Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 19 Maggio 2018 17:27

Oscar, come fa uno come te, anti antieuro, anti stampa facile, anti escamotage contabile ad esprimere gioia e giubilo per i minibot...?...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Sabato 19 Maggio 2018 17:21

Bullfin,corri ai gazebo!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Sabato 19 Maggio 2018 17:20

'i minibot non verranno accettati e ci butteranno fuori'

 

e allora si balla, si darà il via alle danze ... come sai io non soffrirei di certo

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 19 Maggio 2018 16:30

 

l'ho sempre detto....tutti i modelli del cazzo del moderatore, etc non tengono MAI conto del fattore CREDIBILITA'....anche il Cile per un bel periodo ebbe capitale negativo della BC...il cambio colllasso'!!! e non solo....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 19 Maggio 2018 16:27

con m5s lega faremmo la fine di questi cambi....i minibot non verranno accettati e ci butteranno fuori....stronzi irresponsabili!!!

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Sabato 19 Maggio 2018 14:49

PEr ora i due ragazzi se la sono giocata benissimo. 

Fra di loro c'è complicità (geniale chi un mese abbondante fa li ritrasse nell'atto di baciarsi) e voglia di andar d'accordo. 

Ottimo il pezzo di Gano sulla relazione quantità di lavoro - quantità di moneta

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 19 Maggio 2018 14:07

Non sperarci. Non lo faranno fare e se lo faranno fare sarà castrato di qualsiasi ministro incisivo in posti chiave.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Sabato 19 Maggio 2018 13:59

"...Non era mai accaduto.

Le forze antipopolari, antinazionali, antitaliane, antiumane, che ci han sfruttato, impoverito, tartassato, hanno paura.

Coraggio, speriamo, non molliamo...."

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 19 Maggio 2018 13:46

Se ero io ;-) avrei fatto DUE contratti, uno pubblico soft, ed uno segreto che ovviamente riprendesse gli stessi temi di quello pubblico ma in chiave massimalista, che prevedesse fino all'uscita dall'euro se si verificassero determinate condizioni.

 

Chiaramente se fai un contratto segreto ti devi fidare, perché non lo puoi tirare fuori se uno non lo rispetta, ma nel mondo quando riesci a stabilire un rapporto di fiducia fai tutto, anche l'impossibile. Se la fiducia non esiste, non vale neppure la pena cominciare.

 

E' per questo che essere onesti -e quindi degni di fiducia- paga sempre. E con questo vi ho dato una perla da 1 milione di euro. :))))

 

PS. Salvini e Di maio sono onesti e quindi degni di fiducia? Secondo me sì.


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 19 Maggio 2018 13:51, edited 5 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Sabato 19 Maggio 2018 13:38

periodo interessante, ognuno fa come cazzo je pare ... i crucchi si lamentano di orban ma i primi a sbragare sono loro con il loro export intra-UE ... comunque il marasma incombe, tanto per dire almeno una volta al mese le grandi dell'auto modificano i loro piani pluriennali, l'ultimo VW raddoppia i miliardi per l'auto elettrica rispetto al precedente, ormai fanno ride tutti

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Sabato 19 Maggio 2018 13:36

"Han messo troppa carne al fuoco (senza soldi)............................"

"Oscar ma che riaggiustamenti vuoi per l'immigrazione che te sei per l'invasione..."

 

Caro Anti,

innanzitutto io non sono per l'invasione..............poi ti voglio raccontare una storiella che calza a pennello.

 

Quando vi furono le elezioni per il sindaco di Parma,emerse un emerito sconosciuto appoggiato dal M5S che al grido

chiudiamo l'inceneritore e via i ladri raccolse molti consensi,il grido di battaglia via l'inceneritore fece molta presa sugli elettori.

Personalmente pensavo che non fosse possibile chiuderlo era ultimato con investimenti di miliardi con altrettante penali se fosse chiuso.

Federico Pizzarotti fu eletto ed i cittadini erano euforici e sicuri di ottenere la chiusura dell'inceneritore.

Federico,si dedicò subito per procedere con la chiusura,ma aimè,prefettura,governo,associazioni locali,tar,ecc.ecc.misero notevoli

bastoni tra le ruote e oggettivamente fu impossibile procedere alla chiusura. Le critiche e le manifestazioni contro erano notevoli,cominciarono

pure grosse critiche da parte del M5S e Grillo. Pizzarotti dovette incassare in silenzio e si dedicò con abnegazione,onestà e capacità,

all'amministrazione della città lasciata in bancarotta dalle amministrazioni precedenti.

Per farla breve,poco alla volta vedendo  risultati positivi le critiche si affievolirono,tanto che al secondo mandato fu rieletto.

 

Lo so bene che per la flat tax e reddito di cittadinanza i tempi di attuazione saranno non immediati,forse nemmeno come sono

nel programma,ma per giudicare l'operato di un governo bisognerà tirare le somme alla fine del mandato se ci arriveranno,nel

frattempo confido nella determinazione di questi giovani,onestà e capacità e siamo già all'80%. Se son rose fioriranno

 

In alto i cuori

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 19 Maggio 2018 13:34

Ho letto il Contratto Lega M5S. Porta avanti una politica sfacciatamente espansiva. Li adoro. Veramente.

 

Vedrai che glielo impediranno.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Sabato 19 Maggio 2018 13:32

'pero' nelle 56 pagine (che sono sicuro Oscar non ha letto) vorrei capire dove prendono i dindini.'

 

Bull, te lo hanno detto, 70 miliardi dai minibot ('mini' perché i tagli variano tra i 5 e i 100 euro) ... siete tutti convinti che non ce lo faranno fare e ci massacreranno, io dico che se ci provano facciamo default e zompa l'Europa e di conseguenza l'intero sistema economico-finanziario ... poi volendo se potrebbe pure i ccf del Mod ...

:-)

 


 Last edited by: lmwillys1 on Sabato 19 Maggio 2018 13:34, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 19 Maggio 2018 13:15

Bullfin> "pero' nelle 56 pagine (che sono sicuro Oscar non ha letto) vorrei capire dove prendono i dindini.......ah....si ....il denaro si crea dal nulla e si cancella come se nulla fosse....sisi...."

 

Bullfin, tu sei sempe a tirare quelle righini sui grafici e a perderti per pochi spiccioli, ma se guardi un po' più in là del tuo naso dovresti capire che la quantità di moneta non è più legata alla riserva aurea, e perciò è in quantità definita e limitata, ma oggi è legata alla quantità di lavoro, e da questa dipende. Non lo avete ancora capito? Sono sorpreso.

 

Per cui è un discorso sciocco dire "la quantità di moneta" ma piuttosto "la quantità di moneta in determinate condizioni". Mai come oggi è stato dimostrato che politiche espansive creano moneta, politiche restrittive la distruggono. Per usare un linguaggio che ti sia più familiare "la quantità di dindini disponibile è proporzionale alla quantità di lavoro disponibile". .E' una variabile dinamica. Ma non vi è bastato il flop di Monti per capire che le politiche restrittive oggi sono controproducenti? Maccheccazzo....

 

Crea lavoro e creerai moneta.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 19 Maggio 2018 13:04

Ricordo ancora quei coglioni di Zero hedge a dire di non entrare sulla volatilita' short....COGLIONI!!!....