Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:04

. Per questo io sono un grande fan di questo governo dalle due anime così contrapposte (a differenza di chi non vede l'ora che diventi o di destra o di sinistra tout court)

-----------

Lo ribadisco

Ed è uno dei motivi per cui voto Berlusconi. Ogni voto in meno a Salvini in questo momento è un voto di garanzia per il governo delle due anime. I numeri dei sondaggi lo dicono chiaramente. Salvini sta diventando troppo forte nel gioco dei due schieramenti. Ergo, bisogna riequilibrare.

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:09, edited 2 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:00

sto parlando della produzione di auto

con l'auto autonoma elettrica nessuno si compra l'auto, evapora l'auto privata

gli inglisc pensano di proibire il gas nelle nuove case e vogliono l'energia elettrica 100% rinnovaile entro il 2025

la domanda che mi faccio è ... 'ndo razzo vivete voialtri ?

 

ilò reddito di cittadinanza così come quota 100 e la flat tax lo sa anche il mio cane che sono insostenibili per il 'capitalismo tradizionale', pensate seriamente che il nostro governo non lo sappia ?

 

dimenticavo, gli iscritti allo sharing a Milano quasi raddoppiano ogni anno ... capito mi hai Anti ? la sciura può volere quello che vuole , a Musk non conviene vendere le proprie auto elettriche e autonome che fanno 2 milioni di km a 100.000 euro, ci fa più soldi gestendole lui e portando a spasso la gente, se la sciura vuole l'auto sua in esclusiva la deve pagare 1 milione altrimenti Musk non gliela da


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:06, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:58

Con la funzione search ho ritrovato questa chicca del berlusconiano de' noantri :)))))

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

 

  By: gianlini on Sabato 19 Gennaio 2019 11:31

 

Xtol, ma c'è anche il timore che qualcuno più furbo di noi, faccia il contrario, si coalizzi e poi ci schiacci con la forza di numeri molto più grandi.

Non bisogna mai esagerare con le idealizzazioni, ma restare ancorati alla realtà. E capire che spesso un compromesso pur con punti negativi è la soluzione migliore. Per questo io sono un grande fan di questo governo dalle due anime così contrapposte (a differenza di chi non vede l'ora che diventi o di destra o di sinistra tout court)

(su questo l'anima assolutista di romagnolo un po' ti porta fuori strada, secondo me)


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:59, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: antitrader on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:57

Will,

ma dove la vedi la diminuzione del numero di auto? Qui per 40 anni c'e' stato sempre il 30% di parcheggio libero, adesso

e' quasi pieno, e la popoloazione non e' che sia aumentata.

L'auto in sharing non ha possibilita' di successo, non perche' sia una cosa negativa. Ce la vedi la sciura milanese salire

su un'auto in codivisione? Quella pensa subito che quello di prima ci ha pisciato dentro anche se non e' vero.

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: hobi50 on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:54

Anti ha ragione ...

Votare per il proprio interesse non è facile.

Ho un amico ( penso che sia il meglio nel mio cerchio di amicizie ) che da un po dice di pensare solo ai propri  interessi ( finanziari ed immobiliari ).

E per questo vota a destra.

Negli ultimi tempi la sua bestia nera è "il reddito di cittadinanza " ed il M5S.

Recentemente l'ho offeso ( lui ed altri amici borghesi ) dicendo loro che hanno abdicato al ruolo di essere teste pensanti.

Siccome non sono più adusi farlo  ( a 70 anni con la pancia piene ci sono solo gli hobby ...e la salute ) individuano nei pochi miliardi spesi per il reddito di cittadinanza un peso insopportabile per il paese oltre che un grave nocumento all'etica del lavoro.

Questa faccenda della gente che fa la bella vita "sdraiata sul divano " ,li fa impazzire.

Non riescono a capire ( non ragionano ) che questi pochi miliardi sono una modesta assicurazione a che ,un certo giorno,non si trovino le masse in piazza con i forconi.

Mentre le loro ricchezze sono a rischio proprio perchè ne hanno troppe in un paese che non funziona .

E la sopravvivenza del paese è invece minata dal debito e dall'evasione fiscale.

E' buffo che persone intelligenti e con esperienza ,si straccino le vesti per pochi miliardi regalati ai poveretti e ,non fanno un "plisset " da decenni ,per un evasione fiscale che ogni hanno ammonta ( di imponibile ) a 130 miliardi !.

 

Hobi

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:51

ma l'ipotesi che i cretini siano gli elettori e i non elettori,non vi viene in mente?

 

infatti ho parlato di sistema.

per chi capisce l'italiano, significa che il sistema -la socialdemocrazia- produce cretinismo

infatti metà abbondante degli italioti va ancora a votare...


 Last edited by: XTOL on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:56, edited 2 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:47

Di votare per il proprio interesse personale lo ha affermato Gianlini. Ma mi sembra più che legittimo farlo e la democrazia nasce come contrapposizione di interessi personali. Però credere che Berlusconi faccia il tuo interesse... va beh... meno male siete rimasti in pochi.

