Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Martedì 24 Dicembre 2019 21:28

Mai cognome fu piu' azzeccato....

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 21:18

Un pensiero libero (sparpagliato alla cazzo) di un'esperta di problematiche internazionali. Ma che cazz. ha detto?

 

https://www.youtube.com/watch?v=a_hYXw6WMRI

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 21:18, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 21:07

Ma io non lo so, la Gruber da spazio a Jasmine Trinca che è un'attrice (un po' rintronata), che oggettivamente fa dei discorsi strampalati. Ho come l'impressione, molto complottista, che oramai la politica e tutto quello che gli gira intorno è tutto un teatrino. Si può dire qualsiasi cretinata che tanto non ha nessuna influenza sulle cose. E' come andare al cinema...

 

https://www.youtube.com/watch?v=lpkpFZBuIzA

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 21:08, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 13:15

Infatti Gianlini avevo riesumato un 3D morto da anni per postare i video senza disturbare troppo le conversazioni che si fanno. Perchè spesso si interviene in un 3D a caso con argomenti nuovi per cui OT (io lo faccio spesso). Comunque sui video si puo vedere già dal titolo qual'è largomento trattato per cui uno magari non apre il video se proprio l'argomento non interessa. Se proprio il video dovesse essere OT giustificherò, come suggerisci tu, il perchè con una piccola introduzione.

 

In questo caso i due video erano per lanciare l'ennesimo campanello d'allarme in fatto di industrializzazione del nostro paese. Abbiamo ancora delle strutture in grado di fare qualcosa ma dobbiamo stare attenti a quelli che guardano troppo al futuro ignorando il presente, trascurandolo magari anche di proposito. E mi sembra che oggi sia in gran spolvero la futurologia un tanto al kilo quando in realtà sappiamo che speculare con il futuro spesso ci si scotta. Quante volte tu hai puntato su una tua visione futura e quante volte hai sbagliato? Tu per dire tutti noi.

 

I due video trattano dell'idrogeno. I giapponesi e i coreani, che non sono gli utlimi arrivati in fatto di automobili e di tecnologie, sono anni che investono nelle automobili a idrogeno e non mi sembra si siano mossi molto in direzione dell'elettrico. Qualcosa fanno ma loro puntano tutto sull'idrogeno. Stiamo parlando di colossi dell'auto, aziende con staff tecnici e investimenti in R&S da far paura e vendite di milioni di autoveicoli. La Tesla in confronto è solo un piccolo assemblatore di pezzi con un mercato trascurabile e per ora non sufficiente per fare utili. Gli utili a casa Tesla non sanno nemmeno cosa sono, va avanti perchè c'è gente che alimenta questa bolla speculativa, per ora.

 

Per cui quando alcuni colossi che sommati fanno 40 milioni di auto vendute/anno  e dicono il futuro è l'idrogeno, (contro una Tesla che è 100 o 200 volte più piccola,) un pensierino lo dobbiamo fare. Magari si scopre che il futuro è l'idrogeno. E per questo che se non si hanno le idee chiare con il futuro ci si fa male. Stiamo con i piedi per terra e non molliamo le poche aziende che sono rimaste sul territorio. Abbiamo ancora dei tecnici e degli ingegneri vecchio stile che possono fare qualcosa...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Martedì 24 Dicembre 2019 09:44

regalo di natale ai cretini che "bisogna distruggere il capitalismo"

 

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Martedì 24 Dicembre 2019 09:42

semel in anno, sono d'accordo con gianlini!

miracoli del natale!  :)

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Martedì 24 Dicembre 2019 08:31

Morphy, quando posti dei video non puoi farne un breve riassunto e magari indicare le sequenze (tempo di inizio-fine) interessanti?. Uno di solito non ha il tempo e la voglia di vedersi un intero video senza sapere di cosa si tratta

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 02:08

https://www.youtube.com/watch?v=EWpOoqb3T70

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 01:53

VIVA L'INDUSTRIA ITALIANA...

https://www.youtube.com/watch?v=EvllbLVRnjQ

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 01:53, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 01:42

In tutta questa faccenda facciamo i conti che SOLO la Ferrari potrebbe avere un valore attuale tra i 20 e i 30 miliardi, SOLO DI MARCHIO. Ma di cosa stiamo parlando? Abbiamo o no il coraggio di dire che la nostra classe poitica è sparita da un pezzo e quella attuale ci sta portando all'inferno...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 01:18

No no no... piano piano, ci sono delle clausole di cui tenere conto. E' vero che gli Elkann hanno la maggioranza delle quote ma mi sembra di capire che sia stato messo a contratto che i francesi possano comprare altre quote mentre i torinesi no. Per cui considerando i soliti vincoli di tre o cinque anni (sono i contentini per il popolo), massimo 5 anni e gli stabilimenti italiani chiudono.

