Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 28 Maggio 2018 11:58

Forse ci avviamo verso una democrazia limitata, o forse è sempre stato cosi.

 

 

te ne accorgi tardi...e' dal 2011 che il voto non conta  piu' niente....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 28 Maggio 2018 11:50

ormai è chiaro che al governo potrebbe andare una forza politica che vuole uscire dall'euro, ,...

situazione da cui democrtiamente è impossibile uscire (sarebbe come se allo stadio governassero gli hooligans)

un gran casino

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Lunedì 28 Maggio 2018 11:35

Se il potere di veto su un ministro si traduce in un potere di veto verso una linea politica, come è chiaramente accaduto, mi pare evidente che la presidenza della repubblica si sia appropriata di poteri che spettano al parlamento.

Del resto si guardi avanti e si supponga, come sarebbe naturale, che Lega e M5S si alleino anche alle elezioni ed ottengano un successo netto.

Come potranno governare se la Presidenza opporrà nuovamente il veto verso l’immutata linea politica?

Forse ci avviamo verso una democrazia limitata, o forse è sempre stato cosi.

Forse aveva ragione Mark Twain quando affermò: “se votare facesse qualche differenza, non ce le lascerebbero fare”.

Si vede che da noi non fa differenza.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 28 Maggio 2018 11:11

Il fatto che Mattarella possa bloccare uno o l'intera lista di ministri non è discutibile...se il popolo elegge al 51% il partito nazista egli essendo garante della costituzione ha il dovere di bloccarlo in toto.

Diversamente è un po' difficile trovare la violazione della Costituzione per la nomina di Savona. Vero che aveva una linea dichiaratamente anti euro pero' il passo piu' giusto era nominarlo e bloccargli ogni iniziativa in merito.

Ci si puo' aggrappare alla tutela del risparmio sancita in Costituzione ... ma guarda te oggi le borse e l'euro vanno ancora giu'...come dice Anti... che destino cinico e baro.....

Altra soluzione è che il nostro ordinamento demandando la sovranita' ad enti sovra nazionali si vedeva in Savona una lesione di cio'....

comunque situazioni brutte brutte....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:57

Gerry 10 ,l'usurpazione dell'ordinamento costituzionale  imputata a Mattarella, è DUBBIA,

I costituzionalisti sono divisi.

Mattarella è pure un costituzionalista ed ha ,mi sembra ,il diritto di avere un'opinione al riguardo.

Personalmente non sono interessato a farmi un'opinione su un argomento, in punto di diritto ,controverso.

Quindi parto dalla situazione di fatto creata dalla decisione di Mattarella.

Cottarelli porterà solo il paese a nuove elezioni.

Poi ci sarà la campagna elettorale.

Noi del M5S contro la Lega.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Lunedì 28 Maggio 2018 10:50

Spread sopra i 200, borsa dopo l'eiaculazione precoce svolta in negativo

Il governo Peracottarelli: una garanzia di stabilità

tanto valeva mettere Savona premier, come diceva forse Antitrader all'estero hanno capito cosa vogliono gli italiani e da ricatto "vi facciamo salire lo spread", siamo passati ai mercati che vendono veramente, a ragioni macroeconomiche

Willis è uno dei pochi che capisce questa ultima frase.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:48

Di Maio comunque è un vero fesso ... finora in meno di 3 mesi abbiamo l'evaporazione del pd, meloni e nanoporco contrapposti sul pdr, salvini che studia, insomma coalizione centrodx pericolante, un governo con grandi promesse complicate da realizzare con noi coinvolti impedito ...

 

gnente, Di Maio è un vero fesso

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:45

Che  il timore dell’uscita dall’euro sia la ragione della bocciatura di Mattarella, oppure un pretesto per neutralizzare le velleità del “contratto”, è indubbio che il Presidente ha dettato la linea politica usurpando  l’ordinamento costituzionale e la pur precaria volontà elettorale.

Fosse anche vero che ha fatto bene, si apre una nuova era in cui le scelte degli elettori saranno accolte soltanto quando saranno conformi alle aspettative del “sistema”, a costo di rimandare il popolo alle urne una, due o cento volte.

