Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 29 Novembre 2018 11:53

Shera, io vedo la situazione molto più tranquilla. Il Nazareno non ha speranze, né ora né domani. Questo governo durerà 5 anni, perché non ha opposizioni e ne avrà sempre di meno. Renzi, la Boschi, la Boldrini, Brunetta, Berlusconi... vivono ancora dell'onda lunga del loro successo passato, ma stanno già sbiadendosi, e prima che si formi una nuova classe dirigente nelle opposizioni passeranno lustri.

 

Per cui il governo non ha fretta. Anche se quest'anno spuntano solo il 2,0% di deficit, o anche l'1,8% vorrà dire che nel 2019  faranno un po' meno riforme, un po' meno redditi di cittadinana, la flat tax rimarrà confinata alle imprese. Ne faranno un po' di più nel 2020, con una Commissione Europea diversa e probabilmente anche meno ostile. Hanno 5 anni di tempo. In questi 5 anni aspettano che PD e FI siano solo un ricordo, poi riscendono ad elezioni, la Lega rappresentando la destra e il M5S la sinistra. E per fare le riforme gli servono cinque anni. Vogliono arrivare al quinto anno, quello elettorale, potendo dire: ecco, oggi abbiamo finalmente completato tutte le riforme che vi avevamo promesso. E poi andare a votare. Non hanno necessità di completare tutte le riforme prima.

 

Poi c'è un'altra cosa: le prossime Presidenziali sono nel 2022. Arrivano alle politiche del 2023 e alla formazione di un nuovo governo con un Presidente amico. Secondo me è pensata molto meglio di quanto sembri.

 

Dalla UE non usciremo, e nemmeno unilateralmente dall' Euro. L'Euro si disferà da solo e la UE cambierà. Magari i nostri tre Moschettieri daranno una mano.

 

Mattarella è disperato, perché gli manca il cavallo di battaglia: un'opposizione a questo governo.


 Last edited by: Gano di Maganza on Giovedì 29 Novembre 2018 11:57, edited 2 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: shera on Giovedì 29 Novembre 2018 11:20

Ben vengano le rumene, Gano devi ammettere che si sta realizzando quanto previsto: le promesse elettorali  non si possono mantenere senza i minibot, e l'europa ha dato il 2 di picche ai sovranisti: elezioni anticipate? il ruspa batte cassa arrivato al 40%? governo tecnico o election day?

 

mattarello scioglierà le camere solo quando avrà la speranza di far vincere il nazzareno e poi dare la fiducia ad un governo tecnico con cottarelli, appoggiato dai burocrati europei

se salvini riesce a fare delle elezioni un referendum europa si/no  e mattarello ci casca (sperando di vincere, perchè i sondaggi dicono che siamo europeisti) è fatta

come andrà a finire?

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Giovedì 29 Novembre 2018 09:14

ma se la polonia ha ricevuto finanziamenti senza essere nell' euro

eperche la romania allora deve entrarci per averli ??

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 28 Novembre 2018 15:09

ipotizzare che lo fa perchè beneficerebbe di qualche miliarduccio è chiedere troppo al tuo cervellino?

 

 

I beneficiari netti: il gruppo Visegrád
I grandi beneficiari dei fondi europei sono i Paesi dell’Est Europa, con la Polonia in testa (quasi 12 miliardi ricevuti su 3 messi) e gli altri del gruppo Visegrád Ungheria, Repubblica ceca e Slovacchia - tra i primi sette che hanno ricevuto di più rispetto a quanto versato.


 Last edited by: XTOL on Mercoledì 28 Novembre 2018 15:12, edited 2 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Mercoledì 28 Novembre 2018 14:48

caro gano, non solo  nessuno ne vuole uscire ma altri paesi vogliono entrare

La Romania scalpita per entrare nell'eurozona: "Sarebbe uno scudo"

 

Il Paese ha il tasso di crescita più alto della Ue e ora vuole adottare la moneta unica: "Una volta che sei nell'eurozona, è più difficile uscirne"

e i sovranisti?? che dicono?

muti

muti , silenti

shh..shhhhhh silenzio assordante

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Mercoledì 28 Novembre 2018 12:25

Hobi, qualcosa mi sfugge delle sue posizioni ideologiche, che sono spesso, a mio vedere, troppo ambivalenti, ma probabilmente è dovuto

al mezzo di comunicazione che utilizziamo ( molto limitato ).

