W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Sabato 28 Settembre 2019 20:07

Il cavaliere rintronato ormai, alla sua veneranda eta', puo' finalmente permettersi di chiamare

le cose col loro vero nome.

"leghisti e FASCISTI non possono governare senza di noi" ha tuonato.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Sabato 28 Settembre 2019 19:24

Gianlini, io ancora ricordo un anziano che viaggiava da solo ad un casello in Francia che si fermò con l'auto praticamente attaccata al casello alla sua destra, dal finestrino non avendo un braccio di 3 metri non riusciva a pagare e gli si era bloccata la cintura di sicurrezza, io ero due auto dopo di illo ... e alla fine neanche aveva denaro sufficiente per pagare ... ricordo com'era entusiasta della vicenda quello che avevo davanti 

:-)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Sabato 28 Settembre 2019 19:22

come detto tante volte, con gentaglia malata come questa c'è una sola soluzione: secessione comunale

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Sabato 28 Settembre 2019 19:10

Il camerata Muschio e' irrecuperabile, per certi versi anche piu' di Xtol (cosa quasi impossibile).

Sul rollover poi e' talmente ignorante  che, se vende il MIB a un certo valore e dopo un anno

e' ancora allo stesso valore crede di non aver perso niente il pollastrello spennato, e' proprio ikl

caso di dirlo, a sua insaputa.

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Sabato 28 Settembre 2019 19:05

Premetto che sono un fumatore.

Quando approvarono la legge sul divieto di fumare nei luoghi chiusi pubblici(ristoranti,cinema,ecc.) mio malgrado fui d'accordo e dovetti

affrontare dibattiti con altri fumatori(asini) che in nome della libertà non erano d'accordo.

Col contante la medesima situazione,gli asini sempre presenti.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Sabato 28 Settembre 2019 18:58

Willis, e quell'arma diabolica di controllo che è il Telepass? ma ti ricordi i bei tempi in cui la sera del weekend o ad agosto ti facevi un'ora di coda al casello?

adesso sanno in tempo reale da dove vieni e dove vai....tra l'altro ormai i pagamenti (e relativi tracciamenti che sono evidentemente il punto fondamentale) anche per soste, parcheggi, taxi....sono diabolici questi!


 Last edited by: gianlini on Sabato 28 Settembre 2019 18:59, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Sabato 28 Settembre 2019 18:20

No, decisamente non si accorgono di essere ridicoli.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Sabato 28 Settembre 2019 18:15

 XTOL ... non tu per carità, e nemmeno Muschio, nessuno dubita della vostra onestà

--------

 

come nessuno ?

io ho la certezza che sono due evasori ladri del cazzo che usufruiscono a sbafo della roba pubblica che pago anch'io ... giustificare il contante con la vecchietta affezionata , 'concentratevi piuttosto' su questo su quello su quell'altro su sto cazzo ecc. ecc. ... che buffoni

 

http://cobraf.com/forum/forum/societa-italiana-290/topic/w-litalialitalia-che-lavora-de-gregori-20746/?post=1107101#1107101

Gianlini apprezzo il tuo sforzo ma con quesi due è fiato sprecato, soprattutto per evidenti limiti di comprendonio e totale mancanza di cognizioni in qualsiasi materia ... comunque non so perché hai tralasciato il punto 4 dell'analfabeta (4. Non permette il tracciamento delle abitudini di consumo.) , il pagamento elettronico mica riporta cosa ti sei comprato


 Last edited by: lmwillys1 on Sabato 28 Settembre 2019 18:26, edited 4 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Sabato 28 Settembre 2019 18:12

Bravo Gianlini, da riproporre

 

"Xtol, qualcuno ti costringeva a fumare nei ristoranti? però è dovuto intervenire l'obbligo di legge, perchè quella insana e antipatica consuetudine terminasse

Allo stesso modo, purtroppo, occorre imporre ex lege un limite all'uso del contante, altrimenti qualcuno, non tu per carità, e nemmeno Muschio, nessuno dubita della vostra onestà, dicevo...altrimenti qualcuno se ne approfitta per non pagare le tasse o per comprare o vendere droga, rubare, corrompere, e tutto un elenco di altri delitti, che per la comunità tutta, ergo anche per te e Muschio, rappresentano un costo."

 

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Sabato 28 Settembre 2019 17:59

....concentratevi piuttosto sui paradisi fiscali IN europa, sui paesi ue a tassazione agevolata (google ecc.)

