Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Martedì 30 Gennaio 2018 23:21

che colpo ragazzi con la D'Alessandro!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 30 Gennaio 2018 23:17

Se Dio vuole hoancora una testa che uso con autonomia senza seguire come una capra l'imbonitore di turno che sia eurista o antieurista, che sia pro stampa o antistampa.....

il fatto è che a) il debito si è generato negli anni 70 in maggior parte (in % reale).

b) il divorzio non centra niente i tassi reali crebbero ovunque tra gli anni 70 e 80...

c) il titolo di stato non sparisce nel bilancio della banca centrale ma CONSOLIDA (e questo o uno conosce la contabilita' dei gruppi oppure spara cazzate o interpreta esattezze a suo modo).

d) gli antieuristi dicono che non si stampi e che vi è austrerita'....dove...il debito italiano è SEMPRE CRESCIUTO quindi zero austerita' perchè se fai austerita' esso deve CALARE, inoltre Draghi ha comprato miliardi di titoli di stato eppure siamo a crescite dello zero virgola dopo gia' 4 anni di acquisti (come il tanto vituperato Giappone che stampa e acquista titoli ma poi va su sempre dello zero virgola...

Saluti

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 30 Gennaio 2018 22:51

Compagno, visto che son di buon umore (non solo per le borse che si schiantano) ti spiego un trucco:

sai chi la sta pagando la stamperia che ti piace tanto? La sta pagando la Gloriosa Classe Operaia.

Lo senti Draghi come finge di lamentarsi perche' l'inflazione non sale? L'inflazione non sale perche', per poter stampare,

NON DEVE SALIRE, e cosa si fa per non farla salire? c'e' un solo modo: tenere fermi i salari (o addirittura comprimerli)

e intanto stampano soldi per la borsa. In realta' dei mercati azionari se ne fottono, quelli che li fan cagare addosso sono i mercati obbligazionari.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 30 Gennaio 2018 22:34

Compagno, te se la negazione della logica piu' elementare (presumo che nella vita ha letto i libri e hai fatto la "cultura"):

Mi spieghi per quale sorta di sortilegio doivrebbe essere Zibo a convincere noi e non viceversa?

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Martedì 30 Gennaio 2018 22:24

Bullfin e Anti sono la rappresentazione vivente del fallimento di Zibordi o, meglio detto: l'inutilità di tentare di spiegare.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 30 Gennaio 2018 21:57

Risposta:

 

 

Con questa pure Berlusconi passa ai 5 stelle


 Last edited by: Morphy on Martedì 30 Gennaio 2018 21:58, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 30 Gennaio 2018 21:53

Morphy,

l'hanno candidata contro quello delle fritture di pesce quel pezzo... da 90 li'.

Secondo te chi scelgono i napoletani?

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 30 Gennaio 2018 21:24

Adesso capisco i perchè della rottura con la Virgulti, quando ne parla gli brillano gli occhi. Bella coppia comunque...

 

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 30 Gennaio 2018 21:27, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Martedì 30 Gennaio 2018 21:23

Anti, questo è un vero tiro mancino... una mossa scorretta...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 30 Gennaio 2018 20:52

Adesso non avete piu' nessuna scusa per non votare M5S.

E dove la trovate una cosi'? Tra le altre cose fa parte dello staff della Merkel (mica una che faceva i calendari o che si occupa di cani e gatti?).


Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Tuco on Martedì 30 Gennaio 2018 20:10

Bravo pana, dillo a quelli, che non esistono pasti gratis...

Oppure alle stamperie clandestine dell’hinterland napoletano, che battono moneta ( di gran qualità fra l’altro ) e mantengono l’economia locale fiorente...


 Last edited by: Tuco on Martedì 30 Gennaio 2018 20:14, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Martedì 30 Gennaio 2018 20:06

Dai che comunque qualcuno che cerca di risolvere aprendo le stamperie lo troviamo..

Truffa dei biglietti di Atm, dieci dipendenti sospesi dall'azienda | Milano
Stampavano e rivendevano in nero biglietti Atm. Una truffa che in sei mesi avrebbe fruttato 70 mila euro, forse qualcosa di più. La scoperta del raggiro è della stessa azienda dei trasporti, che ha notato alcune anomalie e ha compiuto le indagini interne. E alla fine ha sporto denuncia dai carabinieri. La vicenda viene raccontata da Gianni Santucci sul Corriere della Sera. Gli impiegati infedeli, dieci in tutto, sono già stati sospesi da Atm e la procura indagherà su di loro. 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Tuco on Martedì 30 Gennaio 2018 20:04

Ma io lo ho detto che ci rinuncio a spiegarvelo, tanto sarebbe tempo perso.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 30 Gennaio 2018 19:46

Concordo in toto con Anti. NOn vi sono pasti gratis o ricette magiche e quando vi dicono stampa che ti passa o i debiti in bilancio delle BC si volatilizzano, ponetevi seri dubbi...sulla sanita' mentale di chi dice queste cose....

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Martedì 30 Gennaio 2018 14:59

Tuco,

chi sono i grandi stampatori? USA, Giappone, Eurozona.

Cosa hanno in comune costoro? Hanno in comune una valuta forte.

Quando hai una valuta debole stampi sta minghia! Quando cominci a boccheggiare allora si che ti indebiti in valuta estera (USD) e poi fallisci.

I processi economici sono molto lenti, ma poi sempre li' portano, dove dicono i numeri.

I debiti si pagano (anche col colosseo se serve), e, se ti sei fatto arrubbare pure le mutande e' ancora piu' giusto che li paghi.

Vuoi la prova? In tutti i comuni amministrati dal M5S il problema dei debiti e' sparito come per magia, a Parma addirittura in misura spettacolare.

Son dei grandi finanzieri quelli de M5S? Per niente, anzi, non hanno fatto prorpio niente, e' stato sufficiente non rubare.