Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Domenica 04 Dicembre 2016 17:17

Bullfin,vai a zappare....eheh

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 04 Dicembre 2016 17:07

Allora cerco di essere piu' chiaro... C è il sistema, D i dati ed E è il lettore CD o DVD. Ho acquistato un Cd Rom di una raccolta di riviste scientifiche. Ovviamente fortuna vuole che funzioni su xp fino a Vista...ma ora ho Windows 10. Ho chiesto all'assistenza e mi hanno dato due file compressi da scompattare su due cartelle create apposta su C. Poi mi hanno detto fatto tutto questo procedimento....faccia attenzione che il CD deve stare con la lettera D.....e te pareva.......

Allora giu' a cambiare la lettra D con S e la E con D, pero' al cambio della lettera D i dati mi è apparso un messaggio in cui mi si diceva che certi programmi non avrebbero funzionato....e quindi sono in stand by...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 04 Dicembre 2016 16:56

Ovvio che possono non funzionare piu'. il DVD e' read only per cui se un programma tenta di scrivere si blocca. Cosa fare dipende da cosa avevi su disco D che magari non sapevi nemmeno di avere, potrebbe anche essere un lettore di schedine SD in tal caso vai tranquillo e cambia pure. In ogni caso l'operazione e' reversibile, puoi rimettere tutto come prima.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 04 Dicembre 2016 16:40

Ehi Anti, se cambio lettera mi dice che alcuni programmi posson non funzionare piu'....che fo...? thanks :)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Domenica 04 Dicembre 2016 16:05

Anti (terun)

ssssssssssssttttttttttttttttttttttttttttt

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 04 Dicembre 2016 16:03

Infatti sono andato e rispetto al solito...13e30 .... vi era piu' gente....

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 04 Dicembre 2016 15:59

Ahi ahi, l'affluenza a nord e' alta. Questo rimette tutto in discussione. A nord votano SI. I forzapadanari come al solito razzalano male.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Domenica 04 Dicembre 2016 12:19

ENI e Alitalia sono (per fortuna) due cose ben diverse. 

 

Una compagnia aerea, nell' era di Ryanair e di Vueling è un business molto difficile da mandare avanti con capitale privato. Quasi impossibile. A parte Alitalia, tu avessi soldi ci investiresti in KLM, Air France o Sabena? Io no, non ci metterei una lira.

 

Alitalia, proprio per le ragioni del turismo che hai menzionato tu, che nel caso dell' Italia sono senza dubbio un interesse nazionale, andrebbe nazionalizzata e non data in mano ai "capitani coraggiosi" che per investire in un business perso in partenza devono essere o alquanto bischeri o avere altre motivazioni che vanno al di là del businessi. I soldi che lo stato ci mette per mantenere il baraccone verrebbero ripresi con gli interessi dallo sviluppo del turismo. L' errore che è stato fatto è stato di non volerla abbandonare al proprio destino (che se non fossimo stati un paese dipendente dal turismo sarebbe stata una possibilità plausibile) né di volerla nazionalizzare al 100%.

 

Una compagnia petrolifera, specialmente una fra le maggiori del mondo con interessi che vanno dalla Russia all' Egitto è un altro discorso. Ha una leva economica ed ha anche una leva politica.


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 04 Dicembre 2016 13:02, edited 17 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 04 Dicembre 2016 12:14

Ecco, lo sapevo! Alitalia e' fallita di nuovo (fallisce sempre quella). Dopo i patrioti del cav che scapparono a gambe levate (e col malloppo in saccoccia) gli arabi  ci han rimesso 600 milioni. Una nazione a vocazione turistica che non riesce a gestire una linea aerea. In questo paese putrefatto gli imprenditori (e i manager) san solo attovagliarsi alla tavolata riccamente imbandita della spesa pubblica. Quale sara' la prossima? Sara' l'Eni, anch'essa in avanzata fase di spolpaggio politico-manageriale.

