God bless America

Re: God bless America  

  By: XTOL on Martedì 21 Maggio 2019 09:51

Hobi, suppongo che non abbia letto l'articolo...

cmq se trump è costretto a riesumare il suo cavallo di battaglia anti war complex è il segno che in USA cresce lo stesso sentimento di ribellione anti establishment che ribolle in europa.

per me è un buon segno


 Last edited by: XTOL on Martedì 21 Maggio 2019 09:51, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Martedì 21 Maggio 2019 09:36

Hobi, non seguo nessun tipo di politica sia nazionale sia internazionale perchè francamente, per me è un argomento poco interessante. Facevo un ragionamento di logica dicendo che il presidente di una nazione (a caso) solitamente gira il mondo a scopo commerciale e fa le cose che le proprie aziende gli suggeriscono. Detta come la dici tu, c'è da cagarsi addosso, sembreremmo in mano ad un pazzo furioso che in totale autonomia potrebbe sferrare un attacco nucleare da un momento all'altro. Ma ha davvero tutto questo potere un presidente americano?

 

 

Re: God bless America  

  By: pana on Martedì 21 Maggio 2019 09:36

ma ricordo male ,oppure trumo ha sostituito mattis con un tal  patrick shanahan

che ha lavorato per 30 anni alla boeing ?e secondo voi alla boeing sono contrari o favorevoli al

complesso militar industriale?

eheheh

 

Re: God bless America  

  By: hobi50 on Martedì 21 Maggio 2019 09:20

Ma c'è ancora qualcuno che crede ad una sola parola di quello che dice Trump ?

L'altro giorno gli hanno hanno chiesto se pensava di poter evitare la guerra all'Iran ?

Ha risposto : "non so".

Fare una guerra all'Iran che sta buona buona ,ha le pezze al culo e di cui non si sentiva più parlare prima che Trump mettesse stupide sanzioni ad una nazione che aveva firmato un trattato antinucleare cui avevano aderito TUTTI i paesi importanti, è follia pura.

Quindi il complesso militar- industriale c'è e ...Trump ne è il capo.

 

Hobi

Re: God bless America  

  By: XTOL on Martedì 21 Maggio 2019 09:08

flebile fiammella di speranza

 

TRUMP CRITICA IL COMPLESSO MILITARE INDUSTRIALE – qualcosa cambia?

 

E’ un discorso anti-Establishment ed anti-Deep State che Trump affronta per la  prima volta   così apertamente –  lui che si è preso John Bolton come consigliere – perché sa che il suo pubblico lo ha votato perché ponesse fine  alle guerre eterne che dissanguano  tutti, e che questo elettorato, esasperato, guarda a Tulsi Gabbard, la sua possibile concorrente delle  prossime presidenziali.  In una video-intervista di due ore e mezzo, la Gabbard – colonnello, ha  prestato servizi in Irak nel 2005 – s’è scagliata contro “l’establishment della politica estera e il  complesso militare-industriale, che scatenano una guerra dopo l’altra di regime change   sotto pretesti umanitari  – guerre che aumentano le  sofferenze e le devastazioni in quei paesi, e rafforzano i jihadisti tipo Al Qaeda”.

...

Quale stato d’animo collettivo interpreta l’inopinato successo di Tulsi Gabbard? L’analista politico Tom Luongo appaia la bella  hawaiana  al  personaggio in ascesa stellare dall’altra parte dell’Atlantico, Nigel Farage:due campioni di una fase nuova e più energica ,  meglio preparata e massiccia di “populismo” e “sovranismo”, che travolge e minaccia direttamente l’Establishment anglo-americano  mondialista . Ossia quello che ancora conta davvero.

“E’ in arrivo un   riallineamento  nella politica nel  voto, che è iniziato con  Ron Paul nel 2008 e   quindi sta crescendo  da oltre un decennio.” E’ una  volontà politica di “recupero della sovranità nazionale e anche di libertà personale che i  poteri  controllano spasmodicamente. Qualcosa  che sobbolle  sotto la superficie, e poi esplode”

