Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Domenica 26 Marzo 2017 10:35

Intanto, a proposito di salvataggi....

Il Como calcio e la ricetta Lady Essien
«Giovani e subito la serie B»

Akousa «Ako» Puni, moglie del calciatore e nuova proprietaria del club si è presentata in città. Ai tifosi: ammiro la laboriosità di questa terra

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/17_marzo_26/como-calcio-ricetta-lady-essien-276dbace-11a1-11e7-8518-37eb22c51aa5.shtml

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Domenica 26 Marzo 2017 10:20

Gano,cosa c'entra la relegione con l'omosessualità,quasi tutte non la accettano,ma poi viene praticata ugualmente,anche nelle antiche civiltà

precristiane(Greci,Romani) l'omosessualità era praticata,addirittura la pederastia,ecc.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 26 Marzo 2017 10:17

Finalmente Bullfin ha trovato da trombare,ma chi sarà? ah saperlo....

 

 

 

EH!


 Last edited by: Bullfin on Domenica 26 Marzo 2017 10:19, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Domenica 26 Marzo 2017 10:02

Scusa, Gano, io non la penso come Anti. E cioè che qualcuno debba "salvarci"!

Su questo lui è molto più all'antica di me. E molto più terrone. A me dei matrimoni gay non frega niente, non lo considero affatto un segno di decadenza o di involuzione.

Mi limito ad osservare che altre culture non sono altrettanto disponibili ad accettarli.


 Last edited by: gianlini on Domenica 26 Marzo 2017 10:03, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Domenica 26 Marzo 2017 09:43

Gianlini, ribadisco il concetto. Siete simpatici ma non capite una sega...

 

Io in realtà non lo penso che sarà l' Islam a salvarci. Quello che vediamo sono infatti i risultati di due religioni allo stadio di decadenza terminale. Ciascuna con i suoi effetti. D' altronde, in quale altro mondo, se non in quello cattolico al vertice della sua decadenza, potevano salire a tale importanza "i diritti civili", come per es. "il matrimonio" tra persone dello stesso sesso, l' eutanasia o il gender culture? Sono prodotti tipici del mondo cattolico. E infatti, sono solo apparentemente "anti cattolici" ma non potevano nascere che all'interno del nostro mondo, plasmato dai valori cristiani. Fanno sorridere da quanto sono in realtà valori "cattolici" e per molti versi direi anche "cristiani". La decadenza dell' Islam si è sviluppata in tutt' altro modo ed ha tutti altri effetti. Quei poeretti che si fanno saltare in aria a Londra o Parigi ne sono l' esempio. Ma siamo alla fine delle religioni.

 

Si annunciano tempi interessanti.

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 26 Marzo 2017 09:50, edited 5 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Domenica 26 Marzo 2017 09:34

Anche i negri, Gano, anche i negri.

Io sono un cultore del genere porno Lesbian ed è difficilissimo trovare dei buoni video con protagoniste nere, sudamericane e russe. Si vede che per loro c'è un ostacolo mentale-culturale per cui non riescono ad essere naturali e si intuisce la finzione.

Viceversa sono ottime attrici in tal senso le australiane, forse le migliori, poi le europee del nord, le bionde anglosassoni e anche le europee dell'est non russe.

A metà strada collocherei le asiatiche (le giapponesi ad esempio non sono affatto male)

Si capisce che vi è una naturale repulsione verso l'omosessualità nei popoli indicati, cosa che è invece del tutto superata nelle popolazioni europee occidentali e relative derivate nelle colonie del nuovo mondo.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Domenica 26 Marzo 2017 08:41

Antitrader> "C'era una volta la first lady, adesso siamo arrivati al first fr.... L'occidente viaggia sempre di piu' su un piano inclinato a 45 gradi. Per il momento ci salvano i "negri", ma non so quanto durera'."

 

I "negri" poverini fanno poco. Cominciano invece ad essere in diversi quelli che pensano che semmai potrebbero essere gli islamici a salvarci.

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 26 Marzo 2017 09:38, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Tuco on Domenica 26 Marzo 2017 07:19

Ma Anti ed Hobi, alle mie idee su M5s di ieri mattina... non hanno risposto...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Sabato 25 Marzo 2017 21:57

Finalmente Bullfin ha trovato da trombare,ma chi sarà? ah saperlo....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lutrom on Sabato 25 Marzo 2017 21:25

C'era una volta la first lady, adesso siamo arrivati al first fr.... L'occidente viaggia sempre di piu' su un piano inclinato a 45 gradi.

Per il momento ci salvano i "negri", ma non so quanto durera'.

EUROPA ARCOBALENO – “PRESIDENTE, ECCO MIO MARITO” – DURANTE IL PRANZO AL QUIRINALE IL PREMIER LUSSEMBURGHESE XAVIER BETTEL HA PRESENTATO A MATTARELLA IL MARITO - BETTEL E’ IL PRIMO PREMIER DI UN PAESE UE SPOSATO CON UNA PERSONA DELLO STESSO SESSO

Ma rob de matt! Ciao ragazzi! (a riveder le stelle).

-------------------------------------------------------------------------------

 

Ogni tanto il cervello di Anti, benché annebbiato da arteriosclerosi e Alzheimer, partorisce qualche cosa di buono...

