God bless America

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 10:06

Gano, Shera scrive qui da anni.

Se non ti sei ancora fatto una precisa idea di lui, mi spiace. Vuol dire che non sei abbastanza attento.

Io non covo alcun odio. Mi limito a definire un utente per quello che è quando partecipa a questo forum.

Sanguisuga (non propone mai niente di suo, anche quando potrebbe portare esperienze interessanti alla nostra conoscenza, vedi il suo soggiorno in Brasile, ma si attacca solo a quello che scrivono gli altri, bofonchiando frasi spezzettate e spesso poco intelleggibili, volutamente criptiche) mediatica (questo è un forum internet), attaccabrighe (perchè usa spesso parole forti, ed espressioni che inducono al dover controbattere, e spesso controbattere con forza).

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 10:08, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Novembre 2019 10:03

Anche se sei convinto di aver ragione, non c'è bisogno per questo di covare odio "sanguisuga mediatica attaccabrighe" . Magari Shera ha ragioni che tu non conosci per sostenere quello che sostiene. Prova ad argomentare, se hai ragioni valide alla fine quelle saranno vincenti. Se poi non vi trovate ancora d'accordo pazienza, ognuno continua per la sua strada e chi ha letto si sarà fatto un'opinione in base alle argomentazioni.

 

Non c'è bisogno di offendere, tanto meno di alterarsi. Perché diventi, appunto, sgradvole. Non solo per il tuo interlocutore, lo diventi per tutti, anche se magari avevi ragione.

 

E non mi aspettavo certo che tu fossi d'accordo con me su quello che ti ho scritto. Ovvio. Però quello che dovevo dire l' ho detto. E non è nemmeno stato Bannon a dirmi di dirtelo... :)))))


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Novembre 2019 10:06, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 09:58

Gano, hai fatto uno sbrodolone del tutto inutile.

Ti stai rendendo conto che si sta parlando di esattamente dove abito io???? L'hai capito questo, o no?  Uno dei trans di cui si parla viveva e lavorava esattamente nel bilocale a fianco di uno che avevo preso in asta io, via padova 138, comprato nel 2018 e rivenduto questa primavera. Ci ho parlato, di persona. I clienti di cui parlo, arrancanti su per le scale, li ho visti con i miei occhi. Niente di diverso di un idraulico che sale le scale per riparare un gabinetto. Le porte poi si chiudono e niente traspare all'esterno.

Vorresti dire che io non ho occhi, non ho udito, non ho capacità di intendere? 

Che un giornalista dipinga la realtà diversamente è ovvio. Deve portare a casa la pagnotta, e deve prostituirsi alla linea editoriale per cui scrive. Ma a me non interessa niente di scrivere cose non vere. Non interessa proprio niente.

Chissà perchè invece a Shera, interessa tanto di alterare la realtà.

 

Ps mettere sullo stesso piano Xtol e Shera, vuol dire non capire proprio niente delle persone.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 10:03, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Novembre 2019 09:51

Gianlini> "Come definisci chi cerca di dipingere la realtà diversamente da come è?"

 

Ti sbagli. Di solito definiscono la realtà la diversa da come la vedi te. Non diversa da come è. Non è la stessa cosa.

 

E tu sembri sviluppare una certa dose di rabbia verso chi non ti da ragione, usando epiteti non proprio simpatici, come appunto "non è un intento onesto ", "sanguisuga mediatica attaccabrighe" etc.. Verso XTOL, verso Shera, spesso anche verso di me. O addirittura pensando che vi siano secondi fini (la disonestà di Shera, Bannon che mi telefona...). 

 

È per questo che dico che diventi sgradevole, anche se vedo che non riesci a capirlo. D'altronde è normale che tu non riesca a capirlo, altrimenti non saresti così. È un po' un gatto che si morde la coda. Nei tuoi schemi è tutto regolare. "Ho ragione!". È praticamente impossibile rimisurare se stessi con il proprio metro, perché ovviamente le misure coincidono. Forse non faresti male ogni tanto a provare a farti misurare col metro degli altri. Magari qualche volta Shera quando ti contraddice ha ragione. Argomentare serve proprio per questo, e magari potresti imparare qualcosa anche da lui, o da me o da XTOL.

