Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 28 Maggio 2018 12:08

L'errore di Mattarella è stato quello di aver confermato che c'era un pericolo di uscita dall'euro, a cui nessuno in realtà fino ad una settimana fa stava prestando un'attenzione particolare

Adesso il fantasma aleggia grande come un Parlamento, nell'aria

Come dice Gano, Savona andava imbrigliato e neutralizzato, escluderlo vuol significare che era VERAMENTE PERICOLOSO

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 28 Maggio 2018 12:18, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 28 Maggio 2018 12:04

Mattarella si è comportato in buona fede. Soltanto che ha fatto una mossa avventata e pericolosissima, dalle conseguenze impensabili. È un uomo di altri tempi e di un'altra politica. È un democristiano. Se ero io avrei lasciato Savona -è l'unico capace di tirarci fuori dai guai-, ma avrei blindato il governo, con un Ministro degli Esteri che piace a me. Lega e M5S probabilmente ci sarebbero state. A loro interessava MEF (per fiscalità, Lega), INT (per controllo clandestini, M5S) e Lavoro (Reddito di cittadinanza). Un buon Ministro degli Esteri avrebbe mantenuto il rispetto degli accordi internazionali ed evitato pericolose derive anti euro. Proporre Cottarelli ora è ridicolo. 

 

Della serie: SIAMO TUTTI TECNICI DELLA NAZIONALE :)))))


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 28 Maggio 2018 12:12, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Lunedì 28 Maggio 2018 12:04

prendo atto con scoraggiamento che la ragione per cui ho smesso di postare (il livello intellettivo del forum è deprimente) era e resta validissima.

nel 1993 il 90% degli italiani ha votato per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti.

quelli gli hanno cambiato nome e hanno allegramente continuato a intascare, e voi ADESSO vi sorprendete di scoprire che questa NON è una democrazia?

siete veramente dei babbei.

torno nel silenzio con un ultimo (inutile) consiglio: la salvezza non passa attraverso i 5s o la lega, la salvezza è individuale


 Last edited by: XTOL on Lunedì 28 Maggio 2018 12:05, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 12:03

Oscar ..ritorniamo alleati.

No all'impeachment .

Di Maio ha fatto molti errori ( Salvini , ora  nostro principale avversario, si è rafforzato ) ma è molto pericoloso cambiare cavallo in corsa.

Per cui al "capo politico" bisognerà affiancare un direttorio.

Poi bisognerà attaccare la Lega su quello che è il suo punto debole : la flat tax.

 

Hobi

 


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 12:13, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 28 Maggio 2018 11:58

Forse ci avviamo verso una democrazia limitata, o forse è sempre stato cosi.

 

 

te ne accorgi tardi...e' dal 2011 che il voto non conta  piu' niente....

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 28 Maggio 2018 11:50

ormai è chiaro che al governo potrebbe andare una forza politica che vuole uscire dall'euro, ,...

situazione da cui democrtiamente è impossibile uscire (sarebbe come se allo stadio governassero gli hooligans)

un gran casino

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Lunedì 28 Maggio 2018 11:35

Se il potere di veto su un ministro si traduce in un potere di veto verso una linea politica, come è chiaramente accaduto, mi pare evidente che la presidenza della repubblica si sia appropriata di poteri che spettano al parlamento.

Del resto si guardi avanti e si supponga, come sarebbe naturale, che Lega e M5S si alleino anche alle elezioni ed ottengano un successo netto.

Come potranno governare se la Presidenza opporrà nuovamente il veto verso l’immutata linea politica?

Forse ci avviamo verso una democrazia limitata, o forse è sempre stato cosi.

Forse aveva ragione Mark Twain quando affermò: “se votare facesse qualche differenza, non ce le lascerebbero fare”.

Si vede che da noi non fa differenza.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 28 Maggio 2018 11:11

Il fatto che Mattarella possa bloccare uno o l'intera lista di ministri non è discutibile...se il popolo elegge al 51% il partito nazista egli essendo garante della costituzione ha il dovere di bloccarlo in toto.

