Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 14 Aprile 2017 23:39

Trump ha trovato un accordo globale con la Cina durante l' ultima visita di Xi Jinping negli USA. Qualsiasi cosa succederà in Corea sarà frutto dell' accordo con la Cina quindi niente da doversi preoccupare troppo. Perché dico accordo globale: perché Trump prima di muoversi in Corea ha sentito Pechino e perché per la prima volta, all' ultimo consiglio di sicurezza dell' ONU, su una mozione americana sulla Siria, Pechino non ha votato contro insieme alla Russia, ma si è astenuta.

 

Da quanto mi sembra di aver capito Trump minaccia la Corea del Nord e la Cina la porta a ragionare e a trovare un accordo sul nucleare.


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 14 Aprile 2017 23:48, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 14 Aprile 2017 22:44

Anti,Ciccio sparerà un pedardo,occhio che Trump sta cercando grane nel mondo,perchè le grane a casa sua non riesce

superarle,la riforma della sanità e quella fiscale i due punti fondamentali promessi in campagna elettorale,latitano!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 14 Aprile 2017 22:31

Oscar!

Domani e' il giorno critico (l'anniversario del nonno di Kim). C'e' da sperare che Ciccio (che tanto saggio non e') si dimostri alemeno piu' saggio della plebaglia che ha mandato il trampanaro al potere. In caso contrario la frittata e' fatta, una frittata gigante che sara' servita finanche all'Europa. Se  Kim rimanda l'esperimento il pistolero potra' dire che il suo deterrente e' risultato efficace e, forse, viene a piu' miti consigli.

L'unica consolazione e' che, in caso di attacco, farei un sacco di soldi, ma non son cosi' cretino da augurarmelo per voler vincere facile (tanto a 4 cifre ci va di suo un paese fallito).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 14 Aprile 2017 21:39

Se Trump bombarda la corea del nord,poi salvini e razzi s'incazzano,altro che la cina....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 14 Aprile 2017 20:54

Cretinoide...il trick track te li ficcherei in culo...vediamo se tu fossi uno della Corea del Sud o giapponese ...se faresti tanto lo sbruffoncello come un bociassa di 15 anni..!.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 14 Aprile 2017 20:40

Non credo sia cosi' cretino da bombardare la Corea che e' comunque nell'orbita della Cina. Xi ha gia' detto sibillino: nessuno uscira' vittorioso dalla guerra.

In ogni caso, cretino lo e' gia' stato mettendosi nella situazione di dover bombardare se Kim lancia qualche trick track.

Meno male che Cane Pazzo c'e'.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 14 Aprile 2017 18:42

La Cina: 'La guerra è possibile in ogni momento'

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 14 Aprile 2017 18:28

Tu inizia a segnartela. Me l'ha riferita persona assennata di buon livello sociale.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 14 Aprile 2017 17:27

A proposito di fake news.

 

Gianlini> "gira la voce di un conflitto mondiale entro i prossimi 5-7 anni..."

 

Gira voce.... Sarebbe interessante che tu gianlini dicessi dove l' hai sentita o dove l' hai letta...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: NelloManga on Venerdì 14 Aprile 2017 17:04

> a proposito di fake

 

Sono ormai cinque anni che su TUTTI i mezzi di informazione di TUTTA Europa gira una «notizia» secondo cui i milioni di immigrati clandestini che sono arrivati sarebbero tutti profughi politici, vittime di persecuzioni religiose, culattoni discriminati, gente che fugge fame, miseria, guerre, distruzioni.

Ormai chi ha voglia di capire ha capito: è tutta una colossale operazione di disinformazione e propaganda ideologica.

 

Quelli che non han voglia di capire e quelli che capiscon sempre tutto, invece, si scandalizzano per una autentica fatuità come la insignificante frottola, mi correggo: fake new, che tanto ferisce la sensibilità della Presidente della Camera – la quale, per inciso, è proprio una delle massime propalatrici delle menzogne sui clandestini.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 14 Aprile 2017 15:48

" L'alternativa però  qual'è? "

L'alternativa e' la panza, quella caratteristica innata che ti porta a distinguere tra cose vere, cose false, cose verosimili e boiate pazzesche,

Ti faccio un es.: sui siti "alternativi" impazza la vulgata secondo la quale basta stampare soldi e siamo tutti ricchi. Ovvio che e' una boiata pazzesca.

Quanto al trampanaro e' il classico individuo da trivio catapultato al potere dalla plebaglia. Cosa ti potevi aspettare? e pensare che noi italiani avremmo dovuto essere efficacemente vaccinato dopo aver vissuto il 20ennio.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 14 Aprile 2017 15:05

a proposito di fake

 

"Questa volta, su internet, gira una «notizia» che - come postato sul suo profilo - mette all’indice sua sorella accusata di gestire «340 cooperative che si occupano di assistenza agli immigrati» e di cui «nessuno ne parla ovviamente».

 

 

Lo voglio dire a ridosso delle feste di Pasqua, proprio nel momento in cui molti si riuniscono in famiglia e con le persone care.

La mia unica sorella, morta anni fa per malattia, non si è mai occupata di migranti. Restaurava e dipingeva affreschi. Peraltro, non si chiamava nemmeno Luciana, ma Lucia.

Lo voglio dire a tutti quelli che hanno condiviso sulle loro bacheche e sui loro profili queste e altre menzogne su di lei.

E soprattutto a chi ha creato queste false notizie, personaggi senza scrupoli, sciacalli che non si fermano nemmeno davanti ai morti.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Tuco on Venerdì 14 Aprile 2017 14:44

Bravo, infatti.

L'alternativa però  qual'è?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 14 Aprile 2017 14:17

Tuco,

l'informazione cosiddetta alternativa e' quella che ha dipinto il trampanaro come un pacifista salvatore dell'umanita'.

In meno di 100 giorni ci ha gia' portato a un passo dalla guerra nucleare, e questo senza che sia successo nulla di rilevante nel mondo (a parte le sue stronzate).

Quelli che "vi fanno credere...etc..etc..", a conti fatti, son dei fessacchiotti che si bevono le boiate piu' incredibili.

Da una parte l'informazione ufficiale che sicuramete e' "governata", dall'altra hai il mercato dell'informazione alternativa la quale, per restare appunto sul mercato, deve sparare boiate sempre piu' pazzesche, e tu nel mezzo.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 14 Aprile 2017 13:13

Morphy> "L'occidente, dall'ultimo dopoguerra, ha fatto un uso della propaganda talmente massiccio che in confronto i cinesi di Mao sembrano dei bambini con la bavaglia sbrodolata. Basti vedere come i media trattano quella baggianata del femminicidio che, dati alla mano, è un fenomeno in via di estinzione che non andrebbe nemmno menzionato. Questa è la realtà, quella vera, rimbambire la gente."

 

I media sono fatti apposta per fare propaganda. E in occidente i maggiori media fanno cartello su quali notize dare e quali no, e soprattutto su quale versione della notizia dare. E' cosi' da che mondo e'mondo. Il panico che sta scoppiando ora sulle "fake news"e' che con internet puoi avere accesso ad informazioni alternative. Eheh... ;-) Infatti hanno il terrore di RT. Perfino il capo della CIA ha detto che e' RT e' complice di wikileaks. Non hanno ancora il terrore di ZeroHedge perche' e' a bassa tiratura.