Black out (Fusione Fredda, Andrea Rossi...)

 

  By: shabib on Martedì 15 Marzo 2011 17:08

se hanno tradotto bene e' da ridere : i cari e sfortunati giapponesi dicono ai paesi stranieri di avere i nervi saldi !....altroche' , qui addirittura vogliamo costruirne piu' di 4 !!! ma che sono iniziati i saldi di fine stagione ? Parigi, 15 mar. (TMNews) - Il livello di radiazioni provocato dall'incendio del reattore 4 della centrale nucleare di Fukushima 1 "potrebbe creare problemi di salute per le persone che sono intervenute". Lo ha riferito il ministro degli Esteri giapponese Takeaki Matsumoto durante la conferenza stampa conclusiva della riunione dei capi delle diplomazie del G8 a Parigi. La situazione a Fukushima è "difficile" ha avvertito Matsumoto rispondendo alle domande dei giornalisti. "C'è stato un incendio nel reattore numero 4, c'è un livello di radioattività che potrebbe causare problemi di salute alle persone". "Nel reattore numero 3 - ha proseguito - stiamo iniettando acqua per il raffreddamento e abbiamo detto agli abitanti nel raggio di 20 chilometri di evacuare, e a quelli che abitano in un raggio di 30 chilometri di restare chiusi in casa". "Facciamo tutti gli sforzi possibili per risolvere il problema, stiamo tenendo informati i nostri connazionali sulla catastrofe" ha assicurato il ministro giapponese, ricordando che il suo governo ha informato l'Agenzia internazionale dell'Energia Atomica (Aiea) di ogni incidente. Per il momento, ha detto ancora Matsumoto "abbiamo chiesto all'Aiea di inviarci un team tecnico". Dal ministro di Tokyo è arrivato infine un "invito a tutti i paesi stranieri a dimostrare sangue freddo" e un ringraziamento ai partner del G8 per il loro sostegno. "Ho ricevuto un sostegno molto forte dei partner G8 e diverse proposte di aiuto che dimostrano la loro volontà di dare un aiuto concreto" ha affermato Matsumoto. "Il governo giapponese e il popolo giapponese sono incoraggiati da tutto ciò".

 

  By: peavey on Martedì 15 Marzo 2011 16:40

Concordo con Giovanni-bg. Stranamente con la fine degli incentivi il prezzo degli impianti e' piu' che dimezzato. Negli ultimi giorni soprattutto i prezzi son crollati. Un paio di anni fa si parlava di circa 7mila euro/kw, oggi i prezzi son scesi a circa 1300 euro /kw. Qui c'e' un fornitore che propone un impianto da sei kw COMPLETO in kit a poco piu' di diecimila euro . Bisogna specificare che comunque non e' il miglior prezzo italiano e che avendo voglia di cercare all'estero,in germania i prezzi son ancora migliori. http://www.shopenergia.com/product/622/Kit-fotovoltaico-5.980W-FVG-ENERGY-con-inverter-Mastervolt-XS6500-SW-Codice-KIT5980MA.html

 

  By: lmwillys on Martedì 15 Marzo 2011 16:25

Giovanni-bg stavo vedendo i link da lei forniti, lei dice che gli impianti di Fukushima non sono stati danneggiati dal terremoto ma solo dallo tsunami, vedo dal link da lei fornito che sono stati progettati per resitere ad una peak ground acceleration di 0,18g mentre il terremoto ha avuto un valore di 0,53 e spicci g http://issc.iaea.org/shakecast/index.php?event=c0001xgp&sid=a44d2471cc77903a3040626f6154dd6b http://en.wikipedia.org/wiki/Peak_ground_acceleration ... Fukushima non era l'epicentro ma ... deve essere stato un caso fortunato, lei ne è certo ? si parla di impianti gestiti da una società, Tepco, già in passato coinvolta in uno scandalo per aver raccontato balle al popolo giapponese, aver nascosto incidenti, aver falsificato i dati delle ispezioni, ecc. http://en.wikipedia.org/wiki/Tepco#Scandal a me irrigare l'orticello con acqua radioattiva non piace

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 15 Marzo 2011 15:57

Poi c'è anche gente che legge si informa non capisce nulla e scrive un articolo di giornale dato che lo pagano per fare il giornalista. - TOSSIC-TOKYO Roberto Giovannini per "la Stampa" Non ci si riesce a credere: il mondo rischia una catastrofe nucleare perché una pompa alimentata da un motore diesel di emergenza ha esaurito il carburante. La centrale nucleare di Fukushima dopo lo tsunami Il più drammatico, il più patetico degli errori umani ha arrestato il funzionamento di una delle pompe che stava immettendo acqua di mare all'interno del reattore numero due del sito di Fukushima 1, esponendo interamente le barre di combustibile nucleare. La capitale con i suoi milioni di cittadini - in pratica isolata dal Nord del Paese, zona irraggiungibile sia con i mezzi pubblici che con auto private per la crescente scarsezza di carburante - assiste attonita all'incubo che la minaccia a soli 240 chilometri.

