Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 11:12

Gianlini, ma chi se ne frega, vota Berlusconi.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 11:10

'E come farai allora senza reddito di cittadinanza? E queste mi pare che siano anche le posizioni di Lmwillys.'

 

esatto

e come dico sempre CHI decide il reddito di cittadinanza (o di dignità o di base o di sopravvivenza o ecc. ecc. ) ? se un giovane plurilaureato plurilingue plurimaster volenteroso ecc. ecc. semplicemente NON può lavorare ed essere messo alla prova perché NON SERVE ... CHI decide il suo reddito ? no perché se io fossi quel giovane e tu decidi di assegnarmi quanto basta appena per sopravvivere io ti ammazzo, non è una ipotesi, è una certezza

il denaro sta morendo , nessuno può evitarne il decesso

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 11:19, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 11:06

Gano, guarda qui e poi dimmi se Gianlini, che abita a Milano, non abbia tutte le ragioni per non votare Lega ma per votare Berlusconi. Adesso quel cretino di Salvini e quel terrone di di Maio, rosi dall'invidia per il successo della città (targato FI-PD), vogliono a tutti i costi sminuire Milano per squallide ragioni di bottega personali.

 

Non «Milano» ma una più generica «Italia». La mozione votata alla Camera, su impulso della maggioranza Lega-M5s, elimina l’indicazione della capitale del nord come unica possibile destinazione della sede del Tribunale dei brevetti, in fuga dalla Londra post-Brexit. La stessa maggioranza impone invece al voto della Camera una versione più soft che lascia implicitamente aperte le porte ad altre possibili alternative come Torino e Firenze.

Dopo la mancata assegnazione di Ema (l’Agenzia europea del farmaco) e in attesa di capire se Milano e Cortina batteranno Stoccolma nella sfida per le Olimpiadi invernali del 2026, era stata soprattutto Forza Italia a lanciare l’ipotesi di una candidatura per la sede del Tribunale unificato dei brevetti.

Duro anche Carlo Fidanza, parlamentare di Fratelli d’Italia: «Assistiamo a distinguo capziosi e incomprensibili. Il governo ci dica allora che altra sede ha in mente; se non a Milano dove? Sarà difficile oggi, soprattutto per gli amici della Lega, spiegare ai milanesi che si bocciano le mozioni a favore della città e si vota il testo che non la indica; è un paradosso incomprensibile e ingiustificabile. Il sostegno alla candidatura di Milano è un atto dovuto e lo pretendiamo».
Fabrizio De Pasquale, capogruppo di Forza Italia, ricorda invece che non più tardi di lunedì era stata approvata all’unanimità in Consiglio comunale una mozione in cui si chiedeva appunto che fosse Milano la citta designata per l’authority in fuga da Londra.

https://milano.corriere.it/19_aprile_10/tribunale-ue-brevetti-italia-ma-parlamento-cancella-milano-076f113a-5b61-11e9-ba57-a3df5eacbd16.shtml


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 11:07, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 11:05

E' sbagliato vedere il reddito di cittadinanza da un punto di vista morale o no. Se sia "giusto" o meno. Il reddito di cittadinanza sarà presto  indispensabile in tutto il mondo.

 

Mio figlio maggiore studia AI ed è al terzo anno d'università. Lavora anche part time in una start up che intende produrre robot per la raccolta d'insalata. Si occupa di image processing. E` stato a visitare un potenziale cliente, che gli ha detto: "vedi, ciascuno di questi lavoratori che raccoglie insalata guadagna più di te, che fai un lavoro intellettuale". Lui mi ha detto che ha pensato (senza però dirlo): "appena il mio software sarà funzionale guadagnerò più di tutti loro messi assieme".  Cosa significa tutto questo: che l' AI metterà fuori dal mondo del lavoro milioni di persone. Per noi forse è un concetto ancora ostico, ma per un ragazzo di 21 anni è un pensiero che viene spontaneo. 

 

E come farai allora senza reddito di cittadinanza? E queste mi pare che siano anche le posizioni di Lmwillys.

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 11:14, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:52

Anti, il teleriscalmento un pò lo paghi

 

nel condominio che vedi nella pagina svedese i proprietari non pagano un centesimo a vita ... a meno che non gli si voglia far pagare il sole la pioggia il vento ....

https://vargardabostader.se

 

il teleriscaldamento nucleare o solare è comunque una buona idea rispetto alle fossili ... i miei pannelli solari a tubo qui scaldano troppo 9 mesi l'anno

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:50

E' la potenza della televisione (che se la guardano ormai solo gli over 60)

Tutti quelli di quell'età 3 mesi fa ce l'avevano con i migranti, adesso con il reddito di cittadinanza.

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: traderosca on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:46

"Negli ultimi tempi la sua bestia nera è "il reddito di cittadinanza " ed il M5S.

Recentemente l'ho offeso ( lui ed altri amici borghesi ) dicendo loro che hanno abdicato al ruolo di essere teste pensanti.

Siccome non sono più adusi farlo  ( a 70 anni con la pancia piene ci sono solo gli hobby ...e la salute ) individuano nei pochi miliardi spesi per il reddito di cittadinanza un peso insopportabile per il paese oltre che un grave nocumento all'etica del lavoro.

Questa faccenda della gente che fa la bella vita "sdraiata sul divano " ,li fa impazzire.

Non riescono a capire ( non ragionano ) che questi pochi miliardi sono una modesta assicurazione a che ,un certo giorno,non si trovino le masse in piazza con i forconi.

