Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Sabato 14 Dicembre 2019 19:43

Guardatelo, già circondato da bodyguard e da un tizio che controlla i giornalisti e da lo stop alle interviste (tutto molto spontaneo). A parte questo, ma come si fa ad ascoltare un somaro simile, capace di parlare per mezz'ora senza dire nulla.

 

A questo Renzi gli fa le pippe, solo che Renzi era cosapevole di prendere per il culo la gente, mentre questo crede davvero di dire cose concrete e, tolto un vocabolario ben fornito, alla fine di reale presenta solo un cranio con un vuoto pneumatico dentro...

 

https://www.youtube.com/watch?v=IBJEngIld4c

 


 Last edited by: Morphy on Sabato 14 Dicembre 2019 19:47, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Sabato 14 Dicembre 2019 11:22

grande Traderosca

è una guerra dura , lo sapevamo in partenza , ma contro tutto e tutti la stiamo vincendo 

... e la vinceremo

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Sabato 14 Dicembre 2019 09:30

Ecco i nostri ministri...

 

Bonafede e la gaffe sulla differenza tra reato doloso e colposo | Video

Re: Genesi di un crash  

  By: muschio on Sabato 14 Dicembre 2019 02:54

"Caro Paragone e altri ottusi, solo alcuni pezzi di merda lasciano il Movimento"

Voi votate da quando siete al governo contro ogni vostro principio e chi rimane coerente sarebbe traditore....classico segnale di esaurimento ed estinzione.

"il popolo è brutto, cattivo e corrotto".....classico lamento del bambino che, non riuscendo a risolvere un problema, dicesse che i dati sono sbagliati.

Meno male che tra qualche mese sarà tutto finito! 

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca on Sabato 14 Dicembre 2019 00:53

Oggi indagato Presidente e tre assesori della Regione Valle D’Aosta per voto di scambio mafioso.

Quale Regione e’ ancora immune da questa pratica ?? Credo poche.
Un’ Italia imbrigliata da trenta e piu’ anni nelle maglie della mafia, massoneria e ‘ndrangheta, che designa i loro
rappresentanti da inserire nelle istituzioni con i nefasti risultati che vediamo. Il M5S e’ il corpo estraneo che
lorsignori vorrebbero espellere per continuare i loro schifosi comodi.
Questa e’ la sintesi del perche’ gli Italiani ( complici) votano determinate figure politiche.
Buona serata.
WM5S

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca on Sabato 14 Dicembre 2019 00:48

Caro Paragone e altri ottusi,

solo alcuni pezzi di merda lasciano il Movimento.

Ma la vera notizia è un’altra. La vera notizia sta nel fatto che la gran parte dei Portavoce NON LASCIANO IL MOVIMENTO.

Di questo dovrebbero meravigliarsi i giornali e soprattutto i cittadini:
Non dovrebbero meravigliarsi che ci siano dei fuoriusciti, ma che siano così pochi!

È difficile stare nel Movimento per vari motivi:
1) dona metà del tuo stipendio in opere di utilità sociale.
2) rendiconta tutte le spese che fai e restituisci i soldi che non hai speso.
3) attento a non spendere troppo sennò la gente si incazza.
4) i media vengono a rovistare nel tuo passato per vedere se tuo padre ha pagato le tasse o se la tua fidanzata ha messo in regola la cameriera. Oppure se hai i calzini turchesi come il giudice Mesiano; a questo servono i media in Italia…. poi però del Bilderberg non parla nessuno!
5) nessuna carriera politica. Massimo due mandati e poi via!
6) e poi oltre a sopportare le menzogne quotidiane e il fango gratuito, la gente neanche ti vota!

Come cazzo fanno i Nostri a sopportare tutto ciò?
Non sarebbe più comodo per loro dire:
« Io ci ho provato, ma visto che questo Paese non vuole i Cinquestelle, allora non se li merita. Quindi da oggi in poi io smetto di essere Cinquestelle e mi metto in tasca ogni mese, 15 mila euro netti. Non solo, non vado neanche più a Roma a lavorare e me ne fotto!
e lo posso fare, non faccio altro che esercitare i miei diritti costituzionali.
Anzi, se qualche lobbista, in cambio di un voto o un disegno di legge, mi promette 100 mila euro per fare una decina di conferenze…. io lo faccio eccome! ».

