Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 23 Dicembre 2019 16:49

Sicuramente lo dicevano Bull o Gano...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 16:45

Bull,, tu hai letto da qualche parte che Renzi ha tutti i media contro?

Io ho solo letto, non ricordo ora chi lo scrivesse, che era Salvini ad avere tutti i media contro.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Lunedì 23 Dicembre 2019 16:40

Alla fine Richetti dice la stessa cosa che ha detto Grillo tempo fa e cioè che il movimento sta viaggiando sotto il 10%

 

manca uno zero alle profezie da sniffatore di willis...ehehehehhe...

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Lunedì 23 Dicembre 2019 16:39

Salvini intervistato da La7?

non ci va proprio mai in televisione quel povero ragazzo!! TUTTI I MEDIA CONTRO! BASTARDI!

 

te Gian hai forti problemi...hanno intervistato anche altri eh? Renzi anche lui è ovunque....

 

 

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 23 Dicembre 2019 16:33

Vedevo questo grafico sul Sole. Se qualcuno me lo può spiegare in modo semplice però. Quello che non riesco a capire è se esiste una correlzione tra l'esposizione (verso la Grecia) delle banche e l'esposizione degli stati. Nel senso, ad un certo punto i vari stati si sono esposti verso la Grecia e nello stesso periodo in Francia e Germania le banche hanno ridimensionato drasticamente le loro posizioni rischiose. Le banche francesi le hanno quasi azzerate. In questo grafico la Spagna addirittura non aveva esposizioni bacarie...

 

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 16:01

Salvini intervistato da La7?

non ci va proprio mai in televisione quel povero ragazzo!! TUTTI I MEDIA CONTRO! BASTARDI!

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 23 Dicembre 2019 15:58

Alla fine Richetti dice la stessa cosa che ha detto Grillo tempo fa e cioè che il movimento sta viaggiando sotto il 10%

 

https://www.youtube.com/watch?v=megdOmRWr0g

 

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 15:17

Ma non hai appena scritto che i 350 parlamentari non sono un problema, che bisogna fare la TAP, la TAV, foraggiare l'Ilva, ecc.ecc.? Sei come quelli che si mettono in dieta, ma da domani?

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 15:19, edited 3 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 15:14

Concordo. Vanno messi a dieta. Bisogna smettere di ingrassare il maiale.

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Lunedì 23 Dicembre 2019 15:01

 le secessioni si possono fare, ma si son sempre fatte a suon di cannoni e mitraglie

 

te sei il cazzaro n2 del forum, il n.1 era mrspock, che si è dovuto rimangiare la stessa roboante, stupidissima affermazione.

ti risulta che rep ceka e slovacchia abbiano sparato per dividersi?

ti risulta che nella tua amata urss abbiano sparato per dividersi?

 

quanto all'altra stupidissima affermazione "Se non si fa lo sterminio dei ladri non ci saranno mai soldi"

 

cosa speri, che si possa riprendere i soldi a chi se li è arrubbati?

povero illuso

quel che si deve fare è impedire che ne rubino altri e l'unico modo è eliminare la possibilità di rubare, cioè eliminare il possibile bottino.

quando non ci sarà niente da rubare, allora, e solo allora, finiranno le ruberie

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:58

In confronto a Di Maio e Conte, Monti è stato un gigante. E aveva una strategia, giusta o sbagliata che fosse.

 

Non credo che siamo mai scesi a livelli bassi come oggi. Oggi regna solo la confusione.

 

Li guardi e sembrano bambini. 

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 14:04, edited 6 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:56

Voi siete vittime indifese dei siti di CAZZARI i quali vi infilano nella zucca (vuota), le boiate piu'

pazzesche (assieme ai due economisti improvvisati (copyright Giorgetti))

Il problema principale del paese e' il debito, come e' stato fatto il debito? Con le sterminate

ruberie, se fai solo 20 miliardi/anno (stima prudenziale si una spesa pubblica di 900 miliardi)

ecco che trovi il maggior debito rispetto ai paesei civili.

Se non si fa lo sterminio dei ladri non ci saranno mai soldi per fare alcunche' tra lo sconcerto

degli idioti che "la BCE", "il QE", "i debiti che scompaiono con un click" etc.... etc... etc..

anche quest'anno le clausole di salvaguardia non sono state affatto estinte, ma solo proprogate

al 2021, e cosi' ogni anno e' la solita menata con gli assessori di turno che si vantano di aver

"tagliato" le tasse di 23 miliardi non avendo fatto scattare le clausole, fanno come i carri

armati del duce, sempre gli stessi che venivano spostati nelle caserme che andava a visitare.

Il paese e' fallito, divorato da ladri e corrotti, tra lo sconcerto di chi invoca bizzarre quanto

improbabili secessioni e le piccole comunita' felici e fastanti.

Mettetevelo bene nella zucca (vuota) le secessioni (cosi' cole le riunificazioni) si possono fare,

ma si son sempre fatte a suon di cannoni e mitraglie.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:54

Esageri i vantaggi di avere una strategia. Soprattutto per soggetti dotati di estro e inventiva come gli italiani.

Noi peraltro la riforma delle pensioni e l'austerità per rimetterci in riga l'abbiamo fatta 10 anni prima della Francia. Infatti ho sempre detto che bisogna ringraziare di aver avuto Monti. Ma tu eri il primo a deridere sempre questa mia affermazione.

 

"In Italia regna invece la confusione."

Questo è quello che i media ti fanno credere.

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:57, edited 3 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:26

Antitrader, i problemi non sono gli stipendi dei parlamentari tagliati o 300 deputati in meno. I problemi sono altri: la Francia ha una strategia, neogollista; ora vuole la riforma delle pensioni e renderle più sostenibili. Non è sbagliato spostare le risorse dai pensionati, probabilmente oggi i cittadini mediamente più ricchi di Francia, ad altri settori più produttivi, e per farlo Macron sta rischiando molto, sta infatti portando avanti una battaglia che non è per niente certo che vincerà, e che gli costerà in termini di voti e di popolarità.  Boris Johnson, dopo aver combattuto come un mastino per la Brexit, ed averla ottenuta, per resistere alla probabile frenata economica ha già annunciato che vuole dare uno stimolo all'economia britannica con investimenti statali. Dietro la politica verde tedesca c'è la volontà di stimolare l’economia attraverso una nuova ondata d’investimenti pubblici. Hanno tutti una strategia. Magari sbagliata, ma ce l'hanno.

 

In Italia regna invece la confusione. Non c'è una strategia, sono come bambini. TAP sì, TAP no. ILVA sì, ILVA no. TAV forse. Autostrade? Non abbiamo idea. Alitalia? chissà.... La Libia? oddio... E il settore pubblico? Le pensioni? Boh....

 

Di Maio fa quasi tenerezza quando lo senti parlare, è come un bambino. Conte no. Un 55enne ha smesso di fare tenerezza.

 

Siamo come una barca senza timoniere in mezzo alla tempesta. Di solito si va a scogli.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:46, edited 10 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Lunedì 23 Dicembre 2019 13:22

I veri mafiosi non li prenderanno mai.