Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:53

ma come ? ma possibile?
ma come fa il lichtenstein a funzionare bene se usa la valuta di un altro paese?

se non ha sovranita monetaria?

e vabbe direte voi, son pure 4 gatti

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:42

Per farti un’idea dell’assenza di stato, leggiti questo:

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Blackout_di_New_York_del_1977

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:32

piovono bias...

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:21

Il Liechstein è un covo di banditi che non fa testo, che gode della tutela dello stato nel quale è inglobato, che gli batte la moneta pure...

Ti ripeto Xtol, stai propagandando una cosa impossibile, un ossimoro.

Vi stanno a fregare consapevolmente, perché queste son le basi basi elementari.

Xtol, lo stato in condizioni normali ti espropria se non sei in grado di ripagargli gli oneri per tutelarti, curarti, istruirti.

Se fai sparire lo stato, il 90% dell’umanità, che non possiede niente, verrà a reclamare la tua proprietà e se la prenderà.


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:30, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:17

ne deduco che il lichtenstein non esiste...

ma per verificare che hai torto, fatti una domanda: sei proprietario di qualcosa se lo stato può portartela via quando vuole?


 Last edited by: XTOL on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:20, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:14

Ecco bravo, proprio come dici sì sì.

Ti mancano le basi elementari del ragionamento logico, vedo; perché la tutela della proprietà privata senza stato non è possibile.

Come se tu avessi studiato un minimo di storia della filosofia, magari leggendo anche il Leviatano di Hobbes ( ma sto a esagerare, perché basta saper un po’ ragionare da soli per arrivarci ).

Quindi se elimini lo stato elimini anche la proprietà privata.

 

Questa cosa dell’eliminare i confini e la sovranità degli stati è una fissa dei mondialisti,

i quali mirano appunto all’abolizione della proprietà privata con appunto i suoi oneri annessi e connessi di tutela,

amministrazione, catasto, da pagarsi con le tasse.

 

Ti stanno fregando Xtol


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 19:48, edited 5 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 02 Gennaio 2019 18:51

era qui che si parlava di despoti illuminati? uno sicuramente c'è.

una dedica speciale al coglioncello de "l'utopia della piccola comunità felice"

questo articolo dovresti mandarlo a memoria, te e il socialistume del forum

Why Liechtenstein Works: Self-Determination and Market Governance

 

Utopia therefore literally means, “not a place.” In other words, those who call us utopians believe that our ideas have not been and cannot be implemented in any physical space in the real world. I am about to tell you about a place where fundamental libertarian pillars of self-ownership and private property are never violated, a place of almost absolute, maximum individual liberty. A place where state coercion is nonexistent, or actually, as I will later argue, a place where there might be no state at all...

 

 

mi sa che questo sarebbe l'unico modo per farglielo guardare...

 

PS: se a qcn non piace leggere in inglese, c'è tradotto, ma l'abbonamento costa la bellezza di 25€/anno

https://www.miglioverde.eu/ecco-perche-il-liechtenstein-funziona-parte-prima/

 

 


 Last edited by: XTOL on Mercoledì 02 Gennaio 2019 18:52, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: shera on Mercoledì 02 Gennaio 2019 16:38

Gianlini

Blondet riprende comunque ZH. Certo le religioni portano alla descrizione che fai di lui, infatti ai bei tempi erano vietate o usate, mai lasciate libere di generare psicosi

 

 

Tornando all'articolo ci sono dei punti oscuri:

la spesa enorme militare usa, da 600 a 3000 miliardi di dollari, finisce ad aziende private che poi rigirano buona parte a top managers e investitori

la copertura successiva agli atti terroristi degli errori grossolani, di una gestione da GONZI della sicurezza

la capacità degli italiani di rimanerne fuori, mentre gli alleati prendono gli schiaffoni...... come? perchè hanno cercato di uccidere l'inviata di rai3 (poi hanno fatto fuori quello del sisde)

la capacità di mantenere alto il flusso di immigrati nonostante le stragi perpetrate (derubricando la guerra santa asimmetrica e gli atti terroristi islamici, a follia di lupi solitari, senza sponsor, basisti, finanziatori, addestramento, etc)

la scoperta che qualsiasi riccastro può leggere il corano e organizzare attentati, e l'incapacità di opporsi in modo risolutivo. Bush lo ha detto subito che sarebbe stata senza fine...

