UKRAINA e SANZIONI

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Giovedì 08 Dicembre 2022 18:23

Più che essere un’attrattiva per gli evasori, il bitcoin può agevolare la malavita organizzata nelle grosse transazioni per il traffico di droga, di armi e quant’altro.

Per i pagamenti al dettaglio (si pensi ai consumatori di droga) invece il contante è insostituibile.

Quindi potremmo anche ambire alla soppressione delle banconote e gioire per i danni recati al malaffare (che il potere tollera) e agli evasori fiscali (che il potere detesta).

 

Eppure dubito che la scomparsa del contante sia vicina.

Mi riesce difficile credere che l’umanita ambisca ad essere privata di ogni spazio di privacy che gia internet e i cellulari hanno in parte compromesso.

Vedremo cosa accadrà ma io mi sentirei di scommettre che fra 20 anni, chi vuole girerà ancora con i soldi in tasca.

Del resto, non è che abolendo i contanti si instaurebbe un regime diverso dall’attuale.

Il capitalismo, che non è affatto malato, si regge anche meglio senza lo scomodo intralcio di banconote sgualcite che passano di mano in mano.

Solo le mafie ne hanno bisogno ma non vedono l’ora di sbarazzarsi pure loro del contante riciclandolo in attivita legali che producono il numero di scontrini necessari a depositare in banca il malloppo rimasto, al netto delle tasse.

Alla fine sono i contribuenti più proficui.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Giovedì 08 Dicembre 2022 15:18

bravi Anti Peavey e Gianlini

l'evasione è ormai solo una concessione

una volta si fondava una società con sede in una catapecchia abbandonata da decenni con un conto, società catapecchia e conto duravano un quarto d'ora confluendo in altra società catapecchia e conto ... loop .... controlli accertamenti decreti ingiuntivi confische ecc. complicati


 Last edited by: lmwillys1 on Giovedì 08 Dicembre 2022 15:19, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Peavey on Giovedì 08 Dicembre 2022 14:45

Onestamente,  chi sostiene che il bitcoin sia un mezzo per evadere, credo sia male informato o faccia propaganda.

 

Rifletteteci un attimo...non sta in piedi... per acquistare un bitcoin devi consegnare denaro ad un intermediario. Per venderlo devi ricevere denaro da un altro intermediario.  In mezzo c'e' il ledger.. la rete di validazione che autentica ogni btc.

Mettetevi nei panni di un malintenzionato (maiale evasore, come lo definisce uillie) ,  che se ne fa di un bitcoin?.  ha bisogno di qualcuno che converta denaro in bitcoin, qualcuno che converta bitcoin in denaro. Inoltre, nel momento in cui converte in contante (o conto bancario) lascia comunque una traccia incisa nella pietra che lo inchioda. Se lo spende,trasferendolo, resta traccia indelebile del movimento. Traccia che sara' possibile recuperare non appena qualcuno lo convertira' in contante. A naso non mi pare una soluzione molto furba. Il vecchio contante perlomeno non tiene traccia dei passaggi intermedi.

 

Voglio dire..  il notes di un usuraio e' strumento molto piu' sicuro, silenzioso, trasparente,definitivo rispetto ad un btc. Anche se oggi e' oramai obsoleto.

La societa' sta cambiando...  il contante presto non sara' piu' utilizzato. Bisogna farsene una ragione. Spariranno i registratori di cassa, le stampanti per gli scontrini fiscali e tutta la pletora dei Bancomat/sportelli.  Non vi siete accorti che li stanno togliendo tutti?.

Del resto comperiamo tutto online. Piu' tracciabile di cosi'... 

Semplicemente stiamo smaterializzando il denaro.  Che dopo 5mila anni sta diventando uno strumento inutile. 

 

 

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Giovedì 08 Dicembre 2022 14:31

Se chiedi al commercialista stai proprio fresco.

Ma poi, il CRS non e' altro che il FATCA esteso a tutte la nazioni. L'adesione e' facoltativa,

ma, se non aderisci, finisci in lista nera.

Il FATCA e' ancora piu' divertente, se un cittadino USA apre un conto in Italia, l'istituzione

finanziaria italiana e' tenuta a fare la segalazione agli USA tramite l'IRS.

Siccome pero' gli americani sono un po' stronzi non e' vero il viceversa.

In ogni caso, se apri un conto in USA, vero che l'AE non lo sa, ma viene a conoscenza

di tutti i movimenti segnalati dalla tua banca in quanto operazioni con l'estero.

L'AE sa tutto di te, che poi le banche dati non le usano e' una questione politica, e,

la vispa teresa e salvini di sicuro metteranno i bastoni tra le ruote all'AE. Sia mai

che possano venir fuori i movimenti con la Russia.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 14:28

Si direbbe che se uno vuole evadere con le criptovalute ha mille modi per farlo senza che l'Agenzia delle Entrate ti sgami.

 

Rivista di Diritto Tributario

 

ora non ho tempo per approfondire l'argomento. Se ne riparla stasera.

 

Poi non riescono a controllare i conti correnti e gli scambi automatici di informazioni tra paesi OCSE ancora non funzionano, figurati se riescono a controllare tutti i wallets... dai, non prendiamoci in giro.

