Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: antitrader on Lunedì 27 Maggio 2019 16:00

La cialtrneria una volta era una prerogativa di filosofi, comunicatori, sociologi,

psicologi etc....

adesso si e' diffusa anche nel settore tecnico-scientifico che ne era immune.

C'e chi ti vende l'ecat, chi ti vende il trottolone che mette il freno alla rotazione

terrestre e chi ti fa "guadagnare" in borsa.


Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Lunedì 27 Maggio 2019 15:50

quella del superorganismo applicato alla specie umana è esattamente l'ambizione (inconsapevole?) del comunismo.

ho cercato invano un mio vecchio post in cui facevo lo stesso ragionamento

che le istituzioni statali siano decrepite e in via di profondo cambiamento a me sembra evidente

vi propongo uno scritto:

 

sembra oggi, ma lo scriveva von mises prima della seconda guerra mondiale...

quel che resta da capire (e purtroppo da vivere) è il passaggio dalla impostazione statale alla successiva

cosa verrà?

il comunismo alla 5s (con sommo gaudio del tafazzi/socialista inconsapevole) con relativa e violenta centralizzazione economica?

o il secessionismo con ritorno a istituzioni create dal basso?


 Last edited by: XTOL on Lunedì 27 Maggio 2019 15:52, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Morphy on Lunedì 27 Maggio 2019 15:45

Willy io sto solamente dicendo questo: da uno che non guadagna soldi, tu stato  non puoi pretendere soldi. Se un'attività non rende molto , lo stato non può ne pretendere di tassare troppo, ne puo pretendere che il soggetto chiuda. Cioè, uno deve per forza stampare in 3D o fare algoritmi intelligenti? Se tu non permetti ad un'azienda (pur piccola che sia) di sopravvivere, stai solamente ammazzando l'iniziativa privata, hai dato una bella mano di diserbante e così, alla lunga, hai la deindustrializzazione.

 

Prendi ancora quel mio amico, si tirava giù il suo stipendio e quello dei suoi figli, ci pagava su l'insp per ognuno, commercialista e interessi bancari etc, non rompeva il cazz a nessuno perchè era autosufficiente e tutto sommato dava un servizio (perchè di questo si parla) che una multinazionale non può dare. Alla fine ha chiuso con che risultati? Niente più inps, niente più commercialista, niente interessi bancari e niente servizio alla comuità. Oggi chiude un artigiano, domani un sarto, dopodomani un negozio e alla fine ti ritrovi le vie semideserte nei paesi perchè hanno chiuso la metà delle attività. Chi chiude alla fine è il MERCATO INTERNO, quello che fa girare il denaro tra le persone e crea ricchezza vera. E chiude non tanto perchè la piccola bottega ha fatto il suo tempo per cui non ha più un suo ruolo, ma chiude solamente perchè ammazzata dallo stato.

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Lunedì 27 Maggio 2019 14:16

Gano, ma tu sai almeno un minimo cos'è la 'decrescita (in)felice' ? hai letto almeno una riga su cosa propone ?

 

a leggere Tuco ma anche Morphy che ci racconta delle botteghe si ripiomba al 19° secolo, siamo nel 21°, c'è l'AI, le stampanti 3D, internet, il 5G, ecc. ecc. ... il lavoro è ormai in estinzione, e soprattutto con la proprietà privata non ci puoi fare una minkia

 

comunque si passa il tempo coi sovranisti, per noi i sovranisti della lega sono il massimo, Gano li percepisce come quelli che vogliono più di tutti uscire dall'euro e dall'Europa e fare come ci pare e sono anche i migliori amici di trump, per noi che campiamo di export uscire dall'Europa è oggettivamente il massimo come anche fidarsi di trump, salvini col suo bel cartello col suo faccione alle spalle 'prima l'Italia', trump col suo identico 'prima gli USA', chissà come finirebbe

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 27 Maggio 2019 14:17, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 27 Maggio 2019 14:09

Xtol, grazie, deriva da questa citazione:

 


 Last edited by: Tuco on Lunedì 27 Maggio 2019 14:10, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Lunedì 27 Maggio 2019 13:59

il Comunismo alla M5S è roba per le formiche e le api 

 

definizione perfetta, bravo Tuco.