Detto questo, la mia critica non era diretta specificamente a lei ( che so profondo conoscitore della materia e ben informato sulla branca eterodossa della macroeconomia ), ma a tanti altri qui sul forum...

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: traderosca on Mercoledì 28 Novembre 2018 12:23

Ciaooo Tuco !!!!!!

 

Hobi, quasi tutto giusto quello che scrive Cesarotto sui crucchi,ma l'italia nessun problema?

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: hobi50 on Mercoledì 28 Novembre 2018 12:10

Ed io che c'entro ?

Non ho bisogno di leggere l'intervista di Cesaratto per essere daccordo con lui sui salari tedeschi ...l'ultima volta che ho parlato di questo sarà un mese fa  su questo sito e la prima ...non ricordo ma saranno due anni ...

Detto questo sono stato daccordo su molte cose con Boldrin e soprattutto con Weidmann ( anch'io ferocemente contrario al QE )

E poi  non sono un tifoso :  ad esempio sono molto daccordo su alcune posizioni MMT ( perchè io le  capisco ed altri meno ...).

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Mercoledì 28 Novembre 2018 12:58, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Mercoledì 28 Novembre 2018 11:56

Ma...ma...ma come?!?

E scacciavillani? e boldrin? e giannino? e weidmann? e schaeuble? e oettinger? ( tutti in minuscolo )

ma rob de mat...


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 28 Novembre 2018 11:58, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: hobi50 on Mercoledì 28 Novembre 2018 10:57

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/ldquo-problema-dell-rsquo-europa-rsquo-germania-non-189058.htm

 

Io sono sostanzialmente daccordo sul fulcro dell'intervista a Sergio Cesaratto.

La Germania ha salari troppo bassi ,il che è dannoso per tutti essendoci una moneta unica in Europa.

E' dannoso per i lavoratori tedeschi che non godono di quanto prodotto ed ovviamente per tutti gli europei che sono danneggiati da questa politica mercantilista.

Colpevoli di questo stato di cose sono innanzitutto i sindacati tedeschi e poi il Governo tedesco che conduce  una politica fiscale non espansiva.

Dove non concordo con Cesaratto è sull'Italia.

Perchè mai il problema del debito eccessivo dell'Italia lo deve risolvere la BCE e non l'Italia stessa con una bella patrimoniale che adegui il nostro debito a livelli più europei ...

 

Hobi

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: traderosca on Mercoledì 28 Novembre 2018 10:13

te pareva......

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Bullfin on Mercoledì 28 Novembre 2018 10:10

A me sembrano tutti matti. Abbiamo uno stato che se magna tutti i soldi che gli diamo, abbiamo gli assessori più famelici del mondo, e qui vorrebbero FORAGGIARLI ANCORA DI PIÙ con patrimoniali e tasse di successione.

 

Ma rob de mat!

 

 

 

 

92 MINUTI DI APPLAUSI!!!!!!......Oscar meglio che parli di gnocca pure te...che di stronzate ne dici abbastanza....

 

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: traderosca on Mercoledì 28 Novembre 2018 10:10

"così parlò il socialista a sua insaputa"

 

Il presunto socialista ricorda all'ottuso liberista chi il liberalismo predilige la meritocrazia alle rendita di posizione...............

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 28 Novembre 2018 09:52

L’Italia per la tassa di successione è un paradiso fiscale,vogliamo sistemare la faccenda!!!

 

così parlò il socialista a sua insaputa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: traderosca on Mercoledì 28 Novembre 2018 09:17

Pana, lascieli parlare di gnocca...........

Senza fare confronti col Giappone,altro pianeta. L’Italia per la tassa di successione è un paradiso fiscale,vogliamo sistemare la faccenda!!!


 Last edited by: traderosca on Mercoledì 28 Novembre 2018 09:18, edited 1 time in total.