Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Sabato 09 Novembre 2019 11:06

'la mamma degli imbecilli è sempre incinta'

 

frase perfetta che adoro e che mi ripeto costantemente ma purtroppo ci ricasco sempre, non riesco a evitare di controbattere un imbecille, è vano sforzo perché l'esito è scontato, lui vince o crede di aver vinto causa l'esperienza


 Last edited by: lmwillys1 on Sabato 09 Novembre 2019 11:06, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Sabato 09 Novembre 2019 10:46

Il mio stile è quello di tenere un profilo basso, vita semplice e poco appariscente (per natura non per scelta). Ed è questo che più stride della mia personalità perchè mediamente le persone restano un pò destabilizzate quando poi apro bocca. Ho sempre posseduto auto di taglio normale (quasi utilitarie) anche quando mi sarei potuto permettere di cambiare un porsche ogni sei mesi. Nessun anello o collana, mai una giacca e cravatta, nessun inutile sfarzo. Educazione verso il prossimo anche se preferisco la solitudine alla compagnia (raramente si incontrano persone intelligenti tali da passarci del tempo (ma questo è solo il mio stupido giudizio)). La frase che più odio è: la mamma degli imbecilli è sempre incinta.

 

Figuriamoci se mi metto in mostra con dei tatuaggi. Anzi per me il tatuaggio indica che l'individuo che se lo fa ha, nella migliore delle ipotesi, ha tempo da perdere, nella peggiore invece significa che da una valenza a quel tatuaggio per cui il giudizio è proprio negativo. Ci sono alcune eccezioni e sono i tatuaggi che si fanno i criminali, ma questi sono come dei gradi nell'esercito e poi i tatuaggi fatti dagli innamorati per ricordare la persona amata e l'amore è una cosa che va rispettata sempre..

 

Corona è uno pieno di tatuaggi ma rispetto a Mughini mi è piaciuto molto. Ha svelato la vera essenza di questi pseudo intellettuali che vanno continuamente nei talk show a sparare cretinate. Insomma ha sgonfiato un po' il pallone. Per il resto giudicare Corona è inutile...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Sabato 09 Novembre 2019 10:35

Si confermo ne tatuaggi ne orecchini, o simili amenita'.

 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 10:29

>>>più attento alla propria persona che non un non tatuato <<<

E' proprio sì, vedendo la percentuale di infezioni, allergie, reazioni autoimmuni, ed epatiti varie contratte con quel furbo giochino...

 

Io una tatuata la tromberei solo con una coppia di preservativi in serie, e niente bacio francese...


 Last edited by: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 10:32, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 10:26

Nessuno lo ha mai nemmeno lontanamente immaginato un Anti tatuato... Tranquillo

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 10:21

Su un corpo di donna secondo me abbellisce.  

Su un uomo non saprei, ma il riscontro è che in genere le donne sembrano attratte dai tipi tatuati più che dagli altri.

Se non avesse un esito  complessivamente positivo sarebbe una pratica già abbandonata.

Aggiungo anche che sia preliminarmente che successivamente impone una cura di sé tale per  cui la impressione che una altra persona ne trae è che un tatuato sia in generale più attento alla propria persona che non un non tatuato 


 Last edited by: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 10:26, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Sabato 09 Novembre 2019 10:20

Ma no ragazzi,

come fate a pensare che ho i tatuaggi? Quando incrocio qualcuno che ne ha mi verrebbe voglia di chiedergli

come possa essere stato cosi' cretino da infliggersi una menomazione permanente.

Ai miei tempi i tatuaggi li avevano solo gli zingari, adesso son diventati un'ostentazione "culturale", uno dei

tanti danni che ti fa la cultura (cultura de che?).

Corona, che comunque e' preferibile e mughini, e' un idiota, a conti fatti si e' rovinato la vita a furia di far

stronzate.

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 10:17

Mica sono contario al Botox o alle tette rifatte...

Il tatuaggio non abbellisce, è semplicemente un maldestro, superficiale tentativo di voler sembrare originali, diversi,

particolari, unici.

La chirurgia estetica invece, punta al cercar di ristabilire o stabilire gli ideali naturali di giovinezza, tonicità, salute: Quindi bellezza.


 Last edited by: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 10:19, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 10:13

Non capisco perché voler apparire più bella ed attraente sia sinonimo  di stupidità. 

Ne parlavo, proprio in questi giorni, con una amica che criticava una persona con pochissimo seno, che ha intenzione di farsi la plastica additiva.

L'idea di doversi accettare per come si è mi sembra più stupida del suo contrario.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 10:09

Il fatto che ti piacciano le donne tatuate non significa che queste non siano stupide.

Anzi, una bella ragazza tonica e frivola attrae sessualmente di più.

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 10:06

Caveat! A me le donne piacciono se sono molto tatuate. 

 Non se sembrano avere solo un neo un po' debordante o una lucertola che si è arrampicata sulla caviglia.

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 10:03

https://tg24.sky.it/salute-e-benessere/2019/10/19/tatuaggi-numeri-italia.html

 

13.8% donne 11.8% Uomini.

Numeri coerenti con la mia teoria del Q.I. e Gender Gap ( del Q.I. ).

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 09:46

Permettimi di dire che però l'obiezione sul come diventerà a 80 anni io la trovo piuttosto ridicola perché a 80 anni si è sostanzialmente tutti talmente esteticamente ridicoli che la presenza o meno di un tatuaggio passa del tutto inosservata.

Io semplicemente ho paura degli aghi.  Tanto mi basta. 

Sulle donne giovani, a me i tatuaggi piacciono molto.  Peccato avere 20 anni di troppo .


 Last edited by: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 09:48, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Sabato 09 Novembre 2019 09:42

Il tatuaggio è un segno di narcisismo estremamente epidermico ( scusate parola )...

Ai miei tempi già c'era, ma, se pur qualcuno mi piaceva, mi domandavo in forma automatica: Ma quanto ridicolo sarei a 40/50/80 anni con un tatuaggio? Il tatuaggio è per sempre.

A 80 anni con la pelle grinzosa ed un tatuaggio, il lascito di un narcisismo, una forma d'apparenza oramai da irridere, ridicola. Il senso del ridicolo.

Uno che non astrae, non pensa alla morte, allo scorrere del tempo, alla dignità, si fa il tatuaggio e basta.

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 09:20

Per molti di Cobraf,  è un problema proprio anagrafico.

Ai tempi di anti, nemmeno esisteva il tatuaggio (e non tiratemi fuori l'eccezione dell'Avvocato..)


 Last edited by: gianlini on Sabato 09 Novembre 2019 09:29, edited 2 times in total.