Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:55

Gianlini ,probabilmente non hai capito quello che ho scritto .

Il business esiste solo perchè paghi 6 E il servizio.

Nessuno ha detto che è da stupidi farsi recapitare 4 pizze per 6 E...anzi !!

Se si pagasse il giusto valore ( che non so quale sia ma ,butto li ,una cifra a cazzo ...15 euro ) il modello di business si sgonfierebbe.

Questo tipo di business uno stato civile dovrebbe contrastarlo ...tipo salario minimo ...o qualsiasi altra forma tedcnica che non mi interessa individuare ( per questi compiti basta un Calenda qualsiasi ),

Te capì ?

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:20

Trump sta cercando di rompere l'asse tra pechino e Mosca creato da Obama

 

sta avendo successo come si è visto un mese fa con il conferimento della massima onorificenza cinese (la medaglia dell'amicizia) da Xi Jinping a Putin .... a me non sembra una strategia sagacissima cercare sostegno a suon di minacce e ritorsioni ...

 

 

'Insieme alle aperture festive, mi sembrano più battaglie ideologiche in nome di un nostalgico passato bigotto che non idee sensate.'

cazzo dici Gianlini, si tratta di introdurre il rispetto delle persone

 


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:21, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:15

La faccenda dei raider ad esempio.

Ci sono tutte le ragioni di questo mondo per far scomparire questi 80.000 posti di lavoro in 10 anni.

Quel tipo di business ESTRAE valore da dei poveritti per rendere sostenibile un business che NON LO E'.

----------------

Affermazioni totalmente slegate dalla realtà.

A parte che si scrive rider e non raider, che è tutt'altra cosa..... quel business avvicina fornitori di prodotti (non solo alimentari) ai loro consumatori, che possono utilizzare il servizio per scelta di comodo o anche per necessità. Se ho la gamba rotta e sono a casa, non posso andare a prendere la pizza. Se sono a casa malato, mi è molto comodo che qualcuno mi porti delle medicine o del cibo o magari delle sigarette a casa. Se voglio vedere la partita in TV e contemporaneamente mangiarmi una pizza, sono più che contento di pagare 6 euro, perchè qualcuno me la porti a casa. Magari siamo in 4 e i 6 euro sono più del coperto che pagheremmo se ci sedessimo in pizzeria, senza contare la spesa triplicata o quadriplicata per le bevande. Ma magari quella sera non abbiamo voglia di pizza, ma di indiano, o di hambuger, o di una pasta alla Norma. Tutte opzioni liberamente fruibili.

Se ho un piccolo punto vendita in zona semiperiferica, ma cucino bene, ho la possibilità di servire molti più clienti di quelli che fisicamente sarei in grado di ospitare o di servire se dovessero spostarsi loro.

I vantaggi sono innumerevoli

Insieme alle aperture festive, mi sembrano più battaglie ideologiche in nome di un nostalgico passato bigotto che non idee sensate.

 

 

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:17, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:09

Tradeosca> "ovviamente nemico  è inteso a livello commerciale e concorrenziale......"

 

In realtà il fine di Trump è di avere un mondo senza dazii. È infatti convinto che la capacità innovativa delle aziende americane sia imbattibile. Basta vedere là dove il mercato è veramente libero, Internet: è tutto in mano a loro, Facebook, Google, Twitter, Yahoo, Amazon, eBay... le varie Alibaba, Baidu, Tencent, Jd., VK sono all'inseguimento ed hanno un qualche successo solo perché in Cina esiste un qualche tipo di censura verso le corporate americane, es. Facebook.

 

Trump si è però reso conto che non può mandare avanti l'economia USA a colpi di Facebook, Amazon e Twitter. Ha bisogno di hard companies, aziende manifatturiere, che facciano auto, chips, componentistica... per due ragioni: per dare lavoro e per avere in patria una capacità manifatturiera e componentistica convertibile in industria militare, per sviluppare in proprio una dual-use technology. E qui in un mondo di dazii cinesi ed europei è una corsa in salita per gli USA. 

 

Trump impone dazii per stringere nell'angolo i suoi competitors. La visita a Putin ed i buoni rapporti con la Russia sono da vedere in quest'ottica: la Russia non è un competitor commerciale degli USA (a differenza di Cina ed Europa) ma è un fornitore di energia alla Cina. Gli USA non possono applicare una oil strategy alla Cina fino che la Russia gli fornisce il gas e il petrolio siberiano. Trump sta cercando di rompere l'asse tra pechino e Mosca creato da Obama.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:06

mah, io passare dai piddini e la boschi salvatori banche LADRE e affossa cittadini rinnovabili e jobs act ecc. a Luigi mi pare un deciso progresso, poi Toninelli costi-benefici, Bonafede, Grillo, Costa ... tutti i M5S insomma ... e anche l'ariete salvini è utilissimo per capovolgere il disastroso andazzo precedente

salvini è la distrazione di massa, la rivoluzione totale che sta rapidamente prendendo piede è M5S ... abbiamo pure un primo ministro che ti rincoglionisce con le parole sorridendoti ... direi avanti così senza tentennamenti e pietismi, con la massima ferocia


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 10:08, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Mercoledì 18 Luglio 2018 09:57

Anch'io sento aria fresca ...ma solo ogni tanto e solo quando Di Maio affronta certi temi economici da un punto di vista 5S.

