W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:21

E sai chi secondo me fra i politici di spicco sarebbe d'accordissimo con tutti noi, forse realmente l'unico che lo farebbe?

Quello che a te non piace

Beppe Sala.

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:22, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Domenica 22 Dicembre 2019 00:20

Dopo questo bellissimo accordo vado a dormire

-----------------------------------------------------------------------------------------

 

Gianlini> "Gano, te l'ho già detto. Autonomia fiscale per macroregioni, e totale disinteresse per quello che avviene al di fuori della mia area geografica di riferimento."

 

Gano> "Sono d'accordo. Ma allora oltre che autonomia ficale anche autonomia legislativa. Forse in questo modo l'Italia potrebbe funzionare. Forse."

 

Morphy> "Gianlini, autonomia delle regioni? Bene il discorso è chiuso e siamo tutti d'accordo. A questo punto, io, te e Gano abbiamo dato un sonoro calcio nel sedere a Willys..."

 

'notte Willys :-)

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Domenica 22 Dicembre 2019 00:19

Gianlini il discorso è chiuso con l'ultimo intervento di Gano. Per cui siamo tutti d'accordo e abbiamo dato un bel bye bye a Willys...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:15

Morphy. Sai che non ti capisco?

Quali medie?

E' Gano che parla di Italia, e quindi fa un discorso di media.  Io ho specificato mille volte che dell'Italia come concetto generico e generale, interessa niente.

Però mi incuriosisce che poi sia Gano stesso a parteggiare per la Lega di Salvini che parla di "prima gli italiani " o recentemente per "Viva L'Italia" di Renzi. Un po' dissociato mentalmente.

Io ero leghista quando già Lodi era Terronia per loro!  E ho sempre detto che per me vale il "prima gli italiani onesti e volenterosi", non un "prima gli italiani" generico

 

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:18, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Domenica 22 Dicembre 2019 00:14

Alla fine siamo tutti d'accordo.

 

Gianlini> "Gano, te l'ho già detto. Autonomia fiscale per macroregioni, e totale disinteresse per quello che avviene al di fuori della mia area geografica di riferimento."

 

Gano> "Sono d'accordo. Ma allora oltre che autonomia ficale anche autonomia legislativa. Forse in questo modo l'Italia potrebbe funzionare. Forse."

 

Morphy> "Gianlini, autonomia delle regioni? Bene il discorso è chiuso e siamo tutti d'accordo. A questo punto, io, te e Gano abbiamo dato un sonoro calcio nel sedere a Willys..."

 

'notte Willys :-)

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 22 Dicembre 2019 00:16, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Domenica 22 Dicembre 2019 00:13

Gano ma non prendere sul serio Gianlini. Le medie non servono a una beata minchia, per me se le può ficcare tutte su per il culo. Gian... senza offesa nè...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:11

Siamo vicini ai massimi, ma allineati a nazioni come Germania, Svezia o Cechia.


 Last edited by: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:13, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Domenica 22 Dicembre 2019 00:11

Ma raga, poi basta guardare i video YouTube (non si scappa). Io se ho un vasetto di yogurt da gettare, gli stacco la chiusura d'alluminio la lavo e la metto nel secco. Il barattolo lo lavo e lo metto nella plastica. Le bottiglie di plastica le schiaccio per risparmiare spazio e le metto negli apositi sacchetti. A Roma fanno cagare, buttano tutto insieme a caso come degli incivili. Ci credo che poi la Raggi ha dei problemi.

 

Poi hai un willys che si vanta di essere un discendente del Grande Romano Impero e pensa ad improbabili scenari futuri. Ma raccogliti l'immondizia nel presente coglione...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Domenica 22 Dicembre 2019 00:10

In italia l'erogazione se la prendono lavorando al nero. 

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:03

Ancora qualche dato che smentisce che l'Italia sia proprio questo disastro di cui parla Porro

E' ovvio che poi uno cita il caso eclatante della funicolare e fa di tutta un'erba un fascio.....


 Last edited by: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:05, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Domenica 22 Dicembre 2019 00:02

Mi piace Willys, faremo faremo, entro questa data faremo. Ma a chi cazzo la vai a raccontare, a gente del nord?  Senti qui da noi le cose si fanno e basta, le balle tienitele per te (gnurant). Nel 2000 qui nel 2000 la ci sarà la singolarità. Ridicolo...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Domenica 22 Dicembre 2019 00:02

Anch'io dormo tranquillo. Ora. Evidentemente te ti accontenti di poco. 

 

La domanda fatta a Willys lascia un po' il tempo che trova. Si ritorna al discorso delle regole: a Roma anche se metti le regole non le rispettano. Sapendo che probabilmente a sera non è detto che passi il camion spazzatura, piuttosto che lasciarla a fermentare ed ammorbare il condominio la mettono fuori subito.  Magari la bruciano, così risolvono il problema.

 

Willys ti rispondera che nel 2030 ci sarà l'abolizione della spazzatura.

 

Il pesce comincia a puzzare sempre dalla testa. Prima ti impegni a raccoglierla e dimostri che il comune è serio nel fare le cose, poi metti le regole per i cittadini.

 

In Italia succede il contrario: spolpi il cittadino di tasse e pretendi che paghi fino all'ultimo centesimo, poi lo stato spreca e butta via miliardi (o se li mangia). 

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 22 Dicembre 2019 00:31, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Domenica 22 Dicembre 2019 00:01

Su una cosa dissento però. E cioè che in Italia questo fenomeno sia molto più marcato che in Francia, Germania o Belgio e altri paesi Europei o il peso della malattia sia più consistente dal punto di vista della inefficienza economica.

Guardate questa mappa e questa tabella. In  Italia è uno dei paesi in cui conviene meno mettersi in malattia.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Sabato 21 Dicembre 2019 23:58

Gianlini, autonomia delle regioni? Bene il discorso è chiuso e siamo tutti d'accordo. A questo punto, io, te e Gano abbiamo dato un sonoro calcio nel sedere a Willys...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Sabato 21 Dicembre 2019 23:55

http://www.affaritaliani.it/roma/rifiuti-roma-acea-entra-nel-business-250-impianti-per-gestire-l-organico-630052.html?refresh_ce

 

Gianlini, a domani, ti lascio coi 'cervelli'