Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Agosto 2018 01:27

Bell'intervento Anti....sei il migliore e il piu' onesto (per ora) dei 5seghe...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Agosto 2018 01:24

l'italia ha un debito elevatissimo,la colpa è del M5S,

DEL DEBITO NO, DELLO SPREAD CHE CRESCE SI

crolla un ponte pure,

DEL PONTE NO, DI AVER SOTTOVALUTATO IL PROBLEMA SI

qualsiasi cagata commessa dai delinquenti che hanno

governato sino ad ora,la colpa è del M5S,

NO MA STATE ONORANDO CHI VI HA PRECEDUTO, LORO LADRI FURBI, VOI STUPIDI IGNORANTI E TRA UN LADRO FURBO E UNO STUPIDO IGNORANTE NON SO COSA SIA MEGLIO

si può essere così deficienti ed in malafede?

SI SI CHIAMA WILLIS SPECIE SULLA MALAFEDE GUARDARE SOLO LE RESPONSABILITA' ALTRUI SUL PONTE E NON AMMETTERE CHE IL M5S NON HA FATTO NULLA ANZI AGGRAVATO LE COSE

Però c'è un risvolto positivo perchè ad ogni insinuazione

ad ogni intervento perdete un sacco di voti,sino ad arrivare a zero.

TRANQUILLO QUANDO LA GENTE AVRA' LE TASSE AUMENTANTE CAUSA SPREAD ANDRETE VIA CON GLI ELICOTTERI E VENGO A PARMA A STANARTI E CARICATI SU UNO DI QUELLI COSì CI LIBERIAMO UNA VOLTA PER TUTTE...

 

GUARDA PER EVIDENZIARE LA MIA BUONA FEDE ESPRESSAMENTE AVEVO EVIDENZIATO DI NON BUTTARLA IN POLITICA ...POI OVVIAMENTE UNO DI VOI ALTRI PROVOCATORI CAZZARI INVECE L'HA FATTO....


 Last edited by: Bullfin on Mercoledì 15 Agosto 2018 01:25, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 15 Agosto 2018 01:24

Adesso ha fatto il terremoto in Molise, chi sa chi sara' il colpevole? Ah saperlo!

Questa chiassosa cagnara alla ricerca del colpevole del crollo del viadotto e' davvero indegna.

Quella roba li' entro' in esercizio nel 1967, oltre mezzo secolo fa, ergo, i colpevoli son tutti morti.

Il colpevole piu' probabile sara' un capentiere che posiziono' in modo maldestro l'armatura in ferro dentro il cemento.

Quel tipo di incidente non da nessun segnale di preavviso, il pilone scoppia perche' si e' superato

il carico massimo che puo' sopportare e vien giu' tutto di schianto.

Gli strumenti e la tecnologia per fare controlli ci sono, ma prova a controllare tutti i viadotti, hai che,

secondo gli standard attuali son tutti a rischio!

Sarebbe come annunciare, quatto quatto, l'uscita dall'euro.

Il capitalismo sta arrivando al capolinea, quando sento che bisogna rilanciare i consumi (la chiamano la domanda aggregata)

metto mano alla fondina, cazzz vuoi consumare ancora? stiamo divorando l'intero pianeta.

Mettetevelo bene nella zucca (vuota) la tecnologia ha dei limiti, l'onnipotenza non e' di questo mondo.

P.S. so che fare questi calcoli ragioneristici puo' sembrare cinico, ma vi ricordo che, fino a pochi lustri fa, alla fine di ogni we

usciva il bollettino dei morti sulle strade, mediamente erano 20/30 a settimana, praticamente "crollava un ponte" ogni 7 giorni.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Agosto 2018 01:16

LA FAVOLETTA PER I 5 SEGHE...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Mercoledì 15 Agosto 2018 01:03

Me ne fotto della pagina 64 (non so cos'è, non la voglio leggere e mai la leggerò). Qui chiudo qualsiasi discussione sull'amianto che è una stronzata tipicamente italica. Chiudo, significa che considero, chi parla di amianto pericoloso, più o meno come considero un beduino al galoppo su un dromedario pieno di zecche...

