UKRAINA e SANZIONI

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Mercoledì 29 Marzo 2023 21:24

mi spiace tanto, u.i.llie, ma questo thread è proprio quello adatto

vivere nello stesso paese in cui gli idioti come te non hanno ancora capito cosa hanno fatto è drammatico e io farò di tutto perchè lo capiate

 

Perché non si poteva avallare che questi signori se ne arrivassero con un foglietto lercio in mano, facessero firmare ogni responsabilità al malcapitato, si proteggessero penalmente e cominciassero a discriminare nei peggiori modi possibili.
No, non è ammissibile. Siamo umani. Questa non è stata una semplice scelta sanitaria, chi ha ceduto ha tradito se stesso e i suoi fratelli.

 

... e lo rifarà

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 29 Marzo 2023 19:48

per la miliardesima volta ... XTOLT ti dispiace confinare le tue imbecillità assolute sui vaccini covid nel thread apposito ?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Mercoledì 29 Marzo 2023 19:44

non è una questione di qualità dei sieri magici, quella è già stata disprezzata ufficialmente, la questione è chiedersi dove passa la linea tra uomini e quaquaraqua:

 

Non passa giorno che non capiti una discussione con qualcuno che narra di essersi sierato perché costretto. Uno racconta che non poteva stare senza lavoro, l'altro che non poteva andare a prendere il figlio a scuola, l'altro che non poteva mandare il figlio a fare sport ecc ecc.
Ora, a parte gli stolti patentati che tutt'oggi non ammettono di essere stati perculati alla grande, tutti gli altri sembrano estranei alla questione e ti dicono : "fosse stato per me...mi hanno obbligato!".

Amici, è vero ci sono state situazioni davvero dure, ce ne rendiamo conto, ma è proprio in queste occasioni che non si deve cedere, costi quel che costi. Anche se foste stati convinti dalla bontà del farmaco non avreste mai dovuto cedere. Perché? Perché non si poteva avallare che questi signori se ne arrivassero con un foglietto lercio in mano, facessero firmare ogni responsabilità al malcapitato, si proteggessero penalmente e cominciassero a discriminare nei peggiori modi possibili.
No, non è ammissibile. Siamo umani. Questa non è stata una semplice scelta sanitaria, chi ha ceduto ha tradito se stesso e i suoi fratelli.

 

... e lo rifarà

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Mercoledì 29 Marzo 2023 15:55

 

quindi per pc anti aver costretto alla vaccinazione farlocca 55milioni di italiani è una faccenduola

testa di cazzo fino in fondo, eh?

BRAVO!


 Last edited by: XTOL on Mercoledì 29 Marzo 2023 15:59, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 29 Marzo 2023 15:45

Lo vedi?

Si sta parlando di cose serie e questo se neesce col vaccino, speriamo che scoprono subito il

vaccino contro la stupidita' e il webbetismo.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Mercoledì 29 Marzo 2023 15:29

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 29 Marzo 2023 15:19

Questo e' il peggior governo di sempre, la vispa teresa e' gia' finta in stato confusionale ed e' riuscita

a riesumare per l'ennesima volta il PD.

Il 50% del PNRR e' gia' finito in cavalleria (100 miliardi buttati nel cesso), in Europa han gia' preso le misure

a un manipolo di fascisti finiti al governo dell'Italia, i pochi provvedimenti presi da questo governo sono una

guerra alle classi piu' piovere,, etc... etc.... etc...

Dulcis in fundo quella indegna pagliacciata di metters al volante dell' F35, la guerra non e' un gioco, e

nemmeno uno spettacolo.

Come mai la vispa perde solo marginalmente nei sondaggi ? Il motivo e' semplice, il popolo italeno e'

ridotto a una massa di allocchi tontoloni, boccalioni creduloni che giudicano un governo dai vaccini, il

termosifone e altre amenita' da capre inwebbetite.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 29 Marzo 2023 14:29

tanti anni fa c'era questa trasmissione sulla rai, visti anche questi ultimi provvedimenti si può tranquillamente adottare il titolo per definire questo governo 

https://www.raiplay.it/programmi/indietrotutta

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 28 Marzo 2023 18:26

ho passato l'intera giornata a documentarmi sulla corsa pazzesca in corso della tecnologia , entusiasta mi son detto 'andiamo a vedere qualche notizia odierna' ... sono rimasto scioccato più da quel video che da tutto quanto ho letto e visto oggi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 28 Marzo 2023 18:16

Ci mancava solo che i piccoli balilla (magari erano tutti piddini) intonassero la canzone "Ammazza un bambino russo". Comunque degni eredi dei nostri guerrafondai da salotto...