 

Io votai M5S perché al momento era il partito più "rivoluzionario". Mi sono dovuto ricredere presto. Oltre al fatto che non fai la rivoluzione essendo acriticamente anti tutto (TAP, TAV, VAX, ILVA + altre che non ricordo) salvo poi passarle (il TAP si farà, la TAV pure, i VAX sono fortunatamente in programma e l'ILVA resterà aperta) e per la decrescita (in)felice, ho sentito Di Maio da Fazio ed invece di mandarlo a fanculo era tutto Europa e conformismo. Voleva perfino entrare nel Partito Popolare. Ditemi se si può essere più rincoglioniti.

 

Di Maio -e questo è tanto tempo che lo dico- rappresenta l'italiao medio, piccolo borghese. Quello che si rivede a Porta a Porta.  Fra l'altro Di Maio assomiglia pure ad un Bruno Vespa da giovane. Nell'aspetto e nei modi.

 

Oggi il più rivoluzionario sulla piazza è Salvini (sì, lo so, tirati su le cioccie se questa è la rivoluzione).

 

Mi piacerebbe tanto Dibba. Ma dubito che gli permettano di scendere in politica.L'Italia ha bisogno di una deflagrazione. 

 

Tutti i grandi eroi delle elezioni passate sono stati personaggi che hanno fatto credere di poter cambiare l'Italia: Berlusconi, Prodi, Renzi, Monti, Di Pietro... in realtà non hanno fatto (o non hanno potuto fare) nulla.

 

Ci vuole qualcuno con la capacità di deflagrazione. Io li vedo in quest'ordine: Di Battista > Salvini > ? Un governo giallo-verde Salvini - Di Battista sarebbe stato interessante. Molto interessante. Di Maio fa cadere le palle.

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:01, edited 6 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:36

sinceramente non so cosa vi aspettate per la crescita ... in 5 o 6 anni si passerà nel mondo da 85 milioni di auto a 20 milioni ed esploderanno le rinnovabili con in prima fila il solare e voi parlate di crescita ? e mica solo di crescita ... parlate pure di berlusconi ... incredibile

 

il pil, il pil ... MAMMAAAAAA DOV'È FINITO IL PIIIIIIIL ????????

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:42, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: traderosca on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:34

"XTOL> "ma l'ipotesi che il sistema può produrre solo cretini al governo, non vi viene in mente?"

 

ma l'ipotesi che i cretini siano gli elettori e i non elettori,non vi viene in mente?

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: antitrader on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:26

Il senso della democrazia e' che un singolo voto su 45 milioni di elettori non vale un cazzzzz, ergo,

almeno a livello individuale, ci dovrebbe essere spazio per le ideologie e per una visione complessiva

sulle sorti del paese.

Votare in realzione al proprio interesse del momento (interesse che in genere e' anche mal percepito),

porta a risultati casuali nella migliore delle ipotesi, e, a risultati molto dannosi nella peggiore.

Quello che invece vuole il pecoraio di quartiere oppure il gran consiglio delle pecore e delle capre nel

piccolo recinto e' un cretino e non va nemmeno preso in considerazione.

Insomma, hai voglia di votare "per i propri interessi", quando il paese finisce a mignotte la crisi ti

viene a prendere qualsiasi cosa tu faccia e qualsiasi sia la tua condizione, salvo cambiare paese,

ma, anche li', per spostarti deve avere meno di 40 anni e comuque ha dei costi mica da ridere.

 

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:20

Gianlini, non hai bisogno di giustificarti dicendo che poi non andrai a votare. Votare Berlusconi è una scelta legittima, anche se io dopo più di 20 anni di esperienza non farei mai.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:05

Io in effetti a votare non andrò., Ma se dovessi andarci voterei Berlusconi.

La logica è che l'ottima gestione di Milano, ancora una vota ribadita dai numeri sui reati riportati ieri, è tutta targata Berlusconi, dai tempi di Albertini ad oggi, passando per la Moratti fino a giungere a Sala. E tutte le volte che uno passa per Milano 2 o porta qualcuno a Mediaset,  non può che ammirare l'opera svolta da  Silvio.

Per cui, foss'anche solo per dargli un premio alla carriera, qualora andassi a votare, avrebbe il mio voto. Mi spiace averlo tradito per lo sciupafemmine l'ultima volta.

 

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:08, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 09:02

Comunque meglio Berlusconi che il PD.

 

 

XTOL ha colto nel segno. È il post più intelligente degli ultimi 30 o 40 su questo thread.

 

XTOL> "ma l'ipotesi che il sistema può produrre solo cretini al governo, non vi viene in mente?"

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 10 Aprile 2019 08:59

ma l'ipotesi che il sistema può produrre solo cretini al governo, non vi viene in mente?

perchè se cosi fosse (e di prove che sia così ce n'è a bizzeffe), andare a votare (e quindi legittimare il sistema) non è una gran scelta...

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 08:58

Con Berlusconi guardi al vantaggio personale di Berlusconi.

 

Scusa il termine, ma per fortuna oramai sei tra gli ultimi fessi.