Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: hobi50 on Venerdì 15 Maggio 2020 10:46

A proposito di Europa ,ricordo che ad inizio del corona virus ,c'erano dei fessacchioti che ,solo sulla base del loro tifo politico,prevedevano che la Germania avrebbe performato male.

Il primo round ( 1° trimestre 2020 ) è stato il seguente :

Germania : -2,2%

Europa : -3,9 %

Italia : -4,7%

Tranquilli non faccio i vostri nomi anche perchè era troppo facile pronosticare il contrario.

Solo dei tifosi potevano pensare che il paese più malandato potesse uscire meglio da un casino che si preannunciava colossale( personalmente all'influenza non ho mai creduto ).

 

Hobi

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Peavey on Venerdì 15 Maggio 2020 08:14

@lmwillys---capisco il tuo disprezzo nei miei riguardi ma ---

 

no, scusami.

<nessun disprezzo. <solo una frase uscita male.

<volevo dire  che tu paghi l'IMU  (qui l'imu non c'e'  ma pago altre tasse)  il ricco solitamente l'IMU la fa pagare alla societa' che ha in carico gli immobili.

Mai visto un (vero) ricco che avesse gli immobili intestati direttamente a se.

 

 

p.s.

 

quale pezzo della Auken?


 Last edited by: Peavey on Venerdì 15 Maggio 2020 08:16, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 08:08

fammi capire Bull ...

1) tu pensi che in futuro la gente continuerà a dover lavorare per avere denaro ?

2) se alla precedente hai risposto no pensi che ci sarà chi decide il reddito che spetta a me che non lavoro ?

3) se hai risposto si pensi che io col denaro che riceverò senza fare un cazzo pagherò qualsiasi cosa mi offra quello che mi ha donato il denaro ?

 

avevo evitato ma alla fine te la propongo ...

4) pensi che io in questo modo sarei uno schiavo ?


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 08:09, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Bullfin on Venerdì 15 Maggio 2020 08:03

La differenza è quella, io non ho detto che preferisco, non sono mica mona, la visione del Blondet, ma che la reputo probabile (non ho tanta fiducia nella gente, mi basta vedere come i mass media hanno rincoglionito gli italiani con il coronavirus e ampie tracce di questo rincoglionimento e di ipocondria patologica le abbiamo qui sul forum). :)

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 07:57

ho letto il pezzo di blondet Bull ... come ho scritto prima lui a quello che dico io da anni e tu sai ha solo aggiunto un minestrone di denaro e schiavitù ...  se tu al mio 'paese dei balocchi' preferisci la schiavitù preconizzata da blondet (fortunatamente impossibile, NESSUNO normodotato può credere sul serio che una dozzina di presunti folli possa sul serio prevalere su 8 miliardi di persone) fai pure 

:-)

 

io il pezzo della Auken l'ho proposto 4 o 5 volte a Peavey chiedendo cosa ne pensava, MAI ha espresso una opinione al riguardo immagino perché NON lo ha letto e si ostina a non leggerlo .... in fin dei conti sticazzi

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 07:59, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Bullfin on Venerdì 15 Maggio 2020 07:52

uillis, ho ben presente quello che hai detto negli ultimi 10 anni. 

E se per questo qualche barlume di interesse l'ho destato nei tuoi confronti.

Sovente ti ho detto che degli asini sei l'unico degno di essere letto.

Pero' vi è un pero'....l'errore enfatizzato dal Blondet che tu credi in un mondo di tutti uguali, il paese dei balocchi, lui molto piu' pragmatico evidenzia che invece sara' l'occasione di uno sfrutamento dei big dell'elite verso gli altri...o lavori...o fai opere di bene (secondo la classifica redata dai big)..

E' una differenza enorme....

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 07:41

.i nobili non toccano il denaro.

Sei tu che lo usi.. e non ne puoi fare a meno.. anche solo per pagare l'IMU.

-------

capisco il tuo disprezzo nei miei riguardi ma se lo esprimi con una minkiata minore sarebbe meglio ... il ricco non paga l'IMU come me ?

io faccio parte di una comunità e seguo DISPREZZANDOLE le norme vigenti facendo quello che posso per far crollare queste norme idiotissime ... più mi dicono 'compra, consuma, tu non sei un uomo ma un compratore seriale ecc. MENO IO COMPRO E CONSUMO'

non è un concetto difficile, ci puoi arrivare anche tu


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 07:42, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 07:34

ma secondo voi FESSI SEMPLICIOTTI il buon Musk che vuole andare su Marte pensa di portarsi i suoi miliardi di dollari su Marte ?