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 15 Marzo 2011 15:17

@Estban se le barre in grafite in sta centrale NON ci sono ce le vuoi mettere tu? E se non ci sono cosa vuoi che si polverizzi? L'unica cosa che si forma è vapor d'acqua, radiottivo semmai, ma sempre vapor d'acqua ovvero non raggiunge la stratosfera a meno che non si voglia reinventare la fisica. Ecco gli schemi di funzionamento http://en.wikipedia.org/wiki/Fukushima_I_Nuclear_Power_Plant http://en.wikipedia.org/wiki/Boiling_water_reactor Questo invece è lo schema di Chernobyl http://en.wikipedia.org/wiki/RBMK e qui è ben spiegato il ruolo della combustione della grafite nel disastro di Chernobyl http://en.wikipedia.org/wiki/Chernobyl_disaster con la conseguente formazione della nube.

 

  By: Sergix on Martedì 15 Marzo 2011 14:51

Non so che dirti, nel grafico real time il picco di radiottività è stato registrato verso le 12:00 ora locale, poi e rientrato nei valori normali ma il panico non è facile da controllare

 

  By: Esteban. on Martedì 15 Marzo 2011 14:03

SergiX, Ti fidi delle Notizie e di quello che accade o di quell'affare ? Se non ci son problemi perchè tutti scappano ? ^Panic Evacuations Strike Tokyo Where Radiation Levels Are Ten Times Normal, Food Hoarding Empties Stores In Capital, Fallout Projected To Blow To Pacific#http://www.zerohedge.com/article/panic-evacuations-strike-tokyo-food-hoarding-empties-stores-capital-fallout-projected-blow-p^

 

  By: Sergix on Martedì 15 Marzo 2011 13:34

^TOKYO REALTIME GEIGER COUNTER#http://www.ustream.tv/channel/geiger-counter-tokyo^ 10-20 is normal background radiation. http://park18.wakwak.com/~weather/geiger_index.html

 

  By: Esteban. on Martedì 15 Marzo 2011 13:08

Certo , come era da escudere pure quello a cui tutto il pianeta sta assistendo ... A Giovà ... Ci credo quando lo vedo ... Per ora chiedono AIUTO agli americano perchè non sanno come uscirne ... Se si salvano sarà per il CASO ...non certo per la capcità di calcolare e risolvere i problemi (che hanno ampiamente perso). Se esplodeva tipo Cernobyl ... ora che staremmo a dire ? In giappone in questo momento , sotto controllo, non c'è proprio nulla ... E quello è un popolo "sottomesso" che guarda agli interessi di tutti prima che ai propri ... Ti immagini se Ti mettono una centrale nucleare a NAPOLI ? Il reattore potrebbe anche fondere prima di essere considerato ... Te li vedi mettersi in fila per prendere un TAXI ? Quì In Italia, lo vedi ogni giorno, non c'è nè TESTA nè SERIETA' per ospitare il NUCLEARE . Quì in caso di problemi ... Ti salutano e scappano ... altro che ligi al dovere e morire per la PATRIA ... con i politici che danno l'esempio ...

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 15 Marzo 2011 13:02

Qui c'è una buona e semplice spiagazione tecnica di quanto sta accadendo http://maddowblog.msnbc.msn.com/_news/2011/03/15/6270587-what-is-a-nuclear-meltdown Come avevao ipotizzato sapendo nulla di specifico sul reattore in questione la radioattivtà ad oggi è diffusa solo dal vapore acqueo quindi non ci sono grandisssimi rischi neanche per Tokyo. Il rischio vero è che non riescano a raffreddare a sufficienza causando la fusione totale delle barre di zirconio con il conseguente melt down del contenuto. In particolare quindi è da escludere totalmente un caso Chernobyl di nube radiottiva perchè non ci sono barre di grafite che possono bruciare disperdendo polveri radioattive nell'atmosfera.