 


 Last edited by: Morphy on Mercoledì 15 Agosto 2018 01:11, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:59

questo OGGI è il coglione che hai riportato 4 volte consecutive https://www.huffingtonpost.it/2018/08/14/lex-presidente-di-confindustria-genova-sul-crollo-del-viadotto-la-mia-fu-una-provocazione_a_23502286/

 

 

bravo cretino, visto quello che è accaduto vuole togliere l'attenzione su di lui, mona. Curati te psicopatico.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:42

'Spero sia una battuta'

 

basta leggere

pagina 64

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:40

' La mia fu pertanto una pura provocazione per la quale avevo utilizzato toni ed espressioni meno assolutiste di quelle che l'intervista mi attribuisce. Non mi sarei mai immaginato che potesse accadere un cosa del genere, ne avevo elementi tali per fare una previsione di questo tipo" '

 

questo OGGI è il coglione che hai riportato 4 volte consecutive https://www.huffingtonpost.it/2018/08/14/lex-presidente-di-confindustria-genova-sul-crollo-del-viadotto-la-mia-fu-una-provocazione_a_23502286/

 

secondo me all'epoca sapeva anche lui, non ha denunciato alle autorità, deve essere messo in galera e spogliato di ogni avere

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:39

"il principale è l'amianto nelle montagne da bucare..."

 

Spero sia una battuta

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:28

'non dice i miei sono dei cretini perchè hanno votato contro soluzioni alternative al Morandi'

 

veramente non capisci un cazzo

impressionante

la relazione del 2009 ... https://www.grondadigenova.it/wp-content/uploads/2018/02/Gronda-Relazione-conclusiva-della-Commissione.pdf

come si può leggere la faccenda 'gronda si , gronda no' è stata per i genovesi un dibattito pubblico durato anni in cui MAI è emersa la pericolosità del ponte crollato oggi, si è trattato solo di un dibattito sul traffico congestionato

i contrari alla gronda hanno evidenziato i problemi (il principale è l'amianto nelle montagne da bucare) e soluzioni alternative, nella cosiddetta 'opzione zero' (pagina 49) sono elencate le soluzioni proposte con enormi risparmi di soldi ed evitando di ammazzare con l'amianto i genovesi

nessuno ha detto e scritto che il ponte morandi era pericolante, il fatto grave è questo, dato che non lo hai ancora capito nonostante te lo abbiamo ripetuto tutti fino allo sfinimento DEVI FARTI CURARE


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:31, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:25

l'italia ha un debito elevatissimo,la colpa è del M5S,crolla un ponte pure,qualsiasi cagata commessa dai delinquenti che hanno

governato sino ad ora,la colpa è del M5S,si può essere così deficienti ed in malafede? Però c'è un risvolto positivo perchè ad ogni insinuazione

ad ogni intervento perdete un sacco di voti,sino ad arrivare a zero.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:19

Zio Can!!  Cioè questa testa di cazzo dice... "ma guarda questo dice che è pericoloso e ancora ci si passava" giusto, poi pero' non dice i miei sono dei cretini perchè hanno votato contro soluzioni alternative al Morandi...cioè alla stupidita' umana non vi è limite. Willis hai vinto smetto di leggere il forum perchè non mi riconosco nemmeno. Hai il potere di presentare analisi, situazioni assurde, che il piu' grande coglione dell'universo non potrebbe fare e di farmi incazzare, perchè io odio le persone stupide, incoerenti, i coglioni insomma.... te sei un povero malato, va a fc per l'eternita'..

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 15 Agosto 2018 00:08

'quando tra dieci anni il Ponte Morandi crollerà'

 

è incredibile, uno dice una roba simile e si è continuato a percorrerlo fino ad oggi

pazzesco

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 14 Agosto 2018 23:44

QUINDI TACI WILLIS CHE PIU' PARLI PIU' SEI CRETINO...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 14 Agosto 2018 23:44

Il 4 dicembre 2012 fa scalpore una dichiarazione dell’allora Presidente degli industriali di Genova, Giovanni Calvini, a proposito della Gronda. Testuale: «Voglio essere chiaro. Questa giunta non può pensare che la realizzazione dell'opera non sia un problema suo. Perché guardi, quando tra dieci anni il Ponte Morandi crollerà, e tutti dovremo stare in coda nel traffico per delle ore, ci ricorderemo il nome di chi adesso ha detto “no”».