CHE CAZZO CI FA COI MILIARDI DI DOLLARI UNO SU MARTE ? CI COMPRA IL MONTAROZZO ? LO COMPRA DA CHI ? DA UN MARZIANO CHE LO GUARDA PENSANDO 'MINKIA CHE TESTA DI CAZZO STO TERRESTRE' ? 

:-)

PS nel post precedente tra i fessi sempliciotti non ho citato Resilienza, chiedo venia, lui è il re dei fessi

:-)

 


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 07:37, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Venerdì 15 Maggio 2020 07:21

MAGISTRALE BLONDET. SULLA LINEA DI uillis MA CON ASPETTI COMPLETAMENTE DIVERSI E GRAVI!.

-----------

che ficata il mondo ... io scrivo cose qui da quasi un decennio, blondet le riprende ieri, io riporto qui il pezzo della Auken da 4 anni, Beppe lo riprende due anni fa, blondet se ne accorge lo scorso anno ( https://www.maurizioblondet.it/leconomia-circolare-secondo-beppe-grillo/ ) ... poi blondet condisce il tutto conil ricco cattivo che vuole rendere schiavi a vita miliardi di persone e qualche altra minkiata assoluta per la stupefazione dei semplici tipo Bull XTOLT Lutrom  Hobi ecc. che se queste cose le scrivo io sono folle pazzo sognatore minkione ecc. ma basta che le scriva blondet condendo il minestrone con un mischione di  fregnacce ed è roba geniale

blondet aggiunge il denaro ... blatera di affitto ... quindi secondo lui dato che nessuno farà un cazzo perché tutto lo fanno le macchine i ricconi gates bezos ecc. pioveranno pochi oboli per la sopravvivenza di miliardi di persone, oboli che poi riprenderanno godendo di vedere miliardi di schiavi plaudirli per la sopravvivenza concessa, ecc. ecc.... 

 

vabbé, non vale la pena di commentare , care menti semplici senza immaginazione vuote continuate a darmi del fregnone sognatore illuso immaginifico che io mi diverto tanto 

:-))

MAGISTRALE BLONDET. SULLA LINEA DI uillis MA CON ASPETTI COMPLETAMENTE DIVERSI E GRAVI!.  

  By: Bullfin on Giovedì 14 Maggio 2020 23:25

https://www.maurizioblondet.it/vivrete-nella-smart-city-ossia-nel-comunismo-dei-miliardari/

 

Vivrete nella “Smart City” – ossia nel comunismo dei miliardari

   14 Maggio 2020  3 commenti

Tutto avviene secondo un modello. Se da noi  il  prescelto a scolpire il nostro futuro Post-Covid nella “task force” suprema  è Vittorio Colao,  profeta del digitale totalitario, amico di Bill Gates e Bilderberg,  a  New York il  governatore Cuomo ha scelto Eric Schmidt:  ex amministratore delegato di Google, a “dirigere una commissione di eccellenti    per reimmaginare la realtà post-Covid dello Stato di New York”, e specificamente per “integrare la tecnologia in modo permanente in ogni aspetto della vita civile”.

 

Come Colao, anche Schmidt, molto prima che  si manifestasse lo spettro del Coronavirus, s’è  impegnato in una  accanita campagna di lobbying e relazioni pubbliche dove  ha promosso la sua visione del futuro: “la perfetta integrazione dello Stato”   coi miliardari giganti della Silicon Valley – consistente nel fatto che “scuole pubbliche, ospedali, studi medici, polizia e militari esternalizzano molte delle loro funzioni principali a società tecnologiche private”

 

Schmidt. S’è dimesso da Google per gestire il Progetto.

E’ la Società del Noleggio già illustrata in un Forum di Davos: non avrete  bisogno di possedere il frigo, basterà che lo prendiate in affitto da Amazon: la ditta ve lo cambierà  quando è vecchio, l’Internet delle Cose  ve   lo riempirà del latte, del burro e dei surgelati via via che vi finiscono  perché se ne accorgerà grazie alla AI intelligenza artificiale che sa tutto di voi  (un drone vi porterà il tutto a  domicilio);  naturalmente anche il vostro appartamento sarà  in affitto, anzi in affitto condivido: quando voi sarete via al  lavoro, altri lo occuperanno per  le ore pattuite.   Pure la vostra auto non sarà vostra, ma a noleggio perpetuo, del resto ne dividerete il  costo  con un altro: quando voi la lasciate parcheggiata  essa  si guiderà da sé – grazie al 5G e alla AI – presso l’altro affittuario.