Per quanto riguarda i negri, invece,  Anti spara una cavolata perché, come suo solito  e come pure i suoi seguaci, nega anche l'evidenza: per esempio l'evidenza ci dice che i negri, considerate le percentuali MATEMATICHE di detenuti, delinquono in media MOLTO di più degli italiani; idem nei loro paesi di provenienza dove si commettono IN PERCENTUALE MOLTI più crimini di sangue rispetto all'Italia. Infatti i negri ce lo metteranno ulteriormente in quel posto (come anche l'amica di Anti Merkel), cosa che ad Anti e soci piace molto, ma non al sottoscritto.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Sabato 25 Marzo 2017 17:02

eheheheh...il nuovo che avanza....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 25 Marzo 2017 16:49

C'era una volta la first lady, adesso siamo arrivati al first fr.... L'occidente viaggia sempre di piu' su un piano inclinato a 45 gradi.

Per il momento ci salvano i "negri", ma non so quanto durera'.


EUROPA ARCOBALENO – “PRESIDENTE, ECCO MIO MARITO” – DURANTE IL PRANZO AL QUIRINALE IL PREMIER LUSSEMBURGHESE XAVIER BETTEL HA PRESENTATO A MATTARELLA IL MARITO - BETTEL E’ IL PRIMO PREMIER DI UN PAESE UE SPOSATO CON UNA PERSONA DELLO STESSO SESSO


Ma rob de matt! Ciao ragazzi! (a riveder le stelle).

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Sabato 25 Marzo 2017 16:29

"Il trader, in prima istanza, non produce alcunche' di utile ne' in beni ne' in servizi."

 

perchè per produrre qualcosa di utile alla società,bisogna per forza produrre calzini oppure inventarsi a volte inqualificabili servizi?

La Borsa Valori ha una funzione sociale e il trader è fondamentale per un corretto funzionamento degli scambi,quindi c'è un'utilità sociale

ed una individuale che poi si tramuta di nuovo in utilità sociale.

Il trader produce liquidità nel mercato che è indispensabile sia agli altri trader,sia alle istituzioni che alle aziende.Il trader crea molto lavoro

indotto:alle strutture di exchange,di brokeraggio,di servizi,di formazione,ecc.ecc.

Tassazioni sulle singole operazioni,sui guadagni,vanno alle casse dello stato e quindi rientrano nell'economia reale.

Tutto cio' che crea economia, scambio, emozione ha una funzione sociale.

 

La professione del trader è per definizione sinonimo di libertà, siate quindi fieri di esercitare questa professione, una delle professioni più belle del mondo

 

Bullfin non sputare nel piatto in cui mangi oppure dichiarati paper e considera  l'attività del trader, com'è nell'immaginario dei non addetti,un gambler, giocatore d'azzardo,ecc.ecc.

 

a riveder le stelle

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 25 Marzo 2017 15:11

Il trader, in prima istanza, non produce alcunche' di utile ne' in beni ne' in servizi.

Purtuttavia l'insieme dei trader (grandi e piccoli) esercita una funzione essenziale: quella di proteggere i cretini dalle grandi inc...ate (o almeno porvi un argine).

La speculazione (nel suo insieme) esercita una funzione essenziale che e' quella della determinazione del "fair value", senza speculazione le emittenti (e i grandi ladri) potrebbero fare il bello e il cattivo tempo al prezzo che vogliono loro e a danno di quelli piu' sprovveduti.

L'esempio piu' eclatante e' il mercato dei bilocali (ma anche quello dei medicinali), il prezzo di un bilocale e' un'entita' ignota e, quel poco di riferimento che puoi avere, e' dato da qualche cretino che ha comprato nei dintorni. ergo, e' un'inc..ata collettiva ad opera dei costruttori che fan quel che vogliono.

Se ci fosse un book (ma per questo ci vorrebbe una speculazione aggressiva e un mercato liquido libero da tasse e tempi di scambio luinghissimi) allora anche quelli piu' somari ne trarrebbero beneficio perche' si troverebbero a comprare da uno speculatore che sa benissimo qual'e' il prezzo.

In ogni caso, il mondo del trading contribuisce ad aumentare l'attivita' finanziaria, insomma, se quando vai da Veneto Banca ti fanno il prestito, e' anche perche' poi quei prestiti vengono impacchettati e trasformati in prodotti da trading, in alternativa la banca ti farebbe una sonora pernacchia, di direbbe che "non c'e' capienza".

Quanto al "diritto alla pensione" quello mi sembra un po' esagerato, tuttavia il trader contribuisce a pagare le pensioni in essere nella stessa misura in cui contribuiscono le aziende e altre entita' non pensionabili che pagano tasse. Ogni anno lo stato trasferisce all'Inps 110 miliardi.

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Sabato 25 Marzo 2017 14:56

sì, s'ì, zero prove!

ma io sottolineavo l'efficienza dei rapporti uomo-donna di quei paesi rispetto ai nostri, non l'eventuale maggiore o minore attività in senso assoluto; magrebini o asiatici musulmani passano la serata al bar o al negozio del compatriota (ad esempio i bengalesi o egiziani) e poi vanno a casa e trovano la moglie disponibile... se lo facesse un italiano, la seconda sera, la moglie mica la trova....


 Last edited by: gianlini on Sabato 25 Marzo 2017 14:56, edited 1 time in total.