Tasse sul reddito

 

  By: muschio on Domenica 01 Maggio 2011 00:26

 

  By: tomtomin on Domenica 01 Maggio 2011 00:13

NO ALLE BANDIERE ROSSE, NO ALLE TASSE SUL REDDITO!!! VAI A SENTIRTI INNUENDO DEI QUEEN!! Guardati anche la traduzione in italiano.. BE FREE, BEE FREE TO YOURSELF!!! RENDITI LIBERO, RENDITI (nei limiti del possibile) NON TASSABILE PER I REDDITI CHE HAN GIA' PAGATO LE TASSE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

  By: muschio on Sabato 30 Aprile 2011 23:27

BANDIERA ROSSA Avanti o popolo alla riscossa bandiera rossa, bandiera rossa avanti o popolo alla riscossa bandiera rossa trionferà. Bandiera rossa la trionferà bandiera rossa la trionferà bandiera rossa la trionferà evviva il comunismo e la libertà. Avanti o popolo tuona il cannone rivoluzione, rivoluzione avanti o popolo tuona il cannone rivoluzione vogliamo far. Rivoluzione noi vogliamo far rivoluzione noi vogliamo far rivoluzione noi vogliamo far evviva il comunismo e la libertà. Dai campi al mare alle miniere rosse bandiere rosse bandiere dai campi al mare alle miniere rosse bandiere sventoleran. Bandiera rossa la si innalzerà bandiera rossa la si innalzerà bandiera rossa la si innalzerà evviva il comunismo e la libertà. Non più nemici, non più frontiere sono i confini rosse bandiere o proletari alla riscossa bandiera rossa trionferà. Avanti o popolo tuona il cannone rivoluzione, rivoluzione avanti o popolo tuona il cannone rivoluzione vogliamo far.

 

  By: Liberta81 on Sabato 30 Aprile 2011 22:38

Duca, mi dispiace che tu abbia potuto pensare che io potessi essere un nostalgico comunista, in realtà l'organizzazione sociale che mi affascina è quello verificatosi in Catalogna nel 1936 e soffocato nel sangue dal generale Franco con l'appoggio di molti stati stranieri.

 

  By: traderoscar on Sabato 30 Aprile 2011 22:33

Duca,chapeau!!!!

 

  By: traderoscar on Sabato 30 Aprile 2011 22:28

"x traderoscar: grazie, allora la prox volta che ci incontriamo in areoporto a tenerife mi saluti? :-)" XTOL,certo che ti saluto,ti offro anche l'aperitivo,se ti vedo!!??

 

  By: lmwillys on Sabato 30 Aprile 2011 21:59

Liberta81 'Tengo a precisare che il comunismo non è mai esistito veramente. Il comunismo prevedeva che le ricchezze del paese venissero distribuite egualmente a tutti i cittadini. A gestione di questo era posto il governo.' il comunismo esclude il governo l'unico sistema statalista governato è il capitalismo il resto piuttosto bene non lei, gli altri forse poche idee ma ben confuse

 

  By: XTOL on Sabato 30 Aprile 2011 20:30

x duca: grazie x l'articolato e profondo commento (del resto, non hai capito nemmeno il post di Liberta81...) x traderoscar: grazie, allora la prox volta che ci incontriamo in areoporto a tenerife mi saluti? :-)

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: alberta on Sabato 30 Aprile 2011 20:22

Non gli sono bastate le esperienze in Russie e nei paesi dell'Est, In Africa e America Latina, in Cina, Vietnam, Cambogia ....... no, per loro bisogna riprovarci....... Sono come i negazionisti dell'olocausto........ cercano di negare anche l'evidenza.... Incorreggibbili, fissati, probbilmente gli hanno inserito un chip sotto pelle come in matrix e vedono un mondo che non esiste. _________________________ Ottimo e spiritoso commento, Duca. Ti quoto sul resto e spero che la "corsia di sorpasso" rimanga sempre aperta, stato sociale permettendo.

 

  By: duca on Sabato 30 Aprile 2011 19:59

Liberta81 Tengo a precisare che il comunismo non è mai esistito veramente. ______________________________________________________________________________ Eccola la solita tesi......che giustifica ancora i comunisti a sostenere un nuovo comunismo. Mah........ Non gli sono bastate le esperienze in Russie e nei paesi dell'Est, In Africa e America Latina, in Cina, Vietnam, Cambogia ....... no, per loro bisogna riprovarci....... Sono come i negazionisti dell'olocausto........ cercano di negare anche l'evidenza.... Incorreggibbili, fissati, probbilmente gli hanno inserito un chip sotto pelle come in matrix e vedono un mondo che non esiste.

 

  By: duca on Sabato 30 Aprile 2011 19:47

XTOL Poche idee e ben confuse.........

 

  By: traderoscar on Sabato 30 Aprile 2011 18:24

"direi che sono le democrazie che stanno fallendo, essendo anch'esse ideologiche. come ogni altra ideologia esse servono a mantenere una classe al potere a scapito di altre, e stanno fallendo perchè si vanno configurando ogni giorno di più come comuniste" XTOL,complimenti!!!! Il comunismo direttamente non potrà mai più governare,data la sua statica ideologia completamente illogica.Il capitalismo dalle diverse forme governerà sempre di più il mondo,in grado di modificarsi a secondo dei momenti storici,popoli,economie.... Aimè,c'è anche il capitalismo del malaffare,delle multinazionali........... c'è anche il capitalismo fatto solo di slogan,fintamente liberista che lo si può definire capitalcomunismo,è questa forma di capitalismo che sta soffocando il mondo, c'è solo da sperare ad una imminente rivoluzione liberale................

