Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 27 Marzo 2018 16:14

anche con la flat tax c'è la progressività

ad esempio nella proposta nanesca deduzione 12.000 fissi (nessuno sa su cosa) , in quella leghista 3.000 per componente famiglia

la 'capacità contributiva' non significa punizione

m'arendo

:-)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Martedì 27 Marzo 2018 16:04

Nemmeno io ci vedo niente di osceno. Se quandagno di più è giusto che paghi di più, ma non progressivamente di più. È stupido cioè che uno venga punito per il fatto di guadagnare di più. Sono lasciti della mentalità comunist(oide) che regnava in Italia.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 27 Marzo 2018 15:46

l'oscenità della flat tax proprio non la vedo: chi guadagna 1000 paga 100, chi guadagna 100 paga 10.

sarebbe casomai l'unica tassa vagamente "giusta" (premesso che le imposte si chiamano così perchè non sono giuste, ma sono un furto)


 Last edited by: XTOL on Martedì 27 Marzo 2018 15:47, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 27 Marzo 2018 15:32

io so unca e le torte mi interessano poco, non sono goloso di dolci ... in ogni caso io sono per abolire il denaro e la proprietà privata quindi figurati quanto mi appassionano questi dibattiti ...

ihhh ohhh ihhh ohhh

 

concordo che i fattori sono tanti, ma quelli che mi dicono 'tagli le tasse ed il pil decolla e di conseguena le entrate' mi causano l'immediata fractio pilarum , mi immagino la competizione globale a chi mette le tasse più basse ... https://it.businessinsider.com/il-grande-bluff-dellirlanda-il-pil-e-gonfiato-senza-le-multinazionali-vale-il-30-in-meno/


 Last edited by: lmwillys1 on Martedì 27 Marzo 2018 15:38, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Martedì 27 Marzo 2018 15:31

Trovo non interessante ( addirittura fastidioso posto che molte discussioni sono di questo tipo ) affrontare argomenti molto complessi mettendo sul piatto dati parziali ,magari non certi,tralasciando probabilmente il 99% di altri fattori in qualche modo rilevanti.

Preferisco limitarmi a dire che la flat tax è oscena perchè mi è  facile esprimermi  sulla  progressività del prelievo sul reddito .

Poi ,dei risultati comunque incerti ,me ne fotto.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 27 Marzo 2018 15:24

e qui viene a galla il secondo asino che vive indisturbato in ogni socialista, la presunzione di sapere: mette in fila due dati e proclama urbi et orbi che da A si va certamente a B, in perfetto stile ipcc.

la terra si scalderà i ghiacci si scioglieranno, e via stupidando.

io cmq non sono intervenuto per appoggiare la flat tax della lega (partito di raro squallore), ma per sottolineare il difetto genetico della mentalità socialista

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 27 Marzo 2018 15:03

la torta che cresce (come il pisello se opportunamente stimolato) ... tocca vedere quanto pensi cresca ...

 

nei calcoli di Perotti che ho messo una decina di volte (evito) si calcola che la flat tax centrodx nelle due diverse astruse formulazioni lega-fi costa circa 70 miliardi l'anno, considerando il gettito (NETTO 80 neuro ed assegni familiari) irpef 2016 di 166 miliardi (lordo 180, nel 2017 sono 186) per pareggiare il gettito significa che tu presupponi un aumento del pil di circa il 40% ... dato che solo un coglione integrale oltranzista può ipotizzare uno scenario del genere significa che tu stronchi sanità, stato sociale, ecc. o recuperi con le indirette il che è pure peggio .... 

http://www.finanze.it/opencms/it/archivio-evidenza/evidenza/Entrate-tributarie-gennaio-dicembre-2017/

 

:-)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 27 Marzo 2018 14:28

non credo ad un morto di fame interessi molto l'aliquota flat

 

e qui torna a galla l'asino che alberga in ogni socialista: la ricchezza, caro willy, non è una quantità data che si deve dividere equamente (la chiamano redistribuzione).

la ricchezza è una torta che cresce o cala (e molto) a seconda dell'ambiente in cui operano i produttori.

in itaglia l'ambiente è impestato di c.glioni e la torta cala ogni giorno


 Last edited by: XTOL on Martedì 27 Marzo 2018 14:29, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Martedì 27 Marzo 2018 14:17

Semplice: gli estoni hanno tanto pilu.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Martedì 27 Marzo 2018 11:53

MA..ma come? ma sicuri?

xtol che mi posti? quindi estonia e italia hanno un pil pro capite

maggiore di quello sudcoreano??? ma come?
se loro hanno sovranita monetaria e valutaria

come fanno gli estoni a stare meglio dei sudcoreani???

attendiamo risposte dai sovranistii

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Martedì 27 Marzo 2018 11:07

"Ma qui a Cobraf sarete diventati tutti comunisti??????"

 

Muschio, No!!!  nel pensiero comunista proprio non rientra il reddito di cittadinanza,ma in quello liberale e liberista,ma bada bene non

il liberismo ottuso come sotto,il reddito di cittadinanza fa parte del pensiero liberale,vedi Hayek che certo un comunista non era,per i motivi

descritti sotto.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 27 Marzo 2018 10:44

con la povertà assoluta triplicata in un decennio e 3/4 delle dichiarazioni sotto i 26.000 euro non direi ... non credo ad un morto di fame interessi molto l'aliquota flat (senza contare che a seconda delle versioni costa tra il doppio ed il triplo del reddito di cittadinanza)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Martedì 27 Marzo 2018 10:09

La flat tax è altrettanto importante quanto il reddito di cittadinanza.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 27 Marzo 2018 09:52

anvedi l'estonia...
moneta: euro
debito/pil: 9.5%
disoccupazione: 5.5%
spesa pubblica: 40% del pil
pil per capita ppp: vedi grafici estonia e poveraitalia:

 


From day one, the new government committed to undertaking market-oriented reforms that laid the foundations for a successful transition from socialism to capitalism. The political agenda included monetary reform, the creation of a free-trade zone, a balanced budget, the privatization of state-owned companies, and the introduction of a flat-rate income tax.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Martedì 27 Marzo 2018 08:37

comunque sono ormai divertenti gli attacchi al M5S dell'informazione servile, ne metto solo uno dalla cartaccia confindustriale ... http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-03-26/dalla-disintermediazione-centralita-parlamento-m5s-archivia-democrazia-diretta-140925.shtml?uuid=AE5c2rNE

 

il M5S abolirà la democrazia rappresentativa con tutte le sue metastasi, non è una speranza, è una certezza