quando si comincerà a sparare ?

Sullo Sparare ai Governanti - Moderatore  

  By: Moderatore on Domenica 28 Aprile 2013 22:52

il fatto di sangue di oggi avvenuto al giuramente del nuovo governo si presta a diverse considerazioni : i) come mai, di almeno un centinaio di persone che si sono suicidate a causa dei fallimenti e disoccupazione, solo ora è venuto in mente a qualcuno di sparare ai politici invece che a se stesso ? Se leggi qualche libro di storia una volta era invece molto frequente, da parte di anarchici e tanti altri scaricare sui governanti la propria rabbia. Lincoln e altri tre presidenti americani più diversi potenziali presidenti come Huey Long furono vittima di attentatori, e così una ventina di re e principi, come l'arciduca Ferdinando d'Austria, la cui morte innescò la prima guerra mondiale. Subirono attentati Lenin, Mussolini, Hitler, Roosevelt, DeGaullle... Una volta era raro che un politico non rischiasse la vita almeno un paio di volte nel corso della sua carriera. Come mai oggi si è così fiacchi nei loro confronti ? E' colpa dei videogiochi come Call of Duty che fungono da parafulmine (cioè la gente si sfoga a sparare con la playstation ?) Del calo documentato del testosterone a causa di alimenti industriali e inquinati ? ii) il fatto che il tizio di oggi fosse calabrese depone a sfavore o a favore dei calabresi ? (cioè è vero che sono un attimo più violenti, ma in questo caso appunto sono gli unici che reagiscono in modo attivo alla situazione della Depressione economica, non si limitano ad impiccarsi in silenzio nel magazzino della ditta fallita come i veneti o nel proprio garage, come hanno fatto negli ultimi mesi tanti altri disperati nel centro-nord ...) iii) come mai quest'uomo di 49 anni, che non era ubriaco e in preda a sostanze stupefacenti, in quanto calabrese forse più esposto all'uso alle armi (e data l'etàdoveva aver fatto anche il servizio militare), ha sparato sembra 9 colpi centrando solo dei poveri carabinieri ? Harvey Lee Oswald e Shiran Shiran con i Kennedy, quello che ha sparato a Reagan e a Wallace (governatore dell'Alabama). quello che ha sparato al Premier Rabin in Israele o al premier Olof Palme in Svezia hanno tutti centrato il bersaglio senza colpire i poliziotti di scorta. E così in tanti altri attenati anche quelli falliti come quelli contro DeGaulle l'attentatore non ha colpito la polizia intorno. Perchè solo da noi, l'unica volta che qualcuno ci prova, spara così male o pianifica così male l'attentato che ferisce dei carabinieri invece che dei politici ? Possibile che in Italia nemmeno gli attentati funzionino come negli altri paesi ? Un altro segno del declino italiano ? (ovviamente non si auspica qui l'uso della violenza, anche tirare uova marce o assediare sotto casa i politici andrebbe bene... per un poco....)

 

  By: GZ on Lunedì 22 Ottobre 2007 16:36

in inghilterra, un paese dove una volta i poliziotti giravano disarmati e dove era ci sono accoltellamenti frequenti nella metropolitana e violenza crescente di gang (non solo immigrati anche molti giovani inglesi figli di ragazze madri cresciute con il welfare stile Stati Uniti) il governo scheda, monitora e avvisa le famiglie se il bimbo risulta troppo grasso in base al Piano Nazionale per Misurare i Bambini ( ^The National Child Measurement programme )#http://www.timesonline.co.uk/tol/news/uk/health/article2709161.ece^

 

  By: Moderator on Giovedì 30 Agosto 2007 20:40

artista di strada per concorso. Ma se uno è artista lo è sempre , avrà diritto al posto fisso

 

  By: gianlini on Giovedì 30 Agosto 2007 20:26

se fossi un artista di strada mi incaxxerei ad essere equiparato ad un lavavetri!

 

  By: Moderator on Giovedì 30 Agosto 2007 20:18

quello che fa paura è che troverà pure consensi.

 

  By: gianlini on Giovedì 30 Agosto 2007 19:35

Ma io con quel fiume di tasse che pago, devo mantenere gente che se ne esce con queste ideee??!??? altro che sciopero fiscale, qui c'è da buttarlo in Arno Firenze: assessore propone lavavetri come mestiere FIRENZE - Far diventare il lavavetri un vero e proprio mestiere: ci starebbe pensando il Comune di Firenze. L'assessore alle attivita' produttive Gori avrebbe proposto l'idea di creare un regolamento che preveda l'istituzione del mestiere di lavavetri da poter svolgere in aree specifiche e con autorizzazione. Chi svolgera' queste mansioni verra' equiparato ad un artista di strada ed avra' diritto ad una postazione fissa che non sara' agli incroci stradali. I posti potrebbero essere assegnati tramite concorso. (Agr)

 

  By: Esteban on Mercoledì 29 Agosto 2007 01:01

Beh .. in effetti ... Bush deve parlare di Irak ... (non gli rimane altro prima di dimettersi - si spera) Mentre quì in Italia per mascherare la reale situazione parlano di Brigate rosse e Mafia come calamità naturale ... Facendo finta di non vedere cos'è diventata la politica e cosa sono diventate le banche. Io tutta questa etica di cui si parla, proprio non la vedo ... E' sempre e solo una questione di Amici degli amici ...