Slava Cocaïnii!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 14:20

PC Anti, sei sicuro di quello che hai scritto o hai sparato a caso (come tuo solito)? Mi sembra strano.

 

Mi informo mi informo da chi ne sa più di voi e vi faccio sapere.

Slava Cocaïnii!


 Last edited by: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 14:25, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:55

Il Magonzo ragiona sempre in maniera rozza, grossolana e approssimativa tipica di chi sa

le cose solo per sentito dire (e spesso nemmeno quelle).

Nelle segnalazioni CRS all'agenzia delle entrate ci son dentro anche le crypto da un paio

di anni. Al CRS hanno aderito praticamente tutti, perfino Panama, mancano solo le Bahamas

e il Montenegro.

Certo, puoi usare un exchange basato alle Isole Vergini, ma, anche li, per caricare/scaricare

fondi ti ritrovi bonifici in uscita/entrata sul conto e finisci dalla padella alla brace, ti ritrovi

dentro le segnalzioni all'AE denominate "monitoraggio fiscale", con le quali l'AE viene a

conoscenza di tutte le operazioni fatte con l'estero (e non solo per le nazioni aderenti al CRS).

P.S. Il possesso di crypto va indicato nel quadro RW.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:54

Ci sono le VPN 😉

Slava Cocaïnii!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:54

PEavey è l'esperto di queste cose telefoniche. Lascerei a lui la risposta se è possibile o no.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:49

Seeee, ciao.

Slava Cocaïnii!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:47

Difficile che lo stato senza più il controllo sui conti bancari possa venire a sapere qualcosa. 

--------------

Basta che incroci i dati del traffico delle sim dei telefoni. Presumibilmente infatti tu il panettiere lo pagheresti dal tuo cellulare. Magari lo stato non può vedere la cifra che hai bonificato ma sicuramente l'accesso alla app con cui fai la movimentazione del bitcoin si.

E parimenti può verificare l'accesso del panettiere al suo wallet.

 

 

Questo è un buon punto. Ci penso sopra. 

------

In realtà forse ho sbagliato di un ordine di grandezza....800 volte.....

(96 mila miliardi il pil mondiale nel 2021)

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:49, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:41

Bisogna un po' studiarci sopra, ma la mente umana è prodigiosa. I governi sono invece rimasti al tetto del contante e al POS da 60 euro in sù. Sono rimasti fermi ai decenni scorsi. 

 

Difficile che lo stato, rimasto fermo a schemi logici oramai superati da decenni e senza più il controllo sui conti bancari, possa venire a sapere qualcosa. E l'Inghilterra del Brexit, come da me pronosticato, potrebbe diventare quel paradiso fiscale finanziario cui sembra destinata per natura. L'hub delle riconversioni.

 

Vediamo, ci aspettano anni interessanti e imprevedibili.

 

Io a quest'uso del bitcoin ci avevo già pensato.  Ma ancora è allo stato grezzo, va perfezionato.

Slava Cocaïnii!


 Last edited by: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:48, edited 6 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:40

Se diventa di uso comune, lo stato ti chiede di dimostrare, tu panettiere, da dove ottieni i ricavi del tuo lavoro.

E quindi torniamo al problema di prima.

 

"Soprattutto se hai chi garantisce la diretta convertibilità della criptovaluta in oro"

E come fa? il PIL mondiale è 80 o 100 volte tanto la quantità di oro detenuta da questo garante  (al momento la Russia detiene 2100 tonnellate d'oro,valore 113 miliardi di euro). 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:44, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Ganzo il Magnifico on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:39

> "meno per pagare il panettiere sotto casa."


E perché mai? Dipende dalla sua diffusione e dalla sua accettazione. Se diventa strumento di uso comune lo accetta anche il panettiere.

 

Stavo ora pensando che anche la svalutazione delle fiat money occidentali potrebbe dare un ulteriore aiutino. Soprattutto se hai chi garantisce la diretta convertibilità della criptovaluta in oro (in realtà non importa che sia in oro fisico ma in fiat money al fix dell'oro di quel giorno). 

Slava Cocaïnii!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:30

Resta il problema di spenderla, la criptovaluta.

Forse va bene per comprare una casa a Dubai, o una partita di droga a Medellin, meno per pagare il panettiere sotto casa.

 

Qualche giorno fa vi avevo proposto un articolo che commentava certe speculazioni di Zoltan Pozsar, secondo cui la Russia potrebbe creare una relazione fissa tra il prezzo del petrolio e il prezzo dell'oro, e avrebbe tutti gli strumenti per farlo. Lo avete letto?

-----------

Mi è sembrata una pura speculazione intellettiva e che tra l'altro mirava ad immaginare come Putin potesse superare il pricecap di 60 dollari per i suoi barili. 

Col rublo ha potuto attuare una decisione di imperio, perchè detiene il monopolio della sua emissione e gestione, ma con strumenti di cui non dispone il controllo assoluto, come potrebbe farlo?

 

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 08 Dicembre 2022 13:37, edited 2 times in total.