E pensare che c'e' ancora qualche cretino che vuole gli investimenti pubblici (investimenti sta ming...!). Meno male che la Troika ha gia' preso l'aereo.

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 03 Dicembre 2016 22:20

Grazie vecio...sarai anche un sinistroide ma a volte sei anche una bella persona...non si puo' avere tutto... :).......

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 03 Dicembre 2016 21:43

Va su gestione disco, clicca col tasto destro la lettera che vuoi cambiare e la cambi. Pero' se ti ha messo E e' perche' ha un'altra unita' come D e quindi ne devi cambiare 2.

Ciao ragazzi!

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 03 Dicembre 2016 21:05

Ehi informatici da strapazzo...:)....come faccio a cambiare la lettera al lettore dvd del pc?....ho E ma deve essere D.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 03 Dicembre 2016 12:42

Le modifiche della Costituzione emanano tutte di un olezzo di sinistrismo racapricciante. Nel momento in cui siamo preda di potentati esteri vengono eliminati termini quali NAZIONE, CITTADINO, ETC. per mettere Elettore....ovviamente elettore che puo' essere benissimo il clandestino che una volta riconosciuto assume direttamente il potere di elettorato passivo ma anche attivo....

Insomma una congerie, un disintegrare di qualsiasi identita', di qualsiasi mentalita' e socialita' storica per entrare a far parte di quella comunita' indistinta pseudo mondiale facilmente aggirabile e assogettabile.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 03 Dicembre 2016 12:37

RIPORTO DIALOGO INTRATTENUTO IN ALTRA SEDE:

 

TITOLARE DEL BLOG. Per la nostra COSTITUZIONE, che tu non vuoi cambiare, anche io potrei fare il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO e senza essere eletto ...
(Rispondi)
 
 
Bullfin il 03/12/16 alle 12:32 via WEB
Purtroppo per te  sei sfortunato. Eh si perchè mi sono appena letto tutte le modifiche della Costituzione con quella precedente. E NULLA SI CITA DI QUELLO CHE DICI TU. Quindi ti lancio una sfida intellettuale a trovarmi l'articolo e il comma in cui si dice che oppure vi è un meccanismo che IMPEDISCA A CHIUNQUE DI DIVENTARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. Si perchè il mio approccio alle cose è molto pragmatico e scientifico...vado sempre alla fonte delle cose.
(Rispondi)
 
 
 
bullfin il 03/12/16 alle 12:35 via WEB
A titolo di esempio poi ti riporto questo passo dell'articolo novellato numero 73: La durata del mandato dei senatori coincide con quella degli organi delle istituzioni territoriali dai quali sono stati eletti, in conformità alle scelte espresse dagli elettori per i candi¬dati consiglieri in occasione del rin¬novo dei medesimi organi, secondo le modalità stabilite dalla legge di cui al sesto comma. Con legge approvata
 
 
Da siffatto articolo se ne deduce che il Senato sara' una specie di Hotel in cui si andra' e verra' a seconda delle diverse date delle elezioni degli enti locali. Insomma avremmo iniziative sorte con una composizione e poi dopo non avremmo piu' i referenti passati che hanno appunto avuto l'iniziativa...insomma un bordello...
(Rispondi)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 03 Dicembre 2016 12:32

Antitrader> "In Italia il ritorno alla lira potra' essere utile nella misura in cui..."

.

 

E' semplicemente impossibile prevedere cosa succederà in caso di ritorno alla lira. Un' uscita dell' Italia dall' Euro provocherebbe in meno di una notte l' uscita di Spagna, Grecia e Portogallo. A quel punto dubito che Francia e Belgio vogliano restare in un' unione monetaria con la Germania. Il ritorno alla lira significherebbe la fine dell' euro.

Con quali conseguenze? Sicuramente enormi per tutto il globo, ma difficili da predire ora, quando non siamo nemmeno capaci di leggere nell' andamento dei mercati se fra un mese i tassi saliranno o no... ;-)


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 03 Dicembre 2016 12:50, edited 4 times in total.