 

  By: Esteban. on Martedì 15 Marzo 2011 12:51

E' incredibile ... Praticamente il terremoto è già passato ... certo ci si aspetta qualche altra scossa , ma il movimento principale sembra ACCADUTO ... Eppure ora sembra che a rischio sia l'intera economia giapponese, non per i disastri causati ma per l'incubo del nucleare e le possibili implicazioni ... E la borsa FRANA !!!! Se accadeva una situazione tipo Cernobyl che facevano ? lasciavano crollare le borse ed emigravano tutti in asia/europa ? Una intera Nazione ORA rischia di brutto sui mercati (ma in particolare in salute) ed il terremoto è già passato ... La natura è più misericordiosa della stupidità UMANA ... ^BOJ Fails to Contain Investor Panic as Nuclear Danger Rises#http://www.bloomberg.com/news/2011-03-15/bank-of-japan-fails-to-contain-investor-panic-as-nuclear-danger-escalates.html^ Ed in Italia si continua a ripetere che non bisogna perderla come opportunità ... Ma questi COGLIONI si sono accorti che i Giapponesi (i più competenti in materia) hanno appena chiesto AIUTOOOOOOOOOO all'America perchè non sanno come risolvere I LORO PROBLEMI ????? Rischiano non solo il crollo economico ma di inquinare irrparabilmente la Nazione dove VIVONO ... Quando accadono questi fatti tutti guardano all'opportunità per il giappone di ripartire in meglio da quì ... Non riescono a non prendersi per il C U L O pure in queste situazioni ... Ma come ... il giappone ha un debito stratosferico, l'economia è asfittica, è praticamente una economia ingolfata, non riescono a gestire la propria valuta MANIPOLATA sui mercati ed ORA, che si ritrovano un paese PRATICAMENTE DISTRUTTO, e pure inquinato , ORA dovrebbe essere il punto di svolta del GIAPPONE ... Della serie prendersi sempre e comunque per il C U L O ... Saranno anche un popolo fra i più educati etc... ma se non capiscono che sono TOTALMENTE a rischio con il nucleare e persistono testardi a voler gareggiare con la natura(la faglia che hanno sollo al *** ), più che educati sono dei gran TESTONI ... MAgari , spostiamo in giappone pure i depositi delle scorie nucleari ... tanto questi vivono in armonia con la natura ... La natura si sta scrollando di dosso questi parassiti UMANI ...

 

  By: pana on Martedì 15 Marzo 2011 12:49

vanno a ruba pure in California le pillole di iodio.. qualcuno sa che esistono societa quotate inborsa ? dobrebbero salire a palla http://www.krcrtv.com/news/27196315/detail.html

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 15 Marzo 2011 12:29

@Pana ho sentito anche sta mattina sulla 7 che parlavano di venti e direzione delle nuovole radioattive che si dirigerebbero ve5rso gli USA. Attualmente è solo fobia. Non c'è alcuna nube tipo Chernobyl e se tutto va bene come spero non ci sarà mai Il problema che ha causato la nube a Chernbyl è che il mantello del reattore ha collassato e non c'era un secondo scudo di protezione. In Giappone da quello che ho capito siamo ancora ben lontani dalla fusione del primo mantello su due. Le contaminazioni che si sono avute erano dovute a particelle provenienti probabilmente da vapori d'acqua contaminati quindi gas destinati a precipitare velocemente in loco.

 

  By: SpiderMars on Martedì 15 Marzo 2011 12:27

le stanno costruendo all'estero? ____________________________________ Chi credi che costruisca in Germania in Cina in Usa e dapertutto in giro per il Mondo sono per lo più Imprese Italiane magari non li conosci perchè non appaiono ma senza le loro tecnologie non si riuscirebbe a costruirle sono piccole e medie aziende specializzate in settori di nicchia che lavorano in join con i Grandi gruppi Internazionali come Enel Danieli G.E. e tantissimi altri . Quando in America hanno costruito la prima Bomba chi c'era ? quelli di Pisa..! però tutti pensano che siano stati gli USA.

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 15 Marzo 2011 12:23

Certo che si L'attività nuclare tuttavia in genere è una parte ovvero sono società che non si occupano solo di nucleare, fanno anche lo standard... Un commessa nucleare capita due / tre volte nel giro di 10 anni. Sappi comunque che anche i cinesi comprano da noi in questo settore. Con questo non vuol dire che non hai know how chiunque fa "poco" nuclare anche le commesse di Foster & Wheeler per il nucleare sarnno un 5% al massimo sul totale.