Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:30

PRIMA DEI TUOI PALADINI MASSACRATORI DEL POPOLO OPERAIO (ALTRO CHE COMUNISTA TE SEI UNO SPORCO CAPITALISTA !!!) IL PIL ERA DELL'1,5% !!!....e il debito ripeto se non lo facevamo NEL 2008 andavamo a -20% IDIOTA!.


 Last edited by: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:36, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 22 Gennaio 2017 21:25

Il tuo silvio (e annessi padanari) han scavato la voragine. Poi ci e' voluto Monti e santa Fornero per salvarci dal default.

Adesso il tuo amico nullafacente vuole abolire la legge Fornero, ecco, un minuto dopo hai fatto 60 miliardi di buco e sei fallito.

A voi somari la favoletta che i soldi si stampano vi ha fatto un buco nel cervello.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:22

TERUN!! SEI UN DELINQUENTE EPISTOLARE, DICI FRASI FATTE, STRONZATE A GO GO SENZA UN MINIMO DI DATI, CIALTRONE E BASTA!!.

Le tasse sono cresciute perchè CE LO CHIEDEVA L'EUROPA....basti pensare 1992, poi con Dini, etc....CRETINO!.


 Last edited by: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:24, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:20

L'unico periodo a cui puoi fare riferimento è il 2005-2006....

Ma si vede chiaramente che il debito non l'ha certo creato lui...anzi il debito poi del 2008 in poi è per mettere liquidita' al sistema visto la crisi mondiale....che senza altro che -5% saremmo andati a -20%...insomma facendo debito Santo Silvio ci ha salvati!!!...

 


 Last edited by: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:21, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 22 Gennaio 2017 21:10

I motivi esogeni te li puoi ache infilare su per il c... la realta' e' che dal 94, appena e' andata la lega al governo e' stata tutta un fiorire di tasse e, giacch'e' sei somaro, ti spiego anche il motivo: con la lega sono aumentati gli enti impositori (all'insaputa dei trogloditi delle valli). Se dai a piu' soggetti (ladri) la facolta' di tassare e' ovvio che la pressione fiscale aumenta (lo chiamano federalismo).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:06

METTI LE COSE SENZA STUDIARLE...CAPRONE!!!.

 

i tratti in rosso sono gli interventi del Governo Berlusconi secondo le date riportate dal grafico...!!!.

 

DAL 2008 è SCIZZATO IN SU, PERCHè IL PIL E CROLLATO PER MOTIVI ESOGENI!!!!!....

CAPRA

CAPRA

CAPRA

CAPRA

CAPRA

CAPRA

CAPRA

CAPRA!!!!!!!!!!!!!


 Last edited by: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 21:08, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 22 Gennaio 2017 20:53

Ma che stai a di' somaro di uno? Vedi che appena vanno i forzafasciopadanati al governo le tasse decollano. Son scese solo con Prodi e D'Alema.

METODO SCIENTIFICO DEI SOMARI.  

  By: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 20:45

Noto che i somari da forum hanno un nuovo modo scientifico di dimostrare le cose e disquisire....guardando le facce nelle foto....ma proprio dei pirla siete...

CONTA BALLE COME TUTTI I SINISTROIDI.  

  By: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 20:43

Peccato, terun somaro idiota, che le tasse iniziarono ad aumentare e fortemente gia' nel 1992....QUANDO NON C'ERA IL CENTRO DESTRA AL GOVERNO...CIALTRONE CONTA BALLE CHE SEI!!!!!!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 22 Gennaio 2017 20:13

Cosa fara' non e'difficile immaginarlo per noi che abbiamo avuto l'esperienza del 20ennio forzafasciopadanaro.

Cosa dovevano fare il cav, bossi e fini? La rivoluzione liberale, il federalismo e la lotta alle tasse e all'immigrazione. Risultato? Un paese fallito con le tasse piu' alte del mondo, la burocrazia inestricabile, 4 milioni di immigrati,  l'assessore che se la gode e se la ride e milioni di somari che se la pigliano con la Merkel.