 

– Ho imparato a non fare lotta con i maiali. Ti sporchi tutto e, soprattutto, ai maiali piace...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 28 Marzo 2023 17:50

una scena simile neanche per adolf e benito si è vista ... spero sia almeno intenzionata ad andare in prima linea e quella odierna sia stata la sua prima lezione di addestramento

https://www.ilfattoquotidiano.it/2023/03/28/meloni-si-mette-ai-comandi-di-un-caccia-f35-e-saluta-i-bambini-che-la-incitano-giorgia-giorgia-video/7111863/


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 28 Marzo 2023 17:52, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Martedì 28 Marzo 2023 17:22

Francamente che i francesi facciano tanto casino per due anni in piu di lavoro non di crede nessuno. Lì è qualcuno che appena ha una scusa monta una protesta contro Macron. Che evidentemente è bravo e dà fastidio 

 --------------------------------

 

Al solito Gianlini azzecca la premessa – i francesi che non protestano soltanto per la faccenda dei due anni in più – per dedurre miseramente che la protesta sarebbe pilotata da “qualcuno” (qualcuno chi?) che vuole semplicemente danneggiare Macron perché da fastidio (a chi?).

Macron, il bravo Macron come puntualizza Gianlini, da fastidio soltanto ai Francesi come dimostrano i sondaggi che indicano nel 58% la popolazione che sostiene le proteste.   

https://www.bfmtv.com/economie/economie-social/social/le-soutien-a-la-greve-et-au-blocage-progresse-apres-le-49-3-sur-la-reforme-des-retraites_AN-202303200037.html

 

E le proteste, ma sarebbe più giusto dire la rivolta, non sono certo limitate alla riforma previdenziale ma ai numerosi interventi di stampo neoliberista attuati negli ultimi anni dal governo francese su tutto l’apparato pubblico: dai trasporti alla sanità, dalle poste alla scuola.

Una rivolta che dura, quasi ininterrotta, dal 2019, ma che i media si sforzano di rappresntare come la cocciuta ostinazione di un popolo nel preservare pseudo privilegi di un sistema pubblico che si vorrebbe insostenibile.

Un popolo becero e ignorante che non vuole saperne di lavorare due anni in più.

Ecco dunque servito dai media il falso accostamento di una rivolta violenta ad un provvedimento impopolare ma giusto, attuato dal lungimirante Macron.

 

Eppure basterebbe dar voce agli insorti.

 

Anzichè mostrare soltanto le immagini delle proteste e degli scontri (e delle centinaia di arresti) si potrebbe intervistare qualcuno dei manifestanti, o qualcuno dei loro leader, così da comprendere meglio le ragioni della protesta, di oggi, di ieri e dell’altro ieri.

Ma i reporter istituzionali, perlomeno quelli di casa nostra, non osano tanto e come nei reportage dall’Ucraina, sanno già prima di partire cosa non devono dire.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 28 Marzo 2023 16:19

Se quei dati sono veri allora Macron è un grosso somaro,

aumentare l'eta' pensionabile non serve proprio a niente 

Visto che devi lavorare almeno 44 anni.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Martedì 28 Marzo 2023 14:56

Anti,anch'io ero con Macron per la faccenda delle pensioni.

Ma un amico , di norma affidabile,mi ha dato due dati che mi hanno fatto ricredere.

Non li ho controllati perché sostanzialmente il tema delle pensioni è uno dei tanti  che mi interessano meno di niente.

Comunque i dati di base sono.

In Francia il minimo di contributi necessari sono 44 anni.

Gia' questo comporta che un lavoratore laureato ,ammesso che non abbia avuto interruzioni contributive e se non ci fosse il riscatto della laurea,andrebbe in pensione come minimo   a 68 anni.

Ma il dato che più mi ha stupito è l'attesa di vita dei maschi francesi : solo 79,5 anni .

Per le donne è invece molto più alta: 85 anni.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 28 Marzo 2023 14:31

bella idea, la condivido in pieno:

 

Se vogliamo mettere in circolo i semi potenti di un salto evolutivo che spezzi per sempre l’assurdo circolo vizioso delle guerre, dobbiamo cominciare da subito a erigere monumenti ai disertori che verranno.
Monumenti e celebrazioni, intestazioni di viali e di piazze a chi la guerra non la finanzia e, se scoppia ugualmente, a chi la guerra non la combatterà.
Non voglio fare l’apologia dei disertori del passato. Le loro ragioni sono sepolte con le guerre che, purtroppo, non sono riusciti a evitare.
Mi premono le guerre presenti e quelle future.
Sogno monumenti con questa iscrizione: Ai Disertori di tutte le guerre future, affinché non debbano essercene altre, mai più.
Sogno che sorgano, intanto, in tutte le aree private, aperte al pubblico, dove chi ne ha la disponibilità, prenda l’iniziativa di erigerli, così da permettere a chi voglia di lasciare fiori e messaggi di pace