Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 03 Novembre 2017 00:51

Tra bambocci tassaroli e incompetenti che non saprebbero nemmeno gestire il loro pollaio dietro casa loro e Lindner che mette patrimoniali, molto meglio quest ultimo...e comunque è un liberale e tagliera' semmai i costi...speriamo anche le pensioni degli informatici milanesi.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 03 Novembre 2017 00:11

15% di cialtroni, 15% di cretini, 5% di nostalgici, una legge elettorle farlocca e vinci.

Meno male che Lindner c'e' (e vi fara' un cul cosi'), altro che patrimoniale!

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Giovedì 02 Novembre 2017 23:34

Bullfin,mentre invece chi vota berlusconi e tutta la cricca è una testa di c.azzo!!!!!

 

 

Per me chi vota il M5seghe è un coglione....come vedi sempre di parti anatomiche parliamo.....sisi vediamo quando D'Inca', Di Maio ti mettono una mega patrimoniale...poi ne parliamo....

Silvio Santo Subito!!!.. ahhah :).

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Giovedì 02 Novembre 2017 21:02

Oscar!

Quello non e' da arrestare, e' da ricoverare. Chi che invece e' da arrestare e' il nullafacente di lungo corso da sempre a carico del contribuente.

Sara' lui a portare Tutankamon a p.zzo Chigi infinocchiando i sempliciotti del popolo delle valli (padanare).

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Giovedì 02 Novembre 2017 20:11

ANSA) - CATANIA, 2 NOV - "Di Pietro ha buttato per aria quello che noi avevamo cercato di costruire, il ponte sullo stretto. E' fondamentale la costruzione del Ponte. Il nostro impegno, tornando al governo, un impegno preciso, è riprendere il progetto del Ponte sullo Stretto". Lo afferma Silvio Berlusconi alle Ciminiere. E, in chiave di promozione turistica, Berlusconi promette anche la costruzione di un Casinò a Taormina. "E' importante per i flussi, come accade a Malta".
    "Una volta che il centrodestra andrà al governo - ha aggiunto - l'impegno è occuparsi prioritariamente della vostra Regione.
    Prepareremo un Piano Marshall per la Sicilia con due, tre, quattro miliardi all'anno perché possiate costruirvi le infrastrutture, le ferrovie, i porti".

 

Arrestatelo subito!!!!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 02 Novembre 2017 10:30

e nell'elenco dei longevi (politicamente e non) hai dimenticato De Mita....

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 02 Novembre 2017 09:54

Ricordo che qualche anno fa Gano sosteneva che Berlusconi ormai era finito politicamente, mentre io dissi che di uno così non ci si libera mai (tranne caso morte)

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Giovedì 02 Novembre 2017 09:43

"Elezioni: Berlusconi, chi vota 5 Stelle non ha testa "

 

Bullfin,mentre invece chi vota berlusconi e tutta la cricca è una testa di c.azzo!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 01 Novembre 2017 19:29

Per questa volta....

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 01 Novembre 2017 19:24

Elezioni: Berlusconi, chi vota 5 Stelle non ha testa

ROMA (MF-DJ)--"I 5 Stelle vogliono la tassa di successione, la tassa sulla prima casa e una patrimoniale al 12%. Chi vota per i 5 Stelle non ragione, non ha testa". Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Palermo per la conclusione della campagna elettorale

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 30 Ottobre 2017 10:15

Morphy ,ogni persona nella propria vita ha qualche momento di lucidità.

Quelli intelligenti li riconoscono e cambiano idee e comportamenti.

Io ne ho avuti quattro.

Il primo intorno al 1985.

Intuì che il comunismo avrebbe perso la sua battaglia  contro il sistema capitalista.

Il secondo fu nel 2006 quando lessi un articolo dell'allora capo economista di Morgan Stanley che ,parlando dei salari che non aumentavano rispetto ai profitti  ,mi indusse a riflettere sul paradigma inflazione ,diseguaglianza e crescita economica.

Il terzo fu invece nel 2008 quando mi resi invece   immediatamente conto( ma in questo campo ero molto agevolato dalle mie conoscenze) che le riserve bancarie create dalle BC non avrebbero fatto aumentare nè  il credito ne l'inflazione, ma sbagliai  clamorosamente sul successivo QE di cui non capiì il terrificante favorevole effetto nel breve periodo dell'abbassamento dei tassi sul sistema economico.

