Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 18 Maggio 2018 09:39

Gian,

non la fare difficile, la scommessa sul MIB e' semplicemente il rosso e il nero.

Lunedi' fanno il governo: non c'entra nemmeno tanto chi fa il presidente: se mettono Cottarelli (o equivalente) all'aconomia ti spara 1000 punti in su, se mettono borghi ti perde 3000 punti in pochi giorni. Se mettono Borghi e Bagnai va a 0 (ZERO).

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 09:22

Oggi i long sul MIB andrebbero chiusi

secondo apertura relativamente alta consecutiva per poi scendere subito - il segnale tecnico è sicuramente negativo -


 Last edited by: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 09:22, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 18 Maggio 2018 08:34

Situazione davvero bizzarra alla telecom: dopo averla appioppata prima a Tronchetti (e per poco non falliva Pirelli), poi agli spagnoli, poi ai francesi di Vivendi infine e' arrivato un vero rider, tal Singer del fondo Elliott.

Non ci sarebbe nulla di male nelle scalate borsistiche (e' il capitalismo bellezze!) se non fosse che, nell'operazione, Singer e' stato appoggiato nietedimeno che dalla CDP che ha rilevato un 5% decisivo.

Come e' possibile che la piu' pubblica delle banche possa appoggiare un rider a conquistare un'azienda strategica?

Il motivo va ricercato dalle parti di Arcore (e dintorni).

Qual'e' stato il primo interevento sulla societa' messo in atto dalla nuova proprieta'?

oltre 20.000 dipendenti in cassa integrazione e 4.000 esuberi.

Insomma, lo stato italiano aiuta un rider a rilevare un'azienda e quello (il rider), come prima cosa, licenzia (o quasi) decine di migliaia di dipendenti.

Senbra una specie di sortilegio, come e' possibile che accadano queste cose inconcepibili? Sempre Lui! (da 25 anni!).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Giovedì 17 Maggio 2018 22:05

la società aperta paga le bollette. e vaiiiiiiiiiiiiiiii

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 17 Maggio 2018 20:56

Democrazia o non democrazia, se non altro con Orban stanno meglio economicamente.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Giovedì 17 Maggio 2018 20:03

si..sii orban, campione di onesta

si..si..orban e famiglia, contro la corruzione

crediciiiiii ah li quando si tratta di prendere soldi dalla UE  non fanno tanto i nazionalisti

VEROOOOOOO??

L’Ungheria è nel mirino dell’Olaf, “Office européen de lutte antifraude”, ufficio anti-frode europeo, per alcuni dei 35 progetti che hanno ricevuto miliardi di finanziamenti dall’Unione europea. Di questi 35, 17 contratti dal 2013 al 2015 sono finiti alla Elios innovativ zrt, società che aveva tra i suoi proprietari Istvan Tiborcz, marito della figlia di Orban, Rahel, sposata nel 2013. L’ufficio rivuole indietro il 4 per cento dei soldi stanziati dal 2012 al 2015, perché, riferisce l’Olaf, si tratta di soldi «frodati o mal spesi», casi di «collusione, sospetti di conflitto di interessi, progetti dai costi gonfiati». L’ufficio ha chiesto alle autorità ungheresi di agire contro le «serie irregolarità» della società, ma sono scandali che finiscono poco sui giornali e in tv a Budapest e dintorni.

 

attendiamo risposte dagli orbanisti


 Last edited by: pana on Giovedì 17 Maggio 2018 20:04, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Giovedì 17 Maggio 2018 19:56

@Muschio

"...dopo tanti anni un laboratorio. "

sì considera che l'italia era ferma allo scooter 2 tempi e tuttora molti laureati in economia sono convinti che se la bc depenna il debito poi aumenta il prezzo della benzina, mha...

personalmente ho fiducia nella democrazia ungherese che funziona molto bene in modo tradizionale con orban che vince con il 70%, o la giustizia serba dove un arbitro si fa la galera per un rigore di troppo perchè a volte non serve l'innovazione top notch, basta il buon senso e l'onestà intellettuale

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Giovedì 17 Maggio 2018 19:48

Tu a spassartela? Allora pizza al taglio per tutti! 

jejejejeje

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Giovedì 17 Maggio 2018 19:38

Oscar, il fatto è che se non mi rubate i soldi accantonati, io esco dal lavoro precocemente, senza pensione e sto a fare un cazzo e a spassarmela fino a che crepo mentre guardo quelli della mia generazione che si fanno il culo fino alla tomba....ed è una gran soddisfazione.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Giovedì 17 Maggio 2018 19:15

Bisogna riconoscere che, inaspettatamente, e prescindendo dall'esito dell'operazione, l'italia è diventata dopo tanti anni un laboratorio.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Giovedì 17 Maggio 2018 18:31

http://www.ansa.it/documents/1526500247447_contrattom5slega1.pdf

 

in alto i cuori

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Giovedì 17 Maggio 2018 18:29

Bull,tutto questo risparmiare per acquistare il monolocale? ma spendili a puttane così ti scanti....eheheh

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Giovedì 17 Maggio 2018 18:25

dato l'auto che ho non mi conviene avere l'auto aziendale ed ho contrattato sempre il cash, il telefonino ho espressamente chiesto di non volerlo per non essere contattato da tutto il mondo...i titolari hanno il mio cell e basta e avanza..

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Giovedì 17 Maggio 2018 18:21

".ho il cell e l'auto piiu' scassata di tutta l'azienda"

ecco, questo è inaccettabile: dammi il numero dell'azienda!: uno dirige due stabilimenti, fà il bilancio consolidato, si sbatte tutto il giorno tra i commercialisti del veneto e i promotori finanziari delle banche...e non gli danno nemmeno l'auto ed il telefonino aziendale! Inaccettabile: si tratta di sfruttamento!

Senza contare che tutto quanto sopra deve essere concentrato, aumentando lo stress, tra un intervento e l'altro su cobraf!

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Giovedì 17 Maggio 2018 18:18

"basti pensare che fino a qualche anno fa mi facevo problemi a comprarmi una pizza, ora ho un po' allentato"

Ecco, questo primo rallentamento, come dire, questo iniziare ad allargare le maglie, ti pregiudicherà il raggiungimento dei 500K euri.