Un paradiso,  dove  avrete tutto  – pagando un affitto. Magari un po’ caro, se   siete disoccupati,  malati o di paga  bassa. Ma niente paura: potete ottenere gli sconti previsti se aumentate il vostro credito sociale, facendo buone azioni sociali e desiderabili dal governo…come in Cina.

Ricordate cosa ci ha insegnato la Open Society di Georges Soros?

La crisi del coronavirus mostra che è tempo di abolire la famiglia

di  Sophie Lewis   24 marzo 2020

La famiglia dove “il lavoro riproduttivo è così ferramente legato al genere” (sic), alla “proprietà privata fondiaria”, alla “genitorialità patriarcale e (spesso) all’istituzione del matrimonio”.

https://www.opendemocracy.net/en/oureconomy/family-abolition-isnt-about-ending-love-and-care-its-about-extending-it-to-everyone/

 

E’ la famiglia, insegna   il maestro e benefattore  Soros,  che vi rende  attaccati alla “proprietà privata” degli immobili, della vostra casa e terreni,  che crea in voi lo stupido proposito di lasciarle   in eredità ai figli e nipoti. La famiglia è un ostacolo alla Società  del Noleggio che lorsignori hanno fretta di instaurare. Abolita la famiglia, vedrete realizzasi lo sposalizio fra Comunismo e Superconsumismo capitalista, che   in fondo  hanno sempre aspirato ad adottarsi l’un l’altro e a fondersi nelle speranze dei Padroni del discorso: l’ abolizione della proprietà privata con i profitti massimi della finanza speculativa.

Nulla possederete, tutto affitterete.

La visione di Schmidt è più completa: lo Stato stesso prenderà in affitto da Google, Amazon, insomma dai GAFA, tutto ciò che prima era pubblico e pagato dai contribuenti o dalla stampa di moneta sovrana: esercito e polizia persino, e ovviamente scuole e ospedali:  le “società specializzate” private  svolgeranno quelle funzioni  in modo molto più “efficiente”, ossia ricavando  un profitto da queste funzioni anti-economiche . E’ l’outsurcing totale, la privatizzazione compiuta che più non si può . Il  Colllettivismo  dei Miliardari.

 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: hobi50 on Giovedì 14 Maggio 2020 17:10


"Mr Bailey said there was no single definition of monetary finance, and made it clear that the BoE’s current policies did not match the more extreme versions of the term. There was no question of “fiscal dominance”, in which a government’s fiscal objectives override the central bank’s task of keeping inflation on target, he said; and government borrowing could not be cost-free, given that the BoE was still paying interest on reserves."

Mr. Bailey,nuovo governatore della BoE ,dice cose interessanti fra l'altro relativamente al contrasto tra la Suprema Corte tedesca e la ECJ.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Giovedì 14 Maggio 2020 17:11, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Martedì 12 Maggio 2020 18:55

Blondet sempre gentile coi 5seghe...

 

Ciò  che rende  ancor più delirante e dannoso “l’europeismo” del governo in carica a Roma, e la sua speranza che la Germania dia il via libera al recovery fund da cui Conte e  i suoi   favoleggiano di ricevere 200 miliardi di euro; siamo giusti, voi – non  Schauble, ma voi – affidereste 200 miliardi a un governo integralmente di meridionali,  privi di cultura industriale, adoratori della decrescita, culturalmente incapaci di immaginare altro uso che la loro   dispersione a pioggia alle loro clientele,  con l’immane corruzione e  spreco  in  cui tutto si risolverebbe?

 

GUALTIERI CI HA LEGATI ALL’EURO. OSSIA A UN CADAVERE

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: shera on Lunedì 11 Maggio 2020 22:27

è un mercato drogato, da nuovi massimi e poi arriva un crack... che deve succedere altrimenti quando crollano le vendite di iphone e tesla ma le azioni salgono lo stesso

è una bolla causata dalle banche centrali che dovevano salvare lo shadow banking

la crisi dei repo è una cosa seria, i motivi ci devono essere, e immagino siano i derivati di deutsche bank

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Morphy on Lunedì 11 Maggio 2020 21:23

Ehi... andate tutti su "Genesi di un crash", c'é il Conte Mascetti in streaming che spara supercazzole a raffica...

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: alberta on Lunedì 11 Maggio 2020 20:42

Pana, a guardare gli indici azionari USA, il baratto sarà fra due iphone contro un surface ......

Altro che baratto.......