Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Mercoledì 21 Giugno 2017 18:19

beh anche questo e un segno della ripresa

 
 
 
 
 
 
 

Fisco, boom di evasori Iva scoperti: la cifra occultata è salita del 300 per cento

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 14:49

la conferenza odierna 

 

http://www.agi.it/video/2017/06/21/video/questo_il_mio_bilancio_del_primo_anno_in_campidoglio-1898823/

 

per chi vuole seguire quello che facciamo a Roma c'è Virginia che informa ... https://www.comune.roma.it/pcr/it/la_sindaca_informa.page

 

certo, il paragone tra noi e i totali incapaci precedenti è improponibile ... tanto per dire quello che porta avanti la Marzano è unico in Italia (e propedeutico per la democrazia diretta con eliminazione partiti)


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 14:53, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 10:53

vabbé, io sono per la possibilità che il ruolo formale istituzionale lo possa ricoprire qualsiasi cittadino a prescindere dalle capacità e formazione, per me un analfabeta manovale o una prostituta sindaco andrebbe benissimo, per me deve passare il concetto che la città la amministriamo tutti insieme e tutti insieme determiniamo la nostra convivenza cittadina o nazionale, il messaggio del movimento deve rimanere si decide a maggioranza qualunque sia l'opinione o la formazione del singolo, quello che è importante è la possibilità per ognuno di dire la propria e il 'Roma semplice' della nostra Marzano serve per arrivare a questo, chi applica la decisione maggioritaria è irrilevante

 

... io comunque nun te dò na lira ... :-)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 10:36

LmWillys, non dico che la Raggi sia male o peggio degli altri, anzi tutt'altro. Ma e' quanto meno sprovveduta. Si e' per es. tenuta i Marra e i Romeo. Cosa voglio dire: che ad un Alemanno, a un Marino o a un Rutelli, i Romeo e i Marra glieli avrebbero perdonati. La stampa non avrebbe sollevato un polverone e la magistratura starebbe dietro alle feste a Casoria. Alla Raggi no, non glieli perdonano. E se la Raggi e' una che mette i Romeo e Marra allora a Roma non ci metti la Raggi.  

Purtroppo sono concetti che nel M5S faticano a capire. Il M5S per la sua stessa natura o esprime personaggi eccezionali o e' meglio che non esprima nessuno. Poi chiaramente fanno come vogliono, che pero' non si lamentino. 

 

Io la mia consulenza l'ho data, pure gratis. La prossima volta mi faccio pagare... :))))) 


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 10:54, edited 5 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:57

'... oppure e' meglio non metterci nessuno'

 

non sono d'accordo

noi ribaltiamo l'Italia

nessuna resa al malaffare e al servilismo imperante, noi vogliamo i malandrini al gabbio, tranquillo, ce li metteremo TUTTI

 

poi, come sai benissimo, io ho opinioni particolari sulla durata dell'attuale organizzazione sociale, il fastidio che mi provocano certe scelte elettorali del popolo è diciamo attenuato da quello che penso .... :-)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:54

Will, non ti fare illusioni, il popolo e' NA' MUNNEZZA.

La Raggi andrebbe beatificata anche solo per la faccenda delle olimpiadi che avrebbero solo accelerato il fallimento dell'Italia (e devastato definitivamente Roma).


https://www.youtube.com/watch?v=gK3c4tNv3lk

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:49

Forse non ci siamo capiti.

 

Spero che concorderai sul fatto che la Raggi non e' nientre di speciale. E' diciamo piu' o meno mediocre come d' altronde erano piu' o meno mediocri i suoi predecessori.

 

Con una differenza fondamentale: se sei del M5S non ti puoi permettere di mettere una persona mediocre a Roma, perche' te la sbranano "a prescindere". A cominciare dalla stampa per continuare con gli organi istituzionali, governo, regione, provincia, magistratura... Se sei del PD o di AN o della Margherita e' diverso, perche' esistono accordi, scambi, cartelli, favori, patti di non aggressione, regole non dette... 

 

Questo il M5S doveva saperlo. O ci metti un prefetto Mori oppure e' meglio non metterci nessuno. E la Raggi, poverina, fa quello che puo' ma non ha certo la stazza di un Prefetto Mori.


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:52, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:37

Gano, chiunque fosse stato scelto una volta schieratosi contro il sistema avrebbe ricevuto gli stessi massaggi

 

nessuno di quelli che mettiamo in prima fila lo lasciamo solo, lo sosteniamo a spada tratta, ovviamente se si comporta bene e se non si monta la testa vaneggiando una brillante carriera politica che da noi non esiste 

 

noi siamo un virus nel sistema, un virus ineliminabile

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:39, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:33

Non e' questione di essere moderati o no (ázzo vuol dire?), ma che la Raggi ha fatto quello che ha potuto fare avendo TUTTO il sistema paese contro. Poi ha fatto degli errori anche lei, ma non piu' gravi di quelli dei suoi predecessori.

 

L' errore, gravissimo, che ha fatto il M5S e' stato di fare eleggere a Roma una persona tutto sommato "normale", con le sue forze e le sue debolezze e soprattutto con le sue stupidita'. A Roma ci dovevi mettere uno con la personalita', l' energia e l' integrita' di un Prefetto Mori, non una Raggi, un Marino, un Alemanno o un Piacione.  