Così i media , i giornali e il popolo cialtrone mi tratteranno finalmente con rispetto e  saranno fieri di me.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Sabato 14 Dicembre 2019 00:17

https://www.youtube.com/watch?v=bpVGK2ZVjuU

 

Re: Genesi di un crash  

  By: foibar on Venerdì 13 Dicembre 2019 13:41

Pochi secondi ma molto fecondi: NON C'E' NULLA DI PIU' ORGANIZZATO DI UN MOVIMENTO SPONTANEO!!!

Ed il cerchio si chiude

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 13 Dicembre 2019 11:22

Rizzo spiana il ragazzo...

 

https://www.youtube.com/watch?v=b7B7l6YmpTc

 

https://www.youtube.com/watch?v=CM_HSK7TzOo

 


 Last edited by: Morphy on Venerdì 13 Dicembre 2019 12:21, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: muschio on Venerdì 13 Dicembre 2019 02:04

SPIANATI! ED ORA TOCCA ALL'ITALIA!

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Venerdì 13 Dicembre 2019 00:55

Quello e' solo l'inizio, hai presente la finanziaria che hanno fatto? Dicono che han

diminuito le tasse di 23 miliardi perche' l'iva no aumenta, peccato che quella farsa

delle clausole di salvaguardia e' stata spostata al 2021 e questa menata dura da ben

7 anni! E ogni anno assorbe quei pochi soldi disponibili.

Dopo bisogna tagliare i salari, a partire da quelli pubblici,  fare ponti  d'oro a chiunque

voglia mettere unita' produttive in Italia, e rieducare quelli che "dobbiamo vivere di cultura

e bellezza".

Insomma, bisogna rendere la fauna di nuovo compatibile con l'ambiente abbattendo

le spese obbligatorie imposte dall'assessore anche tagliando i servizi (ma chi glieli

ha chiesti i servizi?) al fine di rendere i salari, seppur tagliati, sufficienti per le

necessita' di una vita normale.

Chi non si rende conto che si debba arrivare a un livellamento dei salari mondiali

non ha capito niente, il processo pero' deve essere ferocemente governato altrimenti

i palloni gonfiati (anche statali) col cazzzz che mollano l'osso.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 13 Dicembre 2019 00:41

 

Comunque recuperati poi i 500 mld, mi viene difficile capire se andremo contro a momenti migliori o peggiori. Per come siamo fatti, l'attuale livello di debito lo riacchiappiamo in non più di 5 anni...

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Venerdì 13 Dicembre 2019 00:33

Morphy,

anche io sono contrario a toccare gli immobili, Gianlini e' condizionato dal mercato immobiliare

di MIlano dove e' facilissimo vendere (anche bene).

Se ecludi le grandi citta' hai decine di milioni di immobili tutti invendibili anche se, sulla carta,

conservano ancora un qualche valore, si potrebbe arirvare a casi in cui la tassa supera il valore

dell'immobile, la famigerata riforma del catasto adesso andrebbe fatta al contrario, diminuendo

i valori.

Ma poi e' molto piu' semplice e immediato fare un'incursione notturna sui CC e, se vuoi fare

anche i 500 miliardi per mettere a posto il debito, prendi di mira anche i fondi, roba liquida

insomma.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 13 Dicembre 2019 00:21

Quello a cui volevo arrivare è quello che ha detto Anti. Per quale motivo tirare in ballo gli immobili (che sono già tassati poi), vai a prendere il denaro parcheggiato. Anzi io aggiungerei pure di andare ad intaccare solo i 2400 mld sui fondi. Ma non lo fa nessuno. Non vorrai danneggiare il risparmio gestito vero? Da qui la mia definizione di "politici lucidamaniglie"...

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Venerdì 13 Dicembre 2019 00:00

Morphy, ma a che serve far sempre riferimento al caso eccezionale e raro?

Gli immobili provenienti da eredità rappresentano forse lo 0,01 % delle vendite giudiziarie.

Non si capisce perchè il nipote che si ritrova una casa da 1 milione di euro, non possa tranquillamente venderla sul mercato (magari la svende a 900k) e debba finire in vendita tramite tribunale.

Caso mai il rischio, se la tassazione è molto alta, è che non valga più la pena lasciare qualcosa in eredità e uno si fumi tutto il patrimonio in vita. Ma stiamo parlando di tassazioni almeno del 40 % perchè uno inizi a fare quel ragionamento.

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 13 Dicembre 2019 00:12, edited 3 times in total.