Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Mercoledì 01 Aprile 2020 10:12

concordo, copio e incollo:

 

UE, IL SOGNO DI ICARO

Io penso e spero che, alla fine, un accordo sugli Eurobond - non si sa bene da chi emessi (non credo dalla BCE, per incompatibilità statutarie, eventualmente dalla Banca Europea per gli Investimenti) - si troverà.

Ma sarà sempre e solo un accordo tra Stati che garantiscono il proprio debito, non di un intervento diretto dell'Unione europea. Tanto vale costituire direttamente un Consorzio di Garanzia Interstatale per la copertura dei debiti sovrani.

Niente a che vedere con entità politiche unitarie come USA, Russia, Cina, che hanno una vera banca centrale che può fare da garante.

Ma non è questione di Istituzioni finanziarie. Questi Stati-continente rappresentano un unico popolo perché hanno un cemento che li tiene uniti: la LINGUA.

Qual è LA ingua comune europea, segno della vera unione e identità? Non ce n'è UNA, ce ne sono VENTIQUATTRO, e l'inglese, l'unica almeno comprensibile dalla maggior parte dei cittadini, con la Brexit è diventato un idioma extracomunitario.

Una comunità di persone senza una matrice identitaria come la lingua (e tutta la tradizione culturale che ne consegue) NON PUÒ essere davvero un POPOLO rappresentato da una sola entità politica.

Non mi rallegro della mancanza di una specifica identità europea: ne prendo solo atto.

Come tutti, forse, dovrebbero prendere atto del fatto che l''Unione europea sia solo una chimera, nata dal velleitarismo dei burocrati, che farà la fine di Icaro.

Questa crisi è l'occasione per ovviare ai guasti di Maastricht. Non sprechiamola.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Bullfin on Martedì 31 Marzo 2020 20:31

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: shera on Martedì 31 Marzo 2020 20:16

 

in italia ci sono 105k malati e 12000 morti: implica una mortalità oltre l'11%

bisogna punire chi diffonde dati palesemente errati, c'è in atto una psicosi e una mortalità così elevata ne è la causa

i dati sono palesemente errati, Conte si deve dimettere

 

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lmwillys1 on Martedì 31 Marzo 2020 19:05

draghetto oggi è sponsorizzato perfino dal nostro Mod (che ci ricorda anche la situazione ormai esilarante del petrolio ... https://twitter.com/gzibordi/status/1244969738968666112 )

https://www.ilsole24ore.com/art/l-unica-e-inevitabile-soluzione-e-mario-draghi-ADnFb9G

----------

La settimana scorsa Draghi è venuto allo scoperto con una sorta di Manifesto di politica economica, in un articolo sul “Financial Times”, in cui ha scritto cose piuttosto chiare e in particolare che: non bisogna più preoccuparsi del debito pubblico e lo Stato deve controllare le banche e farle creare denaro per imprese e famiglie. Benvenuto tra i “sovranisti”!

Più precisamente Draghi scrive che “occorre far leva su un aumento significativo del debito pubblico. La perdita di reddito a cui va incontro il settore privato – e l'indebitamento necessario per colmare il divario – dovrà prima o poi essere assorbita, interamente o in parte, dal bilancio dello stato. Livelli molto più alti di debito pubblico diventeranno una caratteristica permanente.

Questo significa che bisogna fare deficit non del 2%, come adesso, ma dell'8 o 10% del PIL per evitare una depressione economica gravissima. Draghi non a caso ha citato le due guerre in cui il deficit era esploso e solo una piccola parte del deficit era finanziato dalle tasse e il resto avveniva stampando moneta.

La seconda cosa importante indicata nel Manifesto di Draghi è: “ l'unica strada efficace per raggiungere ogni piega dell'economia è quella di mobilitare in ogni modo l'intero sistema finanziario...immediatamente, evitando le lungaggini burocratiche. Le banche, in particolare, raggiungono ogni angolo del sistema economico e sono in grado di creare denaro all'istante devono prestare rapidamente a costo zero alle aziende favorevoli a salvaguardare i posti di lavoro. E poiché in questo modo esse si trasformano in vettori degli interventi pubblici, il capitale necessario per portare a termine il loro compito sarà fornito dal governo, sottoforma di garanzie di stato su prestiti e scoperti aggiuntivi”.

Lo Stato deve quindi immettere capitale nelle banche e usarle come strumenti di politica economica per creare denaro e metterlo immediatamente a disposizione di imprese e famiglie. Draghi non parla di convincere la UE a “sforare il 3%” o chiedere aiuto al Fondo “Salvastati”.

