Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 08 Maggio 2018 21:26

ma che cazzo stai a dì...i mercati sono stati buoni fino a che vi era qualche speranza....

E sulla patrimoniale di Silvio..puo' anche essere, ma con i grillini è certezza, con Silvio è probabilita'...

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 08 Maggio 2018 21:20

Oscar, l'ultimo treno significa che la ripresa non ci sarà per questioni tecniche. Qui non si tratta di essere ottimisti o pessimisti qui si tratta di fare il conto aritmetico. Il treno è perso punto e ci trascineremo in un declino eterno. Le prossime manovre andranno ad intaccare le pensioni dei miserabili, altro che reddito di cittadinanza

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 08 Maggio 2018 21:13

Bull,

ma lo vedi quanto sei pollastrello? I mercati si innervososcono perche' vogliono la patrmoniale.

Col suo silvietto avrai doppia patrmoniale, gli servono anche i soldi per ricomprarsi la quota mediaset in mano a Bollore', e allora prenderai coscienza del pollastrone che sei.

In tempi non lontani il tuo campione ti appioppo' gia' la patrimoniale Alitalia (5 miliardi tondi tondi), i suoi "patrioti" pigliarono i soldi e si diedero alla macchia.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Martedì 08 Maggio 2018 21:05

"Il nostro problema è che abbiamo perso il treno, ma non un treno a caso, abbiamo perso l'Ultimo Treno"

 

Morphi, bisogna vivere col pessimismo della ragione e l'ottimismo della volontà. Con speranza,onestà e capacità ce la potremo fare,

ma sarà dura anzi durissima.......

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 08 Maggio 2018 20:43

e tutta colpa di quegli rompi coglioni siamo bloccati...se vi era cdx e csx si faceva senza problemi un governo e invece no...arrivano sti ignoranti patentati votati dal 32% di parassiti e ecco la che piazzano veti, no da tutte le parti (sanno dire e fare solo quello) ed ecco che i mercati iniziano ad inervosirsi....

E' e sara' tutta colpa vostra di quest immobilismo...andate a cagare va....

 

 


 Last edited by: Bullfin on Martedì 08 Maggio 2018 23:51, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 08 Maggio 2018 20:41

Lasciatelo alla guida... :)))))

 

 

poveretto...credi che il pd sia male e non ti accorgi che i 5 seghe sono molto peggio...ah arriveranno i tempi in cui verrai qui a frignare....arrivano...

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Martedì 08 Maggio 2018 19:57

Lmwillys> "che poi nella realtà l'ebete guida giocondo verso il burrone il pullman piddino è un altro discorso"

 

Lasciatelo alla guida... :)))))

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 08 Maggio 2018 19:34

facevo solo notare che in quei due gruppi sono tutti EX 'piddini / movimentini / coalizione col pd', in TEORIA tutta gente che preferisce il pd ai destri, se il pd avesse detto 'amiamo Di Maio' non si faceva certo fatica a trovare i numeri al senato ... che poi nella realtà l'ebete guida giocondo verso il burrone il pullman piddino è un altro discorso, ma qui si tratta di un poveretto che si crede un gran fico (memorabile 'renzie' col giacchetto di pelle) che suscita molta pena ed ilarità


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 08 Maggio 2018 19:37, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Martedì 08 Maggio 2018 19:20

E secondo te di quelli lì chi è che ti voterebbe il PD-M5S? Casini? Napolitano (che è pure senatore a vita)? La Bonino di +Europa? Mario Monti? Il socialista Nencini, ospite (non saprei dire se come fratello o semplicemente amico) della Gran Loggia del Grande Oriente di Italia a Rimini? Ah!

 

Te lo votano solo quelli di stretta osservanza PD. Probabilmente nemmeno Renzi, pur essendo senatore PD e nel gruppo PD a tutti gli effetti, te lo vota.


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 08 Maggio 2018 19:26, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 08 Maggio 2018 18:24

Gano, guarda chi c'è nel gruppo misto ed in quello per le autonomie

http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Gruppi/00000009.htm

http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Gruppi/00000069.htm

 

facciamo che quello che noi chiamiamo 'M5S-pd' al senato ha quasi 20 senatori in più ....

:-)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 08 Maggio 2018 18:04

Il nostro problema è che abbiamo perso il treno, ma non un treno a caso, abbiamo perso l'Ultimo Treno. C'é un momento per ogni cosa, e passato quel tempo certe cose non si possono più fare o per lo meno diventano quasi impossibili da fare. Nel business si chiamano finestre strategiche. Noi abbiamo almeno 20anni di ritardo rispetto alle nazioni industrializzate e per colmare questo gap occorrerebbero una serie di fattori che obiettivamente è ridicolo anche solo pensare di poter acquisire. Nella migliore delle ipotesi possiamo avere un M5S che va al governo e taglia la corruzione in genere e cerca di darsi un tono sotto l'aspetto dell'organizzazione dell'apparato burocratico. Purtroppo per la seconda, al di la dell'onestà, non ci sono nemmeno le competenze per riordino delle cose. Non è nella genetica degli italiani quello di fare le cose organizzate. Ignoranti, supponenti, furbi, disonesti e approfittatori, non sono proprio le skills richieste nel mondo digitalizzato. Non possiamo più prendere il treno dello sviluppo per il semplice motivo che l'innovazione industriale e delle società civile ha preso una velocità di cambiamento esponenziale (rispetto a prima) e i prossimi anni saranno caratterizzati da accelerazione. Molti pensano che ci siano i grandi obiettivi da realizzare, quando in realtà, che fa la differenza, sono "solo" una miriade di piccoli particolari che migliorano la qualità di vita del cittadino. Piccole e semplici cose e comportamenti che non riusciamo a fare perchè non stanno proprio nella nostra genetica.