Trump fara' piu' o meno uguale, praticamente un cazzzz!

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Domenica 22 Gennaio 2017 19:37

Qui è una gara ad indovinare cosa farà.

Atteniamoci al passato e a quello che sappiamo.

E' un immobiliarista miliardario, re o imperatore del mercato immobiliare di NY, con un discreto ego che lo ha spinto anche ad entrare nello showbusiness come attore in prima persona, una discreta passione per le donne (non necessariamente americane), con un genero ebreo e una figlia convertita all'ebraismo, amante del wrestling e in generale delle prove di forza..

 

Io penso che farà molte cose eclatanti, perchè il suo scopo è quello di passare alla storia. E vorrà fare tanto chiasso. (una delle cose cui potrebbe puntare e che ci riguarda da vicino, è magari far fare alla borsa di New York un mercato toro spettacolare, da abbinare in secula seculorum al suo nome....) , ...in questo momento far chiasso equivale appunto a guerreggiare (commercialmente) con la Cina, costruire un muro col Messico, fare tweet minacciosi verso le grandi Corporation, ecc.ecc.

Sarebbe stupido invece attendersi che si metta contro l'elitè (che sono i suoi pari, che lui considera sicuramente suoi pari, e che last but not least, sono i migliori clienti nel business che ha "ceduto" ai figli)

Io questo credo farà.


 Last edited by: gianlini on Domenica 22 Gennaio 2017 19:53, edited 5 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Domenica 22 Gennaio 2017 19:29

Gianlini,perchè Trump non è forse contro l'èlite attuale,contro lo strapotere delle banche e a favore del popolo? ha vinto per quello,no.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Domenica 22 Gennaio 2017 19:06

Da una parte evidentemente Grillo ha capito che poteva riposizionarsi politicamente da quella parte (ha molta più affinità lui con Trump che non Salvini, ad esempio - entrambi ricchi, entrambi uomini dello spettacolo), - guardate questa foto, Salvini sembra un giovane fan della Le Pen che si fa un selfie con lei, mentre Farage addita chiaramente Grillo quasi a porlo se non sopra di lui, sicuramente sullo stesso piano

dall'altra gli avversari sfruttano le sue parole per screditarlo.

Non per niente la notizia è riportata in grande stile da Repubblica.

Accostare Grillo a Trump e Putin farà piacere ai fan di questi ultimi, ma può allontanare una fetta sia del suo elettorato (non penso che chi ha votato per Rodotà gradisca un personaggio come Trump), e soprattutto conferma le ragioni dell'antipatia di chi gli è contro.

 

Quindi per un Gano che pensa che Grilllo abbia finalmente fatto la scelta giusta c'è sicuramente qualcuno anche dei suoi elettori, che inorridisce per questa inaspettata virata a destra e che la prossima volta non lo voterà.

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 22 Gennaio 2017 19:15, edited 7 times in total.

OSCAR VA A PESCARE!!!.  

  By: Bullfin on Domenica 22 Gennaio 2017 17:56

Gano,ma tu conosci i francesi ed in particolare quelli di quella risma lì? lo sai  come considerano gli italiani? altro che sorrisini ironici

come quelli di sarkozi,quelli ti sputano in un occhio!!!!

 

QUESTO è VERO. LO CONFERMO.

 

altro che seguire la Francia di Le Pen....guarda la foto sotto del povero Salvini, non lo degnano neppure di uno sguardo fa proprio la figura del pirlotto,quello che faremo a seguire Le Pen!!! De gustibus non est disputandum

 

VABBE ORA GIUDICHIAMO UNA FOTO IN CUI TUTTI SALUTANO UN PUBBLICO, SE VOGLIAMO ARRAMPICARCI SUGLI SPECCHI BEH OSCAR LO STAI FACENDO.

