W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Martedì 19 Novembre 2019 10:29

tenero uillie...

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 09:59

le condizioni per far parte del M5S sono chiare fin dal principio, casella giudiziaria illibata e nessuna carriera politica

tutti devono accettare queste due condizioni

tra chi finisce in attività politica retribuita c'è chi rinnega se stesso come pizzarotti o questa sindaca o l'ex sindaco di Pomezia, ma la stragrande maggioranza di questi nostri 'politici' rispetta se stesso ... oltretutto noi ai 'rinnegati' facciamo pagare penali, se vieni eletto nel M5S e non rispetti quanto promesso paghi di tasca tua .... :-)

 

 

XTOL, il M5S vuole abolire la democrazia rappresentativa, nel governo giallo-verde avevamo istituito il 'ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta' col nostro Fraccaro ... ma purtroppo per riuscire a eliminare i politici in toto serve la maggioranza assoluta in entrambe le camere ... o una strage di massa con una nuova marcia su Roma ... tra le due alternative il M5S ha scelto la via incruenta

nel governo giallo-rosso cerchiamo di proseguire l'eliminazione del digital-divide propedeutico sempre al fine di eliminare tutti i politici italiani, è dura perché i politici sono ladri ma no coglioni, lo sanno benissimo che tutto quello che il M5S fa ha lo scopo di farli fuori


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 10:27, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Martedì 19 Novembre 2019 09:56

se da un setaccio (la democrazia rappresentativa) possono passare solo politici ladri/scadenti, perchè agitarsi a polemizzare se sono più scadenti i 5seghe o i legaioli?

davvero non capisco.

 

Morphy! "l'economia di mercato capitalistica è un economia predatoria, dove c'è corruttela e tendente a concentrare le ricchezze in poche mani"

questa non te la passo proprio: la corruttela nasce dalla possibilità di corrompere il potere politico (chiamasi lobbismo) e cresce quanto più cresce il potere politico sull'economia (cioè il contrario di una economia di mercato)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: muschio on Martedì 19 Novembre 2019 09:43

"..tanti a parole prima sottoscrivono poi provata la cadrega ci ripensano."

Pensa da quale persone siete composti!!....ma i risultati si vedono e confermano.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 09:14

quella è solo l'ennesimo esempio di movimentino che conscio del limite dei due mandati cerca qualche modo per continuare una vita politica, dice solo fregnacce, pd o lega o qualsiasi altro partito è lo stesso

solo nel M5S non esiste carriera politica, per il M5S la politica è un servizio di breve durata e non un mestiere, tanti a parole prima sottoscrivono poi provata la cadrega ci ripensano


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 09:22, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Martedì 19 Novembre 2019 09:08

Faremo questa sindaca MINISTRO...

 

https://www.youtube.com/watch?v=v9wufP_pIS8

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 19 Novembre 2019 09:03

E perché mai saremmo in campagna elettorale?

Se ricordo bene le ultime elezioni sono state l'anno scorso e per altri 3 anni non ce ne sono.


 Last edited by: gianlini on Martedì 19 Novembre 2019 09:09, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 09:01

Non basta armarsi solo di buoni intendi e sentirsi honesti dentro per fare buone politiche, occorrono anche un minimo di competenze.

--------

il M5S notoriamente da sempre la forza politica più acculturata e preparata presente in parlamento cerca di riportare decenza ordine e legalità in un paese sfasciato completamente da illegalità imperante a qualsiasi livello

è l'unico modo per risollevarsi, è necessario e preliminare a qualsiasi discorso

prendersela col M5S è da coglioni

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Martedì 19 Novembre 2019 08:54

Oscar, secondo me siete voi fuori OT. Bisognerebbe avere un minimo di visione globale del problema e capire a grandi linee quali sono i meccanismi che ti permettono di far girare la pila, riattivare il mercato interno e creare così ricchezza. Anche perchè con i livelli di produttività raggiunti non si capisce bene in quali tasche possa essere finito tutto questo beneficio (dato che siamo uno dei paesi veramente in ginocchio). Di per se l'economia di mercato capitalistica è un economia predatoria, dove c'è corruttela e tendente a concentrare le ricchezze in poche mani. Basta solamente accorgersi che la classe media è completamente sparita nell'arco di un ventennio, mentre i ricchi sono diventati ancor più ricchi (e non mi riferisco solo ai grossi industriali).