Gli italiani non si faranno pregare così a lungo.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:30

l'astuto salvini si vede da ora in avanti ... impeachment, cottarelli se lo vota il nanoporco, coalizione, campagna elettorale ... astuto o coglione ? io propendo sempre per la seconda scelta, secondo me sta consegnando il Paese a noi

per ora il comunistone padanone dice che se il nanoporco vota cottarelli lo molla definitivamente e sull'impeachment “Io le cose le faccio se ho elementi concreti: al momento non li ho, devo vedere, devo studiare“ ... studia, studia

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:39, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:27

Gianlini non c'entra la tua ultima considerazione ...

C'entra invece che "forse" Mattarella puo esprimere un qualche potere sulla nomina dei Ministri.

Ora è ovvio che la posizione di Savona puo far ballare i mercati ed intaccare il risparmio finanziario degli italiani.

Guarda caso Berlusconi nel suo comunicato ,come prima conseguenza  di un certo atteggiamento politico verso l'Europa,accenna,in primis, ai danni verso tutti i risparmiatori.

A me pare evidente che il cambiamento passi  attraverso la diminuzione del risparmio che attualmente è espresso in Euro.

Ma questa è una cosa talmente importante che deve essere dibattuta apertamente in una campagna elettorale e non essere surrettiziamente introdotta.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:34, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 28 Maggio 2018 10:23

Ormai la cavolata "Savona" è stata fatta

Voglio vedere chi ha il coraggio da oggi di tenere più soldi in Italia.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Lunedì 28 Maggio 2018 10:23

1) Mattarella ,una vera vigliaccata e vorrebbe mandato via a calci nel cul,ma la politica e la relativa strategia è ben altra cosa.

2) Salvini non penso che abbia organizzato il tutto sino dall'inizio,dovrebbe avere un cervello criminale,,però la

   voglia di tornare alle elezioni per incassare il dividendo è sempre stato nei sui pensieri,il suo comportamento era chiaro,ed alla prima

  occasione lo ha messo in pratica,lasciando in modo intelligente il cerino in mano a qualcun altro.

3) Grave errore di Di Maio avere seguito salvini sino all'ultimo in particolare sul nome di savona che non sapeva nemmeno chi fosse

    anche non in linea con i principi del M5S.

4) Prima o poi andremo a nuove elezioni e salvini si muoverà astutamente ed incasserà diverse percentuali in più,non pensate che farà

   una campagna elettorale basata sull'uscita dall'europa,ma richiederà ad alta voce modifica dei trattati,cosa che molti italiani

  approveranno.

5) L'ingenuo Di Maio se resterà leader,non deve commettere altri errori,la richiesta di  impeachment è già un errore,anche se giusta,

    serve solo ad allungare i tempi senza centrare il bersaglio.

6) Il pericolo di un tracollo del M5S sarebbe quella di assumere posizioni oltranziste,senza nessuna speranza di governare

    con una maggioranza assoluta e neppure quella di pensare ad un accordo con la lega visto i risultati ed il relativo comportamento.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 28 Maggio 2018 10:22

Il rialzo del MIB (cha ha osato fino a +400 punti) e' durato quanto un gatto sulla tangenziale,

appena il tempo in cui i giornaloni (venduti) han tuonato: Borsa in rialzo e spread in calo!

Cottarelli, seppur persona seria, si e' gia' concesso la prima cialtronata, dice di essere

sorpreso per la chiamata di mattaerlla, si si, sorpreso sta minghia! Si era intuito da mesi

che fosse lui l'uomo de colle (e di draghi).

 

 

 

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:17

Quindi Gianlini se domani mattina ci bombardano il parlamento non può decidere un tubo ma bisogna scioglierlo indire nuove erezioni ecc ecc  ... invece ci sono gli articoli 78 e 87 ...

 

i programmi elettorali sono partoriti in una fase storica, un anno ma anche un mese od un giorno dopo il contesto storico può essere radicalmente cambiato ...


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:19, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 28 Maggio 2018 10:10

PEr come la vedo io, nemmeno il parlamento è titolato a decidere su un elemento nuovo, mai trattato in campagna elettorale

Il popolo ha delegato i suoi parlamentari relativamente ai programmi elettorali, non su altro.