La faccenda dei raider ad esempio.

Ci sono tutte le ragioni di questo mondo per far scomparire questi 80.000 posti di lavoro in 10 anni.

Quel tipo di business ESTRAE valore da dei poveritti per rendere sostenibile un business che NON LO E'.

Capite che se chiamo un idraulico mi prende 70E. per l'uscita ( non sempre nemmeno immediata ) e questi invece guadagnano 6 E. per portarmi da mangiare a casa in mezz'ora ?

Semmai Di Maio ha sbagliato nel parlare di sabotaggio.

Doveva ragionevolmente ed orgogliosamente rivendicare che il M5S questi tipi di lavoro non li vuole nemmeno dipinti e se gli imprenditori chiudono le imprese ....si da il reddito di cittadinanza.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 18 Luglio 2018 09:55

Will,

tria e' l'infiltrato della restaurazione. Quello e' peggio di padoan.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 09:45

più che un pò di aria fresca si sente forte inebriante il profumo della rivoluzione ... e Tria parla fluentemente cinese (c'è pure Geraci) ... non so se rendo ...

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 09:45, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 18 Luglio 2018 09:39

Will,

aspetta prima di esultare, quando licenziano tria allora cominciamo a trattare.

Per adesso di rilevante c''e solo la lotta ai negri, i vitalizi e un gran casino sulle questioni economiche.

In ogni caso un po' di aria fresca si sente.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 09:06

mentre i cinesi comprano il petrolio iraniano e l'Europa free trade col Giappone il parruccato fa lo zerbino da Putin ed al ritorno in patria viene sommerso di elogi ... un trionfo dopo l'altro ...

:-)

 

nel frattempo il nostro governo procede con la rivoluzione ... oltre a Luigi che sfonda le banche sentivo Bonafede preannunciare la galera ai corrotti ... differenza abissale con le merdacce LADRE precedenti, pensa quanti miliardi si risparmieranno solo con gli appalti, alla faccia di quelli che dicono che la corruzione è necessaria ... sarà un caso ma questo governo c'è dal primo giugno e dalle mie parti sono già stati spazzati gli spada ed i casamonica, nessuno li aveva sentiti nominare prima ?


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 18 Luglio 2018 09:23, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 18 Luglio 2018 08:38

Quella intervista lì era talmente soporifera e ascoltabile solo se sei uno yankee in camicia a scacchi che sorseggia un po' di whisky del kansas nel patio della villetta in Illinois, che dovevano per forza pomparla con qualche forzatura e mistificazione

Il 2018 sta trascorrendo al minimo storico di eventi, nessun morto eccellente, nessuna nuova guerra, nessuna crisi,niente di niente - tutto scorre placido

I media devono andare a scovare negli angoli qualcosa per fare un minimo di audience


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 18 Luglio 2018 08:42, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Mercoledì 18 Luglio 2018 08:36

ovviamente nemico  è inteso a livello commerciale e concorrenziale......

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Luglio 2018 08:35

Ok, grazie, ho capito. Quello che intende dire è "competitors". In un certo senso è vero -lui considera noi europei insieme alla Cina competitors scorretti- e la battaglia sui dazi nasce da lì.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 18 Luglio 2018 08:30

stava giocando a golf, Gano, - quello che è vero è che non aveva nessun tono di aggressività nel dirlo, stava semplicemente parlando quietamente

minuto 02,20 in poi

https://www.cbsnews.com/news/donald-trump-interview-cbs-news-european-union-is-a-foe-ahead-of-putin-meeting-in-helsinki-jeff-glor/

In an interview with "CBS Evening News" anchor Jeff Glor in Scotland on Saturday, President Trump named the European Union -- comprising some of America's oldest allies -- when asked to identify his "biggest foe globally right now."

"Well, I think we have a lot of foes. I think the European Union is a foe, what they do to us in trade. Now, you wouldn't think of the European Union, but they're a foe. Russia is foe in certain respects. China is a foe economically, certainly they are a foe. But that doesn't mean they are bad. It doesn't mean anything. It means that they are competitive," Mr. Trump said at his golf club in Turnberry, Scotland


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 18 Luglio 2018 08:31, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 18 Luglio 2018 08:14

Tradeosca, bisogna vedere in che contesto è stata detta (che ammetto di non conoscere). Spesso le frasi estrapolate servono come slogan per la stupefazione dei semplici.