 

  By: defilstrok on Mercoledì 29 Agosto 2007 00:24

Non discuto sul merito degli argomenti di GW. Bush, Zibordi. Ma trovo veramente ridicolo (che ci posso fare, mi fa ridere ormai!) che ogni volta che ha qualche casino se ne esca solo e soltanto con 'sti ritornelli. L'Iran e il pericolo nucleare c'erano anche un anno fa, la crisi del mkt immobiliare, gli scandali, i buchi contabili, dollaro e borse che franano sono roba di oggi e sono un pericolo reale, non potenziale.

 

  By: temistocle2 on Mercoledì 29 Agosto 2007 00:24

Un pò come l'iniezione di liquidità overnight!!! Speriamo. **************** IRAQ: USA, PER BUSH NUOVA STRATEGIA STA DANDO RISULTATI (ANSA) - WASHINGTON, 28 AGO "strategia dell'aumento temporaneo di truppe sta dando risultati."

 

  By: GZ on Mercoledì 29 Agosto 2007 00:10

chi se ne frega se il Dow Jones perde un -1.6% se la borsa scende oggi domani salirà, chi se ne sbatte... a meno di non essere uno speculatore professionale l'Iran invece è importante, il presidente non dovrebbe nemmeno prestare attenzione a quello che succede alla speculazione di borsa e concentrarsi su quello

 

  By: defilstrok on Mercoledì 29 Agosto 2007 00:06

Manco a farlo apposta! I mercati gli cascano sotto il kulo e questo qua come se ne esce? E' proprio di coccio. Possibile che dopo sei anni creda ancora di poter usare argomenti di guerra come il coniglio nel cappello, senza che ancora non abbia capito che con certe manfrine non incanta più nessuno? Eppure pare proprio di no, tant'è che oggi non trova di meglio da dire: (ANSA) - WASHINGTON, 28 AGO - Il presidente americano George W. Bush ha ammonito oggi, in un discorso nel Nevada, del rischio di un "olocausto nucleare" se l'Iran dovesse entrare in possesso di ordigni atomici." E ancora (questa è bellissima!): IRAQ: USA, PER BUSH NUOVA STRATEGIA STA DANDO RISULTATI (ANSA) - WASHINGTON, 28 AGO - Il presidente americano, George W. Bush, ha difeso oggi la sua strategia in Iraq affermando che "la situazione si sta evolvendo a nostro favore": la "strategia dell'aumento temporaneo di truppe sta dando risultati. L'America non abbandonerà l'Iraq nel momento del bisogno". "Desidero che i nostri cittadini considerino cosa accadrebbe se le forze del radicalismo e dell'estremismo riuscissero a spingerci fuori dal Medio Oriente", ha ammonito Bush nel suo discorso. "La regione sarebbe drammaticamente trasformata in un modo tale da mettere in pericolo il mondo civile". (ANSA).

 

  By: ambra on Giovedì 23 Agosto 2007 05:43

grazie , GIOVANNI ma avevo già visto su IB l'orario di HK 10-16 ora locale presumo 4-10 italiana, solo ke sul sito ufficiale di HK (www.hkex.com.hk)si evince dalla linea oizzontale del suo grafico ke dalle 12.30 alla 14.30 non scambia, mentre se torni su IB e clikki su una qualunque società quotata ti dice ke non tratta dalle 14.30 alle 16 : ma ke mistero è? scusa ma ke significa HSIQ7 sempre su IB ? cmq considerando le performances dei mkt. asiatici sto seriamente meditando di fare le nottate...ke ne dite? in ultimo :c'è un modo di prender money a basso costo da brokers/banks nipponike ? many thanks ciao

 

  By: gianlini on Mercoledì 22 Agosto 2007 12:48

i libanesi sono i mercanti migliori al mondo, hanno capito che era meglio dare in outsourcing la gestione della sicurezza del paese e concentrarsi su cose più amene cmq un'altra cosa di cui nessuno parla più è il FAMOSO CONFLITTO DI INTERESSI, e anche i giudici e i vari pm sembrano adesso veramente disinteressarsi dei fatti del Berlusca, chissà perchè ho il sospetto che tutto diventerà nuovamente di un'urgenza e di una gravità assoluta, diciamo, da qui a 2 anni e mezzo

 

  By: GZ on Martedì 21 Agosto 2007 21:01

nessuno parla mai dei 3 mila soldati italiani in Libano (costano solo un miliardo come missione di pace), ma comunque l'anno scorso facevano notizia gli hezbollah con la barba, il turbante e il kalashnikov e ora vedo su Drudge che in Libano hanno defilè di modelle ukraine in spiaggia che spruzzano champagne, forse i soldati italiani in loco garantiscono il servizio d'ordine della manifestazione... che abbiano esagerato a mandare tutti questi aiuti economici al Libano ?

 

  By: gianlini on Lunedì 20 Agosto 2007 18:55

Ecco dove vanno i ricchi proventi del petrolio. veri esempi di idiozia!! DUBAI - Un cittadino degli Emirati arabi uniti, padre di 78 figli, sta pianificando i prossimi matrimoni per raggiungere il suo obiettivo: quota cento figli entro il 2015. A riferirlo il giornale "Emirates Today", che racconta come Daad Mohammed Murad Abdul Rahman, 60 anni, abbia gia' avuto quindici mogli, divorziando per restare entro il limite di quattro contemporaneamente prescritto dall'Islam. "Nel 2015 avro' 68 anni e cento figli - ha detto Rahman - poi smettero' di sposarmi. Ma mi ci vogliono almeno altri tre matrimoni per arrivare a cento". Il suo vasto clan familiare vive in quindici case che l'uomo mantiene con la sua pensione da militare e con l'aiuto del governo. (Agr)