Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 14:13

Scusa, Gano. Ma se lo ho scritto io che è per comprarsi la residenza in EU, tu cosa lo riscrivi a fare?

"Ma se è tanto figo fare la Brexit, come mai corrono tutti a comprarsi la residenza in Grecia? "

Non ho scritto "comprare residenze".

Bassini, fino ad un certo punto...

The uptick in sales has been accelerated by Greece’s golden visa scheme. Implemented in 2013 to boost economic growth, the scheme grants residency permits to non-EU nationals, and their families, who purchase property of a value exceeding €250,000. Of 5,302 permits issued to investors to date, 3,464 have been claimed by Chinese buyers, followed by buyers from Turkey, Russia and Egypt.

Most are flocking to central neighbourhoods such as Kolonaki and Plaka, where prices for prime apartments start at €4,000 per sq m and can rise to €8,000 for views of the Acropolis, the ancient citadel that towers above the city. In the prestigious Presidential Palace district, apartments can reach €12,000 per sq m but are still half the price of high-end neighbourhoods in Milan, Paris or London, Savvaidis notes.

https://propertylistings.ft.com/propertynews/athens-attiki-greece/5971-athens-housing-market-revival-driven-by-foreign-buyers.html


 Last edited by: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 14:16, edited 4 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 14:07

Morphy, io ho evitato di rispondere perché la risposta è scritta nel suo stesso post (che evidentemente non si è preso la briga di leggere).

 

"Part of the charm for foreign investors is the Golden Visa that Greece offers, which allows for non-European citizens to obtain a residence permit if they invest 250,000 euros or more in real estate."

 

Poi l'altro motivo è probabilmente quello che hai scritto tu. Che i prezzi in Grecia ora sono bassini e il posto è bellissimo.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 14:11, edited 4 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Morphy on Lunedì 23 Dicembre 2019 14:02

Perchè il capitalismo funziona così. Io conosco un sindacalista italiano, marito di una mia amica, qui in Italia vivono in una casa da sogno (solo i tappeti persiani originali saranno una 50ina) che con sua moglie hanno preso un pezzo di terra in Grecia ci hanno fatto costruire una casa. Il posto è bellissimo e il tutto gli è costato pochissimo.

 

Quando mi interessai io, intorno al 2013, gli appartamenti ad Atene erano intorno ai 5mila euro/cad. La Grecia è stata devastata e comprata.

 


 Last edited by: Morphy on Lunedì 23 Dicembre 2019 14:03, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:49

Ma se è tanto figo fare la Brexit, come mai corrono tutti a comprarsi la residenza in Grecia?

Turks among the biggest investors in Greek real estate market

The Greek real estate market has seen a boom in foreign investors in 2019, and Turks are among the biggest investors in the country alongside those from China, Israel, Arab countries, the United States and the rest of Europe.

Part of the charm for foreign investors is the Golden Visa that Greece offers, which allows for non-European citizens to obtain a residence permit if they invest 250,000 euros or more in real estate.

------------------

The market in central Athens is mostly controlled by Chinese, Israeli, Russian and European investors with Russian investors opting to purchase luxury villas in the touristic Halkidiki region in northern Greece.

https://ahvalnews.com/greece-turkey/turks-among-biggest-investors-greek-real-estate-market

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Lunedì 23 Dicembre 2019 12:01

come da qualche anno è stato detto (e ripetuto a sfinimento) i debiti impliciti (cioè le promesse fatte dalle socialdemocrazie) non possono essere rispettate.

si tratta di decidere chi paga e si litigherà (molto e molto duramente)

la questione non è assolutamente solo italiota: è il sistema socialdemocratico che si inabissa

 

Unfunded Liabilities…. e la Francia Brucia

 

Tutti i perché dei no in Francia a Macron sulle pensioni

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Giovedì 19 Dicembre 2019 17:08

ecco, leggo e mi viene da piangere,

poveretti, non sanno bene cosa fare dell'avanzo di bilancio

sarebbe interessante sapere cosa ne pensano i mmters di un paese (la svizzera) in cui sale il pil e cala il debito: impossibile?

 

Perché le casse del tesoriere svizzero sono piene

...Molto dipende anche dal tipo di valuta, propria o estera, in cui un paese è indebitato. Si tratta di un problema nell'UE, dove l'euro costringe i paesi a sostenere il proprio debito in valuta forte e gli adeguamenti dei tassi di cambio non possono essere d'aiuto.

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:30

La situazione ideale per noi sarebbe stata quella della Libia ante guerra. Cosa ora impossibile

 

Ora noi speriamo che ci barcameniamo. In fondo abbiamo sempre fatto così, e alla fine stai a vedere che si resta noi al posto dei francesi...

 

Magari si fa il SouthSteram con la Russia e si mantengono le concessioni ENI in Libia... Non lo so. Bisogna vedere.

 

Ma non so nemeno se questo governo abbia la competenza sufficiente per affrontare il dossier Libia. E se Berlusconi era debole, questi mi sembrano debolissimi.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:39, edited 8 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:29

La Libia però subirà ora una yemenizzazione e una spartizione tra Russia e Turchia, con interessi egiziani, qatarioti e sauditi. Questo cambierà gli equilibri e la Francia è oramai sempre più fuori dai giochi (l'UK lo è da un pezzo).