 

Gli Elkann rimarranno con in tasca un scacco di soldi e saranno riusciti a fare l'operazione di liberarsi dalla cazzata delle industrie su territorioi italico senza tutte le menate sindacali e politiche conseguenti ai licenziamenti. Cazzo ad un certo punto la ditta è francese per cui cavolo vai a sindacare le decisione dei francesi? Questi chiudono altrimenti ti sparano un'atomica nel sedere.

 

Ma non c'è da meravigliarsi della ex Fiat, sono 30anni che l'Italia è in declino industriale. Gli elkann non stanno raccontando nulla di nuovo...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Martedì 24 Dicembre 2019 00:37

Le fusioni si son sempre fatte, quello che non va e' che la FCA e' parecchio piu' grossa di PSA,

I Francesi, per pareggiare i conti, mettteranno una paccata di miliardi che andranno, in gra parte agli agnellini.

elkann ha promesso 5 miliardi di dividendi straordinari.

In ogni caso, adesso, si potrebbero aprire la porte ai costruttori tedeschi, ma quelli ci schifano, chi vuoi che

venga a impiantare una fabbrica in un paese pieni di filosofi, corrotti, corruttori, comunicatori, psicologi etc...

in un contesto del genere al max ci apri un manicomio.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 00:17

La mega fusione PSA-FCA e' ufficiale!!! La Fiat e' Francese

 

Ora aspettiamo la chiusura di tutti gli impianti ex FCA produttivi residui sul nostro territorio. Altra medaglia da appendere al petto dei nostri capaci politici. Ma checcefega della chiusura di un'impianto qui e un'impianto la,  tanto fra 5 anni spariranno i soldi, vivremo tutti su Urano mangiando alghe solari e l'universo imploderà diventando una papera eolica...

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 24 Dicembre 2019 00:27, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Lunedì 23 Dicembre 2019 18:29

e poi sarebbe Salvini che diffonde odio!!...economicamente non sono d'accordo con lui, ma a sto punto lo voglio vedere al 60% per far schiatta' tutti i sinistronzi e 5 ballisti e segaioli vari!!!

 

http://www.imolaoggi.it/2019/12/23/pescara-immigrato-insulta-salvini-grande-pezzo-di-m/

 

 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 16:55

Beh, Salvini col 34% è normale che ci stia tanto. Sia perché ne ha più diritto, sia perché avendo più seguito fa più audience. Per altro esiste una commissione di vigilanza RAI che regola le presenze in televisione, quindi penso che seguano un manuale di spartizione alla Cencelli. Poi a differenza di un Di Maio qualsiasi Salvini parla di politica e non di aria fritta.

 

Ma, quello che è importante, in televisione lo trattano bene o lo trattano male? Perché se vai in televisione e ti trovi con tre o quattro giornalisti tutti contro e che ti danno addosso, beh, allora o sei molto bravo o forse è meglio non andarci.

 

Infatti se non sbaglio da Fazio non ci va, non so se perché non lo invita Fazio (non credo che possa non invitare in RAI il Segretario del primo partito in Italia, anzi penso che sia obbligato a invitarlo) o perché Salvini si rifiuta visto il livello eccessivo di faziosità (ahah!) di quella trasmissione...

 

La Gruber, o Formigli, o Floris o l'Annunziata, per esempio, gli fa tutte le moine come farebbe con uno Zingaretti o con una Boldrini qualsiasi oppure gli salta addosso interrompendolo ogni 5 minuti?

 

Lo chiedo perché non lo guardo mai.


 

PS. Anche Renzi, al pari di Salvini ha tutti i media contro. 

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 17:22, edited 11 times in total.