Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Giovedì 17 Maggio 2018 16:23

la penso all'opposto di Hobi

nessuno può permettersi un default italiano

finalmente avremo un governo che ribalterà il BelPaese ... come d'altronde il M5S sta facendo ovunque amministra, Roma compresa, ed anche la migliore lega sarà compatta e di grande aiuto

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Giovedì 17 Maggio 2018 16:13

Traderoscar ,un governo serio e competente sarebbe in grado di fare politica economica utile a condizione di avere sovranità monetaria.

Per nostra fortuna, sinora ,abbiamo avuto sovranità limitata ed il malaffare  dei vari governi formati da furfanti,nani e ballarine ha prodotto danni che sono SOLO enormi.

Sufficientementi enormi ,però,da fare dell'Italia il paese con la peggiore crescita negli ultimi 20 anni ( Grecia compresa )

Ora,purtroppo, la nostra struttura finanziaria ed il disastro nel Sud ci rende dissimili da tutti i paesi europei.

Gli altri possono anche crescere con budget limitati.

Noi dobbiamo ricostruire dalle macerie e dai privilegi.

Abbiamo bisogno di tanti soldi che l'Europa non puo darci

Anche la questione  dell'annullamento del debito ( con gli opportuni accorgimenti tecnici perchè la BCE non è una Banca Centrale Nazionale ), è IRRILEVANTE.

Come ho già scritto in un altro post è puro maquillage contabile ( si abbassa il rapporto debito/Pil ).

Ai tempi avrei detto che " serve nuova finanza ". Scordiamocela.

Io ho previsto da subito un "governicchio" perchè non possono fare nulla in questo quadro isituzionale e non abbiamo ,ne leader ne popolo,per buttare all'aria il tavolo.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Giovedì 17 Maggio 2018 16:16, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca on Giovedì 17 Maggio 2018 16:12

Willi,però senza facili illusioni,sarà dura,molto dura,vedrai già nella pubblicazione del programma e la nomina dei componenti

del governo in quanti si scateneranno..........

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Giovedì 17 Maggio 2018 15:50

Traderosca, da parecchio ti trovo in particolare forma, sottoscrivo anche le virgole :-)

pensa solo con la fine delle mazzette quanti miliardi risparmiamo ... :-)

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca on Giovedì 17 Maggio 2018 15:35

Hobi,ultimato il mese di maggio,inizia giugno,mese molto importante che coincide col nuovo governo.Non si faccia trovare short

perchè saranno dolori !!! Ricordo che l'Europa e i "mercati" , quelli veri, apprezzano molto più un governo :serio,onesto e competente che

un governo di puttanieri,ladri ed incapaci........

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Giovedì 17 Maggio 2018 15:09

'siamo tutti daccordo che sarà un "governicchio "( con l'eccezione di Traderoscar molto fiducioso ).'

sono con Traderosca, nel senso che se si fa il governo sono MOLTO più ottimista di Traderosca

il massacro dello spread col M5S non attacca, non siamo mica il nanoporco noi, se ci provano noi defaultiamo ... non è una minaccia, è una certezza ... i cattivoni lo sanno benissimo, i 250 miliardi bce era il messaggio inviato a nuora perché suocera intenda 

:-)

 

di sicuro non saremo più l'UNICO grande Paese europeo SENZA incentivi per la mobilità elettrica ... http://www.qualenergia.it/articoli/20180517-energia-e-ambiente-nel-contratto-di-governo-m5s-lega

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 17 Maggio 2018 14:51

Gianlini>"Non c'è alcuno spazio per un governo "rivoluzionario". Solo per un governo che aggiusta le maggiori storture del sistema UE. E dato che questo va a beneficio della stabilità long-term del sistema nel suo complesso, non c'è ragione per cui i mercati abbiano paura di un governo Di Maio-SAlvini.

Molto peggio un governo che non faccia niente e che vivacchi nella conservazione dello status quo."