----------

Ok, probabile. Ma quindi la tua proposta per il governo italiano quale sarebbe?

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:25

Se non sbaglio sul Boeing abbattuto gli inglesi erano venuti ad una transizione con Gheddafi, e non è certo per quello che hanno fatto la guerra. Nel caso della Francia sicuramente, aveva svariati interessi in Africa, tra cui l'egemonia sui paesi nord ed est africani (anche) attraverso il franco coloniale. Non metto in dubbio che la Francia abbia fatto la guerra per interessi economici. Tra cui gli interessi di Total negli idrocarburi. Embeh? Che c'è di strano? Stai dicendo cose ovvie. Non sono certo andati lì per dare libertà, pane, democrazia e benessere a qualche milione di libici.

 

Le guerre si fanno sempre per questi motivi.

 

La Libia però subirà ora una yemenizzazione e una spartizione tra Russia e Turchia, con interessi egiziani, qatarioti e sauditi. Questo cambierà gli equilibri e la Francia è oramai sempre più fuori dai giochi (l'UK lo è da un pezzo). Noi speriamo che ci barcameniamo. In fondo abbiamo sempre fatto così, alla fine si resta noi al posto francesi...

 

Mi preoccupa però l'incompetenza di questo governo.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:30, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:18

Non ho capito in nome di che cosa UK a cui Gheddafy aveva tirato giù un Boeing con 250 persone a  bordo, e Francia che voleva impedire innanzitutto che facesse la moneta unica africana (copyright Shera) e che voleva mettere le mani sul petrolio libico (copyright Gano), avrebbero dovuto astenersi dall'operare in Libia.

Dell'amicizia i governi ovviamente se ne fregano. Evidentemente hanno reputato che l'Italia non era in grado di offrire una contropartita ragionevole per la loro eventuale astensione dal progetto anti-Gheddafy.

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:14

Ah, ok, eheh, bellina. Simpatico.

 

Ma non è quello il punto che volevo fare.

 

Colpa della Merkel, di Sarkozy o di Berlusconi non cambia niente. Questo è quello che l'Italia ha prodotto e non eravamo certo in una posizione di forza. Poi può essere anche che i servizi segreti francesi stessero ricattando Berlusconi su cose sulle sue attività che erano venuti a sapere per vie traverse per costringerlo ad assecondarli politicamente.

 

Fatto sta che in quei posti ubi maior minor cessat. I maiores ora sono Turchia e Russia, e per noi non si tratta della situazione ideale.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:20, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:11

Ma no?? veramente? e come mai lo ridicolizzavano? così senza motivo "inchiavabile"?

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:08

È più complicato di così. È vero che dietro Geddafi c'era un potere più debole di quello dietro ad Assad. Ma è anche vero che c'erano dei poteri più forti di Gheddafi a volerlo far cadere. Innanzitutto Francia e UK, poi USA. In quei paesi tutto si gioca sull'equilibrio di poteri, sia il restare al potere che la successione.

 

Per altro non ho mai capito la convenienza che ne hanno avuto gli USA. È stata probabilmente la politica miope di Obama, che voleva passare alla storia anche lui come un presidente che aveva tirato giù un dittatore. Per non essere da meno di Bush.

 

Gli USA e l'UK se ne sono poi tirati fuori, la Francia non ci ha concluso niente, e il vuoto di potere creato è stato riempito da Russia e Turchia, che sono molto più agguerriti e determinati non solo dell'Italietta, ma anche della Francia. 

 

A noi italiani è convenuto? No. Potevamo opporci a Francia e UK (e USA)? Nemmeno, non ne avevamo la forza, né militare né tanto meno politica. Se ricordo bene era anche (più o meno) il tempo in cui Berlusconi veniva ridicolizzato da Merkel e Sarkozy con grande soddisfazione della cosiddetta sinistra italiana.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:13, edited 4 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 18 Dicembre 2019 18:56

Quali altri paesi?

L'unico dove è avvenuto questo, e solo perchè è sotto l'egida della Russia, è la Siria. Hai citato una eccezione facendola passare per norma.

Se escludi Monarchie ed Emirati, non è avvenuto da nessuna altra parte

Tunisia, Egitto, Iraq, Turchia, Algeria non hanno espresso passaggi da padre in figlio..

A differenza di ASsad, dietro a Gheddafy c'era un potere evidentemente troppo debole per sostenerlo (se ricordo bene Qatar, forse Iran?  e ai tempi forse i Sauditi, oltre naturalmente a Silvio). Altrimenti non sarebbe caduto. Alla sua morte si sarebbero scatenati gli appetiti che vedi ora. Non c'è motivo per non crederlo.

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 18 Dicembre 2019 19:08, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 18:43

Non entro nel merito sul perché sarebbero un problema i profughi siriani, se per la popolazione o per i politici (o molto più probabilmente per tutti e due), resta il fatto che con i profughi siriani Erdogan tiene l'Europa per le palle. Presto lo farà anche con la Libia.

 

Detto questo fra di loro ci sono migliaia di Amina che tu hai proprio detto di non volere. 

 

Su cosa sarebbe successo se Gheddafi non fosse stato detronizzato, non siamo in grado di fare previsioni. Se guardo però altri paesi in Medio Oriente direi che ci sarebbe stato un passaggio di potere da padre in figlio come in Siria. 

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Dicembre 2019 18:53, edited 3 times in total.