--------

 

mah ... il debito un concetto fisico per l'uomo qualunque e metafisico per lo stato ... meglio un milione a cranio che passare ancora da banche nazionalizzate (come?) o no ... invece di 25, 50, 100, 200 miliardi famo crepi l'avarizia 60.000 miliardi tanto li compra bce e diamo un milione a cranio italico

:-)

 

ogni giorno mi chiedo quanto ancora la follia del denaro sopravviverà, qunado termineranno le elucubrazioni 24/7 per trovare una soluzione INESISTENTE compatibile col sistema in essere ...

ogni giorno mi chiedo ... e anche oggi passa ...


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 31 Marzo 2020 19:27, edited 3 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gerry10 on Martedì 31 Marzo 2020 18:22

E con la scusa del virus, Orban ha avocato a se pieni poteri!

 
___________________________
 

Niente in confronto all’arrivo prossimo venturo dell’Uomo della Provvidenza italiano Mario Draghi, questo si con pieni poteri, e non certo quelli conferiti dalle belle statuine del Parlamento italiano, ma da ambienti un tantino più acccreditati.

Il paese dei miracoli che ha visto l’alleanza PD – Forza Italia, poi quella M5S – Lega, e ancora quella M5S – PD, potrà finalmente godersi quella PD – Lega.

Resta solo da chiedersi come potrà questo popolo di babbei, credere ancora alle divisioni fra destra e sinistra  che tanto animano i dibattiti sui social e sui forum.    

Quale miglior occasione in questa vita di clausura per comprendere che forse c’è più democrazia in Cina che da noi.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: muschio on Lunedì 30 Marzo 2020 22:15

emergency non sta costruendo nulla

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Lunedì 30 Marzo 2020 22:06

GRANDE EMERGENCY

GRANDE GINO STRADA

140 posti letto per terapia intensiva

 una corsa contro il tempo, al lavoro ci sono gli alpini, la protezione civile, Emergency, ma anche i volontari di Confartigianato con i suoi fabbri, falegnami, stuccatori e imbianchini e perfino quelli dalla Curva Nord dell’Atalanta (la squadra di calcio di Bergamo). Bergamo solidale, Bergamo che fa squadra per vincere la

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: shera on Lunedì 30 Marzo 2020 21:39

Se è per questo qui c'è gente che non ha capito molto di quello che è successo in italia.. gente che da 10 anni ripete che la bc non può comprare i titoli del debito pubblico e adesso fischietta come se stesse pisciando il cane

 

Altro che “modello Italia”. Ora la Harvard Business Review, la rivista scientifica dell’omonimo ateneo statunitense, mette in guardia i politici europei ed americani e gli chiede di guardare al nostro Paese per capire quali sono gli errori da non commettere nell’affrontare l’emergenza coronavirus.

 

Ora Harvard boccia l'Italia:

 

L'Harvard Business Review, la rivista scientifica del celebre ateneo americano, boccia il "modello Italia". Dalla sottovalutazione del rischio, alle misure graduali e frammentate: ecco tutti gli errori del governo Conte

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: muschio on Lunedì 30 Marzo 2020 21:28

Voi di CObraf un Orban non lo meritate!

Non avete nemmeno capito che è successo in Ungheria (informatevi anziché fermarvi a sentire i titoli dei tg)!

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: hobi50 on Lunedì 30 Marzo 2020 19:07

Ti stupisci Gianlini ?

Tutti questi uomini della provvidenza hanno come sogno quello del potere assoluto.

 

Hobi

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Lunedì 30 Marzo 2020 16:51

E con la scusa del virus, Orban ha avocato a se pieni poteri!

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: XTOL on Sabato 21 Marzo 2020 19:07

pare (pare si fa per dire) che una vocina abbia consigliato all'elite politica di vendere al momento giusto.

quello che si nota è che non c'è stata la corsa ai bond, anzi sono stati venduti pure quelli.

chi vuol capire...

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Martedì 10 Marzo 2020 07:10

COME non dargli ragione??

"C'è qualcosa di sottilmente ironico nel fatto che mentre si vomitava bile sulle malattie portate dallo sporco povero, il gretto migrante, il barcone affollato, il #coronavirus viaggiava in business con i manager padani. Se Dio esiste ha un fine senso dell'umorismo".

 

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13566689/coronavirus-roberta-petrino-primario-pronto-soccorso-battuta-contro-salvini-manager-padani-migranti-barconi.html

dove sarebbe lo scandalo?

non ha forse detto il vero?

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Martedì 25 Febbraio 2020 15:41

Su un forum bisogna venirsi incontro. Basta non usare comportamenti troppo antisociali.

 

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Bullfin on Martedì 25 Febbraio 2020 15:07

se sono 5 come non detto, d'altronde dubito forte in un suo ravvedimento.... 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente