Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Lunedì 04 Maggio 2020 00:38

ahaahhaha.... :)....

 

 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:26

Morphy, posso farti i complimenti ?

TUTTI ma dico proprio TUTTI i più ENORMI COGLIONI DEL WEB li trovi tu , pure questo genio che ti arrapa un sacco visto che lo posti in continuazione e che oggi pubblica roba sbugiardata da un mese, giuro mai capito come fai, hai un talento smisurato, sei perfino meglio di XTOL, sei il non plus ultra, assolutamente imbattibile, mai incontrato in vita mia reale o in rete uno come te ...

https://www.open.online/2020/04/08/coronavirus-meno-morti-rispetto-al-2019-ecco-i-dati-dellistat-pubblicati-il-31-marzo-2020/

https://www.ilpost.it/2020/04/29/bufala-morti-istat/

era pure roba che avevo già riportato in passato ...


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:34, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:25

Mi sa che se per qualche motivo questo corona virus non molla l'osso in breve,saranno cazzi acidi per tutti.

Unica eccezione sarà la Cina e qualche nazione dell'estremo oriente.

 

Hobi


P.s

Concordo col post di Anti appena sotto.


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 04 Maggio 2020 00:27, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Lunedì 04 Maggio 2020 00:23

Morphy,

anche io mi sono ritirato, chiusa la partita IVA per troppe menate ma se arrivava in tempo

il forfettario la tenevo ancora per qualche anno fino alla pensione.

Chi lavora in autonomia e' sempre soggetto a introiti molto variabili per cui questa lagna

generalizzata e' inaccettabile.

Se hai un'attivita' consolidata, ad es. un ristorante, e non riesci a stare in piedi con un

fermo di due mesi, con la concorrenza tutta ferma e col l'inps che ti paga i cuochi e i

camerieri allora i casi sono due: o hai sbagliato mestiere (e allora chiudi e ti pigli il salario

di cittadinanza), oppure ci stai marciando.

Alle grandi aziende invece no darei n'a minghia e comunque non prima di aver ricapitalizzato

per un importo almeno pari ai dividendi distribuiti negli ultimi 5 anni.

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 04 Maggio 2020 00:17

 

- Per un oscuro motivo il piteco italico ha il cattivo difetto di sopravvalutarsi, infatti sostiene spesso che "la mamma degli stupidi è sempre incinta"...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: muschio on Lunedì 04 Maggio 2020 00:05

Quanto alle piccole aziende, giusto elargire aiuti, ma, anche li', un imprenditore

che non e' in grado di resistere per 3 mesi con i dipendenti pagati dallo stato in

cassa integrazione e' una munnezza di imprenditore.

Classico ragionamento da sindacalista con stipendio assicurato che nella vita non ha mai prodotto un cazzo e non ha mai rischiato un cazzo!

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Domenica 03 Maggio 2020 23:58

"Quanto alle piccole aziende, giusto elargire aiuti, ma, anche li', un imprenditore che non e' in grado di resistere per 3 mesi con i dipendenti pagati dallo stato in cassa integrazione e' una munnezza di imprenditore."

 

Sembra impossibile che abbiano ridotto così l'Italia, eppure. Io infatti mi sono ritirato, non c'erano le condizioni per continuare, e non sono stato l'unico...

 

- Per un oscuro motivo il piteco italico ha il cattivo difetto di sopravvalutarsi, infatti sostiene spesso che "la mamma degli stupidi è sempre incinta"...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Domenica 03 Maggio 2020 21:57

La storia dei soldi a fondo peuduti e' un'altra napoletanata.

Evidentemente la faccenda che i soldi si stampano a volonta' ha fatto un buco nel

cervello a largo spettro.

Noi siamo arrivati all'apocalisse gia' pieni di debiti (quelli che, secondo gli asini,

si cancellano con un click) per cui la capienza e' quella che e'.

Ma poi, prendi le aziende che han distrbuito dividendi (o addirittura fatto buyback),

glieki darei sul muso i soldi al fondo perduto, siamo alla solita privatizzazione dei

guadagni e sicializzazione delle perdite.

Quanto alle piccole aziende, giusto elargire aiuti, ma, anche li', un imprenditore

che non e' in grado di resistere per 3 mesi con i dipendenti pagati dallo stato in

cassa integrazione e' una munnezza di imprenditore.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Domenica 03 Maggio 2020 21:24

La domanda l'ho capita... la risposta NO...

 

 

- Per un oscuro motivo il piteco italico ha il cattivo difetto di sopravvalutarsi, infatti sostiene spesso che "la mamma degli stupidi è sempre incinta"...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: lutrom on Domenica 03 Maggio 2020 18:16

Ottimo, foibar!

Infatti certe strunzate è facile farle credere a pollastri come Anti ed altri  laureatli, più difficile farle bere ad un contadino analfabeta che è rimasto attaccato alla realtà. Ricordo sempre il grande Giorgio, che purtroppo ha   abbandonato questo forum perché si è visto circondato da troppi minus habens (habentes) che pensano di essere dei gran sapientoni, che diceva che molte  cose il suo giardiniere bulgaro semianalfabeta le capiva prima e meglio di tanti laureati. Infatti Socrate disprezzava la parola scritta, perché secondo lui produceva ignoranti convinti di essere sapienti solo perché avevano imparato a memoria qualche libro... 

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Domenica 03 Maggio 2020 18:16

Che bei tempi quando la scuola era la scuola, il lavoro era il lavoro e la famiglia non ti

scassava la minghia nel tentativo di appiopparti stronzate (anzi se ne fregava proprio).

Conosco uno che sta per iniziare un'universita' ancora peggio di quella del video, la cosiddetta

universita' itinerante, fai un anno a Londra, uno a Parigi, uno a Berlino, e, se vuoi fare

il master, ne fai anche uno in USA.

La realta' e' un po' diversa, cosa hanno fatto i rampolli delle grandi famiglie del nord

che fecero l'industria italiana e che, presumiibilmente, son stati "educati" in quel modo

li'? I Lucchini, gli Orlando, i Pesenti, i De Benedetti, i Berlusconi etc... etc.. ?

Nel migliore dei casi son riusciti a tenere in piedi parte di quanto fatto dai padri che,

magari, andavano a  suonare la fisarmonica sulle navi da crociera, nel peggiore han

venduto tutto ai cinesi e se son spassata, mentre un pezzaculista Ukraino scriveva

whatsapp che poi vendeva a 16 miliardi di dollari.

L'unica cosa positiva di quei postacci li'  e' che impari le lingue, ma per quello basta

andare a fare lo sguattero a Londra.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Domenica 03 Maggio 2020 17:31

Beccatevi questa... luridi poveracci...
 

 

- Per un oscuro motivo il piteco italico ha il cattivo difetto di sopravvalutarsi, infatti sostiene spesso che "la mamma degli stupidi è sempre incinta"...

 


 Last edited by: Morphy on Domenica 03 Maggio 2020 17:33, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Sabato 02 Maggio 2020 17:10

esatto la scuola è una forma di pre-propaganda

il personale che deve lavorare con la propria testa per enti governativi riceve infatti un training specifico, un upgrade

bisogna però far notare che la scuola per i ricchi londinesi quasi sempre include lo sviluppo dello spirito critico, ma quelli sono miliardari o persone che comunque vada cresceranno potenti (se non si fanno di eroina)

"I primi centomila sms avranno 1.500 euro a testa, in più ci sono 50 milioni all’anno per una lotteria con estrazioni periodiche" Conte ad un comizio elettorale

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Sabato 02 Maggio 2020 16:46

bel pezzo, foibar

dimostra l'assunto: le conseguenze inintenzionali delle decisioni sono sempre diverse (e imprevedibili) dai fini per cui sono pensate

Re: Genesi di un crash  

  By: foibar on Sabato 02 Maggio 2020 16:25

 

 

 

si può non essere d'accordo o condividere la sua linea di pensiero però spesso offre spunti interessanti:

https://www.maurizioblondet.it/come-nascono-i-troll-ed-altri-conformisti/