L'ultimo grande risveglio dalla sonnolenza intellettuale è la recente frase di W.Buffet che recita : la guerra di classe c'è già stata e la mia classe l'ha  vinta.

Se tralasciamo l'aspetto romantico ed archeologico dell'affermazione ,potremmo tranquillamente dire ( utilizzando categorie più attuali delle classi )che l'establishment ( politica ,economia,finanza ,media ) ha vinto la sua battaglia contro chi non ne fa parte.

Negli ultimi 30 anni abbiamo vissuto ,senza che ce ne accorgessimo,la fiction delle contrapposizioni ,finte od irrilevanti ,degli  interessi di forze facenti parte del potere.

Nessuno è innocente.

Ne quelli che non l'hanno capito,ne quelli che avendolo capito si trincerano dietro comportamenti inutilmente esemplari.

Non aver rubato,aver pagato le tasse,aver lavorato non assolvano.

Godiamo dei benefici solo perchè ci siamo avvalsi delle carte truccate che il potere ci ha apparecchiato.

 

Hobi

 


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 30 Ottobre 2017 10:22, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Domenica 29 Ottobre 2017 23:30

Ma vaaaa... l'inflazione è una cosa che potremo vedere più o meno tra 20 anni se e solo se i paesi "poveri" continuano a crescere a tassi > del 7%. Con tutti ste poveri in giro ma che azz di inflazione vuoi che arrivi. Sull'inflazione devo dire che Hobi ebbe le idee chiare in tempi non sospetti (almeno 10 anni orsono). Mi ricordo bene quando disse: c'è troppa concorrenza in giro...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 29 Ottobre 2017 23:20

Morphy,

siamo alle comiche finali, la sai l'ultima? Draghi voleva sottoscrovere 200 milioni di obbligazioni Esselunga ed e' riuscito ad averne solo 30.

I banchieri centrali si son messi per davvero a giocare in borsa e ci han preso gusto.

Secondo me si son bevuti il cervello e, vista l'assenza, per il momento, di effetti collaterali pensano di poter governare qualsiasi tempesta finanziaria e, quel che e' peggio, lo pensa anche il mercato.

In quei gg che il bitcoin si stava schiantando draghi ha fatto una dichiarazione in cui diceva che e' favorevole a una criptovalta europea. Questi vogliono che vada su perfino la munnezza.

Il giochetto si puo' rompere con l'arrivo dell'inflazione, ma non si capisce da dove dovrebbe arrivare visti i salari fermi, i cinesi che producono a costo zero, il petrlio stabile e le valute occidentali sempre forti. Ne e' arrivata un po' in Inghilterra giusto per lo schianto della sterlina.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Domenica 29 Ottobre 2017 22:48

Non è vero Anti, ti sbagli e non ci sarà nessun futuro in cui qualcuno raccoglierà mele. Quando Mariolino smetterà di comprare il nostro debito (e sembra che i giorni siano contati) noi faremo il botto. Nessuno comprerà il nostro debito perchè a questi tassi (ridicoli essendo debito.it) nessuno lo vorrà. Ipotiziamo un tizio che ha le palanche e le vuole rischiare sull'Italia, a spanne chiede almeno almeno il 6 o 7 per cento (ma come base d'asta). E se diciamo che già a questi tassi base siamo più o meno falliti non credo significhi spararle troppo grosse...

 

E' inutile girarci intorno. Abbiamo tutte le carte in regola per chiedere l'amministrazione controllata...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 29 Ottobre 2017 22:19

Bull, te sei stato uno delle piu' docili vittime dei mestieranti della politica legaiola.

Nel 94 ti regalarono il 20ennio (e loro a Roma a gozzovigliare), adesso impediranno al M5S di stravincere, e cosi' l'Italia rimarra' nella melma, a p.zzo Chigi ci va renzi e nei vari ministeri le ragazzotte del cav. E il nullafacente? Quello vuole il pirellone con tanti soldi per assumere legioni di nullafacenti padani.

Intanto i veri Padani delle valli tutti ad allevar maiali e a raccogliere le mele.