Re: God bless America  

  By: Morphy on Martedì 21 Maggio 2019 09:04

Il commercio mondiale non è stata una decisione politica, ma una tendenza economica. Non è possibile rinunciare alla globalizzazione. E se Usa e Cina facessero l'azzardo di chiudersi rispetto al resto del mondo, credo sarebbe la loro fine, o meglio, sarebbe per loro un gioco troppo pericoloso. Ma non è questo il punto (dato che non lo faranno mai). Come dicevo tempo fa, Donald è in contrattazione sfrenata specie sul versante delle tecnologie. Perchè i numeri dei cinesi in questo settore ci dicono che stanno diventanto spaventosi pure per le mayor americane. A livello di consumo, prima o poi anche il più idiota dei consumatori si accorgerà che la differenza oggettiva tra uno smartphone da 1000 dollari rispetto ad uno di 100 è una specie di presa per il culo, nel senso che è minima a livello di utilizzo effettivo. La Apple, per esempio, si sta accorgendo che se a livello di prodotti non tira fuori qualche altro coniglio dal cilindro, alla lunga non riuscirà a sostenere la battaglia. Questo succede anche a livello di tecnologie social dove i cinesi danno un sacco di servizi aggiuntivi a prezzi molto molto competitivi. Per fare un esempio: io non conosco questo settore ma mi è stato raccontato che in Cina ci sono social all'interno dei quali fai tutto, acquisti online e relative transazioni bancarie, il tutto al prezzo di uno sputacchio.

 

Quando io pago con la carta ho una fees da pagare per ogni transazione che è l'sms di 15 cents di avviso pagamento, e quando fai pagamenti bassi (tipo 5 euro) sarebbe sconveniente per tutti (se in Italia paghi un caffè con la carta, poi ti cacciano dal bar). E su queste cose, che sembrano minchiatine, le banche e le telco ci vorrebbero giocare dentro ma però, anche qui, il concorrente asiatico ti fa il mazzo. Insomma una serie di questioni che devono essere contrattate, e le multinazionali mandano avanti Donald a trattare. E' un casino...


 Last edited by: Morphy on Martedì 21 Maggio 2019 09:10, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 08:56

hai ragggggione, chiude domani, grande stratega geopolitico ... :-)

 

https://www.tomshw.it/smartphone/kirin-os-huawei-ufficialmente-al-lavoro-su-un-sistema-operativo-proprietario/

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Martedì 21 Maggio 2019 08:50

Ah Lmwillys, se continui con queste fiatate domani Huawei chiude ;-) 

Re: God bless America  

  By: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 08:29

il M5S estiperà la democrazia rappresentativa

tu puoi ridere quanto vuoi, d'altronde consideri trump un genio ... questo si che è da ridere

:-)

dimenticavo, i miei 2 mesi per rimpiazzare completamente android erano per eccessiva prudenza, forse basteranno un paio di giorni


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 08:34, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Martedì 21 Maggio 2019 08:26

"un paio di mesi e hanno finito "

 

Ora che mi ci fai pensare non vorrei che tu portassi sculo. Forse dopo queste fiatate è meglio dire a Xi Jinping di grattarsi... 

 

 

"il M5S al 100%"

 

Povero Di Maio :)))))


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 21 Maggio 2019 08:28, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 08:24

io parlavo di software

l'e-cat è in commercio da sempre, altrimenti puoi sempre dirmi tu come ha fatto a campare finora Rossi mantenendo tutto il circo che gli ruota attorno ... dici che i 14 mini appartamenti a Miami siano stati sufficienti ? Rossi dice che è ancora in pieno R&D, io sono rimasto al Cures del 2012 , 'lo accendi e ti prendi una lunghissima vacanza' ... :-)


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 08:28, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Martedì 21 Maggio 2019 08:19

È quello che sto dicendo da sedici post. È la fine della globalizzazione. 

 

"un paio di mesi e hanno finito "

 

Ahah! Detto proprio da te mi fa rotolare per terra dal ridere. Mi pare che fosse dal 2012 o 2013 che "un paio di mesi ancora e l'eCat è in commercio..." :)))))

 

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 21 Maggio 2019 08:25, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 08:15

la Cina sono anni che si prepara, il 'made in china 2025' è anni che c'è, sono anni che hanno deciso che voglionio uscire dal loro progresso basato sull'export e vogliono che per il 2025 dall'estero importino solo roba tipo carne soia grano e gas ... non so se rendo ... laureano milioni di ing ogni anno, android è open source da sempre e copiare con cognizione di causa e rispetto non è che sia impresa improba e decennale ... un paio di mesi e hanno finito 

 

la fine del mondo globale dollarocentrico significa che gli yankees hanno scelto la povertà ? dubito, non mi pare trump si sia dimostrato amichevole ... :-)


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 08:18, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Martedì 21 Maggio 2019 08:14

Xi Jinping dal suo punto di vista farebbe bene. La guerra commerciale in qualche modo deve combatterla. Ma si va verso la fine del mondo globale. 

 

Resto convinto che sia proprio quello che Trump vuole. 

 

Ed è vero che la Cina è il maggior produttore di terre rare, ma non è l'unico. Il secondo è l'Australia, alleato di ferro degli USA. E con la fine del grande commercio globale probabilmente non ce ne sarà più così grande richiesta.


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 21 Maggio 2019 08:18, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: lmwillys1 on Martedì 21 Maggio 2019 07:46

Xi Jinping non gli da più le terre rare ... sai quella roba indispensabile per tutto, specialmente per il settore militare

:-)