 

Ecco che, come dicevo, il M5S potrà forse solo garantirci una soft landing attraverso una miglior redistribuzione dei due spiccioli che ci sono rimasti. Ma nella sostanza, in futuro ci vedremo distanti, salvo rare eccezioni, da un ruolo partecipe nell'industria globale (siamo un paese in via di sottosviluppo). Sempre più persone che conosco hanno preso su il suo e sono oramai andati all'estero e temo che debba ancora iniziare il vero esodo. Sembra che Londra sia ancora una delle mete preferite...

 

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 08 Maggio 2018 18:05, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Martedì 08 Maggio 2018 18:04

Sono 315 eletti + fino a 6 Senatori a vita ottuagenari, quasi sempre assenti e che generalmente non ubbidiscono alle logiche di partito e non sai mai chi possono appoggiare, quasi tutti in linea di massima contrari ad un governo M5S. La maggioranza sono 161 senatori.

Per la composizione

 

Gruppi parlamentari XVIII Legislatura (dal 23 marzo 2018) da Senato.it

 

Composizione dei Gruppi parlamentari
Forza Italia-Berlusconi Presidente 61
Fratelli d'Italia 18
Lega-Salvini Premier 58
MoVimento 5 Stelle 109
Partito Democratico 52
Per le Autonomie (SVP-PATT, UV) 8
Misto 12
Totale 318

 

più senatori a vita si arriva a 321. PD + M5S fa 161. Quindi, senza defezioni ne dovrebbero avere 160 contrari.

 

Non so se dal numero dei senatori M5S sono già stati scalati gli espulsi. Direi che posso essermi sbagliato per uno o due, ma non di più.

 

PS. scusa, mi ero sbagliato. I senatori a vita sono sei e non tre. Direi quindi quasi peggio.


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 08 Maggio 2018 18:08, edited 4 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 08 Maggio 2018 17:21

'Con la Lega avrebbe una maggioranza di sette senatori con il PD di 1 (UN) senatore.'

 

non so dove trovi questi numeri Gano, al senato la maggioranza è 158 (esclusi i senatori a vita tutti piddini) alcuni seggi sono da definire ancora ma 112 + 57 fa 169 ...

http://elezioni.interno.gov.it/senato/scrutini/20180304/scrutiniSI

https://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_2018

 

la lega con giorgetti oggi ha chiesto al nanoporco di farsi da parte ... è una relazione complicata dato che i leghisti in genere (almeno TUTTI quelli che conosco io, diciamo una trentina) ODIANO il nanoporco ... c'è sempre il rischio che se qualcosa si rompe alle prossime erezioni la lega ci va da sola ... :-)

 

intanto a Roma succedono cose strane, la Raggi è sfortunata, oggi è andato a fuoco il 12° autobus dall'inizio dell'anno, oltre a vari mezzi del servizio giardini danneggiati in vario modo la notte, uffici dati a fuoco, frigoriferi divani armadi wc e tutto l'arredamento ovunque per strada, ecc. ... mah

 


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 08 Maggio 2018 17:26, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Martedì 08 Maggio 2018 16:52

Gianlini> l'11 o 12 per cento degli italiani è stato così cretino da votare ancora Alzeimer.""

 

Salvini fin'ora non ha fatto un solo errore. Se continua così quelli di Berlusconi alle prossime votano tutti per lui.

 

Salvini non facendo un governo con Di Maio ha sventato anche un altro rischio. Che il popolo Berlusconiano, sparito il Berlusca, si rivolgesse in massa verso Renzi. È già successo alle europee quando Matteo prese il 40% dei voti. 

 

Azzardo un'ipotesi: Salvini e Di Maio si sono sentiti ed è già almeno un mese che hanno concordato la scaletta, perché quello che stanno facendo è micidiale.

 

L'unica possibilità di governo sarebbe un Lega M5S con l'appoggio esterno di FI, perché allora avrebbero i numeri sufficienti in Parlamento per resistere agli attacchi. Ma Berlusconi non ci starà mai. Meglio così, perché in questo modo sparisce (ma comunque sarebbe sparito lo stesso). 

 

Se Di Maio e Salvini non fanno particolari cazzate, forse  la politica italiana cambia.


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 08 Maggio 2018 16:59, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Martedì 08 Maggio 2018 16:39

Tutti sanno che a fare l'alleanza con Berlusconi perdono la faccia e l'elettorato, per cui cercano tutti di sottrarvisi. Purtroppo l'11 o 12 per cento degli italiani è stato così cretino da votare ancora Alzeimer.

La colpa è solo loro della situazione di stallo odierna.

Sembra come quando vai a trovare lo pro-zio che non vedi da un po' di tempo...e porti dietro il nonno ormai un po' andato....


 Last edited by: gianlini on Martedì 08 Maggio 2018 16:51, edited 3 times in total.