 

Forse nasce da un certo livello di paranoia? Non lo so, non ti conosco e non sta a me dirlo. 

 

Però non puoi pretendere che tutti ti diano ragione o che siano d'accordo con te a prescindere. Lo dico per te, poi puoi fare quello che ti pare, questo è un forum ed ognuno è libero di scrivere tutto quello che gli passa per la testa. Però è tanti anni che ci si scrive, pensavo di dovertelo dire.


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Novembre 2019 09:59, edited 5 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 09:24

Come definisci chi cerca di dipingere la realtà diversamente da come è?

Tra l'altro delle sue esperienze in Brasile, che sarebbe stato molto interessante conoscere, non ci ha regalato alcun dettaglio; è una semplice sanguisuga mediatica attaccabrighe.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 09:30, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Novembre 2019 08:55

"non è un intento onesto"

 

Addirittura...

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 01:04

Morphy, non so con che intento Shera venga qui a scrivere, ma sono sicuro che non è un intento onesto, altrimenti non altererebbe ogni volta la narrazione dei fatti.

La questione della prostituzione di trans nella zona fra il numero 60 e il numero 80 di via Padova, è molto semplice. All'altezza circa del 70 si apre un cancelletto che da sul Parco Trotter, al cui interno, nelle varie palazzine che una volta costituivano scuderie e locali di uso per le corse dei cavalli, esiste un plesso scolastico di scuola primaria (elementari) Tutto il parco è recintato e i due accessi (uno su via Padova l'altro su via Giacosa) sono interdetti all'ingresso del pubblico estraneo alla scuola dalle ore 8 alle ore 17. Per la struttura indicata, le aule più vicine all'ingresso di via Padova distano circa 100 m. Ripeto. Dalle 8 alle 17, quando i bambini sono a scuola, NESSUN ALTRO PUò' ENTRARE NEL PARCO. Il cancello è chiuso e sorvegliato da apposito guardiano. Secondo me si tratta peraltro della più bella scuola elementare di Milano. Per fortuna iniziano ad accorgersene anche tanti genitori italiani (mentre fino a poco tempo fa erano iscritti per lo più bambini stranieri)

Dall'altro lato della strada (agli incroci indicati nel mio precedente post) stazionano durante il giorno alcuni trans sudamericani (per lo più peruviani), di aspetto sicuramente poco pregevole, di fattezze deformate da interventi di chirurgia plastica non proprio ottimale, ma che sono per lo più abbondantemente vestiti e che semplicemente attendono clienti, stazionando in piedi sul marciapiede. I clienti passano a piedi o forse in auto (questo dettaglio non lo conosco). Fatto sta che quando si accordano per una prestazione si incamminano, loro davanti, il cliente ad una decina di metri indietro, verso l'edificio in cui è il rispettivo appartamento in cui operano. A volte anche distante un paio di strade. Dalla strada non si vede NIENTE.

Tanto meno qualcosa vedono i bambini, che all'uscita da scuola sono sempre accompagnati dalla presenza di un pattuglia di vigili che presidiano le strisce pedonali di attraversamento, oltre che dai genitori che li vanno a prendere, e che escono ad orari in pieno giorno. Se incrociano dei trans penseranno al limite a qualche strano individuo camuffato da donna nonostante sia un uomo. NIENTE ALTRO.

 

Viceversa anni fa, imperversava il cosiddetto putan tour. Te lo ricordi? erano fine anni 80 inizio 90 e si prosegui fin verso l'anno 2000  (io facevo l'università e quindi colloco facilmente le date). A quei tempi, reggenti Milano le giunte di Pillitteri, Borghini (PSI), Formentini e Albertini (Lega e Forza Italia) lungo tutte le circonvallazioni e le principali arterie, nonchè in zone tipo Cimitero Monumentale, Gioia, Viale ZAra e altre che non sto ad enumerare era frequentissimo dalle prime ore della sera fino a tarda notte vedere trans e prostitute, praticamente nude, che si procacciavano, in modo molto esuberante, clienti. Il tutto anche di fronte ad eventuali bambini che avessero la ventura di tornare con i genitori, ad esempio, da una serata a casa dei nonni o delle zie, o dell'amichetto. A me, che avevo 18-19 anni e andavo a prendere mio padre in stazione, è capitato più volte di trovarmi il seno di qualche trans a pochi cm dal finestrino dell'auto, fermo ad incroci o semafori rossi.

