UKRAINA e SANZIONI

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 07 Dicembre 2022 14:53

Qualche simpatico (e geniale) buontempone si e' divertito a confezionare a Sgarbi (la capra),

un albero di natale fotovoltaico.

Per farla completa doveva mettere anche un'elica a 3 pale sulla punta dell'albero, cosi' gli

faceva venire una crisi isterica (alla capra).

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Mercoledì 07 Dicembre 2022 10:17

ah, scusa, pensavo che l'avessi scritto tu, questo: la MERDA di premier

allora il governo è o non è lo stato?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 07 Dicembre 2022 09:58

come diceva Calamandreii lo stato siamo NOI testa di cazzo

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Mercoledì 07 Dicembre 2022 09:19

proibisci e ritiri TUTTO il contante

 

massì, siccome ti piace tanto essere considerato un servo dallo stato, ecco un modo rapido... bravo u.i.llie!

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 07 Dicembre 2022 09:12

la reazione moderata di @sashamanexi1 alla MERDA di premier che abbiamo

https://www.open.online/2022/12/07/giorgia-meloni-minacce-twitter-reddito-cittadinanza-figlia/

 

esprimo la mia solidarietà ... ovviamente a @sashamanexi1 e tutti i disperati colpiti dalla MERDA e da tutte le MERDE al governo e da tutte le MERDE che votano e sostengono le MERDE destre

 

Marco si spertica in elogi verso la MERDA nordio ministro di Giustizia e tutte le MERDE che ci governano

https://www.la7.it/otto-e-mezzo/rivedila7/giustizia-giorgia-meloni-come-berlusconi-otto-e-mezzo-puntata-del-06122022-06-12-2022-463315

 

l'Italia CORRE verso lo sfascio totale, sarete contenti voi MERDE che avete votato queste MERDE


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 07 Dicembre 2022 09:18, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 07 Dicembre 2022 08:47

 la lotta all’evasione fiscale non produce l’effetto sperato di incrementare il gettito fiscale

--------

la vogliamo anche finire con questa montagna di cazzate che anche un bimbo decerebrato capisce ?

la lotta all'evasione è semplice, proibisci e ritiri TUTTO il contante, la moneta non è scritto sulle sacre tavole debba essere fisica, tutte le spese e commissioni per qualsiasi attrezzature inerenti i pagamenti elettronici di qualsiasi natura li paga lo stato e la finiamo con i LADRI evasori del cazzo, per il resto lo stato provvede a che nessuno sia povero

 

tutti discorsi che comunque hanno vita breve, ci pensa Elon e gli altri ormai tanti suoi simili in ogni parte del globo

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 06 Dicembre 2022 20:54

e un bel lock down no?

 


 Last edited by: XTOL on Martedì 06 Dicembre 2022 20:54, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Martedì 06 Dicembre 2022 11:29

Dimentica che l'evasore non è solo consumatore o eventualmente imprenditore che investe ( e quindi portatore di benefici economici ) ma anche risparmiatore…………pare esagerato ricorrere all'evasore per aumentare i consumi e gli investimenti.

…………….

Quindi indebitare sistematicamente lo stato per ingrassare gli evasori è una scelta ( o non scelta ) che porta ad uno squilibrio che ,prima o poi ,trova la sua composizione in una crisi.

____________________________________________________

 

Hobi, immagino abbia compreso che io volevo semplicemente sostenere che la lotta all’evasione fiscale non produce l’effetto sperato di incrementare il gettito fiscale, non che tale fenomeno non fosse da biasimare o, addirittura, che l’evasione andrebbe incentivata per favorire i consumi.

Cio detto, è vero che il risparmio che l’evasore trattiene per consumi futuri (o per morire ricchissimo) rallenta, per cosi dire, il processo che ho descritto, ma mi sento di dire che alla fine non cambia la sostanza del problema, e cioè che lo Stato non deve combattere l’evasione fiscale per i soldi che recupera (ma che poi perde quasi tutti) ma per altre ragioni di natura etica o politica.

E le ragioni etiche e politiche esigono che si guardi ad orizzonti più ampi del limite al contante o del pos per comprare le sigarette.

E’ più biasimevole l’artigiano che ti tinteggia in nero la casa (facendoti risparmiare) o gli stipendi da favola dei manager o dei campioni dello sport che pagano le tasse fino all’ultimo cent?

Le elite scroccone che divorano stipendi esagerati e immeritati adorano la lotta all’evasione fiscale.

Primo, perché non li riguarda. Secondo, perché il popolino a reddito fisso (e basso) puo continuare ad accanirsi contro la parte sbagliata.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Martedì 06 Dicembre 2022 01:15

Gerry10 ,nel suo post delle 13,20 dimentica un fattore che,purtroppo, ....vanifica la sua tesi.

Dimentica che l'evasore non è solo consumatore o eventualmente imprenditore che investe ( e quindi portatore di benefici economici ) ma anche risparmiatore.

Apro una piccola parentesi.

Nella società moderna il credito non è " materia rara " e quindi pare esagerato ricorrere all'evasore per aumentare i consumi e gli investimenti.

Ritornando a noi è evidente che parte del risparmio fiscale dovuta all'evasione ha come contropartita finanziaria il debito  dello stato.

L'equilibrio finanziario dei tre soggetti economici che compongono qualsiasi sistema economico,cioè famiglie ,imprese e stato ,salta allorché uno qualsiasi  di questi soggetti economici diventa insolvente o incapace di svolgere i propri compiti.

Nel corso dei decenni abbiamo visto ciascuno di questi soggetti economici entrare in difficoltà e trascinare il proprio paese nel baratro.

Lo stato Argentino è fallito nove volte in 100 anni e sta di fatto fallendo per la decima.

Il sistema bancario USA ( che fa parte del sistema imprese ) nel 2008 era fallito e si sono dovuto fare cose " cinesi" per salvarlo ( con conseguenze che si valuteranno appieno solo in futuro ).

Le depressioni e le crisi economiche affliggono sia imprese che famiglie : le imprese falliscono per i debiti,le famiglie affondano nella miseria o per debiti o per mancanza di entrate.

Comunque in tutti i casi è la finanza alla base delle crisi.

Quindi indebitare sistematicamente lo stato per ingrassare gli evasori è una scelta ( o non scelta ) che porta ad uno squilibrio che ,prima o poi ,trova la sua composizione in una crisi.

Spero che ,da quanto ho scritto ,Lei non pensi di mettermi tra i sostenitori del pareggio di bilancio di uno stato anche se non mi colloco  tra coloro che sostengono la possibilità dell'indebitamento infinito tramite la stamperia ...

Sono un Keynesiano estremista e quindi favorevole ad un intervento massiccio  dello stato per "regolare" innanzitutto,e poi per "promuovere interessi comuni " e ,"sistemare " i danni che il capitalismo arreca ( il capitalismo serve ).

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Martedì 06 Dicembre 2022 01:20, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 06 Dicembre 2022 00:34

Questa e' ancora piu' divertente. Cosa combina sto forzafasciopadanaro qui ?

Visto che non lo ricandidano (con tutti i casini che ha combinato vorrei anche vedere) cosa fa ?

Blocca gli ospedali ! Siamo ai dispetti da ragazzini deficienti.

Le regioni andrebbe abolite subito, son peggio di un meteorite caduto sulla penisola.

La vispa invece cosa vuol fare ? rimettere anche le province ! (han fame di poltrone).

Ma rob de matt !

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Ganzo il Magnifico on Lunedì 05 Dicembre 2022 23:55

Non sono d'accordo. La legge di Bilancio, nonostante le strilla degli sfascisti dei conti, ha passato l’esame dei mercati. Gli investitori continuano a comprare i nostri titoli di Stato, l’emissione di Btp Italia è stata un successo, lo spread tra Btp e Bund segue i trend del mercato. 

 

Poi chiaramente come in tutte le finanziarie, ci sono provvedimenti che non convincono tutti e altri che mostrano limiti  come la norma sul contante, il cuneo fiscale basso...

Slava Cocaïnii!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 05 Dicembre 2022 21:57

La Vispa Teresa ha un buon QI, ma una preparazione scadente, e non potrebbe essere altrmenti,

a 20 anni i giochi sono fatti (e poi quel che e' stato e' stato).

Dove e' andato a pigliarlo questo ? Nel webbe ? Non ci posso credere !

.P.S. sulle faccende importanti farebbe bene ad appoggiarsi a Draghi a mo' di scolaretta disciplinata.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 05 Dicembre 2022 19:38

C'e' tassista e tassista (o tassinari tamarri).

Se a Gianlini capita questa non e' mica cosi' cretino da mettersi a fare storie sul POS,

caso mai la invita a cena.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 05 Dicembre 2022 17:41

Le tasse non centrano un tubo perchè un aumento di esse si traduce in maggiore spesa pubblica che torna ai privati pareggiando le tasse pagate in più, con conseguente saldo pari a ZERO.

------

non sai di che cianci ma cianci .... ripeto 'moltiplicatore ed acceleratore keynesiano'

 

nessuno sbraita , si chiama col loro nome, un evasore fiscale è un semplice fottuto ladro di merda, e solo una testa di cazzo può sostenere che il maltolto ritorni all'economia italica, dubai è piena di merde italiane

 

non si può sintetizzare qualche tomo economico con chi si beve le fregnacce totali della destra italiana .... di quei ladri di merda della destra italiana ... è tempo perso


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 05 Dicembre 2022 17:46, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Lunedì 05 Dicembre 2022 16:19

l'economia secondo gerry10 fa veramente sghignazzare

le tasse pagate equivalente contrazione consumi ... quindi se evadi da perfetto ladro di merda il maltolto lo spendi tutto ... sarà per questo che il risparmio finanziario degli italiani è a 5.256 miliardi di euro a fine 2021

 

___________________

 

 

Il risparmio finaziario degli italiani (o di qualsiasi altra nazione) cresce o diminuisce in ragione dei deficit o avanzi annuali dello Stato, e poiché l’Italia (come quasi tutti gli stati) è in costante disavanzo, ogni anno la ricchezza privata aumenta (al lordo dell’inflazione).

Le tasse non centrano un tubo perchè un aumento di esse si traduce in maggiore spesa pubblica che torna ai privati pareggiando le tasse pagate in più, con conseguente saldo pari a ZERO.

Idem nel caso di tasse che diminuiscono, nel qual caso il maggior risparmio viene vanificato dal minore ritorno di spesa pubblica.

Altra questione è discutere di come prelevare (a chi e come) le somme che occorrono allo Stato per offrire i servizi che ritiene necessari.

E altra questione ancora è discutere di questioni di etica fiscale quali l’evasione o elusione di tributi.

Ma per farlo bisognerebbe sgomberare il cranio delle tante paturnie che affligono le menti di coloro che sbraitano di ingiustizia sociale per lo scontrino o la fattura negata.

Fatica che preferisco risparmiarmi