LA FIGURA DEI PIRLOTTI LA STIAMO GIA' FACENDO SEGUENDO LA MERKEL CHE è BEN PEGGIO DELLA LE PEN...CHIEDILO AI GRECI....

 

Trump,sarà bene giudicarlo sui dati di fatto,sospendo ogni giudizio a priori,vedremo.

 

GIUSTISSIMO, COME GRILLO E INUTILE DARLI DEL SANTO SALVATORE...PRIMA I FATTI POI EMETTEREMO I GIUDIZI...CERTO SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO....(VEDI ALDE, VEDI RAGGI, VEDI DITTATURA BLOGGHISTICA DI GRILLO....)...

 

Trump ha vinto le elezioni principalmente per una campagna contro l'èlite attuale (giustamente) accusata di fare i propri interessi e non quelli del popolo.Ma manterrà le promesse oppure è pura demagogia?

 

APPUNTO GRILLO SARA' IL PALADINO DEGLI ONESTI OPPURE SI COMPORTERA' COME è ACCADUTO A ROMA CHE QUANDO è TOCCATO A LUI AVERE A CHE FARE LA MAGISTRATURA è DIVENTATO PIU' MORBIDO SUGLI AVVISI DI GARANZIA?....E POI CHIEDE A RENZI DI DIMETTERSI...IPOCRITA!!!

Trump ha contestato la globalizzazione e promesso una politica protezionistica per gli interessi esclusivi degli americani.Io non credo all'isolazionismo dell'America,non penso sia così fesso,vedremo sino a che punto e in che modi. Gli interessi delle nazioni che compongono l'Europa di fronte ad una eventuale politica protezionistica americana è quella di unirsi per fare fronte alle nuove sfide oppure suddividersi in tanti staterelli,magari in lotta tra di loro,per la gioia del Trump del Divide et impera

 

NON è LA DIMENSIONE CHE CONTA, ME I SERVIZI E BENI COMPARATI CHE DAI ALL'ECONOMIA MONDIALE.....SOMARO!!!!....PERCHè ALTRA COSA CHE CONTA è AVERE UN BELL'ARSENALE E IN EUROPA DA QUANDO CI STIAMO UNENDO QUESTO ARSENALE STA DIMINUNDO....VA A PESCARE CHE NON SAI PIU' FARE ALTRO.!!!!!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Domenica 22 Gennaio 2017 17:24

"Chi è causa del suo mal pianga se stesso. La Merkel ha approfittato della posizione della Germania nell' Euro. Ora non si meraviglino se (quasi) tutto quello che chiede la Le Pen è la possibilità di uscire dall' Euro (che la Francia farà subito se Marine vince, seguita probabilmente dall' Italia)."

 

Gano,ma tu conosci i francesi ed in particolare quelli di quella risma lì? lo sai  come considerano gli italiani? altro che sorrisini ironici

come quelli di sarkozi,quelli ti sputano in un occhio!!!! altro che seguire la Francia di Le Pen....guarda la foto sotto del povero Salvini,

non lo degnano neppure di uno sguardo fa proprio la figura del pirlotto,quello che faremo a seguire Le Pen!!! De gustibus non est disputandum

 

Trump,sarà bene giudicarlo sui dati di fatto,sospendo ogni giudizio a priori,vedremo. Trump ha vinto le elezioni principalmente per una

campagna contro l'èlite attuale (giustamente) accusata di fare i propri interessi e non quelli del popolo.Ma manterrà le promesse oppure

è pura demagogia? Trump ha contestato la globalizzazione e promesso una politica protezionistica per gli interessi esclusivi

degli americani.Io non credo all'isolazionismo dell'America,non penso sia così fesso,vedremo sino a che punto e in che modi.

Gli interessi delle nazioni che compongono l'Europa di fronte ad una eventuale politica protezionistica americana è quella di unirsi

per fare fronte alle nuove sfide oppure suddividersi in tanti staterelli,magari in lotta tra di loro,per la gioia del Trump del Divide et impera?