 

Sono d'accordo. I media hanno iniettato la paura nel pubblico minuto, ma "i mercati", quelli veri, se ne fregano di quella paura.

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Giovedì 17 Maggio 2018 13:31

Gianlini ,siamo tutti daccordo che sarà un "governicchio "( con l'eccezione di Traderoscar molto fiducioso ).

Come quelli passati ,del resto.

L'unica cosa da preventivare,sarà l'inevitabile crescita del malcontento.

L'anti-establishment ha raggiunto il 51% in queste elezioni

La prossima volta ci sarà il riassorbimento di Lega-M5S nell'establishment ,un aumento dell'antiestablishment e ... inevitabilmente qualche novità.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Giovedì 17 Maggio 2018 14:46, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: traderosca on Giovedì 17 Maggio 2018 12:48

Anti, occhio che ti metto nel serraglio con Bullfin...

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Giovedì 17 Maggio 2018 12:41

Non c'è alcuno spazio per un governo "rivoluzionario". Solo per un governo che aggiusta le maggiori storture del sistema UE. E dato che questo va a beneficio della stabilità long-term del sistema nel suo complesso, non c'è ragione per cui i mercati abbiano paura di un governo Di Maio-SAlvini.

Molto peggio un governo che non faccia niente e che vivacchi nella conservazione dello status quo.

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Giovedì 17 Maggio 2018 12:38

i player sono pochi, qualche fondo d'investimento, qualche banca, diretti da persone che si ritrovano al country club o al ristorante o al festino, mercato? mercato? briscola a chiamata a casa di mia nonna ha un funzionamento molto più trasparente

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 17 Maggio 2018 12:20

I mercati non c'entrano niente. Non fatevi prendere per il cul.

 

È la BCE che fa lo spread. Nel 2011 era oltre 550 punti con indicatori macroeconomici migliori (Debito/PIL 116,40% - Disoccupazione 8,4%) e ora è a 150 con Debito/PIL oltre il 130% e disoccupazione oltre l'11%.

 

Un governo del presidente che gestisca l'immediato futuro senza scossoni è quanto i mercati auspicano a Bruxelles

 

Il rimbalzo di stamattina, come il ribasso di ieri è dovuto ai micro investitori, il parco buoi che legge i giornali o ascolta la televisione e si muovo di conseguenza. Non crederete mica che i grandi fondi e le case finanziarie si muovano perché corre voce che mettano Crimi a palazzo Chigi...


 Last edited by: Gano di Maganza on Giovedì 17 Maggio 2018 12:35, edited 4 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Giovedì 17 Maggio 2018 11:26

Hobi,

il rimbalzo di stamttina e' dovuto alla sensazione che si stia andando verso un governiccio, si parla addorittura di metter Crimi a p.zzo Chigi.

Salvini ha capito l'andazzo, gli conviene stare alla larga dalle cariche pesanti.

In ogni caso, la sensazione netta e' che Luigi da Pomigliano provochera' il tracollo del MoVimento, Grillo lo ha capito, ma non si puo' mettere a cannoneggiare anche perche' non ne ha piu' voglia, si limitera' a prenderli per il cul a disastro compiuto.

 

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Giovedì 17 Maggio 2018 11:18

Sono schierato con Anti.

Ai mercati non interessa nulla dell'Italia ,dei problemi degli italiani poveri ,della scarsa crescita ...

Interessa solo che non ci siano scossoni sulla stabilità finanziaria .

Quindi un governo che prenda di punta l'Europa sul deficit e sui debiti non puo piacere.

Un governo del presidente che gestisca l'immediato futuro senza scossoni è quanto i mercati auspicano.

 

Hobi

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Giovedì 17 Maggio 2018 11:14

Gian,

nelle prox settimane il MIB sara' mosso esclusivamente dallo spread.

Qualsiasi altra considerazione e' solo rumore.