 

  By: XTOL on Sabato 30 Aprile 2011 17:03

il comunismo non è mai esistito veramente ____________________ il comunismo come il nazismo il cristianesimo o l'islamismo non sono sistemi ma ideologie; come tali prevedono di modificare l'uomo per ottenerne un cittadino perfetto. le conseguenze di queste belle pensate sono scritte nel sangue (fortunatamente la natura umana è immodificabile e indomabile). il capitalismo sta fallendo? mah!... che il sistema in cui viviamo sia capitalistico ho i miei dubbi. Credo possa bastare questa citazione di Lenin: "l’istituzione di una banca centrale rende comunista una nazione al 90%”. Oppure questa: "Centralization of credit in the hands of the State, by means of a national bank with State capital and an exclusive monopoly." Communist Manifesto - Karl Marx & Fred. Engels direi che sono le democrazie che stanno fallendo, essendo anch'esse ideologiche. come ogni altra ideologia esse servono a mantenere una classe al potere a scapito di altre, e stanno fallendo perchè si vanno configurando ogni giorno di più come comuniste

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: polipolio on Sabato 30 Aprile 2011 16:31

"Di conseguenza con il passare del tempo tutte le macchine dei contendenti passeranno nelle mani dei detentori di quelle più veloci diminuendo così i partecipanti alla gara e lasciando la gara ben presto deserta" Infatti Remington ha comprato IBM, che ha comprato Microsoft, che ha comprato Google .... E in generale le aziende più antiche sono anche le più grandi (Monte dei Paschi di Siena ha lanciato un'OPA su GS?) Chi nell'analizzare l'economia si ferma alla statica e non tien conto dell'innovazione dice cose che non si verificanoi nella realtà, per quanto ben argomentate (Marx) o addirittura formalmente corrette (Malthus). Leggetevi Schumpeter.

 

  By: Liberta81 on Sabato 30 Aprile 2011 10:29

Tengo a precisare che il comunismo non è mai esistito veramente. Il comunismo prevedeva che le ricchezze del paese venissero distribuite egualmente a tutti i cittadini. A gestione di questo era posto il governo. Le persone preposte ad amministrare però non hanno mai fatto da amministratori, ma da proprietari delle ricchezze del paese, pertanto erano più interessate a mantenere il potere sedando insurrezioni che al benessere del paese. Il popolo veniva lasciato nell'ignoranza per poterlo governare meglio e la sola parvenza di "comunismo" era data dal fatto che tutti erano ugualmente poveri (nell'ignoranza non c'è ricchezza). Il capitalismo sfrenato in cui stiamo vivendo non è poi differente dal comunismo come esito finale. I detentori di capitali stanno assumendo sempre più potere impoverendo tutto il resto del pianeta. Questa è l'era delle multinazionali le quali espropriano terreni (sud America, Africa) e rendono schiave intere popolazioni, affamano interi paesi. Chi pensa che questo non possa toccare a noi, cittadini del primo mondo, si sbaglia. "I finanzieri non hanno patria" come diceva Napoleone, ed hanno già iniziato la loro opera anche qua portando avanti politiche di globalizzazione e privatizzazione di beni collettivi. In aiuto alle loro politiche c'è una disinformazione dilagante che sta riportando le popolazioni nell'ignoranza (è questa l'era della conoscenza specializzata, tutte le scuole sono settoriali, le persone non riescono più ad avere un' idea d'insieme e come diceva Leonardo da Vinci:" la genialità stà nell'avere un'idea d'insieme". Continuando così avremmo in futuro uno scenario in cui ci saranno pochi ricchi e potenti ed una massa di poveri e ignoranti.....non ricorda la russia comunista? Per fare una metafora diciamo che ci troviamo in una gara di macchine dove i concorrenti dovranno confrontarsi (al contrario della strada stretta portata ad esempio da Duca). Il vincitore prende la macchina al suo avversario (la concorrenza prevede che chi non sia sufficientemente competitivo debba fallire o essere assorbito). All'inizio la cosa funziona, le auto sono di potenza bilanciate e la gara è avvincente). Poi si cominciano a delineare dei vincitori più frequenti i quali entrano in possesso delle macchine degli sconfitti (eliminazione della concorrenza) e potenziano le loro usando i pezzi di ricambio delle auto vinte. Di conseguenza con il passare del tempo tutte le macchine dei contendenti passeranno nelle mani dei detentori di quelle più veloci diminuendo così i partecipanti alla gara e lasciando la gara ben presto deserta. Il comunismo è già fallito ed il capitalismo sta fallendo. Entrambi i sistemi sono fallimentari e pericolosi perchè uguali nell'esito finale. Voglio anche precisare che Capitalismo è sinonimo di usura. Il concetto che i soldi fanno i soldi senza lavorare si chiama usura. Come diceva Pound: "....Usura arrugginisce il cesello arrugginisce arte e artigiano tarla la tela nel telaio, non lascia tempo per apprendere l'arte d'intessere oro nell'ordito;....."