W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Venerdì 10 Luglio 2020 14:31

L’Italia è considetata da sempre un laboratorio di sperimentazione politica mondiale, e ciò corrisponde a verità secondo mio

 odesto parere. Tutto partirà dall’Italia.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Morphy on Venerdì 10 Luglio 2020 14:27

Quando si devono fare mosse cretine (che gli altri si guardano bene dal fare) l'Italia è sempre pronta a far la figura del coglione. Se si dovesse invertire il senso di tutte classifiche mondiali saremmo primi in tutto.

 

Alla fine la verità è che invece facciamo cagare in TUTTO. Fate un po' voi...

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Venerdì 10 Luglio 2020 14:17

Contante, volevo dire circolante contante. 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 10 Luglio 2020 14:11

Anche la moneta elettronica e' circolante, cazzzzz se circola !

Siamo gia' nella fase in cui chi usa i bigliettoni lo fa solo per affari, non dico sporchi, ma, sicuramente

poco trasparenti, questo per un motivo molto semplice: l'uso dei pagamenti elettronici e' piu' comodo.

Quando si eccede nel considerarre il denaro una riserva di valore hai che l'economia va in crisi, i

pagamenti con carta fanno perdere questa senzazione (di valore) e questo e' positivo.

Una volta glin italiani mettevano assieme il gruzzoletto e poi compravano n bilocali per figli e nipoti,

Adesso che il bilocale e' finito per sempre (e ogni nipote ne eredita 4) ecco ch hai i cc stracolmi di

1500 miliardi e questo e' nefasto e funesto per l'economia.

Sbaglia chi crede che i 1500 miliardi facciano parte dei grandi patrmoni, fanno capo a impiegati

pubblici, pensionati, commercianti e professionisti di un certo successo, e anche qualche

tangentista (le chiamano "consulenze")

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Peavey on Venerdì 10 Luglio 2020 13:56

Tuco, l'emissione di moneta circolante e' uno dei cardini di uno stato. Non puoi pensare di eliminarla solo per togliere l'evasione.

Significa buttare via il bambino e tenere l'acqua sporca. Significa dichiarare che NON hai i mezzi per contrastare il fenomeno.

Significa precipitare la tua societa' in un nuovo medioevo.  Fino a che batti moneta ufficiale SEI UNO STATO. 

Dopo sei la PARODIA DI UNO STATO.

 

In un mondo in cui ciascuno di noi ha l'OBBLIGO di avere almeno un cellulare tu, uno stato che non riesce a controllare neppure il passaggio fisico di bigliettoni di banca fatti apposta per essere tracciabili, pensi davvero di poter controllare stringhe digitali che volano alla velocita' della luce?.

Pensi davvero di poter trovare una stringa nascosta in steganografia tra le tette della D'urso?.  O tra le migliaia di fotografie del lato B di Belen? o ,peggio, spezzettata in 1500  fotogrammi sparsi nell'ultimo filmato della predica del Papa?. Queste sono tecniche che puo' usare chiunque..  anche un ragazzino ...

 

Auguri...  

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Venerdì 10 Luglio 2020 13:37

Il classico errore e' quello di volergli dare una zappa e mandarlo a raddrizzare le aiuole,

Solito errore di credere che i lavori manuali siano alla portata di chiunque, quello la

zappa se la tira sui piedi e poi lo devi pure pagare come nuovo.

Il vulnus del salario di cittadinanza e' stato proprio quello di legarlo alla ricerca di un

lavoro (lavoro de che?), quello che piglia il salario deve stare sul divano e non rompere

i coglioni che vuole laura'.

Tra gli under 40 praticamente nessuno degli indigeni e' in grado di fare un lavoro manuale,

ormai anche nelle officine trovi i negri, e non si tratta di certo di un lavoro facile, il capo

e' ancora italiano, ma viaggia sui 70 anni.

Che dire poi del famigerato "ritorno all'agricoltura"? Si si, la foto del cretino col portatile

in mano (invece della zappa), fresco fresco in mezzo ai campi.

C'e' un solo modo per evitare la miseria, si chiama redistribuzione, quelli che li metti

sotto salario di cittadinanza non figliano nemmeno, ergo, esercitano una funzione sociale

che va retribuita, agevolano la transizione verso il ritorno a una fauna di nuovo compatibile

con l'ambiente. Praticamente i negri.