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Sabato 28 Settembre 2019 17:57

Ma non vi sentite ridicoli a farvi prendere ancora per il culo con la storia dell'evasione fiscale?  con la storia che il contante favorisce il nero?

...giusto per dire.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Sabato 28 Settembre 2019 17:19

Anti, come al solito parli perché gratis (vedi rollaggio future, MMT): un sostenitore del bitcoin non difende il denaro fiat di una banca centrale, ma certamente e coerentemente lo ritiene più "libertario" del pagamento elettronico.

Anti, ma tu sei realmente così rincoglionito o ti metti in vicoli ciechi pur di fare il "provocatore" (già ti dissi che è una spia di dsagio e che ti serve una compagna di vita per iniziare una cura).


 Last edited by: muschio on Sabato 28 Settembre 2019 17:22, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Sabato 28 Settembre 2019 17:14

Adesso spiego a Xtol perchè anche lui ci va di mezzo.

 

Ipotizziamo che Xtol arrivi a tarda notte a Malpensa e debba andare a Milano. Gli costa 95 euro.

Il tragitto Malpensa - Milano (o viceversa) costa, tariffa fissa 95 euro.  Un bel po' visto che sono circa 45 km. Come si giustifica un tale prezzo? Si giustifica col fatto che a Malpensa si attende anche 4 ore prima di caricare un cliente, quindi Xtol deve ricompensare quelle 4 ore.

Ma perchè si attendono 4 ore? perchè a Malpensa stazionano tutti i taxi del comprensorio limitrofo (Busto-Gallarate-Varese,) che spesso fanno solo avanti e indietro da Milano. Magicamente gran parte di questi taxi non accettano pagamenti elettronici.

Come mai? Tutto sommato in città si incassano circa 1,7 euro per km percorso, mentre chi fa avanti e indietro da Malpensa a Milano, fa ben 90 km per un incasso di 95 . A fine anno l'agenzia delle entrate basa proprio sul numero dei chilometri percorsi, la sua stima di reddito per il tassista. Come si spiega allora questa faccenda?

Si spiega col fatto che il tassista di Gallarate racconta all'agenzia delle entrate che lui ogni giorno va a Milano a lavorare, e che è solo a Milano che incassa . D'altronde perchè non credergli, visto che non si ha evidenza del fatto che abbia incassato 95 euro? Quindi, lui dice, 90 km giornalieri io li scalo dal conto totale perchè mi servono solo per arrivare al luogo di lavoro (Milano). Anzi, visto che il turno è con pausa in mezzo, lui dirà che fa due volte avanti e indietro, perchè a metà giornata torna a casa a mangiare. Ergo di km al giorno ne scalerà ben 180.  Alla fine, lui dichiarerà solo i km percorsi in città, poca roba.* Intasando però Malpensa con la sua presenza, ed impedendo ad Xtol di pagare la corsa solo i 40 o 45 euro che costerebbe realmente senza questo tipo di intasamento.

Capito Xtol come è bello il contante?

 

* mi dicono che ci sono colleghi che dichiarano 15k di incassi annui!

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 28 Settembre 2019 17:20, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Sabato 28 Settembre 2019 16:58

Xtol, qualcuno ti costringeva a fumare nei ristoranti? però è dovuto intervenire l'obbligo di legge, perchè quella insana e antipatica consuetudine terminasse

Allo stesso modo, purtroppo, occorre imporre ex lege un limite all'uso del contante, altrimenti qualcuno, non tu per carità, e nemmeno Muschio, nessuno dubita della vostra onestà, dicevo...altrimenti qualcuno se ne approfitta per non pagare le tasse o per comprare o vendere droga, rubare, corrompere, e tutto un elenco di altri delitti, che per la comunità tutta, ergo anche per te e Muschio, rappresentano un costo.

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 28 Settembre 2019 17:01, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Sabato 28 Settembre 2019 16:50

la canea dei presuntuosi comunisti contro il contante, c'era da immaginarselo

 

pppc, ce la puoi fare a capire che usare un sistema non significa impedire l'altro???

se uso il treno, posso lo stesso andare in auto?

sei veramente un povero mentecatto

 

ps: adesso vado a farmi una pedalata.. poi posso lo stesso camminare?


 Last edited by: XTOL on Sabato 28 Settembre 2019 16:53, edited 1 time in total.