Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Venerdì 18 Maggio 2018 13:18

Gianlini ma non capisci? pensa a quei polli che sono rimasti incastrati investendo nella fusione fredda, difendono l'ideona proprio perchè non esiste e devono passare la patata bollente

se tu sei un creditore non vai in giro a dire che chi ti deve i soldi è alla canna del gas, se lo fai è perchè vuoi fare un take over

chi vende per far salire lo spread non lo fa per far saltare il banco, è un bluff pauroso anche perchè chiunque viva e investa in italia può comprare e aspettare la scadenza con lauti guadagni

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Venerdì 18 Maggio 2018 12:36

Il centro-destra ,come sempre ,è truffaldino.

Ha fatto semplicemente un cartello elettorale acchiappavoti ma ...tra partiti che la pensano diversamente su un elemento fondamente : l'Europa.

 

Hopi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 12:29

Governo, Berlusconi: “Contratto? Molta distanza da Salvini, parla a nome suo. Preoccupato per giustizialismo M5s”

 

Il leader di Forza Italia, impegnato ad Aosta nel tour elettorale per le Regionali, si allontana da Matteo Salvini, dal quale "in questo momento c'è molta distanza, nell’ultima telefonata gli ho consigliato di tornare a casa". Parla di sé in terza persona: "Carenza di personaggi, credo che non ci sia altro candidato paragonabile a Silvio Berlusconi"

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Venerdì 18 Maggio 2018 10:55

come Zibordi prima o poi Gianlini ci arriverete tutti 

 

ho votato 'SI'

 


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 18 Maggio 2018 11:06, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 18 Maggio 2018 10:51

e vai!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 10:46

Shera, mi sembra il discorso di willis sul capitalismo....

Lo spread è una variabile molto importante, così come lo è il capitalismo. Buttarla in caciara non serve a niente.

PS hobi i grafici sono semplicisissimi. Il difficile è chiudere le posizioni in perdita, quando il grafico di dice molto chiaramente di farlo. Adesso non ha senso essere long sul FIB. Ma è chiaro che uno deve accettare la perdita in cuij è incorso comprandolo 2-3 gg fa


 Last edited by: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 10:48, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Venerdì 18 Maggio 2018 10:46

Io non so se hai ragione ,Gianlini .

Io i grafici non li guardo MAI.

Guardo SOLO il book delle opzione perchè nei loro prezzi è INCORPORATO IL RISCHIO ( come evidentemente lo prezza il mercato ).

Poi gestisco il combinato dei rischi  reagendo ai movimenti del mercato.

L'importante è togliersi dalla crapa che si possa restare inerti ai movimenti del mercato e sperare che cambi quando ti va contro.

Certamente seguire il mercato è a volte costoso ed a volte impossibile perchè troppo veloce.

In questo c'è il rischio .

Tanto per chiarire che si puo perdere : ma è più facile sopravvivere e guadagnare.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Venerdì 18 Maggio 2018 10:41

lo spread è un bluff pauroso, se vendi parte delle tue azioni per far scendere il prezzo sei un coglione

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 18 Maggio 2018 10:23

Per tutta la giornata di oggi, a partire dalle 10 e fino alle 20, saranno attive su Rousseau le votazioni sul contratto per il governo del cambiamento. Se voi deciderete che è la strada giusta da percorrere, nonostante quello che dicono tutti i giornaloni italiani e stranieri, nonostante qualche burocrate a Bruxelles, nonostante lo spread, allora come capo politico del MoVimento 5 Stelle firmerò questo contratto per far finalmente partire il governo del cambiamento. Adesso è il vostro momento. Abbiamo lavorato più di 70 giorni per arrivare fino a qui e proporre quanto tutti insieme abbiamo detto in campagna elettorale. Poi questo week end i nostri attivisti, i nostri iscritti, i nostri portavoce saranno nelle piazze di tutta Italia per far conoscere i contenuti di questo contratto.

 

Un SI incondizionato!!!!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 18 Maggio 2018 09:45

Borghi e Bagnai: dicevano la stessa cosa con Trump e il Brexit, poi è successo il contrario.

 

Cottarelli: da perfetto sconosciuto ora è sempre in tutte le trasmissioni e sulla bocca di tutti. Ma chi lo spinge/sponsorizza/chi ce lo ha messo? E cosa ci incastra?

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 09:41

Io guardo solo i grafici e al limite trovo una spiegazione ex post o che li possa spiegare.

Con tutti i soldi persi su Trump, l'ultima cosa che voglio fare è fare un ragionamento di quelli che hai fatto ad esempio qui sotto tu

La probabilità di sbagliarsi sfiora il 100 % . 

Tra l'altro non so neanche chi sia questo Cottarelli. 

Il concetto è che il grafico è monodimensionale, mentre la realtà è polidimensionale. PErtanto è del tutto sciocco preferire la previsione di un sistema a più dimensioni quando puoi avvalerti di quello ad una sola dimensione.

Poi se sei Buffett e detti l'agenda al presidente, allora puoi anche fregartene dei grafici. Ma devi essere Buffett.


 Last edited by: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 09:45, edited 4 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 18 Maggio 2018 09:39

Gian,

non la fare difficile, la scommessa sul MIB e' semplicemente il rosso e il nero.

Lunedi' fanno il governo: non c'entra nemmeno tanto chi fa il presidente: se mettono Cottarelli (o equivalente) all'aconomia ti spara 1000 punti in su, se mettono borghi ti perde 3000 punti in pochi giorni. Se mettono Borghi e Bagnai va a 0 (ZERO).

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 09:22

Oggi i long sul MIB andrebbero chiusi

secondo apertura relativamente alta consecutiva per poi scendere subito - il segnale tecnico è sicuramente negativo -


 Last edited by: gianlini on Venerdì 18 Maggio 2018 09:22, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 18 Maggio 2018 08:34

Situazione davvero bizzarra alla telecom: dopo averla appioppata prima a Tronchetti (e per poco non falliva Pirelli), poi agli spagnoli, poi ai francesi di Vivendi infine e' arrivato un vero rider, tal Singer del fondo Elliott.

Non ci sarebbe nulla di male nelle scalate borsistiche (e' il capitalismo bellezze!) se non fosse che, nell'operazione, Singer e' stato appoggiato nietedimeno che dalla CDP che ha rilevato un 5% decisivo.

Come e' possibile che la piu' pubblica delle banche possa appoggiare un rider a conquistare un'azienda strategica?

Il motivo va ricercato dalle parti di Arcore (e dintorni).

Qual'e' stato il primo interevento sulla societa' messo in atto dalla nuova proprieta'?

oltre 20.000 dipendenti in cassa integrazione e 4.000 esuberi.

Insomma, lo stato italiano aiuta un rider a rilevare un'azienda e quello (il rider), come prima cosa, licenzia (o quasi) decine di migliaia di dipendenti.

Senbra una specie di sortilegio, come e' possibile che accadano queste cose inconcepibili? Sempre Lui! (da 25 anni!).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Giovedì 17 Maggio 2018 22:05

la società aperta paga le bollette. e vaiiiiiiiiiiiiiiii