Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 11 Dicembre 2016 01:00

Le affermazioni di Morphy sono anche interessanti pero'....

a) il prezzo del petrolio sul prezzo del combustibile pesa sempre meno

b) i prodotti hanno nei loro costi sempre meno incidenza i costi per materie prime.

c) in effetti notevole vantaggio ne abbiamo avuto in termini di export verso i paesi Usd vedi bilancia commerciale

d) un qualcosa il prezzo del petrolio ha inciso nel maggiore reddito avanzato ai cittadini.

e) il fatto è che l'azione combianta euro, petrolio non ha inciso verso i paesi UE, visto che il cambio è identico e visto che anche i crucchi sono paese a base industriale (quindi vantaggio aziendale anche per loro dal petrolio). Ricordo che prima della m erda Euro noi esportavamo da loro...compravamo poche Bmw e Mercedes (ma non importa ...si puo' sopravvivere).

e) piu' il tempo passa piu' i danni sono strutturali es. fuga di imprese, etc.

f) preciso...competenze da commercialista e ruolo dirigenziale....CFO con competenze in controllo industriale e organizzazione della produzione e ruoli aziendali. Sul primo ruolo ho agito in modo incisivo a fine dicembre max gennaio avro' dimezzato e oltre i costi finanziari aziendali...sulla parte produttiva iniziero' con gennaio---buona notte.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Domenica 11 Dicembre 2016 00:56

Il mondo non è mai perfetto. Ci saranno posti dove te li faranno tenere.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Domenica 11 Dicembre 2016 00:53

manca Mr poi siamo a posto......

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 11 Dicembre 2016 00:49

All'estero dove Gano, visto che chi cita Xtol dice che è il mondo nel suo complesso adottera' la valuta elettronica....?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Domenica 11 Dicembre 2016 00:41

 Bullfin>" Xtol se ci sara' solo moneta elettronica come si fa a tenere i soldi sotto il materasso....?...e se uno ha oro, lingotti e monete e poi fanno come in India come si fa a tenere oro....
?"

 

Li tieni all' estero

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Domenica 11 Dicembre 2016 00:34

Morphy sei un grande!

Un senso dell'ironia davvero sopraffino!

 

PS spero che non ti venga in mente di riprenderti la sbarellata, qualora venisse piantata dal trentenne.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Domenica 11 Dicembre 2016 00:04

Anti i tedeschi sono persone serie (anche se tanti sostengono il contrario) e sanno che la moneta è una cosa seria. Fino ad ora l'Euro ha dimostrato di essere stabile ed è ancora sopra la parità. Siamo sopravvisuti pure ad un Euro a 1,6 e forse questo ha danneggiato la nostra economia. Dico forse perche nel 2000 (anno di introduzione della moneta) l'economia si era messa a tirare non di poco. Però voglio dire, da 1.6 è sceso a 1, per cui la nostra bella inflazione l'abbiamo avuta. Abbiamo avuto un crollo del prezzo del barile e delle materie prime. In sostanza abbiamo avuto una svalutazione competitiva reale del 35% almeno. E allora? Allora non è successo nulla.

 

Questo dimostra che in un economia globale la svalutazione monetaria conta na sega. Conta na sega perchè le fabbriche oggi non sono come una volta dei veri produttori ma sono più o meno degli assemblatori di componenti che gli arrivano da ogno parte del pianeta. Questo concetto non entra nella crapa bacata del 90% degli economisti. Viviamo nel mondo dell reti, tutto è una rete. Per cui pure le linee di produzione lo sono.

 

E' ovvio che ora verrò rimproverato da Bull, perchè adesso, oltre che commercilista, è pure direttore di stabilimento. E quando si hanno due cariche di questo calibro, in teoria puoi tappare la bocca pure a Bill Gates...


 Last edited by: Morphy on Domenica 11 Dicembre 2016 00:08, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 10 Dicembre 2016 23:48

Almeno in questo il tanto vituperato euro vi salva. Nelle condizioni pietose del'Italia una manovra quale quella indiana potrebbe anche saltar fuori (quella di dichiare fuori corso le banconote per costringere i possessori ad autodenunciarsi). Con l'euro questo non e' possibile, dovrebbero farlo in tutta Europa e la Merkel non vuole.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 10 Dicembre 2016 23:41

Xtol se ci sara' solo moneta elettronica come si fa a tenere i soldi sotto il materasso....?...e se uno ha oro, lingotti e monete e poi fanno come in India come si fa a tenere oro....
?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Sabato 10 Dicembre 2016 23:30

siamo nella fase in cui i cittadini nascondono (saggiamente) i risparmi nel materasso, le banche centrali non possono invertire questa tendenza

smettete di pensare alla politica (monetaria o fiscale), i governi sono impotenti

tenteranno di spremere i soldi dalle tasche degli occidentali con l'abolizione del contante, e quello sarà il bacio della morte

la sfiducia travolgerà il sistema

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 10 Dicembre 2016 23:22

La politica monetaria e' una cosa seria (e qui ci vorrebbe Hobi). Vero che la banca centrale potrebbe comprare titoli per farne scendere i tassi, ma i tassi salgono principalmente quando c'e' inflazione per cui l'intervento della banca centrale da una parte comprime i tassi ma dall'altra, comprando titoli inietta liquidita' e quindi getta benzina sul fuoco dell'inflazione. Dopo anni di tassi a 0(zero) si e' persa coscienza dell'esistenza dell'inflazione (che e' una brutta bestia).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 10 Dicembre 2016 23:13

In teoria una banca centrale dovrebbe comprare il debito quando i tassi tendono ad alzarsi troppo (come è ora il caso della Grecia o dell' Italia) e venderlo quando i tassi si abbassano troppo, come è ora il caso della Germania. Purtroppo ora la BCE non lo può fare. Deve comprare (o vendere) indifferentemente debito italiano e tedesco. Un motivo in più per vedere saltare l'Euro.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 10 Dicembre 2016 23:10

Tutti i titoli che compra che siano titoli di stato oppure obbligazioni societarie alla scadenza devono essere rimborsati ai possessori (BCE compresa), per cui dopo la durata media dei titoli acquistati dalla BCE il QE a volumi costanti non ha piu' effetti sulla liquidita' immessa. Se invece inizi a diminuire le quantita' acquistate stai di fatto togliendo liquidita'.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Sabato 10 Dicembre 2016 23:09

Cuor di Leoni come siamo ne occorreranno 100

non è perchè i russi hanno dimostrato un particolare cuor di leone anticomunista, il comunismo si è spappolato da solo.

la stessa fine faranno le socialdemocrazie, si spappoleranno sotto il peso dei parassiti

la crisi definitiva potrebbe arrivare tra un 15 anni (armstrong), la prima botta pesante tra un paio di anni (nuovo sistema monetario?)

ribadisco: si tratta di sopravvivere e cercare di preparare le basi per un sistema meno suicida

viste le possibilità tecnologiche di controllo delle persone, l'esito che temo sarà peggiore di quello preconizzato da orwell, e la cocciuta stupidità con cui troppi si baloccano con insulse ricettine è la prova che la fiammella della libertà personale si sta spegnendo

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Sabato 10 Dicembre 2016 22:59

Quali titoli devono essere rimborsati alla BCE? Le obbligazioni di stato?