Mentre le loro ricchezze sono a rischio proprio perchè ne hanno troppe in un paese che non funziona .

E la sopravvivenza del paese è invece minata dal debito e dall'evasione fiscale.

E' buffo che persone intelligenti e con esperienza ,si straccino le vesti per pochi miliardi regalati ai poveretti e ,non fanno un "plisset " da decenni ,per un evasione fiscale che ogni hanno ammonta ( di imponibile ) a 130 miliardi !."

 

Hobi, un pezzo da incorniciare è il sunto del tutto........

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: antitrader on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:45

Will,

Ad Assago le ultime costruzioni fatte sono gia' gas free. Piano cottura a induzione e teleriscaldamento.

Vedi perche' quelle sull'ecat sono una montagna decennale di boiate?

Nel settore del teleriscaldamento c'e' un mercato sterminato dietro l'amgolo e quello cosa fa?

Va a cercare il customer segreto in Svezia o in Giappone (chi sa in che lingua parla coi giapponesi).

 

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:24

Gianlini> "discorso da avvoltoio che sta appollaiato sul ramo in attesa che qualcuno uccida l'essere vivente e lo trasformi in cadavere"

 

Te pensa a votare Berlusconi.

 

In ogni caso dicevo un'altra cosa. leggi meglio.

 

"Per questo dico che ci vuole un elemento deflagrante. Che rovesci il sistema e lo cambi finalmente per il meglio. Che faccia la rivoluzione anche nella testa degli italiani,che li renda responsabili di cambiare e finalmente di rendere il paese un paese nel quale essere orgogliosi di lavorare e di vivere.Soprattutto che convinca gli italiani ad aprire attività in Italia. Senza quelle i tuoi sogni di fiscalità sono pie illusioni.  E non un Di Maio, diobono, che sembra Bruno Vespa da bambino."

 

Le ultime speranze oggi sono Salvini e Di Battista. Insieme al governo. L'uno complementa l'altro.


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:33, edited 6 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:16

Luigi NON è il M5S

 

«La fase di prototipo è dietro di noi, il RE8760 è un sistema commerciale per rendere offgrid le abitazioni, già in vendita. Ne abbiamo già altri 12 in cantiere da oggi al 2020, di cui 2 all’estero»

Anti, quanto altro tempo pensi ci voglia per roba simile OVUNQUE ?

https://www.qualenergia.it/articoli/condomini-indipendenti-dalla-rete-in-svezia-vanno-a-solare-e-idrogeno/


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:24, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:14

"il M5S NON è un partito, è la rivoluzione"

 

E infatti Di Maio è Bruno Vespa da bambino. Lo sentivo quando da Fazio parlava di entrare nel Partito Popolare Europeo. Da vomito.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:13

'Io votai M5S perché al momento era il partito più "rivoluzionario".'

 

il M5S NON è un partito, è la rivoluzione, o meglio la gestione della INEVITABILE rivoluzione comunista con abolizione del denaro e della proprietà privata

:-)

 

Anti, tu fondamentalmente sostieni che il capitalismo riuscirà a resistere al progresso tecnologico, che il denaro sopravviverà .... pe me nun je la fa, è semplicemente impossibile che ci riesca


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:15, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: antitrader on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:13

Will,

l'auto autoguidata, come la intendi tu, non la vedrai mai (come l'ecat).

Sai cosa sara' l'auto autoguidata? Sara' un'auto che viaggia su rotaie virtuali su pochi percorsi costruiti ad acta.

In sostanza, al posto delle rotaie avrai dei segnali elettrici che imporranno il percorso al veicolo.

Son rotaie invisibili, ma sempre di un tram si tratta.

Invece eliminare il gas dai bilocali e' una cosa che faro' appena mi fanno dittatore del proletariato.

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:12

Per questo dico che ci vuole un elemento deflagrante. Che rovesci il sistema.

----------------

discorso da avvoltoio che sta appollaiato sul ramo in attesa che qualcuno uccida l'essere vivente e lo trasformi in cadavere


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:13, edited 2 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:05

Hobi, il reddito di cittadinanza è sacrosanto. L'evasione fiscale a 130 miliardi è un discorso campato per aria. Quei 130 miliardi evasi di fatto non esistono. Esistono solo nei libroni dell'Agenzia delle Entrate. 

 

Quando le tasse ti tartassavano e non sapevi come pagarle le evadevi. Oggi, grazie Europa, porti l'attività all'estero (insieme alla residenza e alla famiglia, ovvio. In Italia ci lasci solo la summer house in Toscana, sui Laghi o in Sardegna per portarci la famiglia in vacanza, e il pied-à-terre a Firenze, Milano o Roma per portarci le troie). È la cosa più semplice e lineare. E se non puoi farlo, oggi in Italia chiudi. Non hai alternative.

 

Per questo dico che ci vuole un elemento deflagrante. Che rovesci il sistema e lo cambi finalmente per il meglio. Che faccia la rivoluzione anche nella testa degli italiani,che li renda responsabili di cambiare e finalmente di rendere il paese un paese nel quale essere orgogliosi di lavorare e di vivere.Soprattutto che convinca gli italiani ad aprire attività in Italia. Senza quelle i tuoi sogni di fiscalità sono pie illusioni.  E non un Di Maio, diobono, che sembra Bruno Vespa da bambino.

 

Sul fronte imposizione o del recupero fiscale non c'è più trippa per gatti. Se ancora ci credete siete degli illusi o persone che non lavorano e non conoscono cosa sia diventato il tessuto sociale ed economico italiano.


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 10 Aprile 2019 10:26, edited 11 times in total.