 

Allora la domanda che dovremmo farci è questa: chi ha spolpato l'Italia dal dopoguerra ad oggi? Gli artigiani? I bottegai? Gli operai che prendevano qualche ora in nero? Queste categorie oramai con le pezze al sedere hanno spolpato l'Italia? Non sarebbero con le pezze al sedere penso!

 

Solo quando hai dato la giusta risposta a queste domande puoi far una politica corretta. Altrimenti mandi nel baratro ulteriormente la nostra economia. Non basta armarsi solo di buoni intendi e sentirsi honesti dentro per fare buone politiche, occorrono anche un minimo di competenze.

 

Che poi io ultimamente spari anche un pò di minchiate è assolutamente vero, ma tutto sommato siamo in campagna elettorale per cui sbrodolare è d'obbligo. Specialmente in un forum di pensionati piccoli borghesi com'è il Cobraf...

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 19 Novembre 2019 08:56, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 08:51

quello si chiama 'denaro corruzione mafia', esiste ovunque, Roma ha avuto cerroni zingaretti veltroni alemagno e tanti altri cessi romani come il Veneto ha avuto galan zaia e tanti altri cessi veneti, la merda esiste ovunque e si sparge ovunque, tanta merda del nord come i rifiuti tossici è finita nella terra dei fuochi campana, è colpa dei campani o di quegli stronzi del nord che pagavano la camorra invece di smaltire secondo le leggi ?

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Martedì 19 Novembre 2019 08:48

Bull, posso chiederti quando è stata l'ultima volta che sei stato a Roma e quanto frequentemente ci vai?

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Bullfin on Martedì 19 Novembre 2019 08:36

Certo occorre avere la faccia come il C. per non ammettere che Roma è uno schifo, ridotta da un'amministrazione incapace ad una lattrina, una fogna a cielo aperto dove degrado, pantegane, e animali selvatici di tutte le specie (una è quella dei grilli) scorazzano.

Che faccia tosta....

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 07:11

io quando leggo gli insulti altrui mi incazzo

---------------

anch'io, dopo la 500esima volta che leggo che il problema è Roma e i romani da praticamente tutti (in modo particolare da quello che sotto descrive Parma) e che ci si vuole staccare da Roma mi tocca chiarire che  'AVETE ROTTO IL CAZZO'

a Roma si svolge la parte principale della politica, a Roma ci sono politici, vengono da qualsiasi parte d'Italia, nella foto del MOSE di qualche giorno fa i politici al taglio del nastro erano tutti del nord, a Roma vive gente che arriva da qualsiasi parte, se tu scrivi che il problema è Roma e i romani io ti mando a fanculo, il più enorme delinquente della storia italiana cioè il nanoporco è di Milano, io non penso che il problema è Milano e i milanesi ma se un lombardo o un veneto come te mi rompe il cazzo con 'romani' gli ricordo esempi imbarazzanti di lombardi o veneti

 

lo so, ci vuole un minimo di comprendonio, io sono per natura fiducioso

 

Anti e Traderosca, bravi come al solito


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 19 Novembre 2019 07:19, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: traderosca on Martedì 19 Novembre 2019 00:21

Scusa Morphy ma sei OT,proprio non ho capito....

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Martedì 19 Novembre 2019 00:07

Scusa Oscar ma perchè invece di andare a rompere il cazzo ai dipendenti che ritiravano il nero del loro lavoro svolto con sudore, non vai a rompere il cazzo ai fannulloni delle cooperative rosse che ritiravano il loro stipendio pur non facendo una emerita minchia tutto il giorno. Questi ultimi mi sa che rubavano proprio tutto. E perchè li a Parma non vai a fare le pulci ai dipendenti pubblici delle ferrovie che facevano sparire i vagoni su binari morti per poi svendere la merce a un decimo del loro prezzo. E perchè non dici che Parma è sempre stata il nido della corruzione edile in Italia? Ti ricordi chi si è sparato negli uffici della Pizzarotti? E il figlio di chi si è sparato che fine ha fatto? Ne avete parecchi di scheletri nell'amadio credo. Scusa ma Parma non si può certo dire che fosse una città specchiata, e allora dove siete stati tutti questi anni, quando vi faceva comodo?