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 02 Gennaio 2019 15:28

un Bias lo devi avere per forza

 

mah! non sono convinto.

in ogni caso, un paio di bias me li riconosco

uno è un bias statistico, che trovo utile anche fuori dalla borsa: la maggioranza ha spesso torto, tanto più quanto più è maggioranza.

l'altro è quello di prediligere una lettura biologica, evoluzionistica, degli umani: senza sarei perso, ma non so se si possa definire un bias, piuttosto un assioma

 

quanto alla vignetta datata, l'interpretazione di gano è ovviamente quella giusta, anti c'ha il biasss..  ;)

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 02 Gennaio 2019 14:47

Tuco> "Sputnik News e RT invece le leggo, perché, essendo governative e trasmettendo una secca Contropropaganda della nostra, pulita e libera da qualsiasi nota spuria, sono utili per smascherare la violenza perpetrata sulla mente delle nostre masse."

 

Sono d'accordo. In ogni caso vanno sentite sempre le due campane.

 

@Gianlini, è possibile che questa volta tu abbia ragione.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Mercoledì 02 Gennaio 2019 13:37

Gano, secondo me in questo caso la tua formidabile memoria ti inganna. Io ho saputo della brexit nella quasi immediatezza del referendum, per cui non è possibile che abbia detto qualcosa a riguardo prima dello stesso. E non ricordo di essermene mai preoccupato prima che avvenisse. Forse ti confondi con qualcun altro.


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 02 Gennaio 2019 13:39, edited 1 time in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 13:06

A me, Zerohedge non ha mai convinto per un cazz, da sempre. E Armstrong mi sembra un gran furbacchione, che con un po' di istinto per i fessacchiotti, sa come circuirli, raccontandogli il futuro logico presente ( prevedibile da chiunque sia assennato ), insomma, come qualsiasi buon mago o fattucchiera di paese.

Sputnik News e RT invece le leggo, perché, essendo governative e trasmettendo una secca Contropropaganda della nostra, pulita e libera da qualsiasi nota spuria, sono utili per smascherare la violenza perpetrata sulla mente delle nostre masse.


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 13:15, edited 4 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 02 Gennaio 2019 13:03

Antitrader> "Del resto basterebbe verificare quante delle stornzate propagandate si sono poi verificate per davvero, praticamente nessuna"

 

Non è vero. ZeroHedge previde il Brexit, e lo previde senza mezzi termini, come diede molto probabile l'elezione di Trump, quando tutti i sondaggi dicevano il contrario.

 

Ricordo che un po' prima del referendum sul Brexit postai un articolo di ZeroHedge che lo dava come molto probabile, e Gianlini ebbe da ridire che postavo un articolo che prevedeva perfino il Brexit (tanto era considerato irrealistico).

 

 

Antitrader> "Quella vignetta risale a inizi anni 80, quando i procuratori degli agenti di cambio andavano alle grida..."

 

Questo è vero, ma il senso che gli ha dato XTOL è un attimo più pervasivo.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: antitrader on Mercoledì 02 Gennaio 2019 12:17

Quella vignetta risale a inizi anni 80, quando i procuratori degli agenti di cambio andavano

alle grida a urlare a mo' di pescivendoli.

Tra le altre cose non si scambiava un cazzzz, ci fu un giorno in cui il volume fu di soli 150 milioni (di lire).

il grosso passava di soppiatto atraverso il sistema bancario.

Se i tuoi riferimenti son quelli stai proprio fresco!

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 12:11

Xtol, un Bias lo devi avere per forza. Non è necessario che sia sullo 0 della terna di riferimento, basta che ci sia.

Senza un punto di riferimento fisso, stabile, come cazzo fai ad esaminare la realtà circostante? E quindi a scoprire dove si trova lo 0 in quel momento?


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 02 Gennaio 2019 12:16, edited 1 time in total.