fame, produzione in cauduta libera che comprime i salari/stipendi e debito alle stelle, spero che gli altri stati oltre la Germania, stiano scaricando il nostro debito detenuto sugli speculatori e/o BCE in modo che se decidiamo di fare i furbi almeno non andiamo a danneggiare qualche altro stato specifico che scatenerebbe un processo di tipo domino. La cosa assurda e' che solo ora le associazione di categoria e le parti sociali si sono svegliate ...... e' tardi, questo e' un paese con una dirigenza di coglioni. L'europa per ora e' un paracadute, non un problema, al massimo potrebbe essere una occasione se uscisse da sola la Germania ma questo non succedera' mai perche' sa benissimo che sarebbe l'inizio del suo flop, e' l'idea del PIL che non funziona non l'europa.

 

  By: gianlini on Martedì 02 Agosto 2011 09:39

zibordi, se pensi che già adesso sono impossibilitato ad aumentare il fatturato per mancanza di collaboratori, il tuo discorso lo comprendo perfettamente ma mi resta il dubbio che siano stati i politici a corrompere i banchieri e non viceversa in effetti se fossero i banchieri ad aver sfruttato i politici, perchè ingaggiarli a peso d'oro DOPO che questi hanno lasciato la politica???? perchè non scaricarli e passare al prossimo?? in ultima analisi è stata la società civile che ha richiesto più credito, non i banchieri a volerne erogare troppo; è stata la socità civile che non vedeva l'ora di comprarsi il tv a schermo piatto, l'auto da 2000 cc di cilindrata, la vacanza al mare anche se ho già finito i soldi, e il trilocale che se no mi tocca andare in affitto e smenarci 1000 euro al mese Io di questo sono stra-convinto

 

  By: alberta on Martedì 02 Agosto 2011 02:40

Per Gianlini, sei un ingegnere, mi sembra, quindi ti sarà facile forse capire questo; Non so se mi consente di caricare l' intero script del documentario suggerito più volte da Zibordi "The inside Job". Comunque metto il link qui http://www.sonyclassics.com/awards-informatiPer Gianlini, sei un ingegnere, mi sembra, quindi ti sarà facile forse capire questo; Non so se mi consente di caricare l' intero script del documentario suggerito più volte da Zibordi "The inside Job". Comunque metto il link qui http://www.sonyclassics.com/awards-information/insidejob_screenplay.pdf e consiglio in particolare di andare a pag. 19/20, poi 33/34, 41/42, 48, 58/59/60, e le ultime, da 71 a 75, per capire che nulla è cambiato, anzi tutt' altro, con l' arrivo di Obama: è da leggere ed ascoltare più e più volte. -------------------------- " Why should a financial engineer, uh, be paid, uh, four, four times to a hundred times more than the, a real engineer? A real engineer build bridges; a financial engineer build, build dreams. And uh, you know, when those dream turn out to be nightmares, other people pay for it." ----------------------------------------- Capito Ingegnere ????? Ed adesso, una specie di tacita amnistia è intervenuta con Obama, altro che ripulisti......