 

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Tuco on Venerdì 10 Luglio 2020 13:26

Peavey, sappiamo che l’abolizione del circolante porterebbe alla creazione di altri “strumenti”:

il detersivo liquido pare sarebbe gettonatissimo.

Nevertheless, l’imposizione dei divieti dall’alto, in una società oramai civilizzata come quella italiana,

porterebbe all’estinzione di certi comportamenti illegali.

Peavey, i tempi cambiano, i tempi stanno cambiando, i tempi sono cambiati.

Peavey, dia* più retta a quel matto di Willis, non è così matto come sembra, sa?

 

* il dia mi serve per questioni di stile retorico


 Last edited by: Tuco on Venerdì 10 Luglio 2020 13:42, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Venerdì 10 Luglio 2020 13:17

Non era ovviamente una domanda.....semplice ammirazione per la molteplicità e varietà dei temi su cui vanti competenze 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Peavey on Venerdì 10 Luglio 2020 12:11

perche' questa domanda gianlini?

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Venerdì 10 Luglio 2020 11:59

Peavey, diteci la verità! In quanti siete a scrivere sotto lo stesso pseudonimo ?....;)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Peavey on Venerdì 10 Luglio 2020 11:53

ci stanno pensando attivamente gia' diverse organizzazioni...

Si chiameranno forse il "collare fiorito" o "teneramente violenti"  ma penso che pochi ne scamperanno...

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Venerdì 10 Luglio 2020 11:44

vado a far la spesa e comprare medicinali, tu nel frattempo pensa a cosa dar da fare ai 300 MILIONI (ma potrebbe essere un MILIARDO) a spasso a fine anno

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Peavey on Venerdì 10 Luglio 2020 11:40

Anche nella societa' di oggi tutto e' BANCA DEL TEMPO..

Quando lo stato ti fa lavorare sei mesi per pagare le tasse e' BANCA DEL TEMPO. 

Quando la mafia viene nel tuo negozio e ti dice:" devi comprare la stella di natale da mettere in vetrina per aiutare i picciotti in carcere"  stai investendo ore che tu hai lavorato in una sorta di BANCA DEL TEMPO. Loro poi ti restituiranno il favore evitando di incendiarti il negozio.

 

Le idee ben confuse ma radicate son quelle che ti fanno pensare che la BANCA DEL TEMPO sia diversa dalla BANCA DEL MUTUO.

In fin dei conti LA BANCA DEL MUTUO non fa la stessa cosa?  Contabilizza il fatto che ti ha dato una casa in uso (fino a che il mutuo non e' estinto la casa e' sua) in cambio di TEMPO che passerai felicemente in fabbrica.

 

Certo chiamarla BANCA DEL MUTUO e' molto meno PROGRESSISTA..  ha meno allure...

 


 Last edited by: Peavey on Venerdì 10 Luglio 2020 11:54, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Venerdì 10 Luglio 2020 11:33

la banca del tempo NON e' progresso.

E' progresso quando tu disponi del tuo tempo senza avere nulla in ritorno. Aiuti qualcuno.

---------

idee ben confuse, nella società futura basata sulla condivisione TUTTO sarà 'banca del tempo' ... 1 ora al mese di attività per la collettività da parte di tutti ... anche l'aiutare qualcuno senza avere qualcosa di definito in cambio ha comunque il suo ritorno, la gratificazione la soddisfazione che provi ha un suo valore, uno psicologo lo paghi


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 10 Luglio 2020 11:37, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Peavey on Venerdì 10 Luglio 2020 11:30

vedi..

la banca del tempo NON e' progresso.

E' progresso quando tu disponi del tuo tempo senza avere nulla in ritorno. Aiuti qualcuno.

Nel momento in cui contabilizzi e non a caso l'hai chiamata BANCA del tempo, stai COMMERCIANDO TEMPO.

Esattamente quello che dicevo prima sulla eliminazione del contante. 

Elimina il contante e immediatamente subentrera' un ENTE che si sostituira' al contante. 

Con la differenza che se stampi moneta falsa sei FALSARIO se ti chiami BANCA del TEMPO e fai lavorare gli stessi figuri nello stesso campo per le stesse ore   sei Benemerito oppure sei CAPORALE a seconda del colore politico/associazione a cui appartieni.

 

dico 300mila perche' oltre ai 300mila passaggi il mio server cede.. 300 milioni li gestisce il governo..