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: alberta on Lunedì 27 Maggio 2019 13:58

La situazione mi ricorda quella di un condominio di cui sto seguendo le vicende, un condominio in cui meno della metà paga le spese.. Nell'ultima assemblea condominiale, d'accordo con l'amministratore truffaldino sono state deliberate spese per 500k, tanto nel computo dei voti non si fa distinzione fra chi paga le spese e chi no, e chi non le paga è libero di deliberare spese ed impegni di spesa a cui si guarderà bene dal far fronte.

Se gli va bene, i fessi che pagano, anticipano i soldi anche per lui.

La stessa cosa mi sembra avvenga ora per l'Italia. Chi non ha niente da perdere vota Salvini o la Meloni e se ne frega delle conseguenze economiche, che tanto su di lui non potranno ricadere.

_____________________________________

Scusa Gian, ma questi sono dei geni o dei fessi ????

Mi mancano alcune info:

1) Immagino non paghino neppure l'eventuale mutuo, altrimenti perderanno l'immobile, a cominciare dagli altri condomini che saranno i primi a fiutare il buon affare, a seguire l'impresa che ha fatto i lavori e, per finire, gli avvoltoi pronti a strozzare quelli che hanno debiti piccoli e beni immobili che li garantioscono......

2) Nei condomini ognuno paga proquota, quelli in regola NON pagano le quote degli altri, finchè tutti i loro beni non sono stati venduti o pignorati per recuperare il credito, dall' Amministratore o dai Fornitori-Imprresa.

3) Se poi hanno trovato dei fessi maggiori ai quali hanno già venduto tutto..... allora le cose potrebbero cambiare....

In sostanza , questo parallelo non sta molto in piedi......

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Lunedì 27 Maggio 2019 13:56

Inshallah!

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 27 Maggio 2019 13:46

Madre di Dio

Ora pro nobis

Santa vergine inginocchioni sul granturco

Ora pro nobis


 Last edited by: Tuco on Lunedì 27 Maggio 2019 13:54, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 27 Maggio 2019 13:42

Hehehehe

Siamo scimmie troppo evolute per fare una vera ironia su queste cose dai...

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Lunedì 27 Maggio 2019 13:41

Per fortuna ora siamo nelle mani di Maria, Tuco.

D'altronde Matteo ha un cv immacolato. Non ricordo che abbia mai preso nemmeno una multa per sosta vietata, o che ne so, per differenziata fatta male. A proposito, avete fatto caso che non l'hanno mai fotografato al volante di un'automobile?

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 27 Maggio 2019 13:43, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 27 Maggio 2019 13:38

M5s: Meglio non fare! Ché si rubba! Sennò!

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 27 Maggio 2019 13:35

Evasione, rubberie...

Roba da M5s

Invidia da scimmie ( evolute? ).

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Lunedì 27 Maggio 2019 13:34

Morphy, puoi evadere il fisco e pagare poco irpef ma non riesci più ad evitare o evadere l'INPS.

E sono cifre importanti per tutti, il 33 % del reddito lordo.

Ormai nessuno riesce a pagare meno di 10k di INPS l'anno.

Mentre per l'IRPEF spesso non paghi niente, grazie anche a deduzioni e agevolazioni.

 

Vediamo cosa tira fuori dal cappello Salvini per ridurre il carico INPS, ma non ricordo un solo accenno da parte sua a questo aspetto.

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 27 Maggio 2019 13:36, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Morphy on Lunedì 27 Maggio 2019 13:32

Circa 15anni fa un amico mio coetaneo ho messo su una piccola officina di carpenteria leggera e media. 100 mq in affitto a 400 euro/mese, macchinari necessari per le lavorazioni e tanta tanta capacità tecnica, meccanica, elettrotecnica e progettuale. Ha chiamato i suoi due figli per creare un'aziendina artigiana a costi ridottissimi ma con tante competenze. Passando per la sua officina e vedendola chiusa da giorni, l'ho chiamato e ho chiesto informazioni. In pratica ha chiuso perchè era mangiato dai costi e il 2018 è stato l'anno limite dato che non riusciva più a rientrare dai mutui contratti per pagare le tasse. Ha saldato il conto con le banche con una piccola scorta di denaro (in pratica si è mangiato fuori i risparmi) che aveva preso come liquidazione quando era dipendente di azienda, e così ha chiuso la baracca. Questo è il benservito che il nostro paese da a chi con un pò di capacità tenta onestamente di fare qualcosa di più che non andare ad ingrassare le fila del catasto, delle poste o dell'inps.

 

Per cui non capisco a quale evasione si dovrebbe sempre puntare il dito in questo paese dove l'economia va a rotoli.