Vendere debito vendere droga - GZ  

  By: GZ on Martedì 02 Agosto 2011 00:56

Se vendi Pizze, Latte, Maglioni, Auto, Biciclette, Lampade, Mobili, Sedie o Padelle... la gente a cui vendi non ne ordina il doppio, il triplo o dieci volte tanto anche se abbassi un poco i prezzi. L'unico modo per darne via dieci volte di più è darli via gratis. Ma non puoi darli via gratis e nemmeno abbassare i prezzi troppo, perchè ti costa produrli e ci rimetteresti. D'accordo ? Se vendi Debito invece, dato che sono SOLDI che crei dal niente e crearne per 1 milione o per 100 milioni ti costa uguale, la gente te ne prende il doppio, il triplo o dieci volte tanto e tu puoi "produrli" senza problemi. Questo è il concetto fondamentale dell'economia, perchè è il concetto di MONETA, CREDITO e DEBITO. Se capisci questo poi capisci quasi tutto, se non capisci questo ti chiederai tutta la vità stupito... perchè c'è questa crisi... ma guarda questo boom ... oddio questo crac... roba da matti.. ^Unicredit#^ da 6 euro è crollato ad 1 euro... Gianlini (non rivelo un segreto perchè he ha parlato varie volte) vende traduzioni tecniche alla aziende. Se invece di venderne per 1 milione di euro ne volesse vendere per 20 milioni di euro dovrebbe: a) trovare clienti che paghino un prezzo che copra i suoi costi b) trovare fornitori e dipendenti e un infrastruttura tecnica che consenta di aumentare la produzione di 20 volte a costi però uguali o minori (Anzi, per aumentare la produzione di 50 volte dovrebbe sicuramente trovare un modo di produrre il servizio a costi minori altrimenti non troverebbe clienti che mollano i concorrenti per venire da lui o che comprano 20 volte più traduzioni) Se invece Gianlini fosse una banca e vendesse mutui, crediti e fidi potrebbe aumentare la "produzione" di 10 o 20 volte. Basterebbe: a) offrire ai clienti o ad altri di dargli dei soldi a credito senza andare per il sottile sulla loro capacità poi di ripagare il mutuo o fido. Se chiami la gente e gli dici...ehi.. vuoi dei soldi... un mutuo, un fido, un credito per comprare auto, elettrodomestici... quello che ti pare non vogliamo neanche saperlo...non preoccuparti di dimostrare che hai garanzie e simili come una volta qui ti diamo i soldi... sai cosa succede ?.. molti dicono... beh... perchè no, dopotutto se non paghiamo non gli abbiamo dato in garanzia niente.. ? b) convincere, con uno sforzo di lobby, la Banca Centrale e le autorità che non c'è niente di male a prestare a cani e porci 20 volte più di prima perchè questi crediti sono "cartolarizzati" e rivenduti sul mercato finanziario globale in "tranches" di diverso rischio, a investitori sofisticati e in ogni caso sono coperti con derivati (credit default swap) per cui hai avuto un rating AAA sulla prima "tranche" e AA anche sull'ultima e comunque avendo spostato su un veicolo offshore parte del rischio...bla bla bla... Se la Banca Centrale e le autorità di vigilanza non obiettano UNA BANCA PUO CREARE TUTTO IL CREDITO CHE VUOLE ESATTAMENTE COME QUANDO IL GOVERNO STAMPA MONETA ALLA ZECCA (se pensi che sto raccontando una favoletta ti sbagli, sto riassumendo tonnellate di letteratura seria, ^per una presentazione sintetica vedi qui ad es.#http://www.debtdeflation.com/blogs/2011/07/21/finance-as-the-humpty-dumpty-of-academia/^) Il debito/credito è un prodotto particolare, se fai pubblicità e dici "..Chi Vuole Soldi a Credito ?" senza vincoli particolari e ad interessi bassi (relativamente al passato) tanta gente te lo prende. Se offri pizze, latte, maglioni, auto, biciclette, lampade, mobili, sedie, padelle la gente non ne prende il doppio, il triplo o dieci volte tanto. Se dai via mutui, fidi, credito senza particolari garanzie (dalla Grecia... agli immigrati dal Messico che fanno il mutuo in California.... ai consumatori inglesi che pagano la spesa a credito...) tanti prendono i soldi Vendere Debito assomiglia un poco a vendere Droga, perchè ne puoi produrre a costi minimi quantità enormi e se nessuno tra le autorità ti ferma trovi tanta gente che ne prende senza quasi limiti e guadagni cifre enormi a venderla. Guadagni cifre enormi perchè non costa quasi niente produrla e quindi ha margini alti e perchè la domanda può triplicare o decuplicare facilmente se non ci sono vincoli

 

  By: eumeo on Martedì 02 Agosto 2011 00:25

A me pare che la realtà è nel commento di Esteban. A fronte di denaro creato "per finzione", come spiega il dott.GZ, c'è un indebitamento reale. Peraltro mentre il debito creato contabilmente puo' crescere fino a cifre che tendono a infinito, la capacità di ripagare questo debito con ricchezza reale è finita. E' finita nel senso che è limitata, ed è finita nel senso che è terminata. Non so quanto si possa tirare ancora la corda. Credo che con questo escamotage gli USA arriveranno a estate 2012, poi qualche stecca dovranno lasciarla, non si sa ancora a chi.

 

  By: marco on Lunedì 01 Agosto 2011 23:54

Sei proprio un fesso che non sà di esserlo...mai sentito parlare di ^Ezra Pound, Eustace Mullin#http://www.whale.to/b/mullins4.html^. Si occupavano di queste cose quando tu ti pisciavi nel patello.... AH, scusa mi dimentico sempre che a te interessa Berlusconi esclusivamente. Scusa se ti ho offeso passo e chiudo.

 

  By: Andrea on Lunedì 01 Agosto 2011 21:55

Gianlini > ma da qui a tessere trame di orde di banchieri famelici Gianlini > al succhio della società civile...... Gianlini, leggiti "Liar's Poker". Avrai una visione diversa.