Diversamente è un po' difficile trovare la violazione della Costituzione per la nomina di Savona. Vero che aveva una linea dichiaratamente anti euro pero' il passo piu' giusto era nominarlo e bloccargli ogni iniziativa in merito.

Ci si puo' aggrappare alla tutela del risparmio sancita in Costituzione ... ma guarda te oggi le borse e l'euro vanno ancora giu'...come dice Anti... che destino cinico e baro.....

Altra soluzione è che il nostro ordinamento demandando la sovranita' ad enti sovra nazionali si vedeva in Savona una lesione di cio'....

comunque situazioni brutte brutte....

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:57

Gerry 10 ,l'usurpazione dell'ordinamento costituzionale  imputata a Mattarella, è DUBBIA,

I costituzionalisti sono divisi.

Mattarella è pure un costituzionalista ed ha ,mi sembra ,il diritto di avere un'opinione al riguardo.

Personalmente non sono interessato a farmi un'opinione su un argomento, in punto di diritto ,controverso.

Quindi parto dalla situazione di fatto creata dalla decisione di Mattarella.

Cottarelli porterà solo il paese a nuove elezioni.

Poi ci sarà la campagna elettorale.

Noi del M5S contro la Lega.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Lunedì 28 Maggio 2018 10:50

Spread sopra i 200, borsa dopo l'eiaculazione precoce svolta in negativo

Il governo Peracottarelli: una garanzia di stabilità

tanto valeva mettere Savona premier, come diceva forse Antitrader all'estero hanno capito cosa vogliono gli italiani e da ricatto "vi facciamo salire lo spread", siamo passati ai mercati che vendono veramente, a ragioni macroeconomiche

Willis è uno dei pochi che capisce questa ultima frase.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:48

Di Maio comunque è un vero fesso ... finora in meno di 3 mesi abbiamo l'evaporazione del pd, meloni e nanoporco contrapposti sul pdr, salvini che studia, insomma coalizione centrodx pericolante, un governo con grandi promesse complicate da realizzare con noi coinvolti impedito ...

 

gnente, Di Maio è un vero fesso

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gerry10 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:45

Che  il timore dell’uscita dall’euro sia la ragione della bocciatura di Mattarella, oppure un pretesto per neutralizzare le velleità del “contratto”, è indubbio che il Presidente ha dettato la linea politica usurpando  l’ordinamento costituzionale e la pur precaria volontà elettorale.

Fosse anche vero che ha fatto bene, si apre una nuova era in cui le scelte degli elettori saranno accolte soltanto quando saranno conformi alle aspettative del “sistema”, a costo di rimandare il popolo alle urne una, due o cento volte.

Gli italiani non si faranno pregare così a lungo.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:30

l'astuto salvini si vede da ora in avanti ... impeachment, cottarelli se lo vota il nanoporco, coalizione, campagna elettorale ... astuto o coglione ? io propendo sempre per la seconda scelta, secondo me sta consegnando il Paese a noi

per ora il comunistone padanone dice che se il nanoporco vota cottarelli lo molla definitivamente e sull'impeachment “Io le cose le faccio se ho elementi concreti: al momento non li ho, devo vedere, devo studiare“ ... studia, studia

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:39, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:27

Gianlini non c'entra la tua ultima considerazione ...

C'entra invece che "forse" Mattarella puo esprimere un qualche potere sulla nomina dei Ministri.

Ora è ovvio che la posizione di Savona puo far ballare i mercati ed intaccare il risparmio finanziario degli italiani.

Guarda caso Berlusconi nel suo comunicato ,come prima conseguenza  di un certo atteggiamento politico verso l'Europa,accenna,in primis, ai danni verso tutti i risparmiatori.

A me pare evidente che il cambiamento passi  attraverso la diminuzione del risparmio che attualmente è espresso in Euro.

Ma questa è una cosa talmente importante che deve essere dibattuta apertamente in una campagna elettorale e non essere surrettiziamente introdotta.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 28 Maggio 2018 10:34, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 28 Maggio 2018 10:23

Ormai la cavolata "Savona" è stata fatta

Voglio vedere chi ha il coraggio da oggi di tenere più soldi in Italia.