Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 30 Novembre 2016 10:06

Aleff, però conviene comprare ETF e non future

sui future potrebbero sospenderli e congelare la situazione al momento dell'apertura della posizione (chi è short non avrebbe alcun modo di versare quanto perso e a quel punto la cassa di compensazione salterebbe), non credi?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Aleff on Mercoledì 30 Novembre 2016 09:49

Ragazzi... io vi avviso .... l'Italia esce dall'euro ...

comprate il fib a piene mani che è pronto per partire ! 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 30 Novembre 2016 09:40

Non vorrei che qualcuno pensi davvero che non vinca il sì domenica....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Martedì 29 Novembre 2016 23:00

Bull, complimenti!! un pensiero profondo.....non hai capito una sillaba di quello che ho scritto.......

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 29 Novembre 2016 22:21

Invece a te Oscar daremmo un po' di cumadin per farti andare quel poco di sangue che ti circola ancora in zucca e ossigenartela....

Lo spirito su di me del badile è espressamente fatto per sminurmi...in realta' di rammento che abiti dentro un fabbricato fatto da MURATORI!!!....gente degna di massima stima a differenza dei trader segaioli parmensi che non hanno fatto un cazzo da guando si sono dedicati al trading....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Martedì 29 Novembre 2016 21:59

"Oscar se interpellavano te sull'interfaccia del forum alla fine ci trovavamo un Cobraf tipo la shell del Dos che si doveva navigare con i comandi tipo CD/Next_is_Italy o CLS e quella roba li. Poi come faceva Bull che è riuscito a malapena a loggarsi..."

Morphy ,se fosse stato per me,Bull anzichè la tastiera gli avrei dato in mano un badile,Anti avrebbe fatto l'elettricista e tutti i

ragazzotti a zappare gli avrei mandati altro che scrivere stronzate sui forum.......

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Martedì 29 Novembre 2016 21:31

Anti se non ci guadagna è anche colpa sua, un sito che non è responsive oltre a non funzionare bene sugli smartphone viene penalizzato da google

ho già spiegato che un forum costa 0 (ZERO) perchè usi software che si autoinstalla ed è gratis

http://www.wpbeginner.com/plugins/5-best-forum-plugins-for-wordpress/

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 29 Novembre 2016 21:18

Ma insomma, Zibo vi ha fatto un forum tutto nuovo nuovo per farci scrivere le nostre boiate (chi crede che ci guadagna e' un somaro tecnologico) e vi lamentate anche?

Il sito e' fatto molto bene, niente gingilli inutili, le sezioni sono organizzate in modo razionale, la finestra di editing e' provvista di tutti gli strumenti (anche troppi),  i colori sono gradevoli, le funzionalita' facilmente accessibili e, considerando che sara' una beta release, e' perfino fin troppo stabile.

Io avevo i miei metodi molto efficaci quando qualcuno faceva lo schizzinoso in seguito ad aggiornamenti software/hardware: praticamente li mandavo affancul!

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 29 Novembre 2016 18:38

Siamo all'apoteosi o dell'imbeillità o del malaffare, decidete voi.

 

nè l'una nè l'altro

stiamo banalmente scivolando ogni giorno di più lungo la china del processo di fallimento inevitabile di qualunque democrazia: la politica distribuisce favori per avere voti.

sarà mai ipotizzabile che sia un buon modo di gestire un paese?

la foto di de luca sarebbe da mettere al posto di quelle di mattarella negli uffici pubblici, al nord come al sud, in itaglia come in usa... il clintoniano pay x play è solo l'ultimo clamoroso esempio


 Last edited by: XTOL on Martedì 29 Novembre 2016 18:39, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 29 Novembre 2016 16:10

Oscar se interpellavano te sull'interfaccia del forum alla fine ci trovavamo un Cobraf tipo la shell del Dos che si doveva navigare con i comandi tipo CD/Next_is_Italy o CLS e quella roba li. Poi come faceva Bull che è riuscito a malapena a loggarsi...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Martedì 29 Novembre 2016 15:59

"chi cazz'è che lo ha compilato? Oscar, l'hai fatto te? Anti, tu?"

Tuco,innanzitutto un ringraziamento a Zibordi per avere riscritto Cobraf,ma non sono stato

interpellato come esperto in design application,altrimenti..........forse Anti ha collaborato,si vede

la mano del softwarista moderno...tutta tecnica e niente testa,armonia,customer oriented,ecc.

Le tue osservazioni e non solo,sono giuste.......


 Last edited by: traderosca on Martedì 29 Novembre 2016 16:01, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Aleff on Martedì 29 Novembre 2016 15:58

cmq sia .. giovani amici ... mettiamocela via ... i capi (e non intendo renzi) han detto che fino al 2018 

qui da noi NON di vota ... quindi... il referendum poco cambierà . 

la classe politica attuale NON ha un investitura dal popolo (che poi, anche se fosse - come dice anti ... il popolo è na munnezza- non cambierebbe)

l'attuale classe politica rappresenta i cani da guardia (o forse i cani e basta) di ben altri "comandanti" 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 29 Novembre 2016 15:45

Beh insomma quando si dice "mi vergogno di essere italiano" è un pò un modo di dire. E' un modo indiretto per dire che fanno kagare (mettila come vuoi). Ho capito ora il tuo ragionamento, va beh ma te vai a fare il pelo alle pulci...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Martedì 29 Novembre 2016 15:39

Morphy, il punto non è criticare, contestare, contrastare i vari De Luca, Bonafè, e compagnia cantante. Su quello sono assolutamente d'accordo. Ma non mi vergogno certo io per loro e per il fatto che anche loro siano cittadini italiani.

Ho già detto più volte che mi basta osservare utenti di distributori automatici di benzina o persone in coda (si fa per dire) alle poste per capire che il sistema Italia ha delle magagne. Ma non mi sento coinvolto in prima persona, nel comportamento negativo di altri.

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 29 Novembre 2016 15:41, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 29 Novembre 2016 15:34

Gianlini il tuo è un ragionamento un po tirato per i capelli, detto poi da uno come me che è abbastanza sull'anarchico e allergico alle regole. Diciamo che anche nelle mie condizioni un briciolo di amor patrio resta. Se vedo poi una come la Bonafè che spesso va sulla TVpubblice che pure io pago, o che vive di uno stipendio che pure io concorro a pagare, allora mi sento in diritto di parlare in nome del popolo italiano. La Bonafè è un offesa al contribuente.

 

Se lo Stato fosse un ente a costo zero non avrei nulla da ridire, ma siccome PAGO allora PARLO. Se un giorno dovessero smettere di chiedermi soldi (in quanto io italiano), allora quel giorno probabilmente De Luca, la Bonafè e tutto il resto del circo potrebbero fare e difare a loro piacimento e allora si che non metterei becco nelle spese dello stato e nemmeno nel comportamento criminale di alcuni politici...


 Last edited by: Morphy on Martedì 29 Novembre 2016 15:38, edited 3 times in total.