 

  By: XTOL on Lunedì 01 Agosto 2011 21:37

anti, fai male a non voler leggere. sei bravo a fare 30 (ma non credo che questa situazione i banchieri se la siano cercata, loro vogliono solo fare soldi ecc), prova a fare 31: gli umani si adeguano all'ambiente cercando di ricavarne il max utile. l'ambiente che permette gli utili più corposi è quello in cui il potere è più centralizzato. che sia di dx o di sx non fa proprio nessuna differenzaa, cambiano solo le facce di chi ne approfitta.

 

  By: antitrader on Lunedì 01 Agosto 2011 21:30

"c'è una elitè che è sia di destra ma soprattutto si appoggia a sinistra (così ha la copertura della sinistra dei radicalchic, dei sindacati, etc)che spolpa i servi." Ecco! Qui siamo alle idiozie al calor bianco. non vale manco la pena di leggere. Ciao ragazzi!

 

  By: antitrader on Lunedì 01 Agosto 2011 21:25

E' la disponibilita' del credito che genera la domanda di credito o viceversa??? Ah, saperlo! Che i banchieri si ritrovano in mano le sorti dell'universo e' fuor di dubbio, ma non credo che questa situazione i banchieri se la siano cercata, loro vogliono solo fare soldi, credo che piuttosto gli sia piovuta addosso a loro insaputa anche perche' si ritrovano anche loro (i banchieri) sul ciglio del baratro. Se lo stato italiano ha fatto debiti X 1900 miliardi non c'e' stato nessun banchiere che ha costretto quelche ministro del tesoro a fare debiti ma e' il contrario e' stata la politica ad indebitare i loro popoli. Stesso discorso vale per famiglie e imprese, nessuna banca ti costringe a fare un mutuo, al massimo ti tenta con la pubblicita' (a mo' di detersivo) come succedeva fino al 2007. Credo che anche gli sciagurati tentativi di salvare le banche non dipendono solo dal potere dei banchieri ma dal fatto che i vari sarkozi', merkel, cameron, tremonti e compagnia sanno benissimo che il caos che deriverebbe dal fallimento delle banche trascinerebbe nel baratro anche loro stessi e allora si cerca di prendere tempo per passare la patata bollente ai loro successori. Quando una mattina trovi le banche chiuse e i bancomat fuori uso la gente non se la va mica a prendere con quelli del bilderberg, piuttosto e' la volta buona che prende i forconi contro i politici. Insomma, se gli stati, le famiglie, le imprese avessero fatto meno debiti o, nel caso ideale, non ne avrebbero fatti per niente allora i banchieri i loro crediti creati dal nulla se li potevano anche infilare su per il c.... Ciao ragazzi! P.S. Le 4 cifre si avvicinano ma non sono affatto contento, la situazione e' ormai irreversibile, ce l'abbiamo fatta a fallire, ci aspettano tempi di caos, distruzione e morte. In confronto la Grecia sono rose e fiori.

 

  By: Esteban. on Lunedì 01 Agosto 2011 21:21

"è spesso una finzione..." Che però , dal lato di chi si indebita, diventa reale ... Ti prendono per le palle e le spremono sino a quando non sputi gli interessi sulla finzione che hai preso a prestito ...

 

  By: marco on Lunedì 01 Agosto 2011 21:08

Zibordi, questi proprio non capiscono, non vogliono capire che c'è una elitè che è sia di destra ma soprattutto si appoggia a sinistra (così ha la copertura della sinistra dei radicalchic, dei sindacati, etc)che spolpa i servi. Non lo capiscono in nessuna maniera fino a quando sarànno toccati personalmente così probabilmente poi mutano da radicalchic a radicalnazzi....passando all'altro estremo. Del resto Nazismo e Comunismo sembrano opposti ma hanno portato agli stessi risultati. Quella di oggi è la sublimazione della fusione dei due il mostro NAZ-Comunista e che per formarsi del tutto deve giungere al NWO, senza stati, senza generi sessuali, tutto fluido e senza un Ordine Naturale. Tutto deve diventare relativo così nemmeno si capirà cosa è giusto o cosa è sbagliato. Anti hai ragione il prolema del mondo è Berlusca.... ^SECRETS OF THE FEDERAL RESERVE The London Connection#http://www.apfn.org/apfn/reserve.htm^ p.s. perchè la Camusso non abiura al concetto che tutti gli operai sono uguali? Altrimenti dove è il problema? la Fiat darà meno lavoro in Italia e più nel resto del mondo credo che però gli operai italiani non concorderebbero ... lei dovrebbe abiurare all'internazionalismo che stà alla base della sua formazione culturale non lo farà mai è troppo tonta. Senza offesa eh è che proprio non capisce.