 

E questo e' stato un gravissimo errore del M5S perche' a differenza dei suoi predecessori -Marino, Alemanno, Rutelli...- ora la Raggi si ritrova TUTTI contro. Se non avevi una persona eccezionale (e la raggi poverina non lo e') era meglio non candidarsi.


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:35, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:22

'Io non sono un moderato.'

 

figurati io ... :-)

le donne sono spesso invidiose tra loro, normale che Virginia non sia simpatica a tutte, qualcuna purtroppo crede ancora alle fregnacce che le raccontano ... bisogna sempre ricordarsi della situazione in cui era sprofondata Roma grazie a qualli 'capaci'

 

ieri Virginia era da quel cesso indegna figlia di un signore perbene , https://www.facebook.com/virginia.raggi.m5sroma/videos/799327970249654/ , oggi fra mezz'ora conferenza stampa alla camera dei deputati

 

 

 


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:27, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:20

Non ho piu' una grande simpatia per il M5S. Il sistema politico italiano e' "fottuto" e non credo ci sia nessuno "speciale". Non fatemi dire che ci vorrebbe una dittatura, ma se volete ve lo dico :)))))

 

Detto questo, la Raggi non solo non ha fatto peggio dei suoi predecessori, ma lo ha fatto avendo TUTTI contro: Governo, Regione e Provincia.


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Giugno 2017 09:27, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 21 Giugno 2017 08:47

Will, a parte la tipa del 10 e lode hai visto come rispondono le donne?

Ecco, quando mi faranno dittatore del proletariato il primo provvedimento sara' quello di vietare il voto alle donne.

Quando sento parlare di quote rosa metto mano alla fondina.

Io non sono un moderato.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 08:22

adorabile la signora del 10 e lode 

 

i giornalisti lecchini possono continuare quanto vogliono ma i fatti sono testardi ... certo, Virginia ha ostacoli da governo (che ha cercato pure di fregarci il Colosseo) e regione (gestore delle bestie varie che manda nelle nostre strade, strani incidenti ai tritovagliatori, soldi del trasporto pubblico, ecc.) ....  ma l'onestà paga e la gente lo vede, lo vede che le strade rifatte non si rompono più come prima entro 6 mesi, li vede gli autobus nuovi .... lei fa solo gare pubbliche con termini precisi e penali pesanti, Virginia mica è la consip :-))

 

certo, il M5S dove amministra pesta i piedi a sistemi corrotti consolidati, pure a Pomezia danno fuoco al comune e alla monnezza stoccata perché il fratello di Montalbano che gestisce la monnezza regionale non la fa scaricare, ci sono tanti bastardi (politici compresi) che si arricchivano alle nostre spalle che ora vedono finita la pacchia

 

comunque le erezioni le hanno rinviate, abbiamo qualche altro mese per risollevare ancor di più Roma


 Last edited by: lmwillys1 on Mercoledì 21 Giugno 2017 08:27, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Mercoledì 21 Giugno 2017 00:50

Un secolo fa, quando lavoravi la terra di zappa, la realtà era quella che potevi vedere e sentire intorno a te. Già le vicende del paesino a 5 kilometri ti arrivavano con un ritardo di qualche giorno. Oggi invece, in tempo reale, ti piombano sulla testa le notizie del mondo intero, che non sono poche e che non puoi certo verificare ma solo accettare per come te le raccontano. Per cui non esiste più una realtà ma solo storie raccontate che scambiamo per reali. La realtà non è più quella che puoi verificare ma è quella che esce da un mezzo di comunicazione che non puoi verificare, per il semplice motivo che ti capita a 5000 kilometri di distanza.

 

In funzione di questo noi siamo portati a pensare che il video sulla Raggi che ho postato contenga delle verità. O peggio ancora pensiamo che quella sia la realtà. Ma quella non è la realtà, è solamente un racconto, che noi pensiamo possa essere vero. E proprio per questo l'informazione è completamente manipolata e controllata. Non esistono più giornali indipendenti che raccolgono notizie e le pubblicano. Ci sono solo giornali che comprano news da colossi multinazionali tipo Thomson-Reuters-Bloomberg, le pagano e le pubblicano. Anche il FQ fa più o meno così.

 

Oggi l'unica maniera di informarsi è smanettare a casaccio in rete e assemblare a pancia le varie notizie.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 20 Giugno 2017 23:56

Peggio, i giornalisti son tutti venduti, se escludi quella sporca dozzina del fatto quotidiano (che se lo possono permettere solo perche' e' il LORO giornale) tutti gli altri decantano le lodi del padrone al solo scopo di agguantare la pagnotta.

La cosa non riguarda solo i giornalisti, tutti quelli che "la cultura" son tutti venduti anche loro. Da questo deriva la mia campagna contro gli acculturati, l'acculturato e' un parassita buono a nulla atto solo a sparare boiate dietro lauto compenso, e, siccome non ha esperienza di alcunche', di solito sbaglia anche nelle sue "dotte" disquisizioni.

Mala tempora currunt et peiora current.