 

Ecco. Secondo te, quale è l'intento di Shera quando cerca di far credere a chi non conosce la situazione reale, che ora differentemente dal passato e che nella zona ora nota come NOLO ci siano situazioni di fortissimo degrado fuori controllo (anzi! fuori da una scuola elementare! o signur! ma dove siamo arrivati!) quando ti ho dettagliato esattamente cosa avviene?

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Novembre 2019 01:12, edited 4 times in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Sabato 23 Novembre 2019 23:29

Gianlini, non dirmi che battevi...

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Sabato 23 Novembre 2019 23:10

Shera, quando eravamo giovani ti ricordi i falò su viale Zara?

Re: God bless America  

  By: shera on Sabato 23 Novembre 2019 22:14

http://www.ilgiornale.it/news/milano/milano-trans-si-prostituiscono-davanti-scuola-elementare-1780883.html

la situazione sembra molto diversa da come la descrivi

faresti passare un pretinco con l'hobby per i seminaristi un nobile uomo ma pur sempre un essere umano con qualche difetto o forse un cattedratico in cerca di distrazioni

Re: God bless America  

  By: gianlini on Sabato 23 Novembre 2019 14:03

Shera, parli dei 4 sfigati che stanno davanti a casa mia (per la precisione angolo via Conegliano con via Padova e angolo via Fanfulla da Lodi, sempre via padova, o via Arquà angolo via Leoncavallo?

Ogni tanto lasciano qualche scarpa coi tacchi in strada, ogni tanto una sciarpa strappata, quale grande disagio che fanno provare a noi cittadini normali.

La loro clientela è per lo più costituita da mosci vecchietti italiani over 60, si fa fatica anche a pensare che riescano a salire le scale degli appartamenti dove "operano" (piani alti senza ascensore); vuoi togliere a questi poveretti l'effimero piacere di una ultima sega?

Ti ho già detto che se pensi di parlare con uno che non conosce la situazione, caschi veramente molto male.

 

 


 Last edited by: gianlini on Sabato 23 Novembre 2019 14:08, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: shera on Sabato 23 Novembre 2019 10:22

per non parlare della zona a luci rosse di milano dove la prostituzione dei transessuali è controllata da alcuni elementi corrotti che lasciano il degrado dilagare, ma è la zona cool, il soho di milano il NOLO

sai cosa rende tutto molto più bello, la foveletta del perbenista che dipinge di colori pastello le peggiori nefandezze e si convince che dopotutto ci sono tante persone perbene


 Last edited by: shera on Sabato 23 Novembre 2019 10:38, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Sabato 23 Novembre 2019 10:18

XTOL "la stolida pedanteria di ginlini"

 

e la stolida banalità? :)

 

Gianlini> "(Trump) era un bugiardo".


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 23 Novembre 2019 10:22, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: XTOL on Sabato 23 Novembre 2019 10:11

la violenza verbale di uillie, la stupidità prezzolata della spampina (vi siete accorti che è tornata a impestarci appena i 5seghe han deciso di correre in emilia?), la stolida pedanteria di ginlini
io ho fatto il pieno

vi lascio con questo chiarificante parallelo tra l'oggi e il 1930
ci si rivede dopo le elezioni (non andate a votare!) 
 

Climate Change Propaganda Campaign

 

 

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Sabato 23 Novembre 2019 10:05

Non ho capito, quale "bugia" avrebbe detto? 

 

Trump ha semplicemente esteso la possibilità di usare carbone per la produzione di energia elettrica, allungando la vita ad alcune miniere, nemmeno a tutte, e non certo garantendone l'immortalità.

 

Perché mi sembra che qui si voglia dare a tutti i costi la colpa a Trump anche della mela di Adamo ed Eva con acrobazie verbali tanto azzardate quanto banali ("bugiardo")...

 

E poi denigri i titoli di studio e chi se li è conquistati con fatica. Mah!


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 23